Gnocchetti al guazzetto di mare

Gnocchetti al guazzetto di mare

Lunedì dopo Pasqua e il primo tentativo di cena tranquilla in terrazza finalmente sola..
⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
Gatti rigorosamente chiusi dentro😌
⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
😳Io stupidamente chiusa fuori in compagnia di gusci e carapaci.
🙈
*
⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
Avete presente quelle porte finestre che apri/chiudi da dentro ma non puoi riaprire da fuori?
Quelle porte infernali che nei luoghi pubblici son segnalate come “maniglione antipanico” ?
In preda al panico claustrofobico l’ho sempre chiamato maniglione antipatico😆😂

Ecco, ci sono rimasta intrappolata🙈😂😂
⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
*
⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
👻ma sì dai, lasciatemi qua con gli gnocchetti ai frutti di mare tutta la vita😍😂💃
⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀

⭐️Gnocchetti in guazzetto di frutti di mare⭐️

⠀⠀⠀⠀NGUME4970

⠀⠀⠀⠀⠀
Ingredienti x 2 persone

 

  • 
1/2 chilo di vongole
  • 1/2 chilo di cozze
  • 6 gamberoni
  • 250g gnocchi di patate freschi
  • 1 spicchio aglio
  • 
3 cucchiai olio evo
  • 100g pomodori
  • 1 cucchiaio prezzemolo tritato
  • sale e pepe q.b.

 

Procedimento

Pulite le cozze sciacquandole sotto l’acqua corrente più volte, togliete la barbetta/bisso che fuoriesce dalle valve e sempre sotto l’acqua sfregate le cozze con una paglietta di acciaio, per eliminare le impurità. 
lavate le vongo sciacquandole più volte e battendole su un tagliere per verificare ed eliminare eventuale sabbia.

Tagliate i pomodori in quattro parti a e tritate finemente prezzemolo e l’aglio.
Fate aprire i molluschi puliti in una pentola con prezzemolo e aglio tritato, senza ulteriori condimenti, per far aprire le valve, circa 4/5 minuti.

Non appena i molluschi si saranno aperti, scolate il liquido di cottura e filtratelo in un colino, quindi riversatelo nella padella con le cozze e vongole.
Unite i gamberi interi, l’olio, i pomodorini a spicchietti, 1 pizzico di sale, gli gnocchi, cospargete di prezzemolo, e fate insaporire tutto insieme per 3/4 minuti a fiamma viva mescolando più volte in modo che gli gnocchi cuociano assorbendo in gran parte il sughetto.

 

 

Ehi, Come avete passato la pasqua, amici bloggerz??

E che avete fatto di buono da mangiare?😍

Che il buonumore possa nascere, e rinascere ogni giorno, da ogni e in ogni cosa💙🙏🏻

Annunci

Pollo al curry e latte di cocco

Pollo al curry e latte di cocco

⭐️Ma Sono Pepite d’oro … o profumatissimo pollo al curry?😍😁

 

Decidete voi cosa preferireste trovare in un piatto😌 ⁉️

 

🙋🏻 io propenderei per il curry😜💃.
Anche perché se fossero pepite d’oro le spenderei subito in un viaggio in India – ma anche a Londra😜- solo per mangiare tonnellate di pollo al curry!😂🙋🏻🍗

*
Questa che vi passo è una ricetta del cuore😍💙🙏🏻

 

🍃è da sempre goodmoodfood, speziatissima, perfetta per confortare e profumare la casa meglio di un incenso a fine giornata😁

💡da servire rigorosamente con ciotolozzo di riso basmati accanto!😍😋

 

⭐️Pollo al curry⭐️

IMG_E6897

Ingredienti x 4 persone

 

  • 600g di petto di pollo intero
  • 20g (1 cucchiaio e 1/2) di curry piccante thai
  • 130ml latte di cocco
  • 1 cucchiaio farina di riso
  • 4 cucchiaini burro di cocco puro Nu3 (o in alternativa di burro chiarificato)
  • 1 spicchio aglio
  • 1 cipolla
  • 1cm zenzero fresco
  • sale
  • 1 ciuffetto prezzemolo

 

Procedimento

Tagliate pollo in bocconcini di circa 3cm
Preparate la salsa al curry mischiando in una ciotolina, il cucchiaino di farina, un pizzico di sale e il cucchiaio di curry con il latte di cocco.
Sciogliete bene il tutto usando una frusta facendo attenzione a non formare grumi.
Scaldate in un wok il burro, rosolateci brevemente l’aglio intero, la cipolla a rondelle, e lo zenzero fresco grattugiato. Fate appassire tutto e togliete l’aglio quando inizia a colorarsi.
Aggiungete i dadini di pollo, mescolate bene e fateli sigillare rosolandoli qualche minuto a fiamma media.
Aggiungete la salsa al curry preparata, il prezzemolo tritato, mescolate bene in modo da avvolgere tutti i bocconcini nella padella, e cuocete a fuoco medio finché il pollo sarà cotto e avrà creato una cremina densa e profumata.

 

Servite caldo accanto a un altrettanto profumato riso basmati o jasmine indiano😋

E indoratevi ‘sta pillola del mercoledì giorno lòffio per antonomasia🙄

Buon happyappe bloggerz!💙🤗

Maiale in agrodolce 3.0

Maiale in agrodolce 3.0

1989: C’era una volta Il cinese che si mangiava soltanto al cinese.⁣

1995:  Il cinese che prendevi nel cartoccino al cinese e te lo mangiavi freddo a casa con la forchetta.⁣

2001: Arrivava il cinese caldo a casa con una chiamata . Una chiamata in un incomprensibile linguaggio a metà strada tra l’italiano e mezzo cinese.⁣ Veniamoci incontlo.

2015: Infine arrivava il cinese caldo con un clic sul sito di turno insieme a altra roba a scelta non cinese.

2019: C’è il cinese che la Betta spadella in casa express con gli ingredienti azzeccati reduce delle puntate tattiche al minimarkettino orientale💃, qualche verdurina fresca, e le praticissime fettine di maiale Amica Natura tirate fuori dal freezer 😍🎉!⁣

Ed è presto saporitissimo goodmoodfood, con il gusto cinese umami di sempre😋, ma la felicità di sapere quello che hai nel piatto😍!🔝🍃😜⁣


⭐️Maiale in agrodolce con peperoni e cipollotti freschi⭐️⁣

JSKUE1532

Ingredienti x 4 persone:

  • 400 g fettine di lonza di maiale AmicaNatura
  • 2 peperoni rossi⁣
  • 50g Bambù al naturale⁣ sgocciolato
  • 2 cipollotti rossi⁣ di tropea
  • 10g funghi shiitake secchi⁣
  • 1 tazzina di salsa di soia tipo Tamari⁣
  • 1 cucchiaio di zucchero di canna⁣
  • 1 cucchiaino mix “5-spezie” cinese⁣
  • 1 tazza di acqua⁣
  • 2-3 cucchiai di maizena o amido di riso⁣
  • 3 cucchiai di olio evo⁣ (o sesamo)


Procedimento

Reidratate in acqua tiepida gli shiitake per circa mezzora.⁣
In una padella grande mettete i peperoni puliti e tagliati a cubettii con l’olio e il cipollotto a rondelle. Saltateli per 5 minuti. Tagliate a cubetti anche i gambi di bambù e aggiungeteli nella padella.⁣

Nel frattempo mescolate in una tazza di acqua la salsa di soia, lo zucchero, e la polvere 5spezie, e mescolate tutto. ⁣

Aggiungete metà di questa salsa ai peperoni e cuocete per altri 8/9 minuti.⁣

Tagliate a straccetti le fettine di lonza e infarinatele leggermente con la maizena, aggiungete gli straccetti nella padella delle verdurei e fate rosolare. Quando gli straccetti di maiale saranno ben sigillati da tutti i lati, aggiungete gli shitake scolati e strizzati dalla loro acqua, poi versate la restante salsa di soia speziata nella padellata, cuocete a fiamma medio-bassa, mescolando continuamente, fino a quando il maiale agrodolce formerà una salsina densa e, quasi caramellata.⁣

Selvite con ciotolina di Liso🙏🏻🍚😜⁣


Buona settimana nuova bloggerz🤗💙⁣

Meglio l’insalata di miglio

Meglio l’insalata di miglio

Qualche giorno fa si rideva con l’ amicobob che il nostro rapporto si svolge pari pari secondo la canzone di Elio “Cara ti amo”. 😂⁣

🎶La conoscete?😂 Fa schiantare😜🙌🏻.⁣

*Ovviamente l’ho mandato a quel paese in buisinessclass, senza sconto trivago.😆⁣
Ripensandoci, però, è effettivamente così! Anche se in modo più più originale. 😁⁣

La trovo una cosa tenerissima💃😍⁣

 

