Ricordati di morire lo farò.

Con me il terrorismo psicologico propagandato sulle nuove sigarette funziona e funzionerà, alla molto lunga. Perché voglio dire, io le malattie le ho tutte e altre hanno da venire in maniera sempre più densa e incontrovertibile, ma sincera sincera e suggestionabile non è che gradisca propriotanto che mi venga rammentata la verità di piombo ogni cinque minuti e mi sento vagamente discomfort a pensare che pure il signor Winston o i cugini Chesterfield hanno libero accesso alla mia privacy di malata e all’anamnesi di quando sono intubata e mi tagghino con il suonino di notifica per ogni pacchetto venduto nel mondo.

21 thoughts on “Ricordati di morire lo farò.

  1. mh, a me molte volte sembrano talmente finte da non incutere alcuna paura, terrore o quel che vogliono suscitare. senza contare che non è che sono inconsapevole dei problemi che causano, anche senza le figurine.

  2. io ho smesso di fumare tre anni fa e non ne ho piu’ voglia, specialmente da quando ho piu’ fiato in petto e 150 euro al mese in piu’ in tasca

  3. Ho smesso di fumare tanti anni fa, ma sono d’accordo che quelle scritte terrorifiche sui pacchetti sono inquietanti oltrechè inutili

  4. Tanto guarda, già vivere è difficile (Shakespeare sosteneva che siamo tutti degli attori sul grande palco della vita…ed io non sono un granchè brava come attrice devo dire ;)) , morire si deve morire comunque prima o poi di qualcosa… La domanda da porsi è: fa più male l’aria inquinata che respiriamo, il cibo pieno di schifezze che ci propinano, le medicine di cui ci imbottiscono per false guarigioni, o una sigaretta ?

    Io ti dirò che mi tengo la sigaretta e cerco di migliorare il resto: vivo in montagna così l’aria è un po’ meno inquinata, preparo tutto in casa fin dove posso e dove non posso cerco di imparare a farlo, non prendo medicinali,e siccome morire dovrò, cerco di vivere ogni giorno intensamente, e se poi mi cade una tegola in testa e ci resto secca pace,almeno so di aver fatto del mio meglio e di essermi goduta la vita con tutte le sue stranezze…Però per smaltire lo stress quotidiano la sigaretta me la tengo.

    Anzi,ti dirò: vado ad accendermene una va’….

    Un abbraccio !!!

  5. Ah dimenticavo…secondo me il ministero della salute in realtà voleva lanciare una nuova collezione di figurine e far concorrenza alla Panini 😛

  6. E non mi è nemmeno chiaro perché solo con le sigarette! Secondo questo ragionamento dovrebbero mettere anche delle foto di epatiti sopra alle bottiglie di vino.. Mmm
    E comunque se voglio smettere di fumare non è di certo per delle foto sui pacchetti

  7. Possiamo fumarci foglie di eucalipto o nespolo, si trovano nei parchi pubblici e sono senza verderame e pesticidi, sui pacchetti delle cartine non c è scritto che la marca

Rispondi