Pasta alla pizzaiola

Pasta alla pizzaiola

Qual è stata la mia pasta di ferragosto? una classicissima pizzaiola che piace a tutti😍!

Io la chiamo così, perché mi ricorda la pizza come gusto, voi la fate?

Ho azzardato la pasta integrale😱 (cose turche, anzi, cose unne, direbbe immibabbo😂), e sono tutti contenti😁🍃

Sana e saporitissima😍 si fa piacere pure il malefico pomodoro che di solito mi innervosisce lo stomaco !😋

⭐️Conchiglie integrali alla pizzaiola⭐️

IYSGE3369

Ingredienti x 4 persone:

  • 400g di conchiglioni integrali (era ferragosto, dai😁)
  • 1 mozzarella fiordilatte
  • 20 olive nere
  • 1 manciata di capperi (circa 20 g sgocciolati )
  • una ventina di pomodorini ciliegini
  • 2 acciughine sgocciolate
  • 1 ciuffo di basilico e 1 pizzico di origano
  • 4 cucchiai di olio
  • sale pepe q.b.

Procedimento:

Preparate il condimento tagliando i pomodorini a spicchietti e metteteli in una ciotola. Aggiungete le olive spettezzate, i capperi ben sgocciolati e sciacquati, le acciughine in piccoli pezzi, la mozzarella tagliata a dadini,foglie di basilico spezzettate a mano, e 1 pizzico di origano. Irrorate il tutto con l’olio, salate, pepate leggermente e lasciate riposare almeno mezzora a temp.ambiente.Cuocete la pasta integrale e scolatela direttamente nel condimento, mescolate bene, buon appetito.🙌🏻
*

Quale piatto sfoderate quando volete accontentare tutti?
Buon weekend e riposo,  bettaamici 🤗

Annunci

Culinaria. De gustibus disputandum non est, nisi cenandum

Culinaria. De gustibus disputandum non est, nisi cenandum

I gusti si discutono eccome, ma seduti a tavola! 😜

MTNTE7618

Ieri mi chiama la mi mamma e: ti va di mangiare qualcosa io e te e basta, senza rompimenti di scatole vari, senza babbo, senza nipo, senza sorelle e gatti, come due ragazzacce a braccetto a fare le grulle per San Frediano?? un momento solo per noi?? …oh mamma!😳😍🔝😍… lo sai che non posso resistere a a queste proposte indecenti😍, a queste sorti nuove e trasgressive😁 (rispetto a quello che fo di solito, tutta pigiama-ecomputer) mi infilo l’altra ciabatta e sono pronta a combinare guai, a fare casino! Arrivo!😍

Allora quella, tutta confabulante, prenota subito con the fork così si prende un sacco di “yum” dagli altri forkettari maniaci come lei🙈 (l’equivalente dei mipiace su fb o dei cuori su ig) e si vanta che porta la figlia foodblogger.🙈😌. Poerannòi.

Ma Questo è il lato della mi mamma che mi garba!💃🎉 (il resto dei 364 giorni l’anno c’ha da ridire su tutto e contro la mia inutile passione😒).

Mi fa: Ti porto in un posto bellino che ci sono stata l’altro giorno e ci sono cose che piacciono di sicuro “a  una come te” (una come me cosa?🤔 in che senso, scusa, mamma?! 🤔😂). 

Insomma ero felice. Lo ero ancora di più quando ho cominciato a curiosare per il locale e quasi in brodo di giuggiole via via che arrivavano i piatti, tra una chiacchiera e una risata, ma allora Firenze vive!!😍 aspetta aspetta, non solo Firenze vive, ma a un tiro di schioppo da casa mia c’è una perla di ristorantino e io non lo sapevo! scaaaandalo,betta!😱…beh si fa presto a rimediare😁.👍

Culinaria è un associazione di amanti del buon cibo e del buon bere con particolare attenzione alla valorizzazione della materia prima e del prodotto locale, così come si presentano. Io aggiungerei un pizzico di quell’amore spontaneo ( intendendo non solo l’amore per la ricerca della qualità) che hanno per la gentilezza e la simpatia nei modi di fare, che non è quella innaturale e finta tutta moine da risultare invadente, ma un atmosfera rilassata e nello stesso tempo accurata, che ha reso il nostro cibo gioioso, oltre che eccellente. E lo vedete quanto era bello!

Snapseed

Gli spaghetti più buoni mangiati ultimamente? ..erano di zucchine!😍 da non crederci! Non avrei fatto a cambio con una carbonara nemmeno se me l’avessero sventolata davanti tipo pendolino da ipnotista. Piatti la cui freschezza quasi ti saltava addosso da come era evidente, anzi, forse era tra le prime cose che abbiamo subito notato, insieme alla cura della semplicità. Niente spume molecolari o aria di placenta di canguro😅, ma tutta la bellezza di uno zucchino, di un pomodorino, di un taglierino ai porcini, di un baccalà mantecato, di un polpo arrostito.

DBGPE0433

Se scorrete le foto vedete i piatti che abbiamo assaggiato. Un dettaglio che mi ha colpito è la selezione di prodotti, materie prime, birre e vini, tutti toscani per scelta, la cui provenienza è ampiamente descritta e valorizzata in modo chiaro nei depliant che spiegano l’associazione, il ristorante, le attività del progetto. Mi ha fatto schiantare da ridere vedere spillare la birra Lami, azienda nata dalla mente e dal lavoro di tre belle sorelle, che hanno puntato sull’ironia con il marchio della qualità artigianale toscana. C’è LA-MI birra. La-mi tipa. La-mi ganza. La-mi tira. ecc… Troppo forti! Suggerisco di aggiungere la-mi mamma al listino😜😁. Che m’ha portato a fare la foodie da Culinaria.

QXHAE4359

Snapseed

Se siete in giro tra l’arno, Piazza del Carmine, Piazza Santo Spirito e Porta Romana in oltrarno a Firenze, vi suggerisco di fare due passi oltre Palazzo Pitti, e farvi un pranzino o una cenetta bellini bellini. Se poi mi fate uno fischio, mi infilo l’altra ciabatta e scendo😜

 

JYFXE2790

Culinaria Bistrot . Di Associazione e progetto De-gustibus 

www.de-gustibus.it

email: dg@degustibus.it

Piazza torquato Tasso 13 rosso 50124 Firenze

tel:055229494

SalvaSalva

Crema di zucca estiva porri e zucchine

Crema di zucca estiva porri e zucchine

Sono una personaggia schizofrenica mi sa, accidenti a me😅, anche se mi hanno sempre inquadrata e schedata a raggi x come una paranoica borderline di stampo isterico (a sentire quei pazzi degli psichiatri😁) ..beh credo non ci abbiano capito un cactus. Sono schizofrenica e basta.😂

Sono una personalità ambiziosa, molto, ma mi piacciono le cose semplici, molto, e non mi piace affatto sgomitare a scapito degli altri per raggiungere l’idea di pseudo-perfezione che ho in mente, perché è un problema che riguarda solo me stessa. ( o le molte me😂). Non è una qualcosa per cui serve calpestare gli altri, ma è piuttosto un’anfibio carroarmato con cui calpesto regolarmente la mia coscienza. Diciamo che sono una persona che sa fare molto del male, ma il cui unico obiettivo mirato dal cecchino sono io. 

Per il resto, piango anche quando per caso calpesto per sbaglio una formica😕 (senza contare che le faccio pure una tomba nel giardino con tanto di funerale e canto requiem per il dispiacere😢🙈). 

Verso di me, però, sono feroce, intransigente, ipercritica.

Ci sono persone che a sé concedono tutto, e agli altri niente. Su di sé indossano come trofei le atrocità compiute, e poi lamentano come ferite mortali il minimo tocco subìto dall’ego.

