Gnocchetti al guazzetto di mare

Gnocchetti al guazzetto di mare

Lunedì dopo Pasqua e il primo tentativo di cena tranquilla in terrazza finalmente sola..
⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
Gatti rigorosamente chiusi dentro😌
⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
😳Io stupidamente chiusa fuori in compagnia di gusci e carapaci.
🙈
*
⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
Avete presente quelle porte finestre che apri/chiudi da dentro ma non puoi riaprire da fuori?
Quelle porte infernali che nei luoghi pubblici son segnalate come “maniglione antipanico” ?
In preda al panico claustrofobico l’ho sempre chiamato maniglione antipatico😆😂

Ecco, ci sono rimasta intrappolata🙈😂😂
⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
*
⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
👻ma sì dai, lasciatemi qua con gli gnocchetti ai frutti di mare tutta la vita😍😂💃
⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀

⭐️Gnocchetti in guazzetto di frutti di mare⭐️

⠀⠀⠀⠀NGUME4970

⠀⠀⠀⠀⠀
Ingredienti x 2 persone

 

  • 
1/2 chilo di vongole
  • 1/2 chilo di cozze
  • 6 gamberoni
  • 250g gnocchi di patate freschi
  • 1 spicchio aglio
  • 
3 cucchiai olio evo
  • 100g pomodori
  • 1 cucchiaio prezzemolo tritato
  • sale e pepe q.b.

 

Procedimento

Pulite le cozze sciacquandole sotto l’acqua corrente più volte, togliete la barbetta/bisso che fuoriesce dalle valve e sempre sotto l’acqua sfregate le cozze con una paglietta di acciaio, per eliminare le impurità. 
lavate le vongo sciacquandole più volte e battendole su un tagliere per verificare ed eliminare eventuale sabbia.

Tagliate i pomodori in quattro parti a e tritate finemente prezzemolo e l’aglio.
Fate aprire i molluschi puliti in una pentola con prezzemolo e aglio tritato, senza ulteriori condimenti, per far aprire le valve, circa 4/5 minuti.

Non appena i molluschi si saranno aperti, scolate il liquido di cottura e filtratelo in un colino, quindi riversatelo nella padella con le cozze e vongole.
Unite i gamberi interi, l’olio, i pomodorini a spicchietti, 1 pizzico di sale, gli gnocchi, cospargete di prezzemolo, e fate insaporire tutto insieme per 3/4 minuti a fiamma viva mescolando più volte in modo che gli gnocchi cuociano assorbendo in gran parte il sughetto.

 

 

Ehi, Come avete passato la pasqua, amici bloggerz??

E che avete fatto di buono da mangiare?😍

Che il buonumore possa nascere, e rinascere ogni giorno, da ogni e in ogni cosa💙🙏🏻

Annunci

Pollo al curry e latte di cocco

Pollo al curry e latte di cocco

⭐️Ma Sono Pepite d’oro … o profumatissimo pollo al curry?😍😁

 

Decidete voi cosa preferireste trovare in un piatto😌 ⁉️

 

🙋🏻 io propenderei per il curry😜💃.
Anche perché se fossero pepite d’oro le spenderei subito in un viaggio in India – ma anche a Londra😜- solo per mangiare tonnellate di pollo al curry!😂🙋🏻🍗

*
Questa che vi passo è una ricetta del cuore😍💙🙏🏻

 

🍃è da sempre goodmoodfood, speziatissima, perfetta per confortare e profumare la casa meglio di un incenso a fine giornata😁

💡da servire rigorosamente con ciotolozzo di riso basmati accanto!😍😋

 

⭐️Pollo al curry⭐️

IMG_E6897

Ingredienti x 4 persone

 

  • 600g di petto di pollo intero
  • 20g (1 cucchiaio e 1/2) di curry piccante thai
  • 130ml latte di cocco
  • 1 cucchiaio farina di riso
  • 4 cucchiaini burro di cocco puro Nu3 (o in alternativa di burro chiarificato)
  • 1 spicchio aglio
  • 1 cipolla
  • 1cm zenzero fresco
  • sale
  • 1 ciuffetto prezzemolo

 

