Insalata tiepida di taccole e patate al pesto

Insalata tiepida di taccole e patate al pesto

👀Iddìo benedica Cristoforo Colombo😌

…Ma perché, per aver scoperto l’america 🇺🇸??? 🤔🤔
➡️ NO di certo!!!👎🏻😆
💃🌀Ma perché chissà quante badilate di pesto si sarà pappato da giovane😱, il fortunello, prima di salpare in mare da genova 🚣🏻!!🍃😍😍😂😂

 

😫Ovvio che basilico di Firenze (e del resto del mondo) è un’altra storia,
si sa😫🙈:

il profumo del vero pesto genovese 🍃 non ha pari😍

…si respira anche camminando o ascoltando il mare. E’ una cosa divina!

Però il gusto pesto mi piace da pazzi, mi stuzzica, mi rallegra, e lo metto dappertutto. Ecco.😁

Non solo pasta al pesto quindi!

Per condire un super insalatona sana ricca di verdure è 🔝: la rende golosissima🙌🏻  e goodmoodfood 🍃😋.

 

⭐️Insalata tiepida di fagiolini, taccole e patate al pesto⭐️

LSKUE3051

Ingredienti per 4 persone

 

  • 300g fagioli piattoni (taccole) spuntate
  • 300g fagiolini spuntati
  • 4 grosse patate (o 8 piccole)
  • 100g di basilico ligure
  • 50g pinoli
  • 90g parmigiano grattugiato
  • 40g pecorino
  • 100g olio evo ligure
  • 1 e 1/2 spicchi di aglio
  • 5g sale grosso marino

 

Procedimento

Perché il pesto rimanga di un bellissimo verde, mettete nel mortaio di marmo in quest’ordine: aglio e sale, le foglie di basilico lavate e asciugate, amalgamando lentamente in senso rotatorio. Dopo il basilico mettete i pinoli e i formaggi mescolati insieme. Infine aggiungete a filo l’olio. Pestate tutto in tondo dolcemente per 20 minuti ininterrotti.
💡🙋🏻Oppure frullate tutti gli ingredienti per pochi min nel mixer aggiungendo sempre l’olio a filo dal boccale💃

Pulite fagiolini e taccole e tagliateli a tronchetti di circa 2cm. Lavate bene le patate e tagliatele a spicchietti piccoli. Portate a ebolizione abbondante acqua salata e cuocete le verdurine tutte insieme per 12/15 minuti finché le patate sono morbide. Scolate le verdure in una zuppiera senza sgocciolarle troppo e conditele col pesto. Amalgamate e servite tiepida o fredda.

*

 

⁉️E voi siete pesto-addicted? Quando e come lo usate?🙋🏻

Buon Happy-Appe bloggerz🤗💙

Annunci

Gnocchi di semolino gratinati al tartufo

Gnocchi di semolino gratinati al tartufo

🌀Per una volta cambia la forma del piatto⁣

(ma non la tonda sostanza felice all’interno😜)

per abbinarsi alla collanina gigliata in terracotta simbolo d’eccellenza dei tartufi di @stefaniacalugi 😍⁣

*⁣

Riuscite a sentire il profumo di questi gnocchi da lì??😍😋⁣ E’ indescrivibile!
C’era la vicina che prima si è affacciata in terrazza tutta curiosa di sapere cosa stava uscendo di prelibato dal mio forno e entrando di prepotenza nella sua cucina!⁣ Questi gnocchi continuano a sfrigolare di bontà mentre faccio la foto e mi si ustiona il tavolo😁🙈😂⁣
(domani avremo il tavolo di Betta bucato in stile ferro da stiro acceso sulla camicia🙈)⁣

*⁣

Come sapete dagli instabilgram quotidiani, ieri siamo state le foodblogger apripista del nuovo affascinante percorso esplorativo (e didattico🙏🏻) che ci ha catturate in prima persona alla scoperta del magico mondo dei tartufi toscani Calugi, in quanto “espertissime” 😌 professioniste nella famosa materia umana del:⁣
⁣🎓 “mangiare e bere bene “😁😜😁💃⁣


Un viaggio esperienziale che invito a scroprire voi stessi nella location dei tartufi a Castelfiorentino😍,

Celebrato con un aperitivo 🔝all 100% tartufo, assaggiando con tutti i sensi, interagendo con personalità di spicco locali e non (tra cui il simpaticissimo sindaco e il mitico indimenticabile “babbo“nel film “Il Ciclone”: Sergio Forconi 🎬🤗💙⁣),

Abbiamo fatto finalmente la conoscenza dell’ insostituibile amico e guida fidata 🐶che accompagna Il tartufaio nella sua millenaria ricerca e selezione:

una vera star il tenero e intelligentissimo canino Lagotto Cocky! 😍 Tutti pazzi per Cocky!🐶💙

⭐️Gnocchi alla romana con zucchine e crema preziosa al tartufo⭐️⁣

KKPGE5423

Ingredienti x 1 teglia:

  • 1 zucchina grande
  • 250 gr semolino
  • 1 litro di latte
  • 2 tuorli
  • 100 g parmigiano
  • Sale
  • 100 gr burro
  • 1 vasetto crema tartufata preziosa StefaniaCalugi

Preparazione:

Mondate e affettate la zucchina a rondelle di circa 1/2 cm.
Versate il latte in un tegame, aggiungete il burro a pezzetti, un pizzico di sale e portate a bollore. Versate il semolino a pioggia mescolando bene con una frusta evitando di far venire i grumi.

Cuocete il composto sempre mescolando per circa 10 minuti o comunque finché non si staccherà dalle pareti della pentola. Lasciate raffreddare, poi aggiungere i tuorli, metà parmigiano. e mescolate bene.

Versate il composto su un piano da cucina ricoperto di carta oleata, formando un rettangolo alto circa 1 cm.

Con un bicchierino o un coppapasta ricavate tanti cerchi e metteteli l’uno accanto all’altro leggermente sovrapposti in una pirofila imburrata, alternandoli con le fettine di zucchina, fino a ricoprire la base della pirofila.

Diluite la crema tartufata con 1 goccio di latte per renderla fluida e omogenea. Versatela su tutti gli gnocchetti. Spolverizzare con il restante parmigiano e qualche fiocchetto di burro.

Cuocete in forno già caldo ventilato a 220 gradi per circa 16/20 minuti finché non saranno ben dorati e profumati.

 

 

⁉️E voi la conoscete la vita segreta dei tartufi??😍
Buona domenica mimmi/e bloggerZ🤗💙😘⁣

Frittelle di zucchine

Frittelle di zucchine

V’avverto😌:⠀

⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
a casa mia ‘un si fanno tante storie e premesse di cliché.

⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
I soliti che dicono: – “noooo io il fritto no☝🏻, nooo il fritto non mi piace☝🏻, io non amo molto friggere☝🏻, io faccio tutto in forno e blabla”😴😂..⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
🎉🌀🙋🏻 a casa della Betta si frigge eccome🙌🏻💃⠀⠀

⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
➡️Perché il fritto è bono e mette allegria, punto.😁⠀⠀⠀

⠀⠀⠀⠀⠀⠀
Chi è d’accordo?⁉️

⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
*⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
💭Mi sono persa tutti i dolcetti fritti di carnevale (…🙄 ma solo perché ho mangiato quelli degli altri😋😅) quindi le frittelle oggi le faccio Salate, in ritardo, e goodmoodfood con le verdurine🍃💃⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
💡Un tocco “speciale” che le rende crunchosissime?

Usare un po’ di formaggio fresco nell’impasto delle frittelle e sostituire parte della farina con della polvere di tarallini integrali multicereali😜🔝😍⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀

⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
⭐️Frittelle di zucchine⭐️⠀⠀

⠀⠀⠀⠀IMG_E5263
⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
Ingredienti x 4 persone⠀⠀

⠀⠀⠀⠀⠀⠀
⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
250g zucchine⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
2 uova⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
1 ciuffo prezzemolo⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
120g formaggio fresco spalmabile⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
1/2 bicchiere latte⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
70g farina⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
40g tarallini o creckers integrali sbriciolati⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
3g bicarbonato⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
sale e pepe q.b.⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
250ml olio evo (o arachide)⠀⠀

⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
Procedimento

Pulite e grattugiate le zucchine in una ciotola. tritate il prezzemolo e incorporatelo alle zucchine, insieme al formaggio spalmabile, le uova, il sale e il pepe. Aggiungete la farina, i tarallini polverizzati, e il bicarbonato, continuando a mescolare. Se serve aggiungete anche poco latte, il composto deve risultare abbastanza fluido.⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
Versate l’olio in una padella dai bordi alti e portatelo a temperatura. Prendete il composto a cucchiaiate e fatele scivolare nell’olio caldo, poche alla volta. Girate le frittelle appena cominciano a dorare ai lati e cuocetele per 5minuti. Scolatele via via su carta assorbente e servitele caldeee!😋⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀

⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
⁉️E voi che mangiate oggi?⠀

⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
Voglia di tornare al lavoro =0😒.

Voglia di rimanere qui a sgranocchiare frittelle= Incalcolabile😂🙈⠀⠀

⠀⠀⠀

In questi giorni sono stata al Taste2019 e a millemila eventi ganzi e sono sono knockout😂!

La socialità è bella e ne sono grata😍…poi però mi ci vogliono due mesi per riprendermi🙈
Buon appe e buona settimana bloggerz💙🤗

Carciofi ritti ripieni di crema di ceci

Carciofi ritti ripieni di crema di ceci

Ieri silenzio stampa🤐 causa Fiorentina⚽️💜😁😒🙈.⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀

S’è perso come al solito!😡⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
😆Vi ho risparmiato risparmio la telecronaca minuto per minuto in diretta😂 siete contenti??!?😜😂⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
Peròòòòòòò ho preparato col cuore a pezzi questi carciofi morellini toscani ripieni di purè di ceci, che fanno passare ogni paturnia da quanto son boni!😋😍⠀⠀⠀⠀

⠀⠀⠀⠀⠀
⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
Gli ultimi che avevo fatto un mesetto fa erano ripieni di mortadella…😆💃⠀

⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
Questi Sono totalmente veg, sanissimi e per niente complicati!!!😍🍃 #goodmoodfood !⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀

( 🤔a parte la rogna di pulire i carciofi…😒 ma ne vale sempre la pena😋!!)⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
*⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
Curiosi della ricetta? Ve la do solo se la prossima volta mi tifate per cinque minuti intensamente la Viola😌😜:⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
🌀Al primo goal, sbottono la ricetta.🎉😂👍…⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
🎉Scheeerzo bloggerz!!😜🙌🏻😘🤗⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
🙏🏻A bocce ferme ve la scrivo qui sotto. ⠀⠀⠀⠀
⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀

⭐️Carciofi ritti ripieni di crema di ceci⭐️

JINJE8861

⠀⠀⠀⠀⠀⠀
⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
Ingredienti per 2 persone

 

 

  • 4 carciofi morellini toscani
  • 440 g Ceci lessati e scolati.
  • 2 cucchiai succo di limone.
  • 4 cucchiai olio evo per il purè di ceci.
  • 2 spicchi d’aglio schiacciati.
  • Sale e pepe nero in grani
  • 6 cucchiai  pasta tahin di sesamo
  • 1 ciuffetto prezzemolo fresco
  • 1 cucchiaio semi di sesamo o semi oleosi a piacere (facoltativi)
  • 1/2 bicchiere di olio extra vergine di oliva per i carciofi
  • 1 bicchiere di acqua

Procedimento

Spuntate e Pulite i carciofi sfregandoli con il limone per evitare che diventino neri.
Tagliate via il gambo lasciando la base del cuore di carciofo piatta e intera così che possano stare facilmente dritti rivolti verso l’alto.
Fate il purè di ceci frullando in un mixer i ceci, la tahin,l’aglio, il succo di limone con 1 pizzico di sale e versando a filo 4 cucchiai di olio. Insaporite a piacere con semi di sesamo e prezzemolo.
Aprte con delicatezza i carciofi, privateli della peluria interna con lo spelucchino, e allargateli al centro come se fossero un fiore, formando un incavo. Salateli e pepateli leggermente. Riempiteli con la crema di ceci aiutandovi con un cucchiaino e compattatela bene spingendola all’interno.
Sistemate i carciofi “in piedi”  in un tegame, uno accanto all’altro. Copriteli con l’olio evo e con tutta l’acqua.
Cuocete i carciofi a fuoco basso, tenendoli coperti, per circa mezzora, finché non sono teneri.

Quando l’acqua si sarà del tutto ritirata, prendete l’olio del fondo di cottura con un cucchiaio e riversatelo sui carciofi. Accendete di nuovo la fiamma e fate cuocere i carciofi qualche minuto senza coperchio finché le foglie esterne cominciano a diventare dorate e croccanti. Spolverizzate con prezzemolo tritato, una macinata di pepe, e servite i carciofi col loro sughetto.

 

*

Ma Adorati carciofini invernali toscani: ⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
come farò tutta la primavera/estate/autunno senza di voi?😭⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
😭Quando mi lasciate in primavera spezzate il cuore alla LizBeth-ta assai più dei celeberrimi “Uomini che odiano le fiorentine” (ndr)📚.😒😂⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
*⠀⠀⠀

⠀⠀⠀⠀⠀⠀
⁉️E a voi mancheranno i carciofi nelle prossime stagioni?⠀⠀⠀⠀

⠀⠀⠀⠀⠀
⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
*⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
Buona settimana nuova bloggerz💙😘💜

Penne al forno al ragù bianco toscano

Penne al forno al ragù bianco toscano

C’era la mi nonna che faceva le penne con un ragù bianco pazzesco 😍
profumatissimo di aromi, salvia, rosmarino, alloro, di cui -da brava pecora nera- andavo pazza contro tutti i fedelissimi del classico ragù rosso della domenica.😆.

