Risotto primavera

La signorina primavera quest’anno se la deve tirare di meno!!!🙄😆😌
…è sfuggente, appare e scappa via, si riaffaccia, e poi piovepiovepiove.
⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
🙋🏻Teniamola stretta a noi col risottino😋😍
⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
Tante verdure colorate tra i chicchi cremosi del Volano GrandiRiso e il profumo fresco della mentuccia, per un goodmoodfood dalla delicatezza 🔝!🍃😋😍
⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀

⠀⠀
⭐️Risotto primavera⭐️

FUDNE9798
⠀⠀⠀⠀⠀⠀

Ingredienti x 4 persone

⠀⠀⠀

  • 350 gr di riso Volano
  • 2 zucchine
  • 1 carota
  • 150g di piselli
  • 150g peperoni rossi e gialli
  • 150g asparagi
  • 2 cipollotti
  • olio evo
  • 1 bicchiere vino bianco
  • 1 lt brodo vegetale
  • 100g robiola
  • Mentuccia
  • Sale e pepe q.b

 

Procedimento

⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
Sgranate i piselli e raccoglieteli in una terrina.
Pelate la carota e tagliatela a dadini, fate lo stesso con le zucchine e i peperoni. Pulite gli asparagi e lessateli in un pentolino alto, lasciando le punte fuori dall’acqua, poi scolateli e tagliateli a pezzetti di 1,5-2cm di lunghezza.
Affettate il cipollotto e fatelo rosolare in un filo d’olio d’oliva. Aggiungete anche le verdure (tranne gli asparagi), mescolate bene e fatele cuocere fin quando non saranno tenere.
Dopo qualche minuto aggiungete qualche mestolo di brodo per far cuocere le verdure; ci vorranno circa 16/18 minuti. Regolate di sale a fine cottura.
In una pentola dal fondo spesso mettete un filo d’olio e il cipollotto affettato, fatelo ammorbidire, poi unite il riso e fatelo tostare qualche minuto, mescolando ogni tanto. Sfumate con il vino bianco e lasciate evaporare. Poi unite il brodo bollente, un mestolo alla volta, aggiungendone altro man mano che viene assorbito.
A metà cottura unite le verdure cotte in precedenza e gli asparagi, amalgamate bene.
Mantecate con una noce di burro, la robiola e qualche fogliolina di mentuccia, lasciate riposare 1 minuto prima di servire.
⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
*
⠀⠀⠀⠀

⠀⠀⠀⠀⠀
⁉️Che programmi avete per questa primavera, bloggerz?

😌Io finché fa sto tempo grigio ho un importantissimo -e a lungo atteso- appuntamento col divano!😴🙋🏻😂⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
💙🤗

Like
0
Love
0
Ah Ah
0
Wow
0
Sad
0
Grrr
0
Annunci

Fusilli di piselli al pesto di pomodorini secchi

Stanotte arriva la Befana e se c’avesse voglia di rammendarmi du calzini bucati…
gliene ho lasciata una cesta piena sotto al camino😁

insieme ai biscotti e a un bicchier d’acqua gassata😌

perché insomma dai, il vino glielo lasciano tutti🍷😆:
…poi finisce che quella mi si imbriaca🙈, si abbiocca prima di finire il giro dei regali, si riporta a casa tutte le cioccolate😠, e mi lascia i calzini col buco😜💫

***
Le mi’ nipo invece c’hanno la solita calza di Frozen dalla zia Bet…Befana🍬😒( che strano😅).
La Betta avrà un calzino per l’iphone di sicuro📱🙋🏻.

*Il mi babbo e la mi mamma avranno un calzino arrotolato in bocca ciascuno per farli sta’ zitti du minuti.🤐 🙌🏻💃🎉😂

 

⁉️E voi cosa vorreste ricevere nella calza della Befana, bloggerz?

Cenetta goodmoodfood 🍃stuzzicante con l’unico tipo di pomodoro 🍅 che mi fa impazzire😋:

quello secco e saporito!!😍

 

⭐️Fusilli verdi di piselli al pesto di pomodorini secchi⭐️

HYLWE9493

📝(Ricetta sana, glutenfree e vegan)

Ingredienti per 4 persone

 

  • 130g pomodorini secchi sott’olio
  • 50g mandorle pelate
  • 10g capperi ben dissalati
  • 1 ciuffetto di prezzemolo ( o basilico fresco a piacere in stagione)
  • 1/2 spicchio aglio tritato
  • 60ml olio extravergine di oliva

 

Procedimento

 

Tostate in forno preriscaldato a 180° le mandorle intere per 10 minuti.
Mettete i #pomodorisecchi nel mixer a lame insieme a poco olio di conservazione. Aggiungete le foglie di prezzemolo, i capperi scolati, l’aglio e le mandorle tostate.
Versate a filo l’olio evo e azionate il mixer a scatti brevi, fino ad ottenere la consistenza desiderata. Aggiungete poco sale solo se serve.
Cuocete i #fusillidipiselli come indicato sulla confezione, scolateli ed amalgamateli bene al pesto preparato servendoli subito.

Note

Potete conservare il pesto di pomodorini 3/4 gg in frigo in un contenitore ermetico di vetro avendo cura di spingere il pomodoro al di sotto del livello del olio.

 

Tutti dicono “domani dieta”
io dico
“domani cioccolata”!💃😜🎉

Buona Befana igerz!🤗💙

Like
0
Love
0
Ah Ah
0
Wow
0
Sad
0
Grrr
0

Dahl di lenticchie rosse indiano con verdurine al curry

Oggi girellavo in centro a Firenze in versione loschissima per non correre il rischio di incontrare alcuno : incappucciata con barba e cappello finti e un giornale spalmato sulla faccia📰😎😁 .

A volte voglio solo passeggiare con la testa per aria e guardare con stuopore la mia città, senza dover tenermi per forza attaccata a terra sull’attenti per intercettare ogni doveroso e barboso convenevole sociale.

(😅 ok, scherzo, ma quasi 🙋🏻)😜

..insomma è finita che ho incontrato il mondo😅🙄:

Compagni delle elementari stressati quanto me, professori universitari in pensione, zii della zia dello zio dell’amica della mi sorella che ha conosciuto quando conosceva lo zio del nonno del cugino di su sorella che andava dal dentista della collega della mi mamma ecc.

 

😆🙈

 

Le avete mangiate le lenticchie a capodanno?

 

 

Prima o poi girerò il mondo ( e le convenzioni sociali forzate non mi troveranno🌴 😏)

in cerca dell’ultimo zuppino comfort possibile immaginabile 🍲😍💃!!

Non sono mai stata in India. Ma ci vado stasera col

⭐️Dahl di lenticchie indiano con verdure al curry⭐️

PZMKE6226

Ingredienti per 2 persone

 

  • 250 gr di lenticchie rosse decorticate  (io da EtisolBio )
  • 500 ml d’acqua o brodo di verdure
  • 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • 1/2 cipolla bianca (o scalogno)
  • 1 carota
  • 2 fettine di zenzero fresco
  • 1 cucchiaino di curcuma in polvere
  • 1 cucchiaino di curry
  • 4 bacche di cardamomo tritate
  • 1 pizzico di pepe nero
  • 1 pizzico di cumino in polvere

 

Per le verdurine al curry:

  • 1/2 confezione diverdure a dadini per insalata russa surgelate (patate, carote, piselli)
  • 1 cucchiaino di curry
  • 2 cucchiai di latte di cocco
  • 1 cucchiaio olio evo

 

Procedimento

 

Lavate la carota e la cipolla, sbucciatele e tritatele insieme a un pezzettino di zenzero fresco privato della buccia.

In una padella fate riscaldare due cucchiai di olio extravergine e cuocete carota e cipolla tritati con lo zenzero a fiamma media per qualche minuto, come in un soffritto.

Nel frattempo versate in una pentola capiente mezzo litro d’acqua (con l’aggiunta di un pizzico di sale solo a fine della cottura delle lenticchie), oppure del brodo di verdure, e portate ad ebollizione. Unite le lenticchie rosse, la curcuma, il curry, lo zenzero in polvere, le bacche di cardamomo tritate e un pizzico di pepe nero.

Mescolate bene e fate cuocere a fiamma media per circa 20 minuti. Le lenticchie si dovranno ammorbidire e inizieranno a sfaldarsi. A fine cottura avranno assorbito quasi tutta l’acqua o il brodo che avete usato. Solo se serve, durante la cottura aggiungete ancora un po’ di liquido. Mescolate di tanto in tantoper non far attaccare le lenticchie al fondo della pentola.

Quando saranno pronte, versatele nella padella in cui avete preparato il fondo di zenzero cipolla e carote. Accendete il fornello a fiamma bassa e mescolate bene il tutto. Assaggiate e aggiustate eventualmente di sale.

Frullate 1/3 delle lenticchie a immersione e rimescolate la crema ottenuta alle lenticchie intere, prima di servirlo in ciotoline ben caldo con la dadolata di verdure al curry.

 

Dadolata di verdure al curry smart🍃💃:

Prendete mezza confezione di verdure surgelate per insalata russa e scottatele in poca acqua salata per 3 minuti.

Scolatele, versatele nella stessa padella in cui avete cotto le lenticchie insieme ad 1 cucchiaio d’olio e fatele saltare 2 minuti cospargendole di curry e sfumandole con il latte di cocco finché questo non si addensa formando una cremina profumata.

Mettete una cucchiaiata di verdure in ogni ciotolina con il dahl di lenticchie caldo e accompagnate con crostini di pane  o meglio col tipico pane indiano Chapati.

 

 

Bloggerz Avete fatto la listina di tutti i buoni propositi da dimenticare nel 2019? 😂

 

💙Buon anno, và🤗😜

Like
0
Love
0
Ah Ah
0
Wow
0
Sad
0
Grrr
0

Trofie integrali al pesto di piselli e canapa

No, non è un pesto stupefacente, tranne che nel gusto!😜😜

Solo a “pronunciare” il termine Integrale e di superfoods come i semi di canapa, mi sento già depurata e sgonfia prima ancora di mangiarla😳😂.

Succede anche a voi? …quando vi mettete in testa di preparare un qualcosa di sano ma buono🍃 e cominciate prendere il necessario…🤔:

“Esci” il basilico dal frigo, e ti fa via la pancina molle all’istante😁, “esci” la pasta integrale, e si sgonfia un piede, triti l’aglio, si sgonfia l’altro, quando arrivi a condire il tutto ti sono già sparite le occhiaie e i capelli messi in piega😂.

*Come sono cretina eh😅😁
*
Due secondi fa ho incrociato lo specchio in bagno nel lavarmi le mani, e mi son presa spavento da sola😆🙈😂👻 no’ zombie che non dorme da 10gg!😂🙈
(…non che sia abituata a vedere sta gran bella faccia di solito, eh😂, però la mia “normalitudine” almeno la riconosco, dai, che sono io😁)

⭐️Trofie integrali al pesto di piselli e canapa⭐️

VHKWE9581

Ingredienti per 4 persone:

 

– 500g di trofie integrali fresche

-100g di pisellini piccoli surgelati

-40 g di mandorle pelate

– 60 g semi di canapa decorticati

-2 ciuffi di basilico fresco

– 1 spicchio d’aglio

– 4 cucchiai olio extravergine di oliva

– Olio evo q.b.

– Sale q.b.

– Pepe q.b.

