Cose da grandi e Pasta al pesto e pomodorini

Cose da grandi e Pasta al pesto e pomodorini

 

 

Capisci che hai “finalmente” imparato a mettere Te stessa al primo posto quando i gatti bélano e piagnucolano dalla fame e la prima cosa che fai entrando in cucina è buttare la pasta per te e solo Dopo dai da mangiare a loro, 😂 che pure ti avevano ricordato che era ora della pappa 😂

…semplicemente

⭐️Pasta al pesto, pomodorini, e primosale⭐️

OAJNE8902

 

Un classico per i giorni caldi che non mi stanca e delude mai!

 Ingredienti  e procedimento per 1 porzione

Cuocete circa 70/80g di farfalle integrali ben al dente in acqua salata, scolatele e conditele con una cucchiaiata di buon pesto alla genovese meglio fatto in casa, 1 cucchiaio di acqua di cottura della pasta, una dadolata di 6 pomodorini datterini crudi, e cubetti di 80g formaggio fresco primosale.

 

Buona sia calda che fresca e piatto unico super sano e bilanciato😋

*

Vi piace, la fate anche voi? provatela è sfiziosissima! Come state affrontando questo lunedì? la primavera è stupenda ma mi sfiacca un sacco, bomba di buonumore ma anche bomba di stanchezza🤔

Buon pome bettabloggers!!!

Annunci

C’era una tante volte la primavera

C’era una tante volte la primavera

C’era una volta in Puglia…

Riso Patate e Cozze…. ( e c’è ancora, per fortuna😅)

…io oggi però mi sono divertita in pochi minuti a farne una versione supersana in verde💚:

⭐️Riso EDAMAME e Cozze💃😁⭐️

XAKDE6334.jpg
Suona bene lo stesso, no??😂 e vi assicuro che è delizioso! 😍E’ anche un idea per fare un’insalata di riso un po’ diversa🙌🏻
*

Ingredienti x 2

  • 100g edamame surgelati
  • 120g riso basmati integrale a cottura rapida
  • 2 ciuffi di prezzemolo
  • 1 spicchio d’aglio
  • sale e pepe q.b.
  • 400g di cozze col guscio
  • 1/2 limone spremuto
  • 3 cucchiai olio evo

Procedimento

Spurgate spazzolate e pulite bene le cozze e apritele in una padella con coperchio con 1 filo d’oilo, 1 spicchio d’aglio, e 1 ciuffetto di prezzemolo, aprite il coperchio e non appena sono aperte sono cotte. Quelle che invece sono rimaste chiuse scartatele. Prelevatele dalla padella e scusciatele tenendole da parte, poi filtrate l’acqua del fondo e fatela restringere appena sul fuoco. Quindi ributtateci le cozze sgusciate. Intanto semplicemente cuocere il riso basmati integrale 10 minuti in acqua bollente salata e a metà cottura versate nell’acqua bollente anche gli edamame surgelati così cuociono 5 minuti insieme al riso. Scolate riso e edamame e amalgamateli con il sughetto con le cozze. Aggiungete poco succo di limone strizzato al tutto, 1 filo d’olio a crudo, pepe, e un trito di prezzemolo.

Voilà!

pronto da mangiare in un Trullo di Gallipoli😌…ok, no…sul tatami di un tempietto sperduto a Kyoto😂…. o forse semplicemente nella terrazza della Betta 🙈😜 Siete già partiti voi a fare insalate di riso?
gente che abbia inizio il countdown per il weekend💃 che programmi avete di bello? Io nulla😂 però mi piace pensarlo! Buon pranzo igerz 🤗

