Risotto alla pescatora

Risotto alla pescatora

Cosa resta dei primi giorni di maggio? L’era glaciale.😂🙈❄️⠀

Almeno qui a Firenze. Anche da voi???

⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀ ⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
Oggi che è appena spuntato un timido sole Mi rifaccio la bocca a fine giornata con l’opalescenza del carnaroli @grandiriso 😋⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
💡Se nella pasta adoro gusci, crostacei e pesciotti interi che spuntano da ogni parte da aprire con le mani, nel risotto invece voglio solo affondare la forchetta, chiudere gli occhi e non metter dito💃. ⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀☝🏻Quindi preferisco il pesce sgusciato in precedenza, e dare sapore con carapaci e gusci preparando un fumetto a parte per bagnare il riso👍⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
*⠀⠀

Il mio risotto Risotto alla pescatora⠀⠀⠀⠀

PMVTE7162⠀⠀⠀
Ingredienti per 4 persone

  • 320 riso carnaroli Grandiriso⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
  • 300 g Cozze ⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
  • 300g Vongole ⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
  • 150g Calamari ⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
  • 300g gamberi ⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
  • 1 cipolla⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
  • 1 spicchio aglio⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
  • 1 ciuffetto Prezzemolo ⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
  • 4 Pomodorini⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
  • 8 olive nere denocciolate⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
  • 2 bicchieri Vino bianco ⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
  • Olio evo + 15g burro ⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
  • Sale e Pepe ⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
    ⠀⠀⠀⠀

⠀⠀⠀⠀⠀
Procedimento

Sgusciate i gamberi e tenete da parte i carapaci. Lavate i calamarie tagliateli a striscioline. Immergete le vongole in acqua e sale per 2 ore per spurgarle. Pulite le cozze con una spazzola ed eliminate il bisso.⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
In una casseruola con l’olio soffriggete l’aglio, versate le cozze, bagnate con il vino e fatele aprire, quindi toglietele dal fuoco sgusciatele e tenete il frutto. Ripetete lo stesso procedimento per le vongole eliminando le conchiglie che non si aprono.⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
Preparate un fumetto di pesce facendo rosolare i gusci dei molluschi e i carapaci nello stesso tegame e allungando con 1 lt d’acqua.⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
Tritate la cipolla, appassitela in un tegame con l’olio, unite il riso e tostatelo, bagnate con il vino bianco rimasto, fate sfumare, versate il fumetto caldo poco a poco, salate, pepate e cuocete sempre mescolando per 18 min.⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
A metà cottura, unite i pomodorini a spicchietti, le cozze, le vongole, i gamberi e i calamari e insaporite col prezzemolo tritato e le olive denocciolate a rondelle.⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
A cottura ultimata spegnete il fuoco, mantecate per 2 minuti con un fiocchetto di burro, coprite e lasciate riposare prima di servire il risotto cremoso bello all’onda😍🔝.⠀⠀⠀

 

⠀⠀⠀⠀⠀⠀
Happyappe bloggerz!☀️

Annunci

Insalata tiepida di taccole e patate al pesto

Insalata tiepida di taccole e patate al pesto

👀Iddìo benedica Cristoforo Colombo😌

…Ma perché, per aver scoperto l’america 🇺🇸??? 🤔🤔
➡️ NO di certo!!!👎🏻😆
💃🌀Ma perché chissà quante badilate di pesto si sarà pappato da giovane😱, il fortunello, prima di salpare in mare da genova 🚣🏻!!🍃😍😍😂😂

 

😫Ovvio che basilico di Firenze (e del resto del mondo) è un’altra storia,
si sa😫🙈:

il profumo del vero pesto genovese 🍃 non ha pari😍

…si respira anche camminando o ascoltando il mare. E’ una cosa divina!

Però il gusto pesto mi piace da pazzi, mi stuzzica, mi rallegra, e lo metto dappertutto. Ecco.😁

Non solo pasta al pesto quindi!

Per condire un super insalatona sana ricca di verdure è 🔝: la rende golosissima🙌🏻  e goodmoodfood 🍃😋.

 

⭐️Insalata tiepida di fagiolini, taccole e patate al pesto⭐️

LSKUE3051

Ingredienti per 4 persone

 

  • 300g fagioli piattoni (taccole) spuntate
  • 300g fagiolini spuntati
  • 4 grosse patate (o 8 piccole)
  • 100g di basilico ligure
  • 50g pinoli
  • 90g parmigiano grattugiato
  • 40g pecorino
  • 100g olio evo ligure
  • 1 e 1/2 spicchi di aglio
  • 5g sale grosso marino

 

Procedimento

Perché il pesto rimanga di un bellissimo verde, mettete nel mortaio di marmo in quest’ordine: aglio e sale, le foglie di basilico lavate e asciugate, amalgamando lentamente in senso rotatorio. Dopo il basilico mettete i pinoli e i formaggi mescolati insieme. Infine aggiungete a filo l’olio. Pestate tutto in tondo dolcemente per 20 minuti ininterrotti.
💡🙋🏻Oppure frullate tutti gli ingredienti per pochi min nel mixer aggiungendo sempre l’olio a filo dal boccale💃

Pulite fagiolini e taccole e tagliateli a tronchetti di circa 2cm. Lavate bene le patate e tagliatele a spicchietti piccoli. Portate a ebolizione abbondante acqua salata e cuocete le verdurine tutte insieme per 12/15 minuti finché le patate sono morbide. Scolate le verdure in una zuppiera senza sgocciolarle troppo e conditele col pesto. Amalgamate e servite tiepida o fredda.

*

 

⁉️E voi siete pesto-addicted? Quando e come lo usate?🙋🏻

Buon Happy-Appe bloggerz🤗💙

Penne al forno al ragù bianco toscano

Penne al forno al ragù bianco toscano

C’era la mi nonna che faceva le penne con un ragù bianco pazzesco 😍
profumatissimo di aromi, salvia, rosmarino, alloro, di cui -da brava pecora nera- andavo pazza contro tutti i fedelissimi del classico ragù rosso della domenica.😆.

 

😁(🤔un giorno uscirà il mio manifesto ufficiale contro il povero pomodoro🍅, ma che m’avrà fatto mai di maleee?boh!🙈)😂

 

👵🏻La nonnetta Celìne mi faceva il ragù bianco di soppiatto e di nascosto nei giorni della settimana al ritorno da scuola (sì, ero una cocca bella😌😁)

☝🏻la domenica invece zitta e mangia il pomodoro🙈😂..

 

**
💡Ma io gli rendo nuova gloria con la trita AmicaNatura e ci faccio le pennette golose al forno💃🎉
perché è super delizioso, verace, toscano e goodmoodfood 🍃

E’ un peccato non provare!

**

 

⭐️Penne al forno al ragù bianco toscano⭐️

LCSFE7595

Ingredienti per 4 persone

 

  • 320g penne rigate
  • 400g Trita Di Manzo
  • 1 rametto rosmarino
  • 8 foglie salvia
  • 1 carota
  • 1 costa sedano
  • 1 cipolla
  • 5 cucchiai Olio Evo
  • 1 bicchiere Vino Bianco secco
  • Sale e pepe
  • Brodo vegetale
  • 250g besciamella
  • 2 cucchiai Parmigiano

 

Procedimento

In un tegame fate scaldare nell’olio carota, cipolla, sedano e aglio a tocchetti. Aggiungete un trito di rosmarino e le foglie intere di salvia.
Fate insaporire.
Aggiungete la trita di manzo e fate insaporire. Aggiustate di sale e pepe.
Sfumate con il vino, fate evaporare poi abassate la fiamma al minimo, coprite la pentola con il coperchio e lasciate cuocere per circa 1 h mescolando di tanto in tanto e aggiungendo eventualmente poco brodo alla volta. Il sughetto è pronto quando è ben ristretto.
Usate questo sugo per condire delle penne rigate scolate molto al dente.
Amalgamate la besciamella e il parmigiano grattugiato alla pasta condita e infornate le penne in una pirofila oleata (o pirofiline individuali) per 15/18 min finché la superficie forma una crosticina croccante.

 

Meno male che ho fatto la versione monoporzione😋😍

Altrimenti teglia intera addio!😜
Buon martedi bloggerz!🤗💙

Spezzatino di vitello all’alloro con patate e funghi

Spezzatino di vitello all’alloro con patate e funghi

Bloggerz Ma vi pareva che arriva il weekend e torna anche il brutto tempo? 😒

🙋🏻Tanto che mi cambia😆😅😅… me ne stavo comunque a letto a far la mummia con la spalla sbilenca💃😂🙈😜

 

***

Ma Quando è fredduzzo fuori e la giornata deprimentissima😫…

cosa c’è di meglio di uno spezzatino comfort calduccino che si cuoce calmo e buono, sprigionandoi i sapori lentamente? …😍😋

 

…mentre te ne stai lì a fare altro, a lavorare con la copertina coccolosa e inveire contro sanremo😆!

 
Questi bocconcini di vitello AmicaNatura sono 🔝per uno spezzatino tenero e succoso in stile nonnetta-arzilla (ma acciaccata😜) senza bisogno di alzarsi alle 5 di mattina e mettere la pentola sul fuoco!
Praticamente il Goodmoodfood 🍃perfetto!!!💃😍

***
La vedete anche voi quella cremina😋?
ci sono quasi zero intingoli😍e per un gusto particolare ho pensato di sfumarlo col succo di limone 🍋 al posto del solito vino😜
Il resto lo fanno gli amidi delle verdure che avvolgono i bocconcini!

 

⭐️Spezzatino di vitello all’alloro con patate carote e funghi⭐️

HQJWE9858

 

 

Ingredienti per 4 persone

 

  • 400g (1 confezione) vitello scongelato AmicaNatura
  • 1 grossa carota
  • 2 patate
  • 1 cipolla
  • 100g funghi misti tra porcini e chiodini
  • 1 limone spremuto
  • 2 foglie di alloro
  • 1 rametto di rosmarino
  • 4 cucchiai olio evo
  • Sale e pepe

 

Procedimento

 

Pulite e lavate le verdure. Affettate a rondelle la carota e tagliate le patate con la buccia e i porcini a cubotti non troppo piccoli.
Fate scaldare l’olio in un tegame insieme all’alloro, rosmarino, e cipolla. Rosolateci subito i bocconcini di vitello per sigillarl, quindi sfumate con il succo di limone, fate evaporare: Aggiungete le verdure a pezzetti, salate e pepate, e versate un mestolo di acqua o brodo.
Coprite e fate stufare a fuoco dolce lo spezzatino per 1 ora e 15” mescolando di tanto in tanto gli ingredienti ed eventualmente aggiungendo poco brodo caldo.

 

..🌀E Buon sabatopomeriggio Bloggerz😜😜💙😘🤗

Salame da pentola per la Pend

Salame da pentola per la Pend

Finalmente sabato!😍

Cioè, aspè😳↩️

🌀👀 in realtà 🤔 la Betta non smette di lavorà col suo cervellino bacato 🐛😂
… MA l’idea che sia sabato😌😌..
..
🙈sono una che si autoillude facilmente🙈
…e mi garba così!! 💃🙌🏻😜

***
Lo so bloggerz..🙄🙄
😁ieri vi ho fatto un mazzotanto😆 con tutti i benefici di vitamine & co nell’insalatina chiccosa super #healthy🍃..

 

🙌🏻Ma credo che anche la tradizione a Natale sia #goodmoodfood e terribilmente sexy 🍃💃🍀!!!😜😜

 

Siete d’accordo? 🙋🏻😜

 

➡️Il Salame da pentola non lo avevo davvero mai assaggiato!😱
Quando è arrivato quello della Azienda Agricola Al_berlinghetto prima ho fatto la mia solita faccia tipo 💭 “oh-ma-che-è”??😱😂

⁉️Voi lo conoscevate?

Poi mi sono andata per benino a leggere come si preparava ed è venuto una roba buo-nis-si-ma!😍🔝

Praticamente è un lungo salame goloso da fare cotto e servire caldo, magari come secondo importante durante le feste 🎉accompagnato dai classici purè e spinacini freschi saltati 😋
(che in toscana ci garbano tanto😁).
***
Una bella alternativa al solito cotechino: è decisamente più magro e compatto!

💭Perfetto per chi non ama gli “sbrodolamenti” vari gelatinosi che ben conosciamo in questo periodo….🙋🏻😂😂

 

Volete una fetta finché è caldo? 😋

⭐️Purè di patate e spinacini saltati con salame da pentola⭐️

ORCHE6418

Cuocete a fuoco dolcissimo il salame da pentola per circa 45 min in acqua portata ad ebollizione

Ingredienti per 2 persone

  • 📝1/2 kilo di patate gialle
  • 40g burro
  • 250ml Latte intero caldo
  • 1 pizzico di noce moscata
  • Sale q.b.
  • 500g foglie di spinaci freschi
  • 2 cucchiai olio evo
  • 1 spicchio d’aglio

Per gli spinaci: puliteli e lavateli bene, quindi metteteli ancora bagnati in una pentola senz’acqua, salate leggermente, coperchiate e fate cuocere a fuoco moderato pochi minuti. Quando sono appassiti raffreddateli sotto l’acqua corrente fredda e fatene delle pallotte strizzandoli bene con le mani.

In una padella rosolate 2 cucchiai di olio con lo spicchio d’aglio intero e prima che prenda colore unite gli spinaci. Aggiustate di sale e fate saltare 7/8 min a fuoco piuttosto vivo.

Per il purè: Pelate le patate e lessatele intere in abbondante acqua per c.ca 30 min. Verificate la cottura delle patate infilandole con una forchetta, dovranno essere morbide ma non sfatte.

Lasciatele intiepidire appena, poi passatele con lo schiacciapatate o un passaverdura.

Trasferite le patate schiacciate in una pentola e mettetela sul fuoco, aggiungete il latte scaldato a temperatura bollente ed iniziate a mescolare per ottenere una crema, quindi aggiungete una generosa grattugiata di noce moscata ed una presa di sale.

Aggiungete il burro a pezzetti e mantecate ancora 1 min.

 

Servite i due contorni con il salame  ben caldo a fette, dopo averlo sgocciolato dall’acqua di cottura.

 

Buon weekend BettaBloggerZ!!!💙

Risotto ai carciofi

Risotto ai carciofi
Ieri, con la giornatuccia che c’era🌧 ho poltrito tutto il pomeriggio spalmata sul tavolo:
la testa abbioccolata sul libro e un coolkat 😼come cuscino😁.
Fortuna che quando mi è caduta la testa non c’avevo un piatto fumante sotto😅, altrimenti veniva fuori un bel brodo di Betta😂🙈
Invece di sognare i numeri vincenti da giocare al lotto😒, ho sognato un delizioso risottino ai carciofi😍🍃😋Meglio così!  = idea comfort goodmoodfood per cena!!!🍃💃
⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
( …🙄che tanto al lotto non vinco mai😒🙈😜 neanche se i numeri me li passa in sogno la madonna in persona😜😆😘😘)
⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
***
Apro il libro più toscano e bisunto del mondo🙌🏻😅:

Il mitico Petroni de La Vera cucina fiorentina💜, seguo le istruzioni passo passo, mi ferisco a morte con le spine dei carciofi morelli nel pulirli🙈😁😂..
⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀

⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
…però che risultato bloggerz!!!!

😋😍
⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
Vi piacciono i carciofi 😍?
⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀

⠀⠀⠀⠀⠀⠀
⭐️Risotto ai carciofi⭐️

 

MSVUE5639

⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
Ingredienti x 4 persone:

  • 350g riso Roma Grandiriso
  • 4 carciofi morellini toscani tenerissimi
  • 40g burro
  • 1 lt circa di brodo vegetale -4 cucchiai olio evo
  • 2 cucchiai parmigiano grattugiato
  • pepe nero in grani
  • (prezzemolo tritato facoltativo)

Procedimento:

⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
Togliete ai carciofi le foglie esterne più dure, eliminate la parte superiore con le punte spinose, e conservate circa 5cm di gambo.
Tagliateli a spicchi molto sottili e metteteli subito a rosolare in una pentola con 4 cucchiai d’olio e metà del burro.
Bagnate poi con 2 cucchiai d’acqua e fate cuocere per dieci minuti.
Aggungete il riso e fatelo tostare per qualche minuto girando costantemente, poi tiratelo su a risotto bagnandolo poco alla volta con il brodo caldo, regolandovi assaggiando la cottura.
Spengete il fuoco ed unite il restante burro, 2 cucchiaiate di parmigiano e un po’ di pepe appena macinato.
(se lo gradite potete spolverizzare con poco prezzemolo tritato, 🙋🏻 io non lo metto per non coprire il sapore dei carciofi boni).
Rimestate bene, lasciate riposare con coperchio un paio di minuti e servite il risotto caldo con altro parmigiano a piacere.
Buona giornata e fate tanti bei sogni di risotti😜💙🤗