Penne al forno al ragù bianco toscano

Penne al forno al ragù bianco toscano

C’era la mi nonna che faceva le penne con un ragù bianco pazzesco 😍
profumatissimo di aromi, salvia, rosmarino, alloro, di cui -da brava pecora nera- andavo pazza contro tutti i fedelissimi del classico ragù rosso della domenica.😆.

 

😁(🤔un giorno uscirà il mio manifesto ufficiale contro il povero pomodoro🍅, ma che m’avrà fatto mai di maleee?boh!🙈)😂

 

👵🏻La nonnetta Celìne mi faceva il ragù bianco di soppiatto e di nascosto nei giorni della settimana al ritorno da scuola (sì, ero una cocca bella😌😁)

☝🏻la domenica invece zitta e mangia il pomodoro🙈😂..

 

**
💡Ma io gli rendo nuova gloria con la trita AmicaNatura e ci faccio le pennette golose al forno💃🎉
perché è super delizioso, verace, toscano e goodmoodfood 🍃

E’ un peccato non provare!

**

 

⭐️Penne al forno al ragù bianco toscano⭐️

LCSFE7595

Ingredienti per 4 persone

 

  • 320g penne rigate
  • 400g Trita Di Manzo
  • 1 rametto rosmarino
  • 8 foglie salvia
  • 1 carota
  • 1 costa sedano
  • 1 cipolla
  • 5 cucchiai Olio Evo
  • 1 bicchiere Vino Bianco secco
  • Sale e pepe
  • Brodo vegetale
  • 250g besciamella
  • 2 cucchiai Parmigiano

 

Procedimento

In un tegame fate scaldare nell’olio carota, cipolla, sedano e aglio a tocchetti. Aggiungete un trito di rosmarino e le foglie intere di salvia.
Fate insaporire.
Aggiungete la trita di manzo e fate insaporire. Aggiustate di sale e pepe.
Sfumate con il vino, fate evaporare poi abassate la fiamma al minimo, coprite la pentola con il coperchio e lasciate cuocere per circa 1 h mescolando di tanto in tanto e aggiungendo eventualmente poco brodo alla volta. Il sughetto è pronto quando è ben ristretto.
Usate questo sugo per condire delle penne rigate scolate molto al dente.
Amalgamate la besciamella e il parmigiano grattugiato alla pasta condita e infornate le penne in una pirofila oleata (o pirofiline individuali) per 15/18 min finché la superficie forma una crosticina croccante.

 

Meno male che ho fatto la versione monoporzione😋😍

Altrimenti teglia intera addio!😜
Buon martedi bloggerz!🤗💙

Annunci

Carciofi ripieni di ricotta e mortadella

Carciofi ripieni di ricotta e mortadella

Bloggerz🙌🏻!

Come avete passato il Natale?

Sono un perfetto perfidissimo Grinch 😆, lo sapete, e come al solito non ho intasato il web con orsetti folletti e fiocchetti cuoriciosi a mitraglia, augurando il di tutto e il di più a tutti e ai di più, con frasi sempre tanto uguali quanto senza senso, quando si accumulano in un giorno solo per il dovere di farlo.

Robe tipo:

“ti auguro la pace nel cuore e che tu sia felice e che tu passi uno splendido Natale pieno d’amore e gioia blabla bla. ecc.

 

Uhm. OK.

*😒Come se non si sapesse che messaggi del genere non sono rivolti a nessuno e non augurano nulla a nessuno, ma si inviano in gruppo a tutti i contatti solo per vedere chi risponde con un orsetto scemo inviato in gruppo a sua volta, che comunque cancellerai.

Perché le Parole Vere sono Altro.😜

 

Il BettaNatale invece è stato: boh, normale. 😜🎄🙌🏻

Preparativi, Mangiatona, regali, famiglia matta, passeggiatona digestiva in centro, filmetto di natale, mal di testa serale.

Insomma tutto a posto, tutto regolare 😆 💃

 

Ma in questi giorni di feste tra chi intasava la cucina e la mente e le mille cose da fare ho trovato davvero poco tempo per le mie cosine #goodmoodfood🍃

***

Solo oggi comincio a riprendere piano piano i miei spazi e a pensare rosa…

 

➡️Quanto possono essere buoni i carciofaus ripieni??? 😍

Così ostici da trattare e così deliziosi nell’anima!!!

 

Carciofi ripieni di ricotta e mortadella

SYCUE3690

Ingredienti per 4 persone

 

  • 8 carciofi
  • 300 g mortadella Bologna Igp
  • Mollica di 2 panini
  • 50 g parmigiano grattugiato
  • 200 g ricotta fresca di pecora toscana
  • 1 uovo
  • 30g pinoli
  • 1 ciuffetto prezzemolo
  • 1 spicchio d’aglio
  • 4 cucchiai olio EVO
  • Sale e pepe q.b.

