Spezzatino di vitello all’alloro con patate e funghi

Spezzatino di vitello all’alloro con patate e funghi

Bloggerz Ma vi pareva che arriva il weekend e torna anche il brutto tempo? 😒

🙋🏻Tanto che mi cambia😆😅😅… me ne stavo comunque a letto a far la mummia con la spalla sbilenca💃😂🙈😜

 

***

Ma Quando è fredduzzo fuori e la giornata deprimentissima😫…

cosa c’è di meglio di uno spezzatino comfort calduccino che si cuoce calmo e buono, sprigionandoi i sapori lentamente? …😍😋

 

…mentre te ne stai lì a fare altro, a lavorare con la copertina coccolosa e inveire contro sanremo😆!

 
Questi bocconcini di vitello AmicaNatura sono 🔝per uno spezzatino tenero e succoso in stile nonnetta-arzilla (ma acciaccata😜) senza bisogno di alzarsi alle 5 di mattina e mettere la pentola sul fuoco!
Praticamente il Goodmoodfood 🍃perfetto!!!💃😍

***
La vedete anche voi quella cremina😋?
ci sono quasi zero intingoli😍e per un gusto particolare ho pensato di sfumarlo col succo di limone 🍋 al posto del solito vino😜
Il resto lo fanno gli amidi delle verdure che avvolgono i bocconcini!

 

⭐️Spezzatino di vitello all’alloro con patate carote e funghi⭐️

HQJWE9858

 

 

Ingredienti per 4 persone

 

  • 400g (1 confezione) vitello scongelato AmicaNatura
  • 1 grossa carota
  • 2 patate
  • 1 cipolla
  • 100g funghi misti tra porcini e chiodini
  • 1 limone spremuto
  • 2 foglie di alloro
  • 1 rametto di rosmarino
  • 4 cucchiai olio evo
  • Sale e pepe

 

Procedimento

 

Pulite e lavate le verdure. Affettate a rondelle la carota e tagliate le patate con la buccia e i porcini a cubotti non troppo piccoli.
Fate scaldare l’olio in un tegame insieme all’alloro, rosmarino, e cipolla. Rosolateci subito i bocconcini di vitello per sigillarl, quindi sfumate con il succo di limone, fate evaporare: Aggiungete le verdure a pezzetti, salate e pepate, e versate un mestolo di acqua o brodo.
Coprite e fate stufare a fuoco dolce lo spezzatino per 1 ora e 15” mescolando di tanto in tanto gli ingredienti ed eventualmente aggiungendo poco brodo caldo.

 

..🌀E Buon sabatopomeriggio Bloggerz😜😜💙😘🤗

Annunci

Farinata di cavolo nero toscana

Farinata di cavolo nero toscana

L’altra sera ero al cinema a vedere Van Gogh.

Un film Angosciosamente Panteistico sulla percezione del mondo di un grande artista.

Forse L’ Artista,  pensiamo adesso tutti noi ammirando le tele nei più rinomati musei,  come  spregievoli e ignoranti pedine vive che tanto osannano i grandi un minuto dopo la loro morte, quanto più li hanno spregiati e ignorati in vita.

Il suo oscuro scrutare in cerca della luce –vedendola, sentendola–  anche dove non c’era; il suo sentire vedendo buio quando al contrario era vivida e presente la luce che crediamo vera ed effettiva per noi, diventa dramma nel momento in cui nessuno vedeva o sentiva Vincent persona che si spezzava, mentre la sua tela si costruiva.

Uno sguardo così illimitato può essere troppo frastuono per un uomo, se vissuto col solo se stesso, inascoltato, incondiviso.

Uno sguardo e un uomo facilmente inquadrabili come distorti e disturbati.

Potrei dire che la natura lo stava ascoltando.

La natura e le cose non aspettavano altro che essere viste in quel modo.

***

 

Invece… quella che si è fatta la Betta al ritorno dal cine

🌀E’ “Blob” o è ⭐️Farinata di cavolo nero toscana⭐️?!
😂😆

⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
🙋🏻Quello che mangio è la stupendissima “Minestra lenta di polenta cavolo nero detta “cavolata”,  resa stasera ancora più rustica dalla farina taragna col grano saraceno e del tocco di colore del cavoloviola💜!😍😋
⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
🍃Piatto così semplice e comfortfood nelle giornate stanche, così riscaldante🔥, così sano e goodmoodfood!🍃😍
***
⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
💃Ci sono stata praticamente svezzata!🙋🏻😁
⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
(💭 🤔ps: ☝🏻se guarisce anche il torci-rinco-llo e le recenti contratture alle spalle, giuro che brevetto un unguento da massaggio a base di farinata e mi butto ufficialmente sul mercato in concorrenza col popolarissimo balsamotigre😆😅💃🎉)
⠀⠀

⭐️Farinata rustica di cavolo nero toscana⭐️

⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀DTEHE6467

Ingredienti x 4 persone

  • 400g polenta taragna istantanea
  • 1 mazzetto di cavolo nero
  • 1/4 crauto cappuccio viola
  • 280g fagioli cannellini già lessati
  • 1 costa di sedano
  •  1 carota
  • 1 cipolla
  •  1 lt e 1/2 acqua
  •  4 cucchiai olio evo
  • sale q.b.

⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
Procedimento

Pulite sedano carota e cipolla, tritateli e metteteli a soffriggere in pentola con 2 cucchiai d’olio.
Nel frattempo passate i fagioli con la loro acqua di cottura nel mixer o nel passaverdura.
Fate appassire il trito di odori aggiungendo poca acqua. Aaggiungete al soffritto i fagioli passati insieme a 1 lt d’ acqua e portate a ebollizione.
Togliete la costola al cavolo, pulitelo e tritatelo a pezzetti. Tagliate a listarelle il crauto viola.
Aggiungete i cavoli nella pentola col soffritto e il passato di fagioli.
Mescolate, coprite e lasciate cuocere 18min regolando di sale.
Versate la taragna istantanea a poco a poco nella pentola di cottura continuando a mescolare con una frusta a fuoco moderato x 8 minuti.
⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
💡*La farinata deve rimanere “lenta”, per mangiarsi col cucchiaio. Servite calda con un giro d’olio 😜
⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀

Non so se l’avete mai assaggiata: è Tanto-tanto bona la sera d’inverno!😍😋🔝

La polenta mica deve essere per forza sempre del colore dei girasoli!

Spesso neanche i girasoli lo sono!🌻🤗

Pasta e ceci toscana

Pasta e ceci toscana

E’ solo lunedì e le palpebre mi calano come saracinesche😴😪,

⠀⠀⠀⠀⠀⠀
le dita si staccano una a una dalle mani per il diaccio❄️ e appena toccano terra diventano stalagmiti dolomitiche. ⠀⠀

😪🙈⠀⠀⠀
⠀⠀⠀⠀⠀⠀

⠀⠀
💡Meglio così😜: it’s zuppino time🍃!!💃😍⠀⠀⠀⠀⠀

⠀⠀⠀⠀

⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
⭐️Pasta e ceci toscana⭐️⠀⠀⠀⠀

APQXE5827

⠀⠀⠀⠀
⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
* N.B.🍵A firenze si fa zupposa bloggerz🙌🏻, niente paste asciutte gnucche e rassegate👎🏻⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
😌comfortfood semplice e sano allo stato puro!🍃😍😋⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
💭…Avete presente quando la pastina di 1/2 cm che buttate nella minestra alla fine la tirate su col mestolo ed è diventata del diametro di un freesbee saporitissimo?😆😋 Ecco!!!😍🔝⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀

⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
Ingredienti per 4 persone

⠀⠀⠀

  • 200 g Ceci secchi
  • 150 g Pasta tubetti rigati⠀⠀⠀⠀⠀
  • 250g Pomodori Pelati
  • 1 spicchio Aglio⠀⠀
  • Rosmarino⠀
  • 4 cucchiai Olio Evo⠀⠀
  • Sale e pepe q.b.⠀⠀⠀⠀⠀

 

Procedimento
⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀

Mettete i ceci in ammollo in abbondante acqua e lasciateli a bagno per circa 12 ore. Il giorno dopo scolateli e metteteli in una pentola con un paio di litri di acqua leggermente salata, coprite col coperchio e cuocete per circa 3 ore o comunque fino a quando saranno diventati morbidi. Dopo circa un’ora e 1/2 di cottura, prendete dalla pentola 3 mestoli di ceci e frullateli con poco del loro liquido di cottura, poi ributtate il passato di ceci in pentola.⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
In una padella ampia fate scaldare un filo d’olio con il rosmarino e l’aglio leggermente schiacciato. Tagliate i pomodori a piccoli pezzi e aggiungeteli al soffritto, cuocete per una decina di minuti. Versate la salsa al pomodoro nella pentola coi ceci, aggiungete sale e pepe, mescolate bene e proseguite la cottura.⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
Aggiungete i tubetti nella in pentola 8/10 minuti prima del tempo totale di cottura dei ceci. Una volta terminata la cottura della zuppa, servite con un generoso giro d’olio toscano. 😋⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
⠀⠀⠀

Buona settimana nuova!!⠀⠀⠀⠀⠀⠀
💙🤗

La vitamina C-he fa davvero bene

La vitamina C-he fa davvero bene

😍La vitamina C, lo sappiamo, fa bene a tutto/i🍊

  • 💃Sia a fare un antipastino Goodmoodfood 🍃🙌🏻 adattissimo anche per le feste davvero insolito e buono, ➡️assolutamente da provare! 😋😍
  • Sia a sostenerci💪 in queste giornate così frenetiche di corse affannate nel gelo a caccia dellultimo menù e regalino azzeccato🎁❄️
  • Ma, soprattutto,

💙 fa DAVVERO bene al Cuore💙🙏🏻

 

…perché quando sai che la tua spremuta quotidiana 🍊
…o il tuo antipastino agrodolce

provengono dal favoloso agrumeto calabrese di una Famiglia che l’associazione onlus NoiperVoi (presente da anni sul territorio fiorentino con campagne in sostegno dei genitori dei bambini malati di leucemia e tumori infantili 🙏🏻) ha accompagnato durante il percorso di cura 💙
…e che servirà ad aiutare molti altri bambini e genitori..

🙏🏻beh, allora fa ancora meglio ed è più buona😍🔝🍃💙

 

📝Entro il 10 gennaio infatti si può prenotare il nostro bel saccoccio di 2kg di vitamina C🍊

consegnato direttamente a casa attraverso il num: 055580030

o attraverso email a: prenoto@noipervoi.org

Al costo di 6euro che saranno devoluti ai progetti di Noipervoi e Ospedale Meyer Firenze💙🤗

Così poi ci prepariamo anche un coloratissimo antipasto invernale vitaminico e healthy 🍃!!!🙋🏻

 

⭐️Insalata di arance 🍊 e barbabietole al pesto di cavolo nero toscano⭐️

SVRHE6454

 

Ingredienti x 4 persone

 

  • 3 arance calabresi
  • 4 ravanelli
  • 2 barbabietole già cotte al vapore
  • 200g cavolo nero toscano
  • 30g frutta secca sgusciata tra pinoli, mandorle, noci
  • 4 cucchiai olio evo
  • Acqua di cottura cavolo
  • 1/4 spicchio aglio
  • sale  e pepe q.b.
  • 2 cucch parmigiano ( facoltativi)

Procedimento

Lessate per 3 minuti le foglie di cavolo dopo aver eliminarto le coste dure.

Fate raffreddare il cvolo sotto l’acqua corrente. Mettete le foglie  spezzettate in un contenitore alto, aggiungete la frutta secca, lo spicchio di aglio, sale poco pepe, l’olio e una tazzina di acqua di cottura del cavolo. Frullate a immersione tutto insieme fino a che non diventa un’emulsione cremosa, eventualmente aggiundo olio a filo e poca acqua di cottura alla volta.

*Per conservarvarlo in barattolini ricoprite la superficie di olio di oliva e tenetelo in frigorifero.

 

-Componete l’insalata a carpaccino alternando le arance affettate private della scorza, le barbabietole affettate a rondelle, i ravanelli affettati finissimi e qualche pinolo tostato 1-2 minuti in padella.

Completate con gocce di pesto di cavolo nero e pepate a piacere.

 

***

Vai con lo weekend e insieme alle arance mettevi i’ golfino👕👢 ché fa frrrreddo!!!😂❄️💙😜

Castagnaccio e Bettaccia

Castagnaccio e Bettaccia

🌀L’unico dolcino ai’mmondo che mi viene bene😁💃

… 🙋🏻da perfetta NEGATA per i dolci ne sono doppiamente orgogliosa😂💪

 

Sto parlando del mitico

⭐️Castagnaccio 🌰⭐️

😍😍😋

Vi piace? Avete mai provato quello vero della cucina fiorentina 😍🔝?

📝Niente latte, niente cacao strano, niente zucchero, niente ricetta sul retro delle confezioni di farina please🙏🏻: Sì a cespugli interi di ramerino🌳, pinoli, e uvetta !!!🙌🏻👍

Forse mi viene bòno perché è quel tipo di dolce bello ruspante, limpido e onesto che non ha bisogno di essere edulcorato e impiastricciato di tanti fronzoli e merletti per essere se stesso.😋
…ed è un po’ come me: già dolce di suo dentro😌😂😁💃

(….🤔🤔😂😅😆🙈)

 

Quando vedo il paccone di farina di castagne 🌰 su uno scaffale, praticamente mi salta da solo nel carrello, chiama i suoi amici pinoli rosmarino olio e uvetta e si butta a kamikaze nella teglia😂

..io declino ogni responsabilità😌

 

⭐️Castagnaccio toscano⭐️

PEQDE0513

 

Ingredienti x una teglia:

  • 300g Farina dolce di castagne o marroni
  • Uvetta 70g
  • 40g Pinoli sgusciati
  • 40g noci sgusciate (facoltative)
  • 1 rametto Rosmarino (ramerino a firenze)
  • 1 pizzico Sale fino
  • 5 cucchiai di olio extravergine di oliva toscano
  • 1 arancia biologica non trattata (facoltativa)

Procedimento:

Setacciate la farina dolce di castagne in una zuppiera capiente e diluitela con tanta acqua fredda (circa mezzo litro) fino a ottenere una pastella piuttosto liquida e liscia senza grumi.

Aggiungete due cucchiaiate di olio extravergine di oliva, un pizzico di sale e l’uvetta precedentemente ammollata in acqua tiepida.

Mescolate ancora e poi versate l’impasto in una tortiera tonda o rettangolare unta bene d’olio sul fondo e pareti di dimensioni tali che il castagnaccio risulti alto circa 1 centimetro.

E’ un dolce che ovviamente non lievita quindi come lo mettiamo è come rimane 😉

Cospargete la superficie con i pinoli, le noci spezzettate e qualche foglia di rosmarino

A me piace qualche volta aggiungere scorzette di arance non trattate possibilmente biologica, qua e là tra gli aghetti di ramerino.

Appena prima di metterlo in forno irrorate sulla superficie due sottili giri d’olio  (circa 2 cucchiai)

Cuocete in forno caldo per circa 30minuti e come da tradizione la prova più autentica della sua cottura ottimale è quando la superficie diventa bella abbronzata, croccante e screpolata.

 

Note della Betta:

Questo è il mio preferito e la ricetta del cuore da sempre, a mio parere immeglio, a casa mia si mangia così, il dolcenondolce più dolce che ci sia, per chi ha il cuore già dolce e un po’ di scorza dura (vi ricorda qualcuno??? 😂) ma voi fatelo come vi garba.

Per me lo potete fa’ pure senza castagne 😉

 

Buona giornata Bloggerz💙🤗

Buon castagnaccio a tutti!

Minestra di pane e cavolo nero

Minestra di pane e cavolo nero

Quando il muratore va in vacanza, secondo voi, il mi babbo chi chiama a fargli da muratore?😒😒😂
⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
🤔🤔mah….difficilisssssimo da immaginare😌😂😆🙈🙄…

🙋🏻
⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
***
⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
Oggi sono la Betta in versione muratore🔨😂
⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
Ieri ero la Betta idraulico🚿
⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
L’altro giorno ero Betta il facchino.📦
⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
Dai, domani fammi fare almeno l’interior designer🏛, ché mi sento un po’ più ganza😂💃💃😂
***
⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
🌀🍃Zuppino comfort e sano che rimette al mondo?😍
⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
Come la amo sta minestra: la faceva la mi nonna come da tradizione del Petroni della Vera cucina Fiorentina!!!!😋😍

E‘goodmoodfood e mooooolto scaldacuore💙🙌🏻!!!

Dopo questa posso anche tornare a fare il manovale 🔨😜😜

 

⭐️Minestra di pane e Cavolo nero ⭐️

PKIYE7004

⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
➡️*Da usare anche come base per la famosa “ribollita” il giorno dopo!😍
⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
⠀⠀

⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
Ingredienti x 6 persone

  • 400g fagioli cannellini secchi
  • 300g cavolo nero
  • 200g verza
  • 3 pomodori
  • 2 gambi di sedano
  • 2 carote
  • 1 cipolla
  • 1 porro
  • 2 spicchi aglio
  • 1 rametto pepolino
  • 1/2 chilo di pane toscano casareccio
  • olio evo
  • sale e pepe

⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
Procedimento

Cuocete i fagioli in abbondante acqua meglio se nel classico fiasco da fagioli. Tenete l’acqua di cottura che servirà per cuocere la zuppa. • Prendete circa 2/3 dei fagioli e passateli al passaverdure, facendo cadere la purea nella loro acqua. • Pulite tutte le verdure e gli aromi. • In un grande tegame, fate rosolare 8 cucchiai di olio d’oliva con la cipolla affettata fine e uno spicchio di aglio. • Aggiungete il sedano, la carota, e il porro affettati finemente. • Lasciate insaporire qualche minuto, poi aggiungete i pomodori, la bietola, la verza e il cavolo nero. • Aggiustate di sale, spolverate con il pepolino e un pizzico di pepe nero. • Aggiungete tutto il liquido dei fagioli e fate cuocere la zuppa per almeno un’ora. • Quando le verdure saranno cotte, aggiungete i cannellini interi lasciati da parte. • Adagiate le fette di pane sul fondo di una zuppiera capiente, e ricoprite con la zuppa. • Fate riposare almeno mezz’ora così il pane si insaporisce bene, infine mescolatela (la mi nonna la mescolava con la frusta😜) e servitela con un giro di olio nuovo toscano.

 
***

🌀Anche voi siete di quel club di matti che vorrebbero saper fare tutto e si ingegnano per fare tutto anche se non sanno fare nulla?🙋🏻😂🙈

 

Buon weekend Bettabloggerz💙