– 50g parmigiano grattugiato ( o in alternativa, tofu affumicato sbriciolato per una versione vegan)

 

Procedimento

 

Sbollentare in acqua salata i pisellini e scolarli. In un mixer frullare i piselli con le mandorle, l’ aglio privato dell’anima, i semi di canapa, l’ olio evo, il basilico,  1 pizzico di sale, poco pepe e il parmigiano oppure il tofu a dadini per la versione veg (in questo caso sceglietelo affumicato, più saporito).

Mettere a cuocere le trofie in acqua bollente salata per 5 minuti o secondo indicazioni della confezione.

In una ciotola versare il pesto di canapa preparato e scolarci direttamente la pasta ancora un poco umida di acqua di cottura. Mantecare a freddo aggiungendo ulteriore parmigiano a piacere e foglioline piccole di basilico.

 

Like
0
Love
0
Ah Ah
0
Wow
0
Sad
0
Grrr
0

Crema fredda di piselli al latte di cocco e patè di olive

Buon LUNE-dì! 😱

stamani alle 5 ho fatto dei biscottini 🔝 ,che poi vi posto,

… che se fosse stato VENERDÌ 😒, sarebbero stati ancora più BUONi!😜

****

Passiamo alle cose “serie”😁

Una ricetta favolosa che ho fatto nei giorni precedenti e che vi ho promesso su instagram? eccola!
IMG_8799

..le mie zuppette fredde e calde vi perseguiteranno anche nel pieno dell’estate, vi avverto!!!😜
…è curiosa è vero..avete presente il classico goccio di panna, quel tocco “raffinato” anni-ottantissima, che usa mettere nelle zuppe fumanti? ecco, ho voluto sperimentare a renderla cremosa col latte di cocco (non quello liquido acquoso per la colazione eh😝, quello bello ciccio denso pastoso, per i curry indiani😍… una chiccheria che è anche sanissima e nutriente🔝: io nei grassi saturi ci credo😁🙌🏻💃➡️ fanno bene al cervello, nse ne può più di tutti quelli che all’arrivo dell’estate cominciano a usare e comprare solo i prodotti light pensando di “mangiaresano”😒: quelli sì che fanno moooolto male, al cervello, al portafoglio, e sono infinocchiate pazzesche per la nostra intelligenza!
tornando alla mia zuppina…se poi volete impastrugnare ancora il tutto, e renderlo ancor più “Bettoso” e weirdo😍…una bella sventagliata allegra di scaglie di cocco fresco o essiccato, pepe nero in quantità tossiche😂, e patè di olive nere a maculare la superficie, mescolare….
😋😋😜troppo buona!!

⭐️Crema fredda vegan di piselli al lattedicocco con gocce di patèdiolive⭐️ 💃

IMG_8799

Ingredienti

  • 400 ml di latte di cocco
  • 500 gr di piselli freschi o surgelati
  • 1 cipolla
  • zenzero fresco a fettine qb
  • sale e pepe
  • olio evo
  • foglioline di menta fresca
  • cocco fresco, o essiccato al naturale in scaglie
  • patè di olive nere in vasetto

Procedimento

Fare soffriggere in un tegame la cipolla tritata grossolanamente con lo zenzero pelato, insieme a poco olio.

Una volta teneri unire il latte di cocco e portare a bollore. Unite adesso i piselli e farli cuocere al suo interno per circa 15 minuti.

Al termine della cottura regolare di sale e pepe e frullare bene, profumando con delle piccole foglioline di menta. Mescolate e lasciate intiepidire o raddreddare a temperatura ambiente.

Guarnite con lamelle di cocco fresco affettato sottile o essiccato al naturale, e fate scendere in ogni porzione, del patè di olive sottolio di buona qualità, con un cucchiaino.

Il sapido delle olive contrasta col cremoso e dolce del cocco e piselli!😋

   

Like
0
Love
0
Ah Ah
0
Wow
0
Sad
0
Grrr
0