 

 

Procedimento

Pulite bene i carciofi, tagliando via il gambo e lasciandone solo un pezzetto che faccia da base di appoggio. Tagliate anche le punte delle foglie ed eliminate quelle più dure. Sciacquate i carciofi in acqua e limone e lasciate a sgocciolare capovolti.

Tritate il prezzemolo, l’aglio, la mortadella

Per il ripieno mescolate la mollica di pane con il parmigiano, il prezzemolo e l’aglio, l’uovo, la ricotta, il trito di mortadella e i pinoli, aggiungete un po’ di sale e pepe e unite l’olio extra vergine di oliva. Il pane deve assorbire bene l’olio.

A questo punto sbollentate i cuori di carciofi puliti- insieme ai gambi che avrete conservato-  in acqua leggermente salata per 10 min. Scolate i cuori e i gambi. Quindi apriteli al centro aiutandovi con le mani. Eliminate le foglioline centrali ed eventuale fieno interno.

Tagliate i gambi, tritateli ed uniteli al composto di ricotta e mortadella.

 Ora sistemate il ripieno all’ìinterno.

Non preoccupatevi se straborda un pochino nelle foglie esterne. Sarà ancora più buono!

Per cuocere i carciofi sistemateli in forno a 180° su una teglia oleata per 30/35 minuti fino a quando il ripieno non si sarà dorato.

 

**

E se volete sapere tutto ma proprio tutto sulla Mitica Mortadella..

Correte su Sale&Pepe.it , troverete il mio articolo e tante altre idee golose per portare in tavola il rosa più goloso!

 

Buone feste Bettabloggerz! 🤗💙💙

 

Carciofi cremolati al microonde

Carciofi cremolati al microonde

🌀Il lunedì mattina per me ingranare e ripartire è sempre un dramma 😴. 

🤔🙄🤔….Ma come fanno invece i rompiscatole a essere sempre belli pronti, scattanti, pimpanti, attivi e operativi a qualsiasi ora e giorno della settimana senza avvertire crolli di stanchezza? 😳😱😆

😌Loro non ce li hanno i problemi di rientro.. .

😌 Loro ingranano benissimo

😆Entrano in servizio subito di prima mattina svegli e carichi a fare il loro mestiere: 

rompere-le-scatole😂😁

😇Facciamo che io però comincio a reagire solo dopo il quinto caffè☕️, anzi, dopo cena.😜💃

 🌀 Ma Nessuno tocchi quella scatola magica che è il mio microonde😍😍

⭐️Carciofi cremolati con mandorle e prezzemolo.⭐️

IMG_0313

🍃Sanissimi e favolosi nei forni a microonde Panasonic !!🙌🏻😍😍.

Vi piacciono i carciofi bloggers?🙋🏻😋

Ci credete che questo meraviglioso contorno di stagione è pronto in pochi minuti nel microonde?🙌🏻😍

(Beh ok, a parte pulire i carciofi prima😂🙈)

quello ci metti due ore minimo garantito, da tenere in conto ma ne vale la pena, sono buonissimi  e facili😜

Ingredienti per 4 persone

  • 14 carciofi interi
  • 1 spicchio d’aglio
  • 3 cucchiai di olio extravergine
  • 1 ciuffetto di prezzemolo
  • 2 cucchiai di pangrattato
  • 20g lamelle di mandorle pelate
  • Sale e pepe q.b.

Procedimento

Pulite bene i carciofi privandoli delle spine, delle foglie dure, della punta, e di parte del gambo.

(Potete poi cuocere nello stesso modo anche i gambi puliti e tagliati a pezzettini o usarli per insaporire altre ricette.)

Con un coltellino pulite al centro i carciofi aprendoli leggermente e tagliate via l’eventuale peluria interna. Se non li cuocete subito metteteli in una bacinella con acqua acidulata di limone per non farli ossidare

Sistemate i cuori di carciofo interi in un recipiente adatto al microonde, conditeli con l’aglio a pezzettini, l’ olio, il sale e pepe.

Copriteli e cuocete 5/6 minuti a 750W in funzione cottura normale.

Estraete il recipiente e mescolate i carciofi. Spolverizzate con il pangrattato, amalgamateli bene tra loro lasciandoli riposare e insaporire per qualche minuto.

Preriscaldate il piatto crisp 2 minuti in funzione crisp.

