Gnudi cacio e pepe

Gnudi cacio e pepe

 …sono tornata finalmente dalla mi psic dopo le vacanze😍! Appena l’ho vista la mia faccia è stata letteralmentea forma di emoticon abbracciosa: 😍🤗 :

…quasi due mesi senza i nostri colloqui e io mi sentivo svalvolata di brutto🙈 astinenza psicoterapica!!!!😳😁

**

⭐️Gnudi cacio e pepe⭐️

KIFSE3980

Non voglio sentirvi dire che non conoscete gli gnudi! 😌😁 

*No,  non sono degli svergognati esibizionisti “a cioccie all’aria🙈😁” su una spiaggia naturalista😂, bensì una golosissima specie di gnocchi, morbidi morbidi, tipici toscani!!!!😍🙌🏻

*si chiamano gnudi (cioè “nudi”😜) perché non sono altro che il ripieno dei classici Ravioli Ricotta e spinaci, solamente “spogliati” dell’involucro di pasta intorno😁!  

Stasera la Betta ha voluto farli belli forti, robusti e saporiti in forno con una gratinatura cacio e pepe che facesse la crosticina😋, ma se ne trovano in mille versioni in tutta la toscana, da quelle rosse e fresche col sughetto di pomodoro e basilico, al buonissimo e raffinato condimento burro e salvia 😋

Se non li avete mai mangiati Dovete provarli!🔝

 

Ricetta Gnudi cacio e pepe

 

Ingredienti x una teglia da 2/3 persone

KIFSE3980

  • 250 gr di spinaci freschissimi lavati e asciugati bene
  • 250 gr di ricotta di pecora possibilmente toscana, scolata del siero
  • 1 uovo
  • 3 cucchiai di grana o parmigiano
  • poca farina 0 
  • 1 noce di burro
  • 1 pizzico noce moscata
  • sale e pepe q.b.
  • per gratinare
  • 100g di besciamella
  • pepe nero
  • 1 cucchiaio di parmigiano
  • 1cucchiaio  di pecorino

Procedimento

Preparate in anticipo gli gnudi per dar modo all’impasto di consolidarsi almeno 1 ora in frigo

Frullate la ricotta, gli spinaci, il formaggio, l’uovo e, una grattata di noce moscata, e 1 pizzico di sale in un mixer. Solo se necessario e l’impasto fosse troppo liquido aggiungete 1 cucchiaio raso di farina.

Ungete una teglia col burro e formate  con le mani dei mucchietti di impasto e poi delle palline, rotolandole tra le mani, poggiateli nella teglia appena distanziati tra loro fino a riempirla.

Amalgamate alla besciamella i due formaggi e un’abbondante macinata di pepe nero.

Versate la besciamella sugli gnudi e completate con un’ulteriore grattugiata di parmigiano

Cuocete in forno caldo a 200 per circa 20 minuti o comunque fino a doratura.

 

 

Il mondo si divide tra chi vuole la crosticina e chi l’interno morbido!😂 Voi da che parte state?

Buona serata amici💙

Annunci

Non si salta l’antipasto

Non si salta l’antipasto

A chi non fa gola un delizioso antipasto misto fatto di varie stuzzichini, bruschette, salumi, crostini???

..io credo a nessuno, a meno che non si autoilluda o che finga!😜

Snapseed

Tante/troppe volte ho saltato l’antipasto in passato, ma sapete che vi dico? Quando hai un salame artigianale talmente speciale che ne senti il profumo appena apri il suo bel cartoccino e che proviene da un’azienda agricola locale di eccellenza come Al Berlinghetto (non a caso nata e sviluppata in un territorio “avvezzo” per tradizione e cultura a questo tipo di lavorazioni, come la provincia di Brescia) di cui puoi conoscere tutto, che puoi visitare, in cui puoi acquistare in loco e che ti confeziona su misura e poi  recapita comodamente a casa una vasta scelta di carne e salumi nella quantità desiderata,  nella garanzia di ogni passaggio…, allora io credo che potrei tranquillamente farci un pranzo/cena interi e andare avanti solo di queste prelibatezze, ogni tanto😍. Per non parlare della merenda!😋

Con grandiiiiiiiiissimo dispiacere e sacrificio😌😂, mi sono quindi “immolata” 😌 a testare alcuni prodotti per voi e a farveli scoprire, e ho avuto conferma che per fortuna esistono in Italia anche belle realtà  in cui la passione, la tradizione, l’arte e l’artigianato del cibo, si affiancano e coincidono col rispetto e l’amore per la terra, il lavoro, per gli animali. Realtà in cui ti rendi conto che il salame comprato al super di fretta, non è neanche mai stato davvero Salame.

Questo è di una bontà incredibile😍!

Ritengo un punto a favore che sia inaspettatamente “magro” , e niente affatto oleoso in bocca, per la gioia di potersi concedere la fettina in più senza sentirsi subito una “salama”😂👍.

Nel mio piattino d’assaggio li ho abbinati ad alcuni crostini e bruschette che ricordo sempre presenti di rigore antipasti toscani:

Bruschetta al pomodoro e olio, bruschetta con fagioli cipolla e olio, mozzarella, e d’inverno ci sarebbe stata bene anche la polentina fritta coi funghi😂😜.

Nella sidebar, tra i prodotti che amo e consiglio ➡️ (e a questo link: Alberlinghetto.it/shop ) vi regalo l’accesso allo shop online con prezzi vantaggiosi e sconti sempre diversi se vorrete provarli! 😜🤗

Per me vale la stessa regola delle persone: meno salumi, ma quelli buoni.🙌🏻

 

Sapete resistere voi al salame??😱😜 E come lo usate di solito? Buon appetito bloggerz!

Polpo patate e verdure

Polpo patate e verdure

People, mi sono fatta il peolip🐙😂

QOFFE3239

 (…😅sempre peggio🌀🙈😆)

Oh, ci sono dei pescios che, non si sa perché, non si trovano mai a sconto, MAI😠. 

A rotazione, a volte ne trovi uno, la settimana dopo un’altro, e così via. Ma il polpo non lo scontano MAI, ci avete fatto caso? 😳

Io, che non cucino per una famiglia intera di 4/5 persone ecc, anzi, spesso mi capita di mangiare (e lo faccio volentieri) da sola, solitamente al massimo faccio 2 porzioni così ho la cena pronta, per il giorno successivo, o da portare a casa della mi mamma a assaggiare.

Per buono che sia🐙😋, NON li spendo 17 euro per un polpo da 2 chili che non userò😠, (a meno di non mangiarlo per i prossimi 15 gg a colazione pranzo e cena fisso🙈😂) e, sinceramente, di fare come tanta gente che compra le cose e poi le butta via senza pensarci, senza dargli valore, non me la sento proprio👎🏻; mi piange davvero il cuore e ritengo che sia un terribile segno di incuria e disattenzione verso tutto ciò che c’è dietro un piatto, affinché noi possiamo gustarcelo, e a cui dovremmo rendere onore e rispetto. 🙏🏻

Vi pare? Siete d’accordo? Dico una cosa sbagliata e da nonnetta?🤔

….ma magari si desse più ascolto alle nonne!😍💪🙌🏻

***

… oggi invece era in offertaaaaa🐙!!!! MiraHolo💃🎉!😂

 Prendo, faccio, mangio:

⭐️POLPO  🐙 PATATE E VERDURE 🍃⭐️

QOFFE3239

….e diobono, lo porto a famiglia, nipoti pronipoti e dirimpettai😜 tiè💪. 

*Scommettiamo che non avanza? 😋 è delizioso!😍🔝

 Un classico polpo e patate, freddo, con anche zucchine cipolle e peperoni .

 Piattounico sano🍃 e stupendo per gli ultimi scampoli d’estate! 😍

 

Ingredienti x 4 persone

  • 1 costa di sedano
  • 1 carota
  • 2 foglie di alloro
  • 1 cipolla rossa
  • 1 kg di polpo fresco
  • 600 g di patatine novelle e/o rosse
  • 4 ciuffetti di prezzemolo
  • 1 spicchio di aglio
  • 4 cucchiai di olio evo
  • 1/2 limone
  • 1/2 peperone giallo
  • 2 zucchine
  • Sale e Pepe nero q.b.

