Minestra di pane e cavolo nero

Minestra di pane e cavolo nero

Quando il muratore va in vacanza, secondo voi, il mi babbo chi chiama a fargli da muratore?😒😒😂
⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
🤔🤔mah….difficilisssssimo da immaginare😌😂😆🙈🙄…

🙋🏻
⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
***
⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
Oggi sono la Betta in versione muratore🔨😂
⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
Ieri ero la Betta idraulico🚿
⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
L’altro giorno ero Betta il facchino.📦
⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
Dai, domani fammi fare almeno l’interior designer🏛, ché mi sento un po’ più ganza😂💃💃😂
***
⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
🌀🍃Zuppino comfort e sano che rimette al mondo?😍
⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
Come la amo sta minestra: la faceva la mi nonna come da tradizione del Petroni della Vera cucina Fiorentina!!!!😋😍

E‘goodmoodfood e mooooolto scaldacuore💙🙌🏻!!!

Dopo questa posso anche tornare a fare il manovale 🔨😜😜

 

⭐️Minestra di pane e Cavolo nero ⭐️

PKIYE7004

⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
➡️*Da usare anche come base per la famosa “ribollita” il giorno dopo!😍
⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
⠀⠀

⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
Ingredienti x 6 persone

  • 400g fagioli cannellini secchi
  • 300g cavolo nero
  • 200g verza
  • 3 pomodori
  • 2 gambi di sedano
  • 2 carote
  • 1 cipolla
  • 1 porro
  • 2 spicchi aglio
  • 1 rametto pepolino
  • 1/2 chilo di pane toscano casareccio
  • olio evo
  • sale e pepe

⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
Procedimento

Cuocete i fagioli in abbondante acqua meglio se nel classico fiasco da fagioli. Tenete l’acqua di cottura che servirà per cuocere la zuppa. • Prendete circa 2/3 dei fagioli e passateli al passaverdure, facendo cadere la purea nella loro acqua. • Pulite tutte le verdure e gli aromi. • In un grande tegame, fate rosolare 8 cucchiai di olio d’oliva con la cipolla affettata fine e uno spicchio di aglio. • Aggiungete il sedano, la carota, e il porro affettati finemente. • Lasciate insaporire qualche minuto, poi aggiungete i pomodori, la bietola, la verza e il cavolo nero. • Aggiustate di sale, spolverate con il pepolino e un pizzico di pepe nero. • Aggiungete tutto il liquido dei fagioli e fate cuocere la zuppa per almeno un’ora. • Quando le verdure saranno cotte, aggiungete i cannellini interi lasciati da parte. • Adagiate le fette di pane sul fondo di una zuppiera capiente, e ricoprite con la zuppa. • Fate riposare almeno mezz’ora così il pane si insaporisce bene, infine mescolatela (la mi nonna la mescolava con la frusta😜) e servitela con un giro di olio nuovo toscano.

 
***

🌀Anche voi siete di quel club di matti che vorrebbero saper fare tutto e si ingegnano per fare tutto anche se non sanno fare nulla?🙋🏻😂🙈

 

Buon weekend Bettabloggerz💙

Annunci

Purè ai porcini trifolati e gorgonzola

Purè ai porcini trifolati e gorgonzola

Sfidando il meteo schizofrenico in corso, sono stata tutto il gg fuori😱:

..Vedi il sole ☀️che ogni due minuti fa a cazzotti con la pioggia🌧, il vento burrascoso che rincorre e spolvera il nuvolone per farsi posto…io manca poco che scivolo giù dal tram 🚋spiaccicata a faccia in giù “a bagnomaria” in una pozzanghera…🙋🏻🙈.mi ha salvata una 90enne che mi ha ripresa al volo per il cappuccio del piumino😳😂… io boh!!!😱 😅😂☔️

…La mi’nonna in questi casi diceva “Tempo balordo!” 😳😂

 

🌀…quindi 😌oggi è proprio giornata da purè di patate 🍠

cremoso e coccoloso!😋😍🎉

 che ne dite?

 

 

⭐️Purè di patate con porcini trifolati e gorgonzola⭐️

 

IMG_9472

Golosità pura ma anche piatto completo e sano🙌🏻: di gorgonzola infatti ne basta poco per dare carattere💃, si abbonda di funghi che fanno tanto bene😍, e il purè… beh…quello fa bene all’anima😜🙏🏻😋

 

 

Ingredienti per 2 persone

 

Per il purè

 

  • 1/2 kilo di patate gialle
  • 40g burro di centrifuga
  • 250 ml Latte intero caldo
  • 40g Gorgonzola in piccoli pezzetti
  • 1 pizzico di noce moscata
  • Sale q.b.

 

Procedimento

 

Lavate le patate, pelatele e mettetele in una pentola capiente piena d’acqua, quindi lessatele intere per circa 30 minuti Verificate la cottura delle patate infilandole con una forchetta,  dovranno essere morbide ma non sfatte.

Lasciatele intiepidire appena, poi passatele con lo schiacciapatate o un passaverdura.

Trasferite le patate schiacciate in una pentola e mettetela sul fuoco, aggiungete il latte a temperatura bollente ed iniziate a mescolare per ottenere una crema, quindi aggiungete una generosa grattugiata di noce moscata ed una presa di sale.

Mantecate ancora, poi aggiungete il gorgonzola ed infine il burro a piccoli pezzetti.

 

Per i porcini trifolati

 

  • 400g funghi porcini
  • 2 cucchiai olio evo
  • 1 cucchiaio prezzemolo tritato
  • 1 spicchio aglio
  • sale e pepe q.b.

 

Pulite i funghi con un panno umido dopo averli spazzolati e è privati di eventuale terra. Tagliate a cubotti le cappelle dei funghi e i gambi.

In una padella scaldate l’olio e aggiungete l’aglio a fettine , fatelo leggermente dorare. Aggiungete i funghi e cuoceteli a fiamma dolce 8 minuti mescolando spesso.

Un paio di minuti prima della fine della cottura, aggiungete il sale, il pepe e il prezzemolo tritato. Mescolate bene con un cucchiaio di legno e servite i funghi sopra il purè nei piatti col suo sughetto.

 

 

 

A voi piace il puré sodo e gnuccarello che sta in piedi da solo o quello morbido e caldo che scende sul piatto??? e con cosa lo mangiate di solito?

…Dalla foto credo si intuisca quale sia il mio preferito😍😋😜

Buona appe e serata bloggerz🤗💙

Crostoni al lardo e salsa di noci aromatica

Crostoni al lardo e salsa di noci aromatica

Sembra che i salumi abbiano un amore spropositato per la Betta🙈😂
Vado via da Bologna patria delle mortadelle, ed ecco che arrivano subito a casa i nuovi deliziosi prodotti dell’azienda Al Berlinghetto 😋😍

no, dico😅, mi inseguono???🤔 Io “cerco” di scappare😌…. Ma mi trovano sempre!😂😱
***
➡️chi non ha mai mangiato un crostino col lardo di colonnata non ha davvero mai vissuto! 😋

Sarò di parte perché è un prodotto vanto anche della mi ‘ toscana💃, ma chiunque lo assaggi, anche il più scettico e timoroso, davanti a queste fettine scioglievoli, non torna mai più indietro.

(Sì, Anche quelli tutti “ficosi” che levano il minimo filino di grasso dal prosciutto.😁)
…Voglio dire, stagiona nelle cave dove Michelangelo prendeva il marmo per i’Davidde! 💃Come fa a non essere buono? 😍🙌🏻
Il lardo di qualità, come questo, al contrario di quanto si pensa comunemente, contiene un tipo di grassi benefici di gran lunga più salutari di molti oli vegetali di dubbia provenienza che usiamo quotidianamente. Sembra un vero e proprio ossimoro: ma tantissimi rivalutano questo alimento quando vengono a scoprire che è ricco di acidi grassi saturi e polinsaturi efficaci per il cuore, il cervello ed i reni. La BBC lo consiglia anche per cuocere le verdure!!!🍃👍😍

⭐️Oggi prova assaggio su crostini caldi, con una salsina semplice fatta frullando il lardo a cubettini, noci, rosmarino, e poco pepe.⭐️

UDTCE8475

Vi piace come idea? A casa mia sono andati tutti pazzi per questi crostini aromatici.

Credetemi, il lardo non si mastica, il lardo va giù da solo😍. Perfetto anche per il mal di gola😅😜

Tortelli di patate alla mugellana

Tortelli di patate alla mugellana

🌀i tortellidipatate mugellani col sugo di salsicci mandano a rotoli ogni mio proposito di fare cenetta leggera, sana e detox, dopo il dolcione fragoloso del compleanno del mi babbo 🍓🙄😂🙈
…chi li conosce e li ha mai assaggiati sti tortelli mugellani? Sono tipici dell’entroterra toscano
…e non si può spiegare quanto siano irresistibili!!😍😋

Lo sono ancora di più se sono accompagnati dalla notizia appena arrivata che sono stata PRESA 🙌🏻al corso-foodblogger ufficiale di @salepepe_it  (Mondadori ed), dopo mille selezioni di profilo in Italia, e agitatissimi colloqui di recruitment in cui ho dato tutta me stessa (e tutto il mio sudore😂)!!!! 💃🎉😍💪🎉

💃Volo a F.I.C.O Eatalyworld Bologna per due settimane intensive di corso:

praticamente la Betta torna a scuola🙈😂 .

Per migliorarmi sempre. Per Non smettere mai di apprendere, trasformarmi, capire, conoscermi, esistere.🙏🏻

mi comprerò una cartellina con Hello Spank e la pennina di Doraemon per prendere appunti😂,  e dentro Fico Eatalyworld il cibo per sfarmarsi mentre studio non mancherà di certo😜

**
Ma ora la ricetta

(I tortelli  provengono in diretta dal mugello👍, il sugo delizioso invece l’ho fatto come lo faceva la mi nonna, un po’ a modo suo e buonissimo😜⤵️)

⭐️Sugo di salsiccia alla salvia⭐️

HVJJE1749

(x condire circa 2 porzioni di tortelli di patate mugellani)

📝Ingredienti

  • 2 spicchi di aglio
  • 1 salsiccia di maiale fresca cruda
  • 350g polpa di pomodoro
  • 4 foglie di salvia
  • 3 cucchiai di olio evo
  • sale e pepe q.b.

Procedimento

Rosolate l’aglio nell’olio pochi secondi e aggiungete la salsiccia spellata e sbriciolata con le mani, mescolate per insaporire il tutto 3/4 minuti. Aggiungete la polpa di pomodoro a cubetti,le foglie di salvia intere, e una macinata di pepe. Continuate a cuocere una decina di minuti il sugo di salsiccia aggiustando eventualmente di sale (vedrete che non ci sarà bisogno perché la salsiccia è già ben saporita👍 )
Nel frattempo portate a ebollizione abbondante acqua salata e cuocete i tortelli di patate per i minuti suggeriti dalla confezione o dal pastaio, Scolateli e rigirateli nel tegame del sugo di salsiccia preparato. Servite con abbondante parmigiano grattugiato se vi piace😋

…..Posso essere un po’ felice? è permesso?

Vogliamo “permettercelo” qualche volta, amici bloggers, di sentirsi soddisfatti per come siamo??

eddai!💙🙏🏻

Gnudi cacio e pepe

Gnudi cacio e pepe

 …sono tornata finalmente dalla mi psic dopo le vacanze😍! Appena l’ho vista la mia faccia è stata letteralmentea forma di emoticon abbracciosa: 😍🤗 :

…quasi due mesi senza i nostri colloqui e io mi sentivo svalvolata di brutto🙈 astinenza psicoterapica!!!!😳😁

**

⭐️Gnudi cacio e pepe⭐️

KIFSE3980

Non voglio sentirvi dire che non conoscete gli gnudi! 😌😁 

*No,  non sono degli svergognati esibizionisti “a cioccie all’aria🙈😁” su una spiaggia naturalista😂, bensì una golosissima specie di gnocchi, morbidi morbidi, tipici toscani!!!!😍🙌🏻

*si chiamano gnudi (cioè “nudi”😜) perché non sono altro che il ripieno dei classici Ravioli Ricotta e spinaci, solamente “spogliati” dell’involucro di pasta intorno😁!  

Stasera la Betta ha voluto farli belli forti, robusti e saporiti in forno con una gratinatura cacio e pepe che facesse la crosticina😋, ma se ne trovano in mille versioni in tutta la toscana, da quelle rosse e fresche col sughetto di pomodoro e basilico, al buonissimo e raffinato condimento burro e salvia 😋

Se non li avete mai mangiati Dovete provarli!🔝

 

Ricetta Gnudi cacio e pepe

 

Ingredienti x una teglia da 2/3 persone

KIFSE3980

  • 250 gr di spinaci freschissimi lavati e asciugati bene
  • 250 gr di ricotta di pecora possibilmente toscana, scolata del siero
  • 1 uovo
  • 3 cucchiai di grana o parmigiano
  • poca farina 0 
  • 1 noce di burro
  • 1 pizzico noce moscata
  • sale e pepe q.b.
  • per gratinare
  • 100g di besciamella
  • pepe nero
  • 1 cucchiaio di parmigiano
  • 1cucchiaio  di pecorino

Procedimento

Preparate in anticipo gli gnudi per dar modo all’impasto di consolidarsi almeno 1 ora in frigo

Frullate la ricotta, gli spinaci, il formaggio, l’uovo e, una grattata di noce moscata, e 1 pizzico di sale in un mixer. Solo se necessario e l’impasto fosse troppo liquido aggiungete 1 cucchiaio raso di farina.

Ungete una teglia col burro e formate  con le mani dei mucchietti di impasto e poi delle palline, rotolandole tra le mani, poggiateli nella teglia appena distanziati tra loro fino a riempirla.

Amalgamate alla besciamella i due formaggi e un’abbondante macinata di pepe nero.

Versate la besciamella sugli gnudi e completate con un’ulteriore grattugiata di parmigiano

Cuocete in forno caldo a 200 per circa 20 minuti o comunque fino a doratura.

 

 

Il mondo si divide tra chi vuole la crosticina e chi l’interno morbido!😂 Voi da che parte state?

Buona serata amici💙

Non si salta l’antipasto

Non si salta l’antipasto

A chi non fa gola un delizioso antipasto misto fatto di varie stuzzichini, bruschette, salumi, crostini???

..io credo a nessuno, a meno che non si autoilluda o che finga!😜

Snapseed

Tante/troppe volte ho saltato l’antipasto in passato, ma sapete che vi dico? Quando hai un salame artigianale talmente speciale che ne senti il profumo appena apri il suo bel cartoccino e che proviene da un’azienda agricola locale di eccellenza come Al Berlinghetto (non a caso nata e sviluppata in un territorio “avvezzo” per tradizione e cultura a questo tipo di lavorazioni, come la provincia di Brescia) di cui puoi conoscere tutto, che puoi visitare, in cui puoi acquistare in loco e che ti confeziona su misura e poi  recapita comodamente a casa una vasta scelta di carne e salumi nella quantità desiderata,  nella garanzia di ogni passaggio…, allora io credo che potrei tranquillamente farci un pranzo/cena interi e andare avanti solo di queste prelibatezze, ogni tanto😍. Per non parlare della merenda!😋

Con grandiiiiiiiiissimo dispiacere e sacrificio😌😂, mi sono quindi “immolata” 😌 a testare alcuni prodotti per voi e a farveli scoprire, e ho avuto conferma che per fortuna esistono in Italia anche belle realtà  in cui la passione, la tradizione, l’arte e l’artigianato del cibo, si affiancano e coincidono col rispetto e l’amore per la terra, il lavoro, per gli animali. Realtà in cui ti rendi conto che il salame comprato al super di fretta, non è neanche mai stato davvero Salame.

Questo è di una bontà incredibile😍!

Ritengo un punto a favore che sia inaspettatamente “magro” , e niente affatto oleoso in bocca, per la gioia di potersi concedere la fettina in più senza sentirsi subito una “salama”😂👍.

Nel mio piattino d’assaggio li ho abbinati ad alcuni crostini e bruschette che ricordo sempre presenti di rigore antipasti toscani:

Bruschetta al pomodoro e olio, bruschetta con fagioli cipolla e olio, mozzarella, e d’inverno ci sarebbe stata bene anche la polentina fritta coi funghi😂😜.

Nella sidebar, tra i prodotti che amo e consiglio ➡️ (e a questo link: Alberlinghetto.it/shop ) vi regalo l’accesso allo shop online con prezzi vantaggiosi e sconti sempre diversi se vorrete provarli! 😜🤗

Per me vale la stessa regola delle persone: meno salumi, ma quelli buoni.🙌🏻

 

Sapete resistere voi al salame??😱😜 E come lo usate di solito? Buon appetito bloggerz!