Mettete tutti i carciofi conditi nel piatto crisp, rivolti verso l’alto, e cuocete 6/7 minuti con la funzione crisp. Mescolateli delicatamente a metà cottura nel condimento e aggiungete in superficie una manciata di petali di mandorle.

Fate un trito di prezzemolo e cospargetelo sui carciofi prima di servire.

Note: *In primavera invece i carciofi li faccio in insalata😜

Buona settimana e ripartenza amici!💙

Focaccia con radicchio e zucca al rosmarino

Focaccia con radicchio e zucca al rosmarino

🌀La domenica sarà pure giorno di lasagna e arrosto in famiglia😌….ma qui qualcuno aveva voglia di Focaccia e non sono i gatti!😋🙋🏻🙋🏻😜

Chi ne vuole una fetta?😍

***

…Pensare che è già passata una settimana dal mio compleanno😱…stiamo già tutti inzuccati 🎃e inzuppettati ovunque…non c’è gallery o blog o negozio in giro senza pumpkin infilate da qualche parte, nei biscotti, nella vellutata, nella pasta, nel riso, nel dolce, nel formaggio, nella marmellata….io credo che proverò tutte!😅💪😋😁💃

Voi provate la

⭐️Focaccia ragnolosa🕸 con radicchio e zucca⭐️

Super autunnale 🍂🍁e senza volerlo fa un bellissimo effetto intricato🕸🕷😍, inutile dirvi quanto sia buona e verdurosa😍🍃!

Una focaccia semplice e pratica: si mettono tutti gli ingredienti della farcia a crudo , avendo cura di condirli e insaporirli prima, massaggiarli leggermente, e farli riposare prima di ricoprire la pasta della focaccia (come mi ha insegnato per altre preparazioni la bravissima Angela di tre muffin e un architetto) 🤗 , ho adottato questa tecnica per non sporcare ogni volta mille padelle (e tempo) cuocendo le cose separatamente,visto che poi va tutto in forno.👍

***

Ingredienti x 1 focaccia tonda

  • 1 base pronta per focaccia rotonda della @stuffer_italia
  • 1 cespo di radicchio rosso lungo o trevigiana
  • 1/4 di cipollarossa
  • 1 fetta di zucca delica (circa 60g)
  • 1 cucchiaio di aceto balsamico
  • 1 rametto di rosmarino
  • sale e pepe q.b.
  • 2 cucchiai olio evo

Procedimento

Sbucciate e pulite la zucca e tagliatela a fettine sottilissime. Pulite il radiccio dal torsolo e affettatelo finemente per il lungo. Pulite e tagliate ad anelli sottili la cipolla e mettete insieme tutte le verdure crude in un ciotolone condendole con l’aceto balsamico, l’olio, 1 pizzico di sale e pepe e rametti di rosmarino. Massaggiate bene con le mani per mescolare le verdure e far assorbire dappertutto il sapore, non abbiate paura di rompere alcune foglie di radicchio che comunque resteranno belle. Tenete da parte a marinare per almeno mezzora.

Preriscaldate il forno a 190°. Stendete la base per focaccia sulla sua carta forno in una teglia e appiattitela poco con i polpastrelli. Versateci sopra tutta la farcia di verdure e il suo olio, coprendo quasi tutta la superficie tranne poco i bordi.

Infornate per 10/12 minuti finché è dorata. 😋

Buona domenica bloggerz!!!💙

Lasagne alla zucca porri e castagne

Lasagne alla zucca porri e castagne

 

Tutto ieri lamentele e lagna…oggi la lasagna!😁
**
Ogni volta arrivo a un certo punto nella vita che “mi va” di mollare.
E’ un’attitudine: sono una mollatrìce seriale!
Alzi la mano chi è un “mollatòre seriale”!!!! 🙋🏻🙈🙋🏻
*
(…se così si intende colore che hanno grande desiderio, grandi passioni, grandi speranze e spesso grande talento/capacità in quello che fanno…ma anche un carattere del piffero che si tira indietro davanti alla felicità.

Io somatizzo. Mi ammalo fisicamente quando vedo le possibilità davanti a me.🙈

*
Per fortuna ci sono i gatti che con le loro fusa stemperano piagnistèi e lagne😽😽
..poi le comfortissime

 

⭐️Lasagne di zucca porri e castagne⭐️

 

LBWNE6002

 

Ingredienti per 6 persone

 

  • 250g pasta fresca all’uovo per lasagne
  • 50g  farina 00
  • 1/2 lt latte fresco
  • 50g burro
  • q.b. noce moscata
  • porri
  • 200g castagne
  • 1 rametto di salvia
  • 500g polpa di zucca gialla
  • 4 cucchiai parmigiano reggiano
  • q.b. sale
  • q.b. pepe

 

Procedimento

 

 

Lessate le castagne con una foglia di alloro, una volta fredde sbucciatele togliendo le pellicine.