Procedimento

  • Lavate e pulite il sedano, le zucchine e  i peperoni, affettateli tutti a tocchetti di 1 cm.
  • Tagliate la cipolla sbucciata a spicchietti
  • Mettete in una pentola piuttosto alta l’acqua e  il sedano con 4/5 grani di pepe nero interi, le foglie di alloro e portatela a bollore.
  • Nel frattempo pulite il polpo lavandolo  sotto l’ acqua corrente, levate gli occhi e le viscere nella sacca, il peducolo duro (dente) centrale e eliminate ogni parte vischiosa rimasta.
  • Quando l’acqua bolle calate il polpo nell’acqua tenendolo per la testa. E se volete far arricciare i tentacoli, immergetelo per tre volte prima di metterlo definitivamente nella pentola.
  • Coprite e appena riprende il bollore abbassate a minimo la fiamma, in modo che l’acqua sobbolla appena. Cuocete quindi per 20 minuti con il coperchio.
  • Mentre cuocete il polpo lessate le patatine con la buccia in acqua salata per 25/30 minuti circa.
  • Spengete il fuoco del polpo e lasciatelo riposare nella sua acqua di cottura per 20 minuti, sempre a pentola coperta.
  • Prelevare il polpo con un forchettone, e testate con la forchetta alla base dei tentacoli se è ben morbido. Deve Nel caso che lo sentiste ancora coriaceo  tenetelo ammollato nella sua acqua per altri 10 minuti.
  • Poi mettetelo su un tagliere.
  • Scolate anche le patate cotte e tagliatele a spicchietti.
  • Saltate in padella peperoni e zucchine insieme con lo spicchio d’aglio ritato finemente finché sono morbide e cotte.
  • Tritate anche il prezzemolo
  • Unite patate, prezzemolo, e verdure, in una ciotola condendo con un’emulsione di l’olio e il succo di limone appena spremuto.
  • Tagliate il polpo a tocchettoni e aggiungetelo nella ciotola, amalgamando bene tutti gli ingredienti.
  • Lasciate  riposare almeno 20 min a temperatura ambiente e altri 10 in frigo per far  insaporire.

 

 

 

 

 *Mi sono fatta un bagno di vapore di polpo 🙈🌧😅😆 ma dopo una bella doccia posso dire che ne valeva la pena😍

 

Buon weekend bloggers!🤗💙

Rotelle-tramezzino al prosciutto rucola e noci

Rotelle-tramezzino al prosciutto rucola e noci

🌀Una Rotella HariBetta anybody?!😁🙈

WKEJE7150

 

Vi girano gli occhi? 🌀( mi direte: non solo quelli… 🤔😆😜)

*

 Questi cosini sono trooooooppo divertenti da fare!😍..invece fino a ieri li vedevo dappertutto e non mi ci sono mai messa😳. 

M’ è piaciuto come fare il pongo da piccola😍😁🎉. ….quando li tagli e vedi il disegnino spiraloso che esce sono😍🔝. 

Per la sicura riuscita bastano due o tre accorgimenti che ho imparato “girellando” qui su insta dalle mie amiche foodie del 💙,  e un semplice noioso #tramezzino diventa goloso e carino, perfetto anche agli aperitivi, o da fare coi bambini, così si mangiano l’insalata volentieri😜🍃!

***

⭐️Rotelle-sandwich al prosciutto, gouda, rucola e noci⭐️

 

WKEJE7150

Io vi do le dosi per circa una ventina di rotelle (l’equivalente di due tramezzini quadrati normali, per intenderci), ma vi potete regolare a seconda di quanti siete (o di quanta fame avete!😜)

Ingredienti

  • 2 fette  rettangolari di pane per #tramezzini 
  • 5 fette belle grandi di #prosciuttocrudo tagliato sottile
  • 3 fettine sottili di #formaggio #gouda
  • 2 manciate di #rucola
  • 4  gherigli di #noci

Procedimento

 

⤴️Prendete le fette di pane e ponete ognuna tra due fogli di carta forno.

Stendetele sottili, spiaccicandole col mattarello o una bottiglia di vetro, partendo da un lato e rullandolo bene sopra fino a renderle sottili e compatte.  Togliete la carta sopra, Farcitele con una manciatina di rucola sparpagliata, le fette di #prosciutto in un solo strato che ricopra tutta la superficie, 1 fetta e mezzo di gouda stese per ogni rettangolo, e qualche noce tritata in granella distribuita qua e là. Arrotolatele su se stesse avendo cura di mantenere il ripieno all’interno. Sarà più facile se il formaggio lo lascerete riposare a temperatura ambiente per qualche minuto fuori dal frigo per renderlo più morbido.. Avvolgetele strette nella pellicola da cucina e mettetele 5 minuti in freezer a compattare. Adesso potete prendere gi rotoloni di tramezzino e, tenendo la parte aperta dell’ultimo strato nel verso basso sul tagliere, affettarle a rondelle alte  poco più di 1 cm, pronte per essere mangiate dopo pochi minuti a temperatura ambiente.

