Satay di pollo alla thailandese

😆Stavo pensando che d’estate io mi lamento sempre, e sbuffo del caldo, e sbuffo di lavorare al 💻, di cucinare, della gente sull’autobus…dei gatti che si spalmano sulle gambe sul letto ed è come indossare due stivaloni eschimesi pellicciati🙈 😂⁠⠀
⁠⠀
😱ma qui nella casa accanto alcuni operai e muratori stanno facendo i lavori, smartellando sulle impalcature sotto il sole dalle 9 alle 6 di pomeriggio😳⁠⠀
⁠⠀
loro stanno peggio di noi, mi sa!😅😆🙈⁠⠀
⁠⠀
🍖A fine giornata non si sentiranno come spiedini di pollo arrostiti???😱😳⁠⠀
⁠⠀
⁠⠀
Provo degli spiedini un po’ etnici oggi…con una golosissima glassatura alla thailandese

🍃. Sani e appetitosi!!!!😍⁠⠀
⁠⠀

⭐️Satay di pollo⭐️⁠⠀
⁠⠀

APC_1879

Ingredienti x 4⁠ persone

  • 4 fette spesse di petto di pollo, tagliate a cubotti⁠⠀
  • 15g (un cucchiaio e mezzo) burro di arachidi⁠ @nu3_it
  • 110ml salsa di soia⁠⠀
  • 110ml succo di lime (o limone)⁠⠀
  • 10g curry in polvere⁠⠀
  • 1 spicchio d’aglio tritato⁠⠀
  • 2 cucchiai latte di cocco⁠ denso
  • 1 cucchiaio semi sesamo⁠⠀
  • Insalata a piacere per servire⁠⠀

⁠⠀
Procedimento

Amalgamate il burro di arachidi, la salsa di soia,il succo di lime, il curry, l’aglio e il latte di cocco in un piatto.⁠⠀
Aggiungete il pollo a cubotti, mescolate bene rigirandolo da tutte le parti e mettete in frigo a marinare da 6 a 10 h fino al momento dell’utilizzo.⁠⠀
⁠⠀
Una volta riposato sgocciolate leggermente il pollo (non troppo) e suddividetelo tra 4 spiedini, infinzando i cubotti vicini tra loro.⁠⠀
⁠⠀
Cuoceteli sopra una griglia preriscaldata rovente per 5 minuti da entrambi i lati, finché sono teneri e cotti, con una leggera glassatura.⁠⠀
Spolverizzate ogni satay con pochi semi di sesamo e serviteli immediatamente con spicchi di lime e insalata fresca⁠⠀
(Ps la mia è di rucola,sedano, ceci, zucchine e peperoni, ma sta bene accompagnato a qualsiasi cosa di fresco😜)⁠⠀
⁠⠀

🙋🏻Vi confesso che li sto adorandooh!😍⁠⠀
Purtroppo il fatto che siano esotici…non li rende più freschi😆⁠⠀
Quindi torno a lamentarmi💃💃🎉😂😁⁠⠀
⁠⠀
Happyappe bloggerz💙🤗⁠⠀
⁠⠀

Like
0
Love
0
Ah Ah
0
Wow
0
Sad
0
Grrr
0
Annunci

Triglie croccanti su crema di zucchine e patate

Chissà perché si dice “fare gli occhi da triglia” quando ti vuoi inforchettare languidamente qualcuno 😆😜😂😆…

 

 

Le triglie…così carine, pungenti, da maneggiare con cura, deliziose ma anche spinose, come ogni vero amore che si rispetti

sono
in assoluto il mio pescio preferito di sempre!!!😍🎉🏆

 

(⁉️A proposito, qual è il vostro?🐟)

 

Io dico che ci stanno bene con uno zuppino a grande richiesta🙏🏻😍🍃

🤔anche perché il tempo non accenna minimamente a rimbelloccirsi , avete notato?😒😠☔️

 
Sopra Una crema morbida e profumata di patate e zucchine😋..

