Mezzepenne gamberi zucchine e crema di avocado

Ma questa storia che Eva è nata da una costola di Adamo, e che l’uomo e la donna sono creati per stare insieme, l’avete capita??😆👎🏻😂

😌🙋🏻Secondo me invece è andata così:
è il gambero che è nato da una costola della zucchina, e sono fatti per stare insieme👫😍🍤🍃

 

😱Ma se poi ci si mette in mezzo l’avocado??😱

 

⚡️👇🏻🚫Cacciati dal paradiso per precipitare dritti sulle mie mezzepenne!!!😸💃😋

 

💡Provatele, sono davvero easy, sane, e… appetitose😍

 

⭐️Mezzepenne gamberi zucchine e crema di avocado⭐️

APC_2147

Ingredienti x 2 persone

 

  • 160g mezzepenne rigate
  • 250g mazzancolle
  • 3 zucchinette chiare
  • 2 piccoli avocado hass morbidi
  • 1 limone
  • 1 ciuffo di prezzemolo
  • 1 spicchio aglio
  • 2 cucchiai olio evo
  • sale pepe

 

Procedimento

Spuntate le zucchine e affettatele sottili. Pulite i gamberi privandoli del carapace, e poi con uno stecchino tirate via il filino nero facendo una piccola incisione sul dorso. lasciatene 2 con la codina per decorare.
In una padella capiente scaldate l’olio con lo spicchio d’aglio, poi toglietelo e aggiungete le zucchine.
Fatele rosolare 3/4 minuti muovendole spesso nella padella, finché cominciano ad ammorbidirsi.
Appena le zucchine sono cotte ma non sfatte unite i gamberi.
Salate, pepate, cospargete di prezzemolo tritato,amalgamate bene e cuocete 1 minuto.
Nel frattempo cuocete la pasta in acqua salata.
Pelate i due avocado, togliete il nocciolo, spruzzateli di succo di limone e schiacciateli in una ciotola con la forchetta, finché diventano quasi una crema.
Unite all’avocado anche un cucchiaio d’olio, 1 pizzichino di sale, pepe, 1 cucchiaino di succo di limone. Mescolate bene la salsina.
Scolate la pasta, versatela nella padella di zucchine e gamberi a fuoco spento, unite tutta la crema di avocado a cucchiaiate, e amalgamate bene la pasta per distribuire il condimento.
Buona anche tiepida, d’estate!😋

 

Per voi qual è l’abbinamento di ingredienti che più formano una coppia d’acciaio?

Happyappe, e buona calda settimana, bloggerz!🤗💙🎉

Like
0
Love
0
Ah Ah
0
Wow
0
Sad
0
Grrr
0
Annunci

Zucchine ripiene di tonno e ceci

Siccome fa poco caldo…😆
🙋🏻ho pensato bene di accendere il forno💃😁😂
😱sia mai che mi becco pure il raffreddore oltre al recente mal di denti !!😆👎🏻

 

😌Vabbè, il rischio non sussiste con sto caldo improvvisoLDJTE3805, ma comunque c’è un ottimo motivo per fare la sauna, perché ho trovato il modo di infilare il pescio anche nelle zucchine ripiene🙋🏻😍😍🎉

 

Non sono bellissime? 😋
sono uscite leggere, golose, più healthy 🍃 delle classiche con carne e mortadella🙌🏻, e non ultimo sono davvero easy da fare!🔝

Un buon motivo per cui dovreste accendere il forno anche voi😜, visto che si fanno prima e sono più buone tiepide/fredde👍

 

Zucchine ripiene di tonno e ceci

 

Ingredienti per 2 persone

 

  • 4 zucchine tonde
  • 180g di ceci cotti o lessati
  • 140g tonno in olio evo sotto vetro, ben sgocciolato
  • 1 uovo
  • 1 cipollotto
  • 1 ciuffo prezzemolo
  • 1 cucchiaio pangrattato
  • 1 cucchiaio parmigiano grattugiato
  • 2 cucchiai olio evo
  • sale pepe

 

Procedimento

 