Bob: -Oggi c’è le partite⚽️.⁣
Bet: -Chepppalle te e le partite: non mi consideri mai.
Bo: -Macchissenefrega dai delle partite va bene, usciamo facciamo qualcosa.⁣
Be: -Vatti a vedere un po’ di partite e non rompere.⁣

…Dopo 2 minuti che è in trance davanti allo schermo:⁣

Bet: -Bob, Usciamo!⁣
Bo: -No, mi pesa il culo, stai zitta che gufi.⁣
Be: -Allora vengo a vedere la partita con te e tifo per chi vuoi⁣😍
Bo: -No perché se tifi = gufi.⁣
Be: Uffa. Sai che c’è? io me ne vado al mare😠⁣
Bo: No al mare ci vado io.⁣
Be: Tanto Io non ci vengo al mare tuo, vado a un altro mare😌⁣
Bo: Sìsì certo, lo so che vai con tutti i tuoi amanti😒..⁣
Be: Portamici te!⁣
Bo: Che schifo di partita. Accidenti a voi fiorentini. Usciamo!⁣
Be: Sono stanca.⁣
Bo: Sei sempre stanca, non mi consideri mai, hai qualche problema fatti vedere da uno bravo. ⁣
Be: Ci vado vacci te che sei nervoso. Prendi la vita con più poesia!⁣
Bo: Faccio il poeta.⁣
Be: Vai a lavorare!⁣
Bo: Hai gufato.⁣
Be: Ti faccio qualcosa di buono😍?⁣
Bo: Sono debole di stomaco.⁣
Be: Ti faccio una minestrina con l’acqua?⁣
Bo: Nooo che tristezza la minestrina.⁣
Be: Sìsì😒,  ho capito non mangi lo so che tanto poi vai a cena dalla tua amante. Porco!🙄⁣
Bo: Non ho nessuna amante. ⁣
Be: Ah no? Finocchio!!

😂😂⁣

 

🌀Oggi invece Lo zuppino sano è…

🙋🏻Asciutto!😆😁💃

➡️Basta e avanza tutto il resto che è molle!!!👎🏻☔️😂:

Infatti Piove e fa freddo da lunedì sono tornati i pinguini🙈😒

👀Ho i capelli che si asciugheranno l’anno prossimo, i coolkatz che stanno evolvendo in anfibi palmipedi🐸, i panni stesi pronti da fare in brodo col formaggino🙈. 🎉

 

Un po’ di colore nel piattosano del pranzo e tutto -forse- andrà meglio🙌🏻😜:

 

⭐️Insalata colorata di quinoa e miglio⭐️

 

SKDME5356

*Super easy, veg, e goodmoodfood🍃😍

Ingredienti x 2 persone:

  • 80g #miglio decorticato
  • 80g #quinoa
  • 100g cimette broccoli
  • 2 piccole carote o 1 grande
  • 60g pisellini surgelati
  • 1 peperone giallo
  • 1 porro
  • 3 cucchiai olio evo
  • 14 olive Kalamata greche
  • sale pepe q.b.

Procedimento

Sciacquate bene la quinoa sotto l’acqua e cuocetela insieme al miglio e ai piselli in acqua salata bollente per assorbimento (hanno circa gli stessi tempi di cottura) dopodiché sgranateli con una forchetta, conditeli con 1 cucch olio e lasciate riposare in una ciotola.
Nel frattempo tagliate le carote e i peperoni a fettine e poi a cubetti. Didivete i broccoli in piccole cimette.
Scaldate il resto dell’olio in un wok e saltateci tutte le verdure a fiamma vivace per circa 10/12 min, mescolandole spesso, finché non sono morbide ma ancora croccanti. Salate e pepate le verdure e amalgamatele
al mix di quinoa,miglio e piselli tenuto da parte. Aggiungete le olive e mescolate.

 

📝È buono sia caldo che a temp ambiente se volete prepararlo prima per cena o schiscetta al lavoro 👍🔝 *

Insalata di mare esotica con mango e avocado

Insalata di mare esotica con mango e avocado

😁Il tempo in questi giorni non è certo da spiaggia e cocktail con l’ombrellino 🍹🏖oggi a Firenze è un buio della matrioska!!!😱

ma… avevo troppa voglia di un‘insalata teletubbies!😁💛💚💞

…Cioè, ehm, volevo di dire di una super-insalata di mare colorata!🐟
😍🍃

**
Non so se vi piacciono le insalate di mare, io le ordino sempre quando le vedo sui menù dei ristorantini di pesce vista-mare.
(😅 In realtà le ordinerei anche dal chioschetto del coccobello abusivo se le facessero😂)

*
Ma oggi siamo qui 😒 mi porto i tropici a casa💃.

😁La mangerò su una terrazza vista-panni-e-lenzuola stesi dei dirimpettai👖👕😂,
😌Ma se sorge il sole tocco il Duomo con una mano😍.

*

 

 

⭐️Insalata di mare con avocado e mango⭐️

IUONE3901

📝Ingredienti per 4 persone

 

-1 polpo da 1 kg
– 1 seppia grande
– 200 gr di gamberetti
– 200 gr di calamari
-1 mango
-1 avocado
-Rucola
-4 cucchiai Olio evo
-Succo di 1 limone/lime
-Sale e pepe

Procedimento

 

Lessate il polpo immergendolo più volte nell’acqua bollente e poi cuocendolo per circa 1 ora, pulite le seppie e i calamari e lavateli sotto acqua fredda corrente. Eliminate dai gamberetti il filetto nero praticando un piccola incisione sul dorso e tirandolo via con uno stuzzicadenti.
Preparate una vinaigrette emulsionando l’olio extravergine di oliva, il succo di limone, sale e il pepe.
Portate a bollore una pentola d’acqua con sedano, carota,sale e pepe. Fate bollire l’acqua per 10 minuti poi lessate le seppie per 20 minuti, i calamari per 5 minuti e infine i gamberetti per 3 minuti.
In una terrina unite i molluschi tagliati a striscioline, il polpo privato del becco a rondelle, i gamberetti sgusciati, e condite con la vinaigrette.
Pelate mango e avocado, spruzzateli con succo di limone e tagliateli a cubotti, uniteli al pesce fate riposare l’insalata di in frigorifero per un’ora, poi servitela mescolata con rucola

 

 

Adesso però facciamo una petizione perché il sole non se la tiri troppo 😒☀️😁😜💙
..Laa-laa boo!!💞💛😂💙

Penne al forno al ragù bianco toscano

Penne al forno al ragù bianco toscano

C’era la mi nonna che faceva le penne con un ragù bianco pazzesco 😍
profumatissimo di aromi, salvia, rosmarino, alloro, di cui -da brava pecora nera- andavo pazza contro tutti i fedelissimi del classico ragù rosso della domenica.😆.

 

😁(🤔un giorno uscirà il mio manifesto ufficiale contro il povero pomodoro🍅, ma che m’avrà fatto mai di maleee?boh!🙈)😂

 

👵🏻La nonnetta Celìne mi faceva il ragù bianco di soppiatto e di nascosto nei giorni della settimana al ritorno da scuola (sì, ero una cocca bella😌😁)

☝🏻la domenica invece zitta e mangia il pomodoro🙈😂..

 

**
💡Ma io gli rendo nuova gloria con la trita AmicaNatura e ci faccio le pennette golose al forno💃🎉
perché è super delizioso, verace, toscano e goodmoodfood 🍃

E’ un peccato non provare!

**

 

⭐️Penne al forno al ragù bianco toscano⭐️

LCSFE7595

Ingredienti per 4 persone

 

  • 320g penne rigate
  • 400g Trita Di Manzo
  • 1 rametto rosmarino
  • 8 foglie salvia
  • 1 carota
  • 1 costa sedano
  • 1 cipolla
  • 5 cucchiai Olio Evo
  • 1 bicchiere Vino Bianco secco
  • Sale e pepe
  • Brodo vegetale
  • 250g besciamella
  • 2 cucchiai Parmigiano

 

Procedimento

In un tegame fate scaldare nell’olio carota, cipolla, sedano e aglio a tocchetti. Aggiungete un trito di rosmarino e le foglie intere di salvia.
Fate insaporire.
Aggiungete la trita di manzo e fate insaporire. Aggiustate di sale e pepe.
Sfumate con il vino, fate evaporare poi abassate la fiamma al minimo, coprite la pentola con il coperchio e lasciate cuocere per circa 1 h mescolando di tanto in tanto e aggiungendo eventualmente poco brodo alla volta. Il sughetto è pronto quando è ben ristretto.
Usate questo sugo per condire delle penne rigate scolate molto al dente.
Amalgamate la besciamella e il parmigiano grattugiato alla pasta condita e infornate le penne in una pirofila oleata (o pirofiline individuali) per 15/18 min finché la superficie forma una crosticina croccante.

 

Meno male che ho fatto la versione monoporzione😋😍

Altrimenti teglia intera addio!😜
Buon martedi bloggerz!🤗💙