La scoperta del giorno🔝:

Far diventare le triglie succulente e croccanti in pochissimi secondi nell’ olio di cocco puro alta qualità , crudo, spremuto a freddo, senza additivi del brand Nu3 😍

 

Sono quelli dell’ alimentazione intelligente e adoro i loro prodotti! 😜👍
Li Conoscete?  Sono specializzati in alimentazione 🔝 sia per sportivi, sia per gente normalissima🙋🏻 -ma ganza😌💃– che ci tiene a mangiare sano e goodmoodfood.🍃

Una meraviglia di piatto!

 

⭐️Triglie croccanti su crema di patate e zucchine al mirto⭐️

UTQKE0805

Ingredienti x 2 persone

 

  • 2 zucchine medie
  • 2 patate grandi
  • 1/5 lt brodo vegetale
  • 1/2 porro
  • 4 cucchiai olio di cocco Nu3_it
  • sale e pepe
  • 1 piccolo rametto di mirto
  • 4 filetti di triglie

 

Procedimento

Fate dorare il porro a rondelle in 2 cucchiai di’olio di cocco per pochi istanti, aggiungete le zucchine tagliate a pezzetti e le patate sbucciate tagliate a cubetti.
Fate insaporire 2/3 minuti mescolando spesso, dopodiché coprite zucchine e patate con il brodo vegetale bollente.
Coprite e cuocete fuoco medio per circa 25/30 minuti, a metà cottura regolate di sale e pepe e aggiungete qualche fogliolina di mirto per profumare le verdure.
Togliete dal fuoco e frullate tutto con un frullatore a immersione fino ad ottenere una crema omogenea.
Scaldate in una padella il resto dell’olio di cocco, adagiate le triglie dalla parte della pelle e friggetele da entrambi i lati finché non diventano croccanti.Salatele e pepatele leggermente. Servite sopra la crema.

 

 

Buon happyappe bloggerz!💙

Like
0
Love
0
Ah Ah
0
Wow
0
Sad
0
Grrr
0

Insalata tiepida di taccole e patate al pesto

👀Iddìo benedica Cristoforo Colombo😌

…Ma perché, per aver scoperto l’america 🇺🇸??? 🤔🤔
➡️ NO di certo!!!👎🏻😆
💃🌀Ma perché chissà quante badilate di pesto si sarà pappato da giovane😱, il fortunello, prima di salpare in mare da genova 🚣🏻!!🍃😍😍😂😂

 

😫Ovvio che basilico di Firenze (e del resto del mondo) è un’altra storia,
si sa😫🙈:

il profumo del vero pesto genovese 🍃 non ha pari😍

…si respira anche camminando o ascoltando il mare. E’ una cosa divina!

Però il gusto pesto mi piace da pazzi, mi stuzzica, mi rallegra, e lo metto dappertutto. Ecco.😁

Non solo pasta al pesto quindi!

Per condire un super insalatona sana ricca di verdure è 🔝: la rende golosissima🙌🏻  e goodmoodfood 🍃😋.

 

⭐️Insalata tiepida di fagiolini, taccole e patate al pesto⭐️

LSKUE3051

Ingredienti per 4 persone

 

  • 300g fagioli piattoni (taccole) spuntate
  • 300g fagiolini spuntati
  • 4 grosse patate (o 8 piccole)
  • 100g di basilico ligure
  • 50g pinoli
  • 90g parmigiano grattugiato
  • 40g pecorino
  • 100g olio evo ligure
  • 1 e 1/2 spicchi di aglio
  • 5g sale grosso marino

 

Procedimento

Perché il pesto rimanga di un bellissimo verde, mettete nel mortaio di marmo in quest’ordine: aglio e sale, le foglie di basilico lavate e asciugate, amalgamando lentamente in senso rotatorio. Dopo il basilico mettete i pinoli e i formaggi mescolati insieme. Infine aggiungete a filo l’olio. Pestate tutto in tondo dolcemente per 20 minuti ininterrotti.
💡🙋🏻Oppure frullate tutti gli ingredienti per pochi min nel mixer aggiungendo sempre l’olio a filo dal boccale💃

Pulite fagiolini e taccole e tagliateli a tronchetti di circa 2cm. Lavate bene le patate e tagliatele a spicchietti piccoli. Portate a ebolizione abbondante acqua salata e cuocete le verdurine tutte insieme per 12/15 minuti finché le patate sono morbide. Scolate le verdure in una zuppiera senza sgocciolarle troppo e conditele col pesto. Amalgamate e servite tiepida o fredda.