N.B: Potete anche tenerne qualche scorta in freezer ⤴️da tirare fuori qualche ora prima per pranzi/cene dell’ultimo minuto🔝. E per il ripieno sbizzarritevi come vi va💃! Basta che siano ingredienti piatti o “appiattibili”. Ad esempio, un “broccolo” intero, non ce lo mettete, ecco😅😜

 

 

…Comunque io la pellicola la cucina LA ODIO…. GrRrRrrr😒😡😂

Farro freddo con calamaretti al pomodoro, sedano e pomodorini secchi

Farro freddo con calamaretti al pomodoro, sedano e pomodorini secchi

WEWTE0867

Ma se la gente, invece di passare dal ciuccio alla politica ( e anche agli insulti, alla comunicazione violenta e individualista, allo scimmiottamento sociale, all’idolatria per il famoso di turno solo-perché-é-famoso, non certo perché conduce una vita esemplare o di normale, quotidiano, eroismo) … imparasse, che so😒… nel frattempo, ANCHE minimamente a parlare, a scrivere, a leggere, a avere una cultura di qualsiasi tipo…uhm🤔 non sarebbe affatto “luna cattiva idea, eh😒.

Non sto dicendo necessariamente di ingobbirsi sui libri o essere degli intelligentoni da nobel, la cultura ci si fa anche passeggiando in un bosco o in città e chiacchierando del più e del meno senza usare frasi fatte🤟🏻.

E’ grave che ci si debba oggi, addirittura, sentire quasi in colpa a credere in una facoltà umana quale è la coscienza, il pensiero, l’intelligenza, che dovrebbe essere il nostro tratto distintivo in quanto esseri umani, e che invece è diventata la testimonianza schiacciante della nostra imbecillità, per l’ostinazione di non volerla usare, per considerare un difetto da sfigati il voler coltivarla🤔, facendosi vanto e forza della propria ‘gnoranza, ammirando solo chi non “ha tempo da sprecare” coi sentimenti e la loro espressione civile, preferendo altresì la cafoneria e lo slogan facile, pappagallato in linguaggio grandefratello, per sembrare più “cool”(?!🤔) ***
Volevo esordire dicendo Ciaone e mi sono morsa la lingua, vergognata con me stessa🙈… ma che minchiu è “Ciaone”??😳🙈 lo dici solo perché lo dicono i tuoi amici? lo dicono solo perché va di moda sui social? Mi voglio appiattire? non sia MAI!!!!
*

Stasera quindi dirò BUONASERONE!!!😂
*

questa ricetta la DOVETE fare 😍prima di mettervi il cappottino, perché è super gustosa😍💃

⭐️Insalatadifarro integrale con calamaretti , sedano, pomodorini freschi e pomodorinisecchi⭐️

WEWTE0867

Ingredienti x 4 persone

 

  • 1kg Calamari
  • 2 spicchi d’aglio
  • Vino bianco 50 ml
  • 50g Olio extravergine d’oliva
  • 800g Pomodori pelati
  • Sale fino q.b.
  • Pepe nero q.b.
  • Prezzemolo q.b.
  • 200g farro decorticato
  • 1 costa di sedano con le sue foglie
  • 5 pomodorini secchi sgocciolati dall’olio
  • 5 pomodorini datterini

Procedimento

Fatevi eviscerare e pulire dal pescivendolo 1 kg di calamari freschi. Oppure prendeteli già puliti e sviscerati in confezione al banco pesce del super.
In un tegame iniziate a preparare il sughetto: versate l’olio e l’aglio, lasciate insaporire l’olio per 1 paio di minuti a fuoco basso. Versate i pomodori pelati in una ciotola e schiacciateli con una forchetta, quindi, quando l’olio sarà ben caldo, versate i pomodori pelati. Lasciate cuocere a fuoco lento per circa 30 minuti, mescolando di tanto in tanto. Se il sugo dovesse asciugarsi troppo, allungatelo con poca acqua. Quando il sugo si sarà addensato, eliminate lo spicchio di aglio con una pinza se non vi piace trovarlo nel piatto, e tenete da parte.
Tagliate i calamaretti a rondelle spesse. Scaldate l’olio di oliva in una padella con l’altro spicchio di aglio sbucciato intero ,versate le rondelle di calamari, fate saltare a fiamma viva per 2-3 minuti finché si arricciano. Sfumate con il vino bianco e lasciate evaporare.
Eliminate l’aglio con una pinza da cucina, se non lo gradite nel piatto finale ( a me piace e lo lascio, è la parte migliore😜) e versate i calamari con tutto il condimento nel sugo di pomodoro . Salate, pepate e lasciate cuocere con un coperchio a fuoco basso per circa 8 minuti.
A cottura ultimata, spegnete il fuoco, tritate il prezzemolo fresco finemente e aggiungetelo ai calamari. Tenete da parte il sugo. Nel frattempo portate a ebollizione abbondante acqua salata, sciacquate bene il farro e cuocetelo seguendo le indicazioni della confezione che avete, quindi scolatelo accuratamente, versatelo nei calamari col sugo e lasciate raffreddare il tutto.
Lavate ed affettate a tocchetti la costa di sedano insieme alle sue foglie, tagliate a spicchi i datterini, sgocciolate i pomodorini secchi e tagliateli a striscioline. Unite tutte queste verdure al farro e calamari nel tegame quando sono un poco inietiepiditi. Mescolate bene tutto, versate in una ciotola, e fare riposare a temperatura ambiente o in frigorifero almeno un’ora per far amalgamare i sapori, e gustatelo fresco.

E’ delizioso.

 

 

 

 

Procedimento

 

 

E voi invece che vi pappate oggi???😋

Scaloppine di pollo al limone e salvia con verdure tricolore

Scaloppine di pollo al limone e salvia con verdure tricolore

Non c’è momento migliore di quando si è un po’ malconci di stomaco, per tornare bambini!😍😁 Se avete seguito la soap tormentata e strappalacrime “Dolores de cuerpo” su instagram in questi giorni😁 , avrete notato che sono KO per la gastrite🙈😫

Ripartiamo allora dalle basi…

*

⭐️Scaloppinedipollo al limone con verdure tricolore glassate⭐️

GMSZE8563

Quei piatti semplici e quotidiani che ti restano in testa da quando te li faceva la nonna al ritorno da scuola, ma che poi non hai più rimangiato, e forse neanche li hai più visti in giro😱. Un giorno la sogliolina alla mugnaia, un giorno gli spaghettini alla pomarola, un giorno le polpettine, (…un giorno i bastoncini e quello dopo i sofficini😅😁) e così via…

per la nonna in nomi del cibo finivano tutti in -“INI”😅…

Bettina! domani ti fo la braciolina!”🙈😂.

E la frutta sempre, rigorosamente dopo pranzo. Ora ti mandano dall’esorcista come un posseduto dal diavolo se mangi una mela dopo invece che lontano dai pasti😂 . Tuttavia, visto che in questi giorni non la posso mangiare per la gastrite, me la bevo nello smoothie verde Innocent😍 (lo vuoi un kiwi??😂)!! ..🤔 Sorvoliamo sui i mushimushi (marshmallows) dei minions🙈😁…. Ma lo stomachino ringrazia🙏🏻😁😂.

Ricetta Scaloppina di pollo al limone salvia e verdure

GMSZE8563

Ingredienti x 4 persone

 

  • 8 Fettine di petto di pollo 
  • 2 cucchiai olio extravergine di oliva 
  • 30g  farina 
  • 1  Bicchiere scarso di acqua 
  • 1/2 succo di limone 
  • 3/4 foglie di salvia
  • sale 
  • 400g tra rosette di broccoli, carote, cavolfiori

Procedimento

Infarinate le fettine di pollo da entrambi i lati.

Mettete in una padella antiaderente l’olio e fatelo riscaldare, quindi adagiatevi le fettine di pollo con le foglie di salvia e fatele rosolare da entrambi i lati. Aggiungete il bicchiere d’acqua e il succo di limone strizzato, salate, coprite e fate addensare per qualche minuto, girandole due o tre volte.

Nel frattempo lavate e cuocete a vapore le rosetti di broccoli e cavolfiori, e le carote affettate.

Quando il sugo si sarà ben addensato e ritirato togliete il pollo dalla padella, tenetelo in caldo e versate nel fondo di cottura rimasto le verdure cotte, rigirandole bene per farle glassare e insaporire.

 

*

Quali piatti semplici e quotidiani ricorrevano spesso sulla vostre tavole da piccoli, quando cucinavano per voi?

*Buon appetito e buona domenica bettabloggers!🤗💙