Stamattina ho visto la mi mamma al bar che si pappava una ciambella fritta alla crema sai di quelle ricoperte di zucchero semolato e mi fa

“oh, c’ho da prendere la pasticca per il diabete, la devo pigliare a stomaco pieno se no mi fa male.
…..
😒🤔 aaaah.

allooora!😂😒

C’è da chiedersi davvero Ma come mai?, ma per quale assurdo complotto e disegno dell’universo, dico io, c’abbia il diabete, gli sia capitata sta rogna piovuta dal cielo mah io non lo so veramente.🙈😂

Detto questo, dovrete convenire con la mi mammina poera martire: i soliti vecchi du biscotti secchi prima della pasticca tu lo chiami stomaco pieno? tutti i torti non ce l’ha😁!

E quindi se non tutte le ciambelle vengono con la crema e fritte:

La Betta A tutto bagel! This is goodmoodfood! alzi la mano chi se li sogna la notte🙋🏻 quelli mangiati a new York! Vi piacciono come tipo di panino? Come li farcite voi o quali preferite quando li mangiate all’estero, o raramente fatti bene, nei locali italiani? oggi c’è il sole, ne arraffo uno (ma quale prima!😱🤔) e me lo mangio in terrazza!☀️

RJGRE1741

Idee per farciture bagel

⬅️A Sinista Bagel VEGAN ai semi di sesamo farcito con:

radicchio rosso di chioggia, a fette e cremoso, ravanelli crudi, fettine di seitan tagliate sottili brasate alla salsa di soia, poco olio evo.

➡️A Destra Bagel VEGETARIANO con sesamo e quinoa farcito con:

Lattuga riccia e valeriana, pomodori datterini gialli, frittatina semplice alle erbearomatiche (prezzemolo, cumino, erba cipollina) e curcuma.

Uno a pranzo e uno a cena. 😋🔝.

Comprateli di buona qualità magari in panetteria freschi e non nelle bustacce del super, o meglio ancora fateli voi a regola d’arte, il procedimento è un po’ lungo e laborioso, ma a volte ne vale la pena, un giorno voglio provare a farli, questi li ho comprati in un forno “neutri, spennellati in superficie con latte di soia (quello veg) e con albume d’uovo (quello vegetariano), ricoperti di sesamo e di semi di quinoa e dorati in forno prima di farcirli.

Giocare sano e goloso col cibo: assolutamente si può! Ed è solo gioia, Mai guerra tra le due cose. Sono contenta che anche il libro che sto leggendo* mi stia non solo incentivando nella mia filosofia del nutrimento in senso più ampio, sia fisico che mentale, ma che sia riga dopo riga di ulteriore stimolo e approfondimento e che neanche una delle storie che sto leggendo contenga la parola né il concetto di “dieta” , e nello stesso tempo tuttavia invogli a prendersi cura di sé a vari livelli in cui il cibo è collaborativo o protagonista, quando non addirittura la base, a volte il primo passo di una vita densa di valore, per noi stessi e per tutti. Urrà!

*Note: Ecco il libro di cui sopra

11 thoughts

    1. grazieeeee Liz, che gentile🙏🏻. sono contenta di me da questo punto di vista, non certo come cuoca chissà che😜 ma per la gioia che sto trovando nel farmi e fare del cibo un quadro dai colori gioiosi. per me è un grandissimo traguardo e soddisfazione, noi vecchiacci blogger😜 sappiamo da che abisso vengo e come me vedo diventare ciò che siete ognuno di voi, la maggior parte delle volte in modo positivo🤗, ognuno nelle sue piccole/grandi cose e ognuna diversa tutte importanti, le vostre storie, le vostre unicità, i nostri blog che possono essere -e spesso sono- utilizzati MALISSIMO sono per le persone intelligenti uno strumento e un mezzo fantastico in cui ci sentiamo vivere, esprimiamo, e vediamo sviluppare la vita degli altri compartecipandone con vero e discreto sentire. 😘

      1. Se penso alla prima volta che ti lessi direi che il bozzolo scuro in cui ti nascondevi ha tirato fuori la farfalla arcobaleno che sei!!! Sono fierissima di te!!! 😊

  1. Il bagel ok… ma quando hai detto ciambella io ho pensato subito ai doughnuts.. (anche quelli te li raccomando… sono leggggggggerissimi… il bagel gli fa un baffo… 😄😄😄)

      1. Però, vuole mettere? Per un paio di bomboloni alla crema il diabete si può anche rischiare… per il bagel… hmm… naaa…

  2. Adddddoro i bagel, e devo provare a farli, perchè non è facile trovarli buoni e belli morbidi. Mi incuriosisce il libro, domani vado a Tempo di libri e mi pare lo presentano (se non c’è qualche altra diecimila cose in contemporanea). Condivido che la sola parola dieta è fastidiosa. Ma quando leggerai il mio, di libro?

Dimmi tutto!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.