Procedimento

Tagliate pollo in bocconcini di circa 3cm
Preparate la salsa al curry mischiando in una ciotolina, il cucchiaino di farina, un pizzico di sale e il cucchiaio di curry con il latte di cocco.
Sciogliete bene il tutto usando una frusta facendo attenzione a non formare grumi.
Scaldate in un wok il burro, rosolateci brevemente l’aglio intero, la cipolla a rondelle, e lo zenzero fresco grattugiato. Fate appassire tutto e togliete l’aglio quando inizia a colorarsi.
Aggiungete i dadini di pollo, mescolate bene e fateli sigillare rosolandoli qualche minuto a fiamma media.
Aggiungete la salsa al curry preparata, il prezzemolo tritato, mescolate bene in modo da avvolgere tutti i bocconcini nella padella, e cuocete a fuoco medio finché il pollo sarà cotto e avrà creato una cremina densa e profumata.

 

Servite caldo accanto a un altrettanto profumato riso basmati o jasmine indiano😋

E indoratevi ‘sta pillola del mercoledì giorno lòffio per antonomasia🙄

Buon happyappe bloggerz!💙🤗

Gnocchi in crema vellutata di porri

Gnocchi in crema vellutata di porri

🙄Ieri sera sono uscita a spizzettare con Bonnie & Clyde🍕

(cioè quelle du’ canaglie de mi’ genitori sguinzagliate in libera uscita 🙈, evento rarissimo da centellinare e diluire nel tempo col contagocce😅)…
.
🙋🏻e dalla Betta è tornato il “caro amico raffreddore“😡

😒..evvai!🎉😒..
devo dire che mi era proprio mancato!😒😆🙈

***
Stasera mi farò quindi una robina morbida MOBBIDA tutta cremosa per lenire il rospo in gola 😍😜🍵

 

⭐️Gnocchi in crema vellutata di porri e timo⭐️

 

GTTFE7729

📝Ingredienti x 4:

  • 600g gnocchi di patate freschi
  • 2 porri
  • 400g patate
  • 80g parmigiano grattugiato
  • 150ml latte
  • 20g burro
  • sale e pepe q.b.
  • 1 rametto pepolino (o timo)

 

Procedimento

Togliete la base e le foglie esterne del porro, lavatelo, tagliatelo a tocchetti (compresa la parte verde) e metteteli nella pentola insieme alle patate sbucciate, sciacquate e tagliate a cubetti.
Riempite la pentola d’acqua; salate e pepate.
Accendete a fiamma moderata e fate lessare porri e patate circa 20 min da quando prende il bollore.
Scolate le verdure in una ciotola, profumate con foglioline di timo staccate dal rametto, frullate ad immersione aggiungendo poca acqua di cottura fino ad ottenere una crema liscia e vellutata.
Mescolateci il parmigiano, il burro e il latte e amalgamate bene tenendo in caldo.
Cuocete gli gnocchi in acqua salata e appena vengono a galla scolateli e tuffateli nella crema di porri. Serviteli “all’onda”: cioè belli affogati nella crema.

***

Questo cosino è più terapeutico di latte e miele, garantisco😜!
💃🎉

Ok, Fine delle trasmissioni per oggi , etciù, buoda seddimana bloggerz😁💙🤗

 

Caesar salad di pollo invernale

Caesar salad di pollo invernale

🌀Altro che McDònarde😌.. Get some Serious Caesar Salad!!! 😁

 

Avete mai provato quello scempio umano che è l’insalata di pollo nelle catene fast food, sperando di fare una scelta saggia?😆😫 Cioè😅, se mi devo mangiare comunque la gomma tantovale che mi prendo il burgerone di gomma con patatine di gomma e salsine di gomma. 😆😂🍔 ***
💃Rendiamo a Cesare l’Insalata di Cesare🙋🏻, poraccio!!! 😂😂😍 Si può fare in tanti modi, l’importante è che ci sia il pollo😜, e per la Betta obbligatoriamente il sedano 🙌🏻:

Ok è un’insalata 🍃, ma è goodmoodfood e golosissima!😍

 

Questa è la mia versione invernale:

 