 

😁(🤔un giorno uscirà il mio manifesto ufficiale contro il povero pomodoro🍅, ma che m’avrà fatto mai di maleee?boh!🙈)😂

 

👵🏻La nonnetta Celìne mi faceva il ragù bianco di soppiatto e di nascosto nei giorni della settimana al ritorno da scuola (sì, ero una cocca bella😌😁)

☝🏻la domenica invece zitta e mangia il pomodoro🙈😂..

 

**
💡Ma io gli rendo nuova gloria con la trita AmicaNatura e ci faccio le pennette golose al forno💃🎉
perché è super delizioso, verace, toscano e goodmoodfood 🍃

E’ un peccato non provare!

**

 

⭐️Penne al forno al ragù bianco toscano⭐️

LCSFE7595

Ingredienti per 4 persone

 

  • 320g penne rigate
  • 400g Trita Di Manzo
  • 1 rametto rosmarino
  • 8 foglie salvia
  • 1 carota
  • 1 costa sedano
  • 1 cipolla
  • 5 cucchiai Olio Evo
  • 1 bicchiere Vino Bianco secco
  • Sale e pepe
  • Brodo vegetale
  • 250g besciamella
  • 2 cucchiai Parmigiano

 

Procedimento

In un tegame fate scaldare nell’olio carota, cipolla, sedano e aglio a tocchetti. Aggiungete un trito di rosmarino e le foglie intere di salvia.
Fate insaporire.
Aggiungete la trita di manzo e fate insaporire. Aggiustate di sale e pepe.
Sfumate con il vino, fate evaporare poi abassate la fiamma al minimo, coprite la pentola con il coperchio e lasciate cuocere per circa 1 h mescolando di tanto in tanto e aggiungendo eventualmente poco brodo alla volta. Il sughetto è pronto quando è ben ristretto.
Usate questo sugo per condire delle penne rigate scolate molto al dente.
Amalgamate la besciamella e il parmigiano grattugiato alla pasta condita e infornate le penne in una pirofila oleata (o pirofiline individuali) per 15/18 min finché la superficie forma una crosticina croccante.

 

Meno male che ho fatto la versione monoporzione😋😍

Altrimenti teglia intera addio!😜
Buon martedi bloggerz!🤗💙

Arista al latte senza betta

Arista al latte senza betta

 

🌀Ieri ho avuto la ggggioia, l’estasi e l’ebbrezza di lussarmi una spalla e incrinarmi una costola scivolando sul bagnato sul pianerottolo. 😒🤕

Ohi! Ohi!😫
🏄🏻Ho fatto un liscione di minimo 2 metri😂🙈 prima di sfracellarmi a terra che manco i campioni di curling.😅💃

Non so se vi è mai capitato di stonfare o inciampare:
dopo 10min di sbigottimento mi sono alzata🙋🏻 tranquilla come se nulla fosse😁.

Torno a casa tipo VERDE😖😷↩️:

5 ore di Pronto soccorso, radiografie, anestetici=
Risultato: Betta Mummia e immobilizzata👻💃

evvai!🙈🔝👎🏻😒.

(😌Dio benedica la mano destra rimasta intera per scrivere e mangiare l’arista coccolosa di mammà!😍😋)

 

⭐️Arista al latte⭐️

FGZEE4682

Ingredienti per 6 persone

  • 1 arista di maiale di c.ca 1 kg
  • 2 grosse cipolle
  • 2 grosse carote
  • 1 foglia alloro
  • 2 rametti timo
  • 1 pizzico noce moscata
  • 4 cucchiai olio evo
  • 1 lt latte intero
  • sale e pepe q.b.

 

Procedimento

 

Legate il pezzo di arista con lo spago da cucina.
In un tegame a bordi alti rosolate la carne con l’olio per sigillarla finché non ha prende leggero colore.

Affettate cipolle e carote e unitele nel tegame della carne.
Aggiungete anche tutto il latte precedentemente scaldato, insieme all’alloro, il timo, sale pepe e noce moscata.

Coprite e e fate cuocere per 2 ore a fuoco medio basso, girando di tanto in tanto la carne.

A fine cottura togliete l’arista dal tegame e lasciatela intiepidire. Togliete l’alloro e i rametti di timo. Frullate il fondo di latte con il mixer a immersione e servite la salsina cremosa calda sull’arista affettata.
*🙋🏻Per me con gli spinacini saltati all’aglio grazie!😍

⁉️L’avete mai provato l’arrosto fatto così bloggerz?

E’ davvero delicato, semplicissimo e goodmoodfood🍃 😍:

Le nipo e LA MUMMIA ne vanno pazze😜🙈

Buona (ohi) domenica amici💙🤗