Sbollentate le zucchine intere in acqua salata per 4 minuti, poi scolatele e lasciatele raffreddare. Quindi tagliate in orizzontale la calotta superiore e svuotatele con l’aiuto di un cucchiaino, conservando la polpa. Tenetele a testa in giù mentre preparate la farcia e intanto preriscaldate il forno a 180°.
Sgocciolate bene i ceci e il tonno dal loro liquido, inseriteli in un mixer da cucina insieme alla polpa delle zucchine ricavata, il cipollotto a pezzetti, il prezzemolo, l’uovo, 1 bel pizzico di sale e pepe, e il pangrattato. Cominciate a frullare tutto fino a ottenere un composto liscio ma consistente. Se risultasse troppo fluido aggiungete poco pangrattato e continuate a frullare.
Adesso non vi resta che sistemare le zucchine ben asciugate dritte in verticale in una pirofila oleata. Riempite l’incavo delle zucchine svuotate con il composto frullato fino a raggiungere il bordo. Unite tra gli spazi anche le calotte (non sopra), e irrorate il tutto con un filo d’olio.
Infornate la pirofila nel forno caldo a 180° per 15/20 minuti, finché fanno la crosticina.

Fate riposare e servite tiepide o fredde👍

 

Happyappe bloggerz e buonweekend🤗💙

Like
0
Love
0
Ah Ah
0
Wow
0
Sad
0
Grrr
0

Risotto alla pescatora

Cosa resta dei primi giorni di maggio? L’era glaciale.😂🙈❄️⠀

Almeno qui a Firenze. Anche da voi???

⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀ ⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
Oggi che è appena spuntato un timido sole Mi rifaccio la bocca a fine giornata con l’opalescenza del carnaroli @grandiriso 😋⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
💡Se nella pasta adoro gusci, crostacei e pesciotti interi che spuntano da ogni parte da aprire con le mani, nel risotto invece voglio solo affondare la forchetta, chiudere gli occhi e non metter dito💃. ⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀☝🏻Quindi preferisco il pesce sgusciato in precedenza, e dare sapore con carapaci e gusci preparando un fumetto a parte per bagnare il riso👍⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
*⠀⠀

Il mio risotto Risotto alla pescatora⠀⠀⠀⠀

PMVTE7162⠀⠀⠀
Ingredienti per 4 persone

  • 320 riso carnaroli Grandiriso⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
  • 300 g Cozze ⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
  • 300g Vongole ⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
  • 150g Calamari ⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
  • 300g gamberi ⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
  • 1 cipolla⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
  • 1 spicchio aglio⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
  • 1 ciuffetto Prezzemolo ⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
  • 4 Pomodorini⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
  • 8 olive nere denocciolate⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
  • 2 bicchieri Vino bianco ⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
  • Olio evo + 15g burro ⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
  • Sale e Pepe ⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
    ⠀⠀⠀⠀

⠀⠀⠀⠀⠀
Procedimento

Sgusciate i gamberi e tenete da parte i carapaci. Lavate i calamarie tagliateli a striscioline. Immergete le vongole in acqua e sale per 2 ore per spurgarle. Pulite le cozze con una spazzola ed eliminate il bisso.⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
In una casseruola con l’olio soffriggete l’aglio, versate le cozze, bagnate con il vino e fatele aprire, quindi toglietele dal fuoco sgusciatele e tenete il frutto. Ripetete lo stesso procedimento per le vongole eliminando le conchiglie che non si aprono.⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
Preparate un fumetto di pesce facendo rosolare i gusci dei molluschi e i carapaci nello stesso tegame e allungando con 1 lt d’acqua.⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
Tritate la cipolla, appassitela in un tegame con l’olio, unite il riso e tostatelo, bagnate con il vino bianco rimasto, fate sfumare, versate il fumetto caldo poco a poco, salate, pepate e cuocete sempre mescolando per 18 min.⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
A metà cottura, unite i pomodorini a spicchietti, le cozze, le vongole, i gamberi e i calamari e insaporite col prezzemolo tritato e le olive denocciolate a rondelle.⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
A cottura ultimata spegnete il fuoco, mantecate per 2 minuti con un fiocchetto di burro, coprite e lasciate riposare prima di servire il risotto cremoso bello all’onda😍🔝.⠀⠀⠀

 

⠀⠀⠀⠀⠀⠀
Happyappe bloggerz!☀️

Like
0
Love
0
Ah Ah
0
Wow
0
Sad
0
Grrr
0

Croque baguette bigusto

Passando ieri dal mercatino francese🇫🇷 ho avvistato delle golosissime baguette doppie🍞 con nomi di uomo o di donna a seconda della farcia😁,

erano fatte nello stile dei toast parigini “croc monsieur”👨🏻 e “croc madame”👩🏻, immancabili nel classico pranzo delle brasserie d’oltralpe,
cioè una col prosciutto, e una invece con l’uovo sopra, entrambi filanti e formaggiose😻, tipo crostoni…🍕😋⁣


🎉💡🙋🏻Ma perché scegliere? facciamo un croque-baguette Lgbt😂 e mettiamoci tutto dentro, anche qualche verdurina azzeccata🍃!!😂🔝⭐️🎉⁣

*⁣

➡️E così ho fatto subito per la mia idea pranzo veloce goodmoodfood😋!

 

Croque baguette X?

SISTE7228

Ingredienti x 2

 

  • 1/2 baguette
  • 2 fette prosciutto cotto
  • 50g emmenthaler
  • 30g cheddar
  • 2 funghetti prataioli
  • 3/4 asparagi
  • 1 uovo
  • 1 cucchiaio olio evo
  • sale e pepe

 

Procedimento

Ho preso una teglietta, aperto una mezza baguette e ne ho farcito un lato con abbondante emmenthaler grattugiato, fette di prosciutto cotto, e funghetti champignon affettati. ⁣
Nell’altro lato del pane ho grattugiato l’ emmenthaler insieme al cheddar sulla base, e disposto sopra qualche punta di asparago cotto al vapore.⁣
Ho messo le due parti una accanto all’altra nella teglia e infornato a 200° per 8/10 min per far sciogliere il formaggio e fare la crosticina.⁣
Nel frattempo ho fritto un uovo al tegamino con 1 cucchiaio d’olio lasciando il tuorlo morbido, salato e pepato.⁣
Appena l’uovo era pronto Ho sfornato i croque baguette caldi e appoggiato l’uovo sopra la parte con gli asparagi.

(Ma va bene anche un po’ di qua un po’ di là😁)⁣
Quando si affonda il coltello e l’uovo cola nelle farce e nel pane è il 🔝😍.⁣

⁉️Quale preferite?⁣

Buona settimana nuova bloggerz!💙🤗

Like
0
Love
0
Ah Ah
0
Wow
0
Sad
0
Grrr
0

Pollo al curry e latte di cocco

⭐️Ma Sono Pepite d’oro … o profumatissimo pollo al curry?😍😁

 

Decidete voi cosa preferireste trovare in un piatto😌 ⁉️

 

🙋🏻 io propenderei per il curry😜💃.
Anche perché se fossero pepite d’oro le spenderei subito in un viaggio in India – ma anche a Londra😜- solo per mangiare tonnellate di pollo al curry!😂🙋🏻🍗

*
Questa che vi passo è una ricetta del cuore😍💙🙏🏻

 

🍃è da sempre goodmoodfood, speziatissima, perfetta per confortare e profumare la casa meglio di un incenso a fine giornata😁

💡da servire rigorosamente con ciotolozzo di riso basmati accanto!😍😋

 

⭐️Pollo al curry⭐️

IMG_E6897

Ingredienti x 4 persone

 

  • 600g di petto di pollo intero
  • 20g (1 cucchiaio e 1/2) di curry piccante thai
  • 130ml latte di cocco
  • 1 cucchiaio farina di riso
  • 4 cucchiaini burro di cocco puro Nu3 (o in alternativa di burro chiarificato)
  • 1 spicchio aglio
  • 1 cipolla
  • 1cm zenzero fresco
  • sale
  • 1 ciuffetto prezzemolo

 

Procedimento

Tagliate pollo in bocconcini di circa 3cm
Preparate la salsa al curry mischiando in una ciotolina, il cucchiaino di farina, un pizzico di sale e il cucchiaio di curry con il latte di cocco.
Sciogliete bene il tutto usando una frusta facendo attenzione a non formare grumi.
Scaldate in un wok il burro, rosolateci brevemente l’aglio intero, la cipolla a rondelle, e lo zenzero fresco grattugiato. Fate appassire tutto e togliete l’aglio quando inizia a colorarsi.
Aggiungete i dadini di pollo, mescolate bene e fateli sigillare rosolandoli qualche minuto a fiamma media.
Aggiungete la salsa al curry preparata, il prezzemolo tritato, mescolate bene in modo da avvolgere tutti i bocconcini nella padella, e cuocete a fuoco medio finché il pollo sarà cotto e avrà creato una cremina densa e profumata.

 

Servite caldo accanto a un altrettanto profumato riso basmati o jasmine indiano😋

E indoratevi ‘sta pillola del mercoledì giorno lòffio per antonomasia🙄

Buon happyappe bloggerz!💙🤗

Like
0
Love
0
Ah Ah
0
Wow
0
Sad
0
Grrr
0

Gnocchi di semolino gratinati al tartufo

🌀Per una volta cambia la forma del piatto⁣

(ma non la tonda sostanza felice all’interno😜)

per abbinarsi alla collanina gigliata in terracotta simbolo d’eccellenza dei tartufi di @stefaniacalugi 😍⁣

*⁣

Riuscite a sentire il profumo di questi gnocchi da lì??😍😋⁣ E’ indescrivibile!
C’era la vicina che prima si è affacciata in terrazza tutta curiosa di sapere cosa stava uscendo di prelibato dal mio forno e entrando di prepotenza nella sua cucina!⁣ Questi gnocchi continuano a sfrigolare di bontà mentre faccio la foto e mi si ustiona il tavolo😁🙈😂⁣
(domani avremo il tavolo di Betta bucato in stile ferro da stiro acceso sulla camicia🙈)⁣

*⁣

Come sapete dagli instabilgram quotidiani, ieri siamo state le foodblogger apripista del nuovo affascinante percorso esplorativo (e didattico🙏🏻) che ci ha catturate in prima persona alla scoperta del magico mondo dei tartufi toscani Calugi, in quanto “espertissime” 😌 professioniste nella famosa materia umana del:⁣
⁣🎓 “mangiare e bere bene “😁😜😁💃⁣


Un viaggio esperienziale che invito a scroprire voi stessi nella location dei tartufi a Castelfiorentino😍,

Celebrato con un aperitivo 🔝all 100% tartufo, assaggiando con tutti i sensi, interagendo con personalità di spicco locali e non (tra cui il simpaticissimo sindaco e il mitico indimenticabile “babbo“nel film “Il Ciclone”: Sergio Forconi 🎬🤗💙⁣),

Abbiamo fatto finalmente la conoscenza dell’ insostituibile amico e guida fidata 🐶che accompagna Il tartufaio nella sua millenaria ricerca e selezione:

una vera star il tenero e intelligentissimo canino Lagotto Cocky! 😍 Tutti pazzi per Cocky!🐶💙

⭐️Gnocchi alla romana con zucchine e crema preziosa al tartufo⭐️⁣

KKPGE5423

Ingredienti x 1 teglia:

  • 1 zucchina grande
  • 250 gr semolino
  • 1 litro di latte
  • 2 tuorli
  • 100 g parmigiano
  • Sale
  • 100 gr burro
  • 1 vasetto crema tartufata preziosa StefaniaCalugi

Preparazione:

Mondate e affettate la zucchina a rondelle di circa 1/2 cm.
Versate il latte in un tegame, aggiungete il burro a pezzetti, un pizzico di sale e portate a bollore. Versate il semolino a pioggia mescolando bene con una frusta evitando di far venire i grumi.

Cuocete il composto sempre mescolando per circa 10 minuti o comunque finché non si staccherà dalle pareti della pentola. Lasciate raffreddare, poi aggiungere i tuorli, metà parmigiano. e mescolate bene.

Versate il composto su un piano da cucina ricoperto di carta oleata, formando un rettangolo alto circa 1 cm.

Con un bicchierino o un coppapasta ricavate tanti cerchi e metteteli l’uno accanto all’altro leggermente sovrapposti in una pirofila imburrata, alternandoli con le fettine di zucchina, fino a ricoprire la base della pirofila.

Diluite la crema tartufata con 1 goccio di latte per renderla fluida e omogenea. Versatela su tutti gli gnocchetti. Spolverizzare con il restante parmigiano e qualche fiocchetto di burro.

Cuocete in forno già caldo ventilato a 220 gradi per circa 16/20 minuti finché non saranno ben dorati e profumati.

 

 

⁉️E voi la conoscete la vita segreta dei tartufi??😍
Buona domenica mimmi/e bloggerZ🤗💙😘⁣

Like
0
Love
0
Ah Ah
0
Wow
0
Sad
0
Grrr
0