E voi come vi sentite?? zucchine o zucca? verde o arancione?😁

 

⭐️Crema fredda di zucca estiva zucchine e porri ⭐️

IMG_4580

(i porri bianchi  servono a mettere pace tra i due rivali colorati😅, ma soprattutto sono buooooni!!!😍)

*

Le zuppe fredde sono un’ottimo modo per idratarsi d’estate perché insieme all’acqua assumeremo anche sostanze nutritive preziose, sali minerali e composti vegetali che aumentano il potere dell’acqua di idratare il corpo fino in fondo👍

*

Ingredienti Per 2 persone

  • 200g di zucca estiva
  • 1 zucchina media
  • 1 porro
  • 1 patata grande
  • 1 carota e 1 costa di sedano
  • noce moscata, sale, pepe, e 1 pizzico di #curcuma

Procedimento

Pulite e tagliate zucca e zucchine a cubetti, il porro a rondelle, e la patata a cubetti molto piccoli. Tagliate anche carota e sedano a tocchetti e mettete tutto a cuocere insieme in abbondante acqua salata . Dopo circa 15 minuti o appena le verdure saranno morbide, scolatele e quando saranno un po’ intiepidire frullate tutto in un mixer con 2 cucchiai di olio, 1 pizzico di curcuma, aggiungendo poco brodo di cottura a seconda della densità desiderata. Fate completamente raffreddare e servite con una macinata di noce moscata e pepe nero e un filo d’olio a crudo

 

 

Buona domenica amici  bloggerz🤗💙

Vitel olivé

Vitel olivé

E se una grande classico dell’estate come il vitellotonnato, invece che con la solita pesante maionese, lo preparassimo frullando il tonno per la salsa con una deliziosa mousse di formaggio fresco alle olive???😍 Succede che viene fuori un vitel tonné dal gusto fresco, un po’ diverso finalmente, buonissimo😋, e sicuramente anche più leggero!!!😍🔝

Ho adorato  questa versione fresca dopo una giornata in cui ho avuto mille incombenze. Alla fine sono salita in macchina e sono andata fino a Campi🙄, perdendomi a ogni rotonda e bivio🙈😳, e perfino a due metri da casa perché c’ho il gps più confuso di me😅, per ritirare una bella sorpresa che ripaga tutto:

La mia seconda borsa piena di favolosi prodotti da blogger ufficiale di @stuffer_italia ! 😍 💃

*
Riponendo i prodotti in frigo, non vedevo l’ora di farmi venire una buona idea per cominciare a creare qualche ricettina.
L’ORA di cena, invece, la vedevo benissimo😂😋. Quindi il vitello cotto apposta la mattina per averlo pronto freddo a cena, si è materializzato come un colpo di fulmine nella mia testa, ma rivoluzionato.
*
La ricetta sana del ⭐️Vitello ”tonnolivato” alla crema di formaggio fresco alle olive  la troverete anche nell pagina facebook  ufficiale Stuffer dedicata 👍
Da provare assolutamente se pensate che il vitel tonné sia un piatto monotono monosapore, quando è fatto nel modo imperante e non nella sua ricetta a regola d’arte piemontese, la maionese vi stufa🙋🏻…
Beh, Lo pensavo anch’io… Fino a quando ho assaggiato il mio vitel fromagé olivé😜

Queste mousse di formaggio sono 🔝, si sente il sapore vero del latte, sono fresche e davvero davvero versatili, le puoi usare un po’ ovunque😍 compreso il difficile passaggio dal cucchiaino alla bocca😜😋,

Vitel olivé

IMG_4388

Ricetta per circa 4 persone

 

1 magatello di vitello di c.ca 600g

Odori per il brodo (io lo faccio con sedano carota cipolla, foglia d’alloro, due grani di pepe e 1 di ginepro)

1 confezione da 125g di mouse di formaggio Stuffer alle olive

120g di tonno sottolio ben sgocciolati dal vetro

5/6 capperi dissalati

Carciofini,olive,capperini sottolio a piacere per decorare

1 acciuga (facoltativa)

Procedimento

 

Legate il pezzo di magatello con uno spago come per fare un arrosto, per tenerlo bello compatto.

Fate un brodo con gli odori e solo quando raggiunge l’ebollizione versateci a cuocere il magatello, così non disperderà i suoi succhi mantenendoli all’interno. Coprite e cuocete la carne circa 50 minuti a seconda della grandezza del pezzo. Dopodiché scolatela dal brodo e lasciatela completamente raffreddare. Dimenticatevela. E’ ideale da preparare la sera prima o la mattina per la sera a cena. Conservate il brodo di cottura.

Dissalate i capperi sciacquandoli più volte sotto l’acqua corrente e strizzandoli.

In un frullatore preparate la salsa con il tonno ben sgocciolato, i capperi, la mousse di formaggio,1 acciughina sgocciolata se vi piace il sapore, e poche cucchiaiate di brodo freddo se necessarie. Deve venire cremosa ma anche leggermente fluida per poter ricoprire il vitello.

Tagliate il vitello a fettine sottili e adagiatele su un piatto. Quindi ricopritele a piacere con la salsa di formaggio tonnato, decorate con qualche capperino o sottolio, e fate riposare in frigo fino al momento di mangiare.

 

 

Trofie integrali al pesto di piselli e canapa

Trofie integrali al pesto di piselli e canapa

No, non è un pesto stupefacente, tranne che nel gusto!😜😜

Solo a “pronunciare” il termine Integrale e di superfoods come i semi di canapa, mi sento già depurata e sgonfia prima ancora di mangiarla😳😂.

Succede anche a voi? …quando vi mettete in testa di preparare un qualcosa di sano ma buono🍃 e cominciate prendere il necessario…🤔:

“Esci” il basilico dal frigo, e ti fa via la pancina molle all’istante😁, “esci” la pasta integrale, e si sgonfia un piede, triti l’aglio, si sgonfia l’altro, quando arrivi a condire il tutto ti sono già sparite le occhiaie e i capelli messi in piega😂.

*Come sono cretina eh😅😁
*
Due secondi fa ho incrociato lo specchio in bagno nel lavarmi le mani, e mi son presa spavento da sola😆🙈😂👻 no’ zombie che non dorme da 10gg!😂🙈
(…non che sia abituata a vedere sta gran bella faccia di solito, eh😂, però la mia “normalitudine” almeno la riconosco, dai, che sono io😁)

⭐️Trofie integrali al pesto di piselli e canapa⭐️

VHKWE9581

Ingredienti per 4 persone:

 

– 500g di trofie integrali fresche

-100g di pisellini piccoli surgelati

-40 g di mandorle pelate

– 60 g semi di canapa decorticati

-2 ciuffi di basilico fresco

– 1 spicchio d’aglio

– 4 cucchiai olio extravergine di oliva

– Olio evo q.b.

– Sale q.b.

– Pepe q.b.

– 50g parmigiano grattugiato ( o in alternativa, tofu affumicato sbriciolato per una versione vegan)

 

Procedimento

 

Sbollentare in acqua salata i pisellini e scolarli. In un mixer frullare i piselli con le mandorle, l’ aglio privato dell’anima, i semi di canapa, l’ olio evo, il basilico,  1 pizzico di sale, poco pepe e il parmigiano oppure il tofu a dadini per la versione veg (in questo caso sceglietelo affumicato, più saporito).

Mettere a cuocere le trofie in acqua bollente salata per 5 minuti o secondo indicazioni della confezione.

In una ciotola versare il pesto di canapa preparato e scolarci direttamente la pasta ancora un poco umida di acqua di cottura. Mantecare a freddo aggiungendo ulteriore parmigiano a piacere e foglioline piccole di basilico.

 

Insalata di patate e tonno con salsa allo yogurt

Insalata di patate e tonno con salsa allo yogurt