*

Invece c’era una volta in Toscana…

Buon appetito!! ⭐️Insalatina fresca di zucchine, favette fresche, e ricottina fresca⭐️ 😁Insomma “pare” che questa sia un’#insalata proprio #fresca !!!😂 Però forse …🤔ci dovrei aggiungere un tocco di fresco,… per rinfrescarla un po’😂 è deliziosa, la Primaveritudine!!!😍 Questa piace anche al mi babbo secondo me, che appena intravede una ricotta lontano un chilometro all’orizzonte, si comincia a agghindare di collane d’aglio, crocifissi, totem vari😂😂…vaderetro! Facilissima e sana, ve la consiglio davvero come #antipasto o come insalata, con del #panecasareccio integrale 😋😋 Gli ingredienti sono zucchine scure e chiare novelle miste, crude a filetti e a rondelle sottili, #fave in #baccelli sgranate, olio sale e pepe, poco succo di limone per le #zucchine, all’ultimo si aggiungono fettine di #ricotta di giornata sulla superficie senza irrorarle col #limone, salare leggermente e pepare.😍 L’ho già detto che è fresca?😂 Quali sono igers gli ortaggi che di solito si cuociono o si cucinano per contorno o per ricette che vi piacciono molto anche crudi in insalata?? Io appena c’è un po’ di caldo sento il bisogno di scrudaiolare😂 E ora tutti a far la gitarella domenical… (ah no, è ancora giovedì🙈😫😫) #ifeelbetta #fresh #ricetteprimaverili #colorinelpiatto #vegetarian #recipeoftheday #healthy #sanoebuono #ricetteleggere #cucinasana #veggies #springsalad #raw #whatsforlunch #humor #healthyliving #ricottacheese #legumi

A post shared by Elisabetta Pend (@elisabettapend) on

Insalatona mozzarella, melanzane, arachidi e pere essiccate

Insalatona mozzarella, melanzane, arachidi e pere essiccate

Buon pranzo!
Son stanca finalmente mi rilasso e mangio, Stamattina n’ho fatte mille e l’ho fatte tutte a piedi perché c’era Firenze tutta ‘ngorgata, frotte di turisti, gite scolastiche di tutti i tipi da zero a ottantanni, e tutti col cappellino uguale, in più c’avevo addosso anche il temibile effetto-asparago del giorno dopo😂: nemmeno alla kilocal dove fanno i drenanti son dotati di toilette a sufficienza per i bisogni di oggi😂🙈
Allora, qui la questione è di quelle spinose, mi spiegate perché, anche quando gli asparagi un sanno assolutamente di nulla, la diuresi invece sa sempre di asparago?😳?

🤔 Meditate meditate😌

⭐️Insalata di cicorino verde, melanzane, mozzarella, arachidi tostate e cubetti di pera disidratata ⭐️

IMG_E7012

non mi guardate come un aliena😁, ho improvvisato lastminute, avevo fame, caldo, voglia di insalata fresca,  per essere #fattoacasodallabetta…. è uscita fuori una cosa BUO-NIS-SI-MA😋

…tzé😌 assaggiatela 😌prima di rincorrermi con la clava😂

Ingredienti x 1 insalatona

  • 100g di cicorino verde tagliato sottile
  • 1 mozzarella fiordilatte da 100/125g
  • 15g arachidi tostate al naturale e sgusciate
  • 1 fetta di melanzana
  • 1 pera disidratata al naturale (non candita)
  • q.b. sale e pepe nero
  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva

 

Assemblaggio

Fate a cubetti una fetta di melanzana e saltatela in padella con 1 cucchiaio di olio e 1 pizzichino di sale, per circa 7/8 minuti finché è cotta e dorata, scolatela su un panno da cucina e

Assemblate l’insalata mescolando in una ciotola il cicorino verde, i cubetti di melanzana, la mozzarella asciugata da eventuale siero, le arachidi tostate frantumate grossolanamente al coltello, e la pera disidratata sempre affettata a dadini, salate e pepate a gradimento e se la preparate prima aggiungete l’olio solo appena prima di mangiarla. Sconsiglio in questo caso l’uso di limone e aceto per non compromettere il gusto di latte della mozzarella.

 

Insolita ma fresca leggera e gustosa per il caldo pollinoso👎🏻 scoppiato oggi

Bon apetit e buon pomeriggio!

Spaghetti a norma di Betta

Spaghetti a norma di Betta

Il salmone crudo in tartare non lo vuoi? c’è sempre “sua santità” la Frittata di asparagi per pranzo!😋😋 eh…qualcuno ha detto asparagi? Lo vuoi un asparago??? Chi vuole un asparago??? 😂 *IO LE FRITTATE NON LE ARROTOLO, ecco. Le magno piatte. Le taglio a spicchi. Come la pizza 😂 Ma la roba più buona è nel panino. Nel panino che si ammolla un po’ se lo incartocci nell’alluminio😋 * ⭐️#Frittata di #asparagi e #pecorino⭐️ GOODMOODFOOD!!! Ingredienti x una frittata x 2 300g di asparagi 4 #uova 1 goccio di latte 4/5 cucchiai pecorino fresco grattugiato sale e pepe olio evo * Togliete la parte dura e Lessate gli asparagi per 8/10 minuti in acqua salata acidulata col succo di limone, in una pentola alta e stretta in modo che le punte rimangano fuori dall’acqua per verticale, così rimangono belle verdi e croccantine. Poi tagliate gli asparagi un po’ a rondelle, un po’ a tocchetti, un po a bastoncini, insomma un po’ a caso 😂, lasciando le punte intere. Sbattete in una ciotola le uova con il latte, il pecorino, 1 pizzico di sale e pepe e unite mescolando gli asparagi. Scaldate un po’ d’olio in una padella di circa 25cm diametro e procedete a cuocere la frittata nel modo classico, 1/2 minuti per lato, rigirandola a metà cottura con il coperchio. Scolatela su carta da cucchina. * Io la faccio così 😋 E voi come la fate la frittata igers? Quale vi piace di più? io le amo tutte, asparagi, spinaci, zucchine, cipolle😍 alla fantozzi💃, ogni volta che ne mangio una mi sembra la più buona, non saprei scegliere! ma soprattutto come la mangiate?? Buon martedì buon appe e buon lavoro, sole che picchia duro!☀️💙 #ifeelbetta #frittatadiasparagi #ricetteprimaverili #healthy #insalata #radicchio #healthyeats #onthetable #traditional #buonoesano #nourishing #greens #vegetables #frittatina #recipeoftheday #cucinasana #foodblog #foodwriter #italianbloggers #foodbloggeritaliani #healthycuisine #simpleandhealthy

A post shared by Elisabetta Pend (@elisabettapend) on

Gente😳 o c’ho una casa con le voragini, i buchi neri spazio temporali che risucchiano gli accendini,🤔 o qui c’ho i gatti che fumano🚬…😂😼 in un giorno me ne son spariti 4, giuro, non è possibile😱!!!!

*

Questi non sono una pasta a “a norma” di legge!!!😂 ( ah…la Norma opera lirica di Bellini ….Caaaaaasta divaaaaaa🎶 andatevela a cercare su google o youtube e sognate😍, io mentre cucino non posso ascoltare brutta musica, sorry! e neanche nel resto del tempo🙄)

….questi non sono Norma peròòòò: sono dei favolosi spaghetti integrali alle melanzane e ricotta salata grattugiata. 😍😋 Diciamo che sono “a norma di Betta”, và., cioè senza pomodoro. E sono buonissimi!😍 E semplicissimi! Pura melanzana!

Lo sapevate che le melanzane sono un ortaggio che può servire a placare la voglia di dolci? Io mi sono tolta il problema perché il dolce me lo ero mangiata a merenda😂 (vedi alla voce ”coppa di’nnnonno”). Per stasera facciamo a meno del mio adorato verde💚… le verdure sono buone e sane di tutti i colori. (però il picciolo della melanzana era verde, garantisco🍃😆)

⭐️Spaghetti integrali alla mefistofele😈⭐️

VCYSE2225

Ingredienti x 2 persone

 

  • 120g spaghetti integrali
  • 1 melanzana
  • 3 cucchiai olio evo
  • foglioline di basilico fresco
  • 3 cucchiai ricotta salata grattugiata

Procedimento

 

Togliete il picciolo e affettate una melanzana lunga di medie dimensioni e poi tagliatela a cubetti regolari di circa 1cm.