⭐️Insalata di pollo ricca⭐️

GHVUE3517

Ingredienti x 4 persone

  • 1 cespo di lattuga
  • 1 cuore di sedano
  • 1 porro grande o 2 piccoli
  • 2 petti di pollo
  • 70g parmigiano in pezzo intero
  • 50g gherigli di noce
  • 6/7 fettine di bacon steso
  • 4 cucchiai di olio evo
  • sale e pepe q.b.
  • Bacche di pepe rosa
  • Succo di limone

Procedimento

Lavate pulite e spezzettate l’insalata con le mani, affettate sedano e porro a rondelle sottili.
Scaldate una piastra e grigliate i petti di pollo da entrambi i lati fino a che non saranno ben abbrustoliti fuori e all’interno ben cotti ma succosi. (Circa 5 minuti per lato a seconda dello spessore). Poggiateli su un tagliere e salateli. Mettete sulla stessa piastra anche le fettine di bacon e grigliatele finché non si arricciano e diventano croccanti.
Componete l’insalata in una ciotola con le verdure crude, il pollo affettato a striscioline,i gherigli di noce sbriciolati. Aggiungete il parmigiano a scaglie e mescolate. Condite con olio, sale, succo di limone e abbondante pepe. Completate l’insalata con i riccioli di bacon e qualche grano di pepe rosa.
***
📝 Note: Personalmente non mi garba coprire l’insalata con salse varie, soprattutto quelle pronte per insalata 😅, preferisco un semplice condimento classico con olio e limone 🙋🏻😋.

⁉️ E a voi?

Ps. Ma si è mai saputo chi era poi sto Cesare? 😆🤔😳 Dubito che fosse il Giulio Cesare de’ Roma 🙃…

😅secondo me è un ItaloAmmericano salvato dal Titanic 😁😜

Buon weekend mimmi/e bloggerz 💙🤗

Zuppa di fagioli mais e peperoni alla messicana

Zuppa di fagioli mais e peperoni alla messicana

❄️Bloggerz buon lune dicembrrrrrrrrino!!!❄️

Ieri la Fiorentina ha vintoooo💜💃

🙋🏻e io da vera carognetta😇ho collezionato alcuni video assurdi fatti al bob,  l’amico interista che ho costretto a indossare la mise completa da vero tifoso viola per 90 minuti😁

Inutile dire che sotto berrettino e sciarpa si “intravedeva” una faccia leggerissimamente sfavata e contrariata.😂

🌀Quando poi sono tornata a casa tutta fiera e tronfia mi sono talmente Con-ge-la-ta attraversando l’Arno

che per. la legge del contrappasso anche le mie mani erano Viola😳.

Ho dovuto pensare a qualcosa di bollente e bruciante per le papille e per scaldare lo stomaco che mi facesse diventare viola anche in viso.

Così almeno facevo pendant 😜!!!🌶

Siete mai stati in messico? io mai😳

però ci vado oggi a pranzo con il mio zuppino calienteeeee!!!! 💃 andale!!! 😂

Zuppa di fagioli peperoni e mais alla messicana

VOYCE8379

Ingredienti per 4 persone:

 

  • 200 g di fagioli rossi secchi di Etisolbio ammollati precedentemente almeno 10 ore (peso sgocciolato)
  • 140 g di mais in scatola (peso sgocciolato)
  • 1/2 peperone rosso
  • 1/2 peperone giallo
  • 300 g di pomodori pelati in scatola o passata di pomodoro
  • 150 g di pancetta (facoltativa)
  • 4 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • 1/2 cipolla
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 peperoncino secco
  • 4-5 gocce di tabasco
  • 1 pizzico di cannella
  • 1 pizzico di cumino
  • Sale q.b.
  • 600 ml di acqua di cottura dei fagioli calda (o di brodo vegetale)
  • Coriandolo o prezzemolo facoltativi per decorare.
  • 4 cucchiai di panna acida

 

Procedimento

(preparazione: 5 min. cottura: 30 min.)

Cuocete i fagioli in abbondante acqua calda per 3 ore a fuoco basso, salandoli solo a fine cottura.

Tagliate i peperoni a cubetti.

Tritate finemente la cipolla e sbucciate l’aglio. In una pentola fateli dorare insieme con  l’olio, quindi aggiungete la pancetta a cubetti o a striscioline e fatela soffriggere per un paio di minuti.

Quando la pancetta inizia a diventare trasparente eliminate l’aglio e aggiungete i  pomodori pelati, schiacciandoli con un cucchiaio di legno. Dopo circa 5-6 minuti, quando il pomodoro sarà quasi sfatto, aggiungete i cubetti di peperoni, i fagioli sgocciolati dal loro brodo, 1 pizzico di cumino e una puntina di cannella, aggiungete anche qualche goccia di tabasco.

Versate a questo punto l’acqua di cottura dei fagioli o il brodo caldo, salate e fate cuocere semicoperto a fuoco dolce per circa 15 minuti, mescolando di tanto in tanto. Aggiungete quindi il mais sgocciolato e proseguite la cottura per altri 10 minuti, finché la zuppa non si sarà addensata.

Servitela in fondine con un trito di prezzemolo o un ciuffetto di coriandolo e una cucchiaiata di panna acida ciascuna.

Buonissima anche per inzuppare le tortillas 😜

Buona settimana bettabloggerz 🤗💙

Straccetti di pasta furBetty

Straccetti di pasta furBetty

Buon giovedì! Come potete aver letto nel mio post precedente , è stata una serata strepitosa ieri sera a God Save the Wine, bellissimo evento organizzato da Andrea Gori e Leonardo Tozzi @mr_firenze_spettacolo, oppure leggetevi adessola mia poetico-parodica cronaca qui e su facebook con tanto di mini reportage fotografico, credo essere stata l’unico personaggio saltellante di etichetta in 🍷etichetta (e di bruschetta in bruschetta🥪😜) con un iphone in mano quando tutti girellavano col loro bel calice in mano a degustare vini pregiati, chiacchiere, conversazioni, risate, e viste mozzafiato in riva all’Arno tra pontevecchio e gli uffizi, non si sa chi ami di più firenze tra un fiorentino e chi visita Firenze, è una bella gara.😍 Bene bene, soddisfazione a mille, grazie ancora di questa chanc, prova, e opportunità  🙏🏻come blogger collaterale alla vita fiorentina che spero sia solo la prima di una storia da Foodie originale che ha tutta da essere raccontata ancora e ancora 🙌🏻
Stamattina è stata dura svegliarsi e correre a una visita fissata da secoli e poi tornare di corsa a casa a lavorare, tiro solo adesso un po’ di respiro. E non comincio, sai, finché non metto qualcosa di buono e coccoloso sotto i denti!😋 *

⭐️Straccetti di pasta alla crema di robiolae porcini al rosmarino⭐️

IMG_5678
supergolosi quanto mi stanno piacendo😍!!!😍 delicatissimi e di una facilità estrema, perché si fanno con le sfoglie delle lasagne!!! dovete provarli per un primo diverso dalla solita pasta preformata e trafilata alla perfezione! 

Ingredienti x 2 persone

-125g di sfoglie fresche per lasagne
-1 robiolina

-1 fungo porcino grande  o due medio/piccoli
-1 rametto di rosmarino
-1/2 spicchio aglio
-1 piccola noce di burro
-1 cucchiaino olio evo
-sale, nocemoscata,pepe nero q.b

 

Procedimento

Pulire e saltare i funghi, tagliati a tocchetti medi, nel burro insieme a un 1/2 spicchio di aglio e qualche aghetto di rosmarino o a un rametto intero che poi toglierete dopo aver insaporito i funghi.

Nel frattempo portate a ebollizione abbondate acqua salata, aggiungete all’acqua 1 cucchiaino d’olio evo per non far attaccare la pasta fresca in cottura.

Stemperate la robiolina con 1/2 cucchiai di acqua di cottura salata calda, insieme a una macinata di noce moscata.

Versate nell’acqua bollente delle strisce larghe e irregolari di pasta ricavate tagliandole dalle sfoglie fresche per lasagne, cuocete per pochi (4/5 minuti) a seconda dello spessore delle stesse, e scolatele ben al dente nella padella dei funghi cotti, mantecando con la crema di robiola fluida e mescolando delicatamente.

Impiattate e finite con ancora noce moscata macinata al momento e pepe nero se gradite.

 

Ottimi e delicati: Li avete mai fatti i maltagliati in questo modo furbo last minute?

Buon pomeriggio bloggers!🤗IMG_5678