Fregatene un Segato di Carciofi

….vabbè ci sta che il titolo me lo capiscono solo nel raggio della Toscana 😅 ma…

Comunque😌, stamani riflettevo su una cosa: voi che fate di solito mentre mangiate? Personalmente io amo guardare fuori dalla finestra, poggiare l’iphone e il mac lontano dalla vista e dedicarmi solo al carattere sensoriale del cibo, e ai miei pensieri, per qualche decina di minuti, senza l’ansia di doverli descrivere o “condividere” o pensare importanti , sono solo lì per me,  è questa la limpida importanza che hanno; non guardo né tv né tantomeno i social, stacco anche dal lavoro (magari non mangio finché non ho finito una cosa magari mangio alle 4 ma poi una volta a tavola mollo la qualunque e respiro); non corro a credere di Esistere solo se faccio qualcosaltro, con l’unico risultato di non accorgermi neanche di aver mangiato, e beh: è una cosa così bella e intensa che non vale proprio la pena di sprecarla non accorgendosene, fregandosene appunto, è un torto alla fortuna che abbiamo, è un torto a noi stessi, in cerca di un “noistessi” di cui cerchiamo disperatamente e angosciosamente conferma attraverso la presenza costante senza tregua sul web o attraverso il consenso altrui, in attesa di un like magari, e che poi troveremo però in un pacchetto di patatine idrogenate appena capita per consolare quella che crediamo essere la frustrazione di non essere nessuno.

Sticazzi!

E’ tanto bello è una meraviglia mangiarsi un Segato di carciofi essendo nessuno😍. E guardare fuori dalla finestra come un gatto assorto a pancia piena. Io la penso così. E voi? Cosa fate di solito mentre mangiate? Vi dopate di programmi trash alla tv o di web? fatemi sapere che sono curiosa! Buona settimana Bettabloggerz!💙

View this post on Instagram

Buona settimana nuova! 🤗A Firenze questo noi lo chiamiamo “I’ ssegato🔪📐🍃 di Carciofi” Ed è una delle cose più buone 😍😋immaginabili e pensabili. Carciofi crudi affettati fini su un Letto di rucola, ben conditi con olio limone sale e pepe nero, e cosparso di generose scaglie di parmigiano reggiano. (Ricetta semplicissima ORA sul blog al link in alto in BIO⤴️)….se mai Dovessero puntarmi un fucile addosso e avessi i minuti contati e ibboia dovesse concedermi un ultimo desiderio un’ultima cena su questa terra, ordinerei un Piatto gigante di segato di carciofi. (Seguito da… beh, il resto delle cose immaginabili e pensabili che mi vengono in mente, praticamente una cena infinita😂 che il boia intanto che le penso tutte va in pensione😂😂😂😉🤓😆) . Vi piace questa insalatina la fate mai? È una squisitezza, a Firenze è un must 🔝😍sia a casa nella mia famiglia da sempre , che nei ristoranti, se lo vedo lo prendo😍, non lo cambierei nemmeno con un’ ostrica ripiena di caviale e lamelle di tartufo, per dire😅. che poi fanno benissimo i carciofi ci ripuliscono il fegato e i reni con le loro sostanze amare, E iniziamo questo lunedì con la mente leggera le mani belle nere nere😂😋 e una paccata di lavoro da sbrigare😱Grazie per aver letto la mi bischerata quotidians, compagni di merende!😂😂😂😘💙#IFeelBetta #carciofi #raw #grana #antipasto #healthy #vegetarian #salad #fibers #onmytable #whatieatinaday #monday #pranzo #ricettafacile #favoritefoods #superfoods #organic #nourishing #lacrosefree #parmigiano #lemon #rucola #italianfoodphotography

A post shared by Elisabetta Pend (@elisabettapend) on

I’ Sssegato di Carciofi

FullSizeRender

Ingredienti x 2 persone

2 carciofi belli grandi violetti toscani o morelli

50g di rucola fresca

1 limone grande biologico non trattato

olio extravergine di oliva

sale e pepe nero q.b.

80g Parmigiano Reggiano non troppo stagionato a scaglie

pane toscano o integrale per accompagnare

Procedimento

Semplicemente pulire bene i carciofi privandoli delle foglie esterne, delle cime appuntite, della peluria interna e di parte del gambo (non tutto, privato della scorza esterna e affettato fine io lo mangio insieme a cuori e foglie), affettarlo finemente su un tagliere a lamelle sottilissime. irrorarlo con il succo di mezzo limone per non farlo annerire.

Comporre l’insalata distribuendo nei piatti i carciofi affettati sopra un letto di rucola fresca risciacquata e asciugata, e poi cospargere di una generosa manciata di petali di grana o parmigiano reggiano non troppo stagionato.

Salare, pepare e irrorare di olio extravergine di oliva di buona qualità, e l’altra metà di limone spremuto sopra.

Accompagnare con pane toscano o integrale e gustare in meditazione trascendentale 😋 allappandovi deliziosamente il palato.

Note e suggerimenti a margine dei miei amici:

🙏🏻La PaoPao dice:

Con le bucce esterne, che fai seccare, prepari tisane e brodo vegetale

🙏🏻il bobo  dice:

Per i nessuno non vegetariani, come me, suggerisco di provare segato di carciofi sostituendo al parmigiano gamberetti (o mazzancolle) a vapore: ottimo

Annunci

17 risposte a "Fregatene un Segato di Carciofi"

          1. L’avevo visto anni fa, più o meno quand’era uscito. Molto carino. I primi approcci con la femminilità mediorientale. Ricordo la ceretta col caramello, da cui il titolo, non ricordo l’epilogo. Ti suggerisco, se ti piace il genere, Couscous

            Piace a 1 persona

  1. Che buoni i carciofi crudi! Faccio anche io…non di Firenze, questa insalata, la mia versione è senza rucola e con il grana a lamelle sottili. Hai proprio ragione, bisognerebbe mangiare senza tante cose intorno. Se sono sola guardo alla tv qualcosa che non voglio sia interrotta dalle chiacchiere di qualcuno, no programmi trash😱

    Mi piace

    1. …ottimo! grande!🙌🏻 proverò come mi dici senza rucola anche 🙏🏻… se c’è un film o un qualcosa non trash a volte anche io tv ma deve essere proprio un filmetto bello senza troppe pubblicità o piero angela o al massimo un quiz che mi ingegno e mi diverto a indovinarle tutte ridendo dei concorrenti ‘gnuranti’….. la mi mamma invece guarderebbe la qualunque…. quando vado a pranzo da lei e mette “forum” o “uomini&donne” pur di “distrarsi” mi verrebbe da tirarle addosso il pranzo che mi fa😡😂

      Piace a 1 persona

  2. Anche se è un po’ presto, tra poco ci saranno giornate più lunghe e più caldo e allora domando: come si marina la scuola? Un po’ di olio e pepe? Curry ne mettiamo? E va coperta o va bene sul piatto e via?

    A quando un carpaccio di Boboli, meta di grandi marinature? 😉

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...