In una padella antiaderente capiente scaldate l’olio e saltate le melanzane, mescolandole spesso con una paletta di legno finché sono belle dorate e croccantine su tutti i lati, salate, spengete la fiamma, e cospargete con foglioline di basilico spezzettate con le mani. Tenete da parte in caldo.

 

Nel frattempo cuocete gli spaghetti in abbondante acqua salata per il tempo suggerito dalla confezione, scolateli belli al dente e rigirateli nella padella delle melanzane così non ci sarà bisogno di usare ulteriore olio. Impiattate gli spaghetti alle melanzane e servite con generosa ricotta salata grattugiata.

 

Nella foto c’è anche un tortino di melanzana affettata a fette sottili per lungo, salata, leggermente oleata, e cotta al forno per 15/17 minuti, sistemando le fette come una spirale in una terrina tonda adatta alle cotture in forno. L’ho fatta per divertirmi a riprende la forma arrotolosa tipica degli spaghetti che – invece- non mi si sono arrotolati per nulla e si sono belli spatasciati a caso: buonissimi lo stesso senza fare i fighetti😜
*

Buona mercoledì da nonnettaBetta che va a letto presto e poi si sveglia alle2 di notte😕😂 (domani psicologa bisognaaaaaa)

Torretta di riso venere con zucchine e tartare di salmone

Torretta di riso venere con zucchine e tartare di salmone

.”Il re 🐟, la torre e la regina dell’estate , ammirano Venere in nudo integrale”😂 (come nel botticelli😌)

Vi piace la mia favoletta racconta-piatto? 😜 Buon lunedì bloggers!
Inspirata dalla MIA STESSA arringa d’accusa contro le torrette e le lasagnette della settimana scorsa parlando della minestrina😋, oggi ho fatto…🤔eehh…..LA TORRETTA!😌🙈😁😂

⭐️Riso venere integrale e zucchine al limone con tartare di Salmone⭐️

=GOODMOODFOOD!!!

THUME8131

Ingredienti x 2 persone

 

  • 100g riso nero venere integrale biologico
  • 1 zucchina
  • 1 cipollotto fresco
  • 120g di salmone fresco precedentemente congelato e abbattuto almeno 48 ore per scongiurare eventuali percoli di batteri del pesce crudo
  • sale e pepe nero q.b
  • 1 limone

 

Procedimento

Mettete a scongelare i tranci o filetti di salmone senza pelle per almeno 3 ore in frigorifero, poi tagliateli a cubotti di circa 1 cm con il coltello senza sminuzzarli troppo, devono rimanere polposi.

 

Nel frattempo bollite il riso venere in acqua salata per 40 minuti nella versione integrale ( se parboiled seguite i suggerimenti sulla confezione), scolatelo e lasciatelo raffreddare.

 

Cuocete al vapore 1 zucchina e 1 cipollotto fresco tagliate a dadini, irrorateli con abbondante succo di limone, un pizzico di sale, e unitele al riso raffreddato con due cucchiaiate di olio evo.

 

Condite la tartare di salmone a cubotti all’ultimo minuto con succo di limone, abondante pepe macinato in grani, 1 cucchiaino di olio per ognuno, e poco sale, formatene due tondini compattandola.

Poggiate su un piatto piano un coppasta e versateci delicatamente il riso e zucchine,  appianandoli con un cucchiaio dentro il perimetro. Prelevate le tartare di salmone con un spatola e poggiatele sopra a ogni formina di riso. Togliete delicatamente il coppapasta e mangiate impaciugando tutto insieme 😋

 

 

 

 

…. e tu portami viaaaaaa🎶😍😍 Delizia per gli occhi, per la pancia, per la mente, il 🔝 della leggerezza ma con gustooooo!!!!!😋 Ho usato questo riso venere integrale di Almaverdebio che è buonissimo chicchi veri e profumati, supersalutari, però che anima mi c’è voluto 40 minuti di cottura non finiva più😱.

Suvvia, non mi dite che siete già a impanicarvi con la prova costume👎🏻 quando possiamo fare come venere😂 ( cioè senza costume??? no! chiusi da qui a settembre in una conchiglia😜) E voi come avete iniziato questa settimana? *Ricetta semplicissima domani sul blog al link in alto nella descrizione⤴️!
Baci dalla cima della mia torretta 😹

Pescio finto

Pescio finto
  • Il mio pescio 🐟di battaglia!😁

 

(il “cavallo” di battaglia lo lasciamo a Ulisse famoso figlio di Tr*😌 dell’Odissea -*ndr scusa Omero🙏🏻🙈-)

Lo conoscete, no, il Pesce finto?😍 ogni tanto lo rispolvero perché piace a me e a tutti, è come la polverina magica nel mio disordine creativo, tanto per cambiare è #ricettadellanonna per eccellenza 😂, le nonne sì che erano le VERE creative di farci mangiare “qualcosina” trasformando pochi ingredienti semplici in un piatto da leccarsi i baffi e le pinne…. nulla di più buono semplice e sano, e soprattutto fa uscire il bambino entusiasta che è in noi e che dovremmo ricordare e avere presente come approccio nella vita, quando tutti prendono tutto e si prendono dannatamente sul serio. Io almeno la penso così!

 

L’insegnamento più grande e prezioso che puoi scartocciare da pacchetti di sofferenza recapitati in dono a cui pensavi di arrenderti,  è fare tesoro di tanto buio, e imparare piano piano a guardare con gioia e con una luce che non conosce mode o regole preconfezionate, ma solo tue, a ogni singolo momento.

*

Forse sono quella grulla adorabile che sono perché le ho provate tutte per far ridere mio padre, vederlo felice come mi sembrava giusto essere, per istinto e carattere fin dalla culla, anche nella peggiore disperazione. Fallendo miseramente in questa crociata.

 

…E alla fine sono riuscita a far ridere me stessa,  e la parte di mondo che vuole giocare con me, i pesciolini che cantano Elvis Presley girando in tondo nel mare. Forse sono solo pesci che sguazzano nella vita, stanno scappando da qualcosa, ma io li vedo ballare. 

boh… poi anche se probabilmente moriremo non sapendolo, perché non me lo dirà mai😜,  alla fine ho fatto sorridere, qualche volta, anche Lui.  The Darth Father. Lo Stefanòs😁 💙

 

⭐️Pesce finto⭐️

HNMJE3491

 

Ingredienti x due pesciolotti

  • 4 Patate
  • 1 lattina Tonno in scatola di buona qualità
  • 3 cucchiai di Maionese fatta in casa (anche veg)
  • Filetti di Peperoni sottaceto q.b
  • 1/2 Cetriolio
  • 3 Pomodorini secchi
  • 1 manciatina di #Capperi
  • 2 Carotine sottaceto
  • 3 Mandorle
  • Cipolline
  • Prezzemolo

Procedimento

Lessate le patate e passatele con lo schiacciapatate come per fare un puré, unitelo alla maionese fatta in casa, un trito di peperoni e carotine sottaceto, cipolline fresche, e al tonno ben sgocciolato ( si può usare anche quello al naturale sempre ben sgocciolato). Una volta mescolato e amalgamato il tutto con un cucchiaio, senza frullarlo: si devono sentire i pezzetti, prelevatelo con le mani inumidite e dategli una forma a caso😅 tipo pesce. Decoratelo con qualsiasi cosa abbiate in frigo scatenate la fantasia. Io ho usato cetrioli freschi, capperini, pomodorini secchi tagliati a listarelle, rondelle di cipollina bianca, foglioline di prezzemolo, e mandorle tritate al coltello. 😋

Che brutta giornata però oggi uuuu👎🏻…era una notte buia e tempestosa🌧🌊…..ah no…era domenica 15 aprile😂😫