Cuocete al vapore la zucca a cubetti  per 10 minuti.

Pulite i porri eliminando la radice e la buccia esterna, lasciando un po’ di parte verde, tagliateli a rondelle e stufateli in una padella con un cucchiaio di olio per 7-8 minuti. Regolate di sale e pepe.

Per la besciamella tostate la farina a fiamma bassa in una casseruola senza aggiungere grassi. Versate il latte che avrete fatto scaldare con il burro, e cuocete per 10 minuti, mescolando con una frusta. Aggiungete sale pepe e noce moscata.

Coprite il fondo della pirofila con un velo di besciamella e disponete uno strato di pasta.

Poi componete la lasagna a strati così:

Aggiungete altra besciamella, uno strato di zucca, qualche fogliolina di salvia, i porri, le castagne sbriciolate. Spolverizzate con 1 cucchiaio di parmigiano reggiano e proseguite con un altro strato di pasta, besciamella, zucca,salvia,porri, castagne, parmigiano, fino a esaurire gli ingredienti. Sull’ultimo strato di pasta versate un ultimo strato di besciamella, qualche cubetto di zucca qua e là, poco burro in fiocchetti, e spolverizzate con il parmigiano.

Cuocete le lasagne in forno già caldo a 180° per 35-40 minuti e servite.

 

 

Buona lagna a tutt…ehm…buona lasagna!💙😜

Crostata di ricotta e arance rescue-remedy

Crostata di ricotta e arance rescue-remedy
Avviso tutti che sono viva😅!!!
(beh…insomma viva è una parola grossa😅🤔😆)
…e che la guardia medica d’emergenza stamattina mi ha trovato una brutta sinusite batterica per cui eccomi a casa di filata a Firenze😒, mogia mogia😕…tristatrista…e soprattutto scoglionatascoglionata😡….spero di non aver appestato nessuno durante il viaggio in treno🚄🙈
Di  solito non si dicono le cose che vanno di m****, lo so, sui social tutti tendono solo a mostrare il lato perfetto e idilliaco delle proprie vite, ma io non sono così😌:
il brutto e il bello fanno parte di me, non sono una che ci tiene a mostrare solo le cose che filano a meraviglia
a me capitano soprattutto sfighe, ecco😂
quindi mi barrico in casa, cerco di avvertire e tranquillizzare le amiche e lo staff del corso bolognese🤗
e, con la mia “bella” pezzòla sulla capoccia, sniffando suffumigi silvestri, inghiotto pasticche-siluro come caramelle,
E poi faccio l’unica cosa al mondo che può ricompattare un animo a pezzi e pensieri confusi: aprire il frigo e vedere che c’è.💙🙏🏻
🎉I dolci mi vengono meglio quando sono depressa, uffa!😁😂🙈🎉

⭐️Crostata semi-integrale di ricotta e arancia⭐️

KZSVE2464

Ingredienti

  • 300g farina semi-integrale o tipo 1
  • 125g zucchero
  • 2 uova
  • 150 g burro
  • 1 pizzichino di sale
  • *per la farcia➡️
  • 500g ricotta di pecora
  • 200g di panna fresca
  • 2 uova
  • scorza di arancia (non trattata o bio) q.b.
  • 200g marmellata di arance qmare con scorzette

Procedimento

Per la frolla mettete nel frullatore farina e burro freddo di frigo a pezzetti
Azionate il mixer fino a che si forma un composto a bricioloni. Inserite zucchero, uova e poche scorzette di arancia grattugiate e azionate finché si forma una palla. Togliete la pallotta dal mixer e lavoratela meno di 1 minuto con le mani formando un panetto, ricopritela e sigillatela con pellicola e riponetela in frigo mentre fate il ripieno.
Per la farcia amalgamate ricotta,zucchero e uova con una frusta, montate la panna e aggiungetela al composto di ricotta, mettete in frigo qualche minuto.
Poi riprendete la frolla e stendetela col mattarella, quindi rivestite con carta forno una teglia tonda di 24/26 cm. Adagiatevi sopra la il disco di frolla stesa e rifilate i bordi. Bucate il fondo con una forchetta. Versateci sopra tutto il composto di ricotta e infornate 40 min a 180°.
Sfornate e lasciate freddare. Una volta fredda e compattata sciogliete appena la marmellata in un pentolino e stendetela sulla crostata con un cucchiaio. Fate riposare almeno un’ora in frigo o temperatura ambiente fresca e poi servite a spicchi.
FUCNE5422