*

 

⁉️E voi siete pesto-addicted? Quando e come lo usate?🙋🏻

Buon Happy-Appe bloggerz🤗💙

Like
0
Love
0
Ah Ah
0
Wow
0
Sad
0
Grrr
0

Risotto alla zucca gialla, noci e brie

🌀Ma come gliè bellino e cremoso il mi’ risottino comfort stasera??😍

tutto morbido morbidoso alla zucca gialla 😋🎃

***
Fino a un anno fa mai avrei pensato al risotto come a uno dei miei piatti preferiti.

Anzi, a dir la verità lo snobbavo proprio!😳

Ma comincio a ricredermi! 🙋🏻😜

🌀C’è una sorta di “meditazione ipnotica” che si innesca tra te e il fornello dal momento in cui rosoli la cipolla, tosti il riso, lo sfumi, continui a guardarlo, bagnarlo, e a girarlo.

 

Ok: La pasta la schiaffi sul piatto in 10 minuti.

L’insalata la getti a casaccio.

La fettina la lanci tipo freesbee o ciabatta…..e le patate le mangi prima che arrivino a tavola😜.

*
MA il risotto lo cresci, lo accudisci, pensi solo a lui😍:
Per venti minuti le paturnie del giorno se ne vanno dietro la lavagna con le orecchie d’asino, e zitte: sto facendo il risotto!🙌🏻

 

⭐️Risotto cremoso alla zucca gialla, noci e brie⭐️

KKKRE1613

Ingredienti x 4 persone:

 

  • 300g Riso carnaroli @grandiriso
  • 500g Zucca gialla
  • 150g formaggio brie
  • 40g parmigiano grattugiato
  • 30g burro
  • 1lt brodo vegetale
  • 1/2 cipolla
  • 1 carota
  • 2 cucchiai Olio evo
  • 10/12 gherigli di noce
  • Sale e pepe q.b.

 

Procedimento

Tritate finemente la cipolla insieme alla carota raschiata, lavata e pulita.

Private la zucca della buccia e tagliatela a cubetti abbastanza piccoli.

In un tegame dai bordi alti riscaldate l’olio di oliva e rosolate cipolla e carota finché la cipolla diventa traslucida. Abbassate la fiamma, unite la zucca e rosolate fino a che diventa tenera.
Unite il riso e fatelo tostare per 1 minuto senza smettere di mescolare.
Versate 2 mestoli di brodo, regolate di sale e pepe e continuate la cottura del riso per circa 17/18 minuti aggiungendo viavia un mestolo di brodo ogni volta che il riso lo assorbe.
A fuoco spento aggiungete il burro, il brie a fettine e mantecate col coperchio lasciando riposare il risotto per 1 minuto.

Servitelo “all’onda” con una spolverata di noci sbriciolate grossolanamente in superficie.

 

 

Lo ammetto: mi è venuto all’ondissima: ciaf ciaf!🌊😁

Ma Non li sopporto i risotti gnucchi, secchi e rassegati😜😆 :

preferisco di gran lunga  rischiare il deliziosissimo “effetto lago” e soffiarci sopra finché non mi ci posso tuffare dentro😍

 

E voi come lo amate il risotto?

 

Buon weekend Bettabloggerz!🤗💙

 

 

 

 

 

 

Like
0
Love
0
Ah Ah
0
Wow
0
Sad
0
Grrr
0

Fusilli di piselli al pesto di pomodorini secchi

Stanotte arriva la Befana e se c’avesse voglia di rammendarmi du calzini bucati…
gliene ho lasciata una cesta piena sotto al camino😁

insieme ai biscotti e a un bicchier d’acqua gassata😌

perché insomma dai, il vino glielo lasciano tutti🍷😆:
…poi finisce che quella mi si imbriaca🙈, si abbiocca prima di finire il giro dei regali, si riporta a casