AtHomeBetta Goodmoodfood IEatBetta InstaBetta ITasteBetta KetoBetta Racconti culinari Ricettario della Betta Tips

Crauti viola fermentati homemade

💜I crauti viola fermentati homemade sono un probiotico naturale formidabile! 🤩

Oltre ad essere una miniera di vitamine e minerali i crauti ci aiutano a coltivare il microbiota ripopolandolo di batteri buoni nell’intestino, organo ormai riconosciuto tra le basi della salute psicofisica alla pari del cervello.
Prepariamoli at home🏡 perché sono facilissimi e super deliziosi, con il loro sapore acidulo e frizzantino. 💜😍🥳 Nei paesi anglosassoni questa tipologia di verdure viene chiamata in modo generico Pickles e comprende sia i sottaceti che i sottaceti in agrodolce che i fermentati. Se fatti in casa danno grande soddisfazione anche se noi, mi auguro, non li useremo solo per farcire solo cheeseburger e hotdog 😜.
Inoltre non troveremo gran ché delle straordinarie proprietà benefiche dei fermentati nelle lattine del super (che pure sono gradevoli al gusto😋: quando voglio usarli solo per contorno e non come superfood ne faccio scorta😉, sono ottimi quelli de Il picchio)

Crauti viola fermentati homemade

crauti viola fermentati

📝Ingredienti:

  • Gli unici ingredienti necessari sono cavolo cappuccio viola tagliato finissimo e sale marino integrale fino. A piacere si possono unire spezie e aromi come cumino, zenzero, chiodi di garofano, ginepro, grani di pepe.

▶️Procedimento:

Pesate i crauti ricavati e in base al peso calcolate circa il 2,5% di sale. Es su 1 kg di cavolo ci vogliono circa 25g di sale.
In una bacinella aggiungete le scriscioline di cavolo e il sale e iniziate a massaggiare in modo energico. Massaggiate e strizzate le verdure con le mani finché l’acqua di vegetazione fuoriesce. Il procedimento sarà terminato quando strizzando tra i due palmi i crauti viene fuori il liquido in gocce di un bel colore viola. Riversate sempre il liquido strizzato nella bacinella, non gettatelo.
Unite ai crauti un goccio di aceto: serve a rendere l’ambiente acido e a evitare che si formino muffe.
Prendete un contenitore di vetro e pressateci dentro i crauti. A questo step si possono aggiungere altri aromi a piacere come cumino, chiodi di garofano, ginepro, grani di pepe. Spingete i crauti dentro al contenitore pressandoli più possibile, in modo che l’acqua di vegetazione ricavata li ricopra bene.
Coprite ora le verdure con un piattino in modo da sommergere i crauti sotto il loro liquido e posizionateci sopra un peso, tipo un piccolo mortaio di marmo o un sasso sterilizzato.

 

⏩Passiamo al processo di fermentazione naturale

Chiudete quindi il coperchio ermeticamente e lasciate tutto in questa posizione per una 20ina di gg.
Dopo questo tempo i crauti saranno acidi al punto giusto e pronti per essere gustati o conservati in frigo in vasetti più piccoli.

TIP: Non gettate il succo, è preziosissimo. 🇩🇪 In crucconia se lo bevono direttamente tipo succo 🥤😜🤣

***

Se vi piacciono le salsine alternative sane e i condimenti di verdure rinfrescanti da accompagnare ai vostri piatti date un’occhiata anche alle mie salse Tzatziki e Cacik o alla Guacamole di Avocado ottima da abbinare a insalate veg o di pesce! o di pesce!

 

⁉️E a voi piace preparare le conserve di verdura tipo sottoli o sottaceti in casa? O preferite acquistarle?

💙🤗🌟Happyappe amici bloggerz🌟🤗💙
(POTETE TROVARE TUTTI I BETTA’S DAILY MEALS & SMILES anche SU INSTAGRAM @ELISABETTAPEND, una healthy food idea alla volta per comporre i nostri menu quotidiani nel modo più divertente possibile 🥰)

💙

5 commenti

    1. Grazie a te Paola! Fammi sapere se ti parte la fermentazione dopo circa 24/48 ore. A me a volte non parte e li mangio semplicemente sottaceto, sono buonissimi ugualmente 😘

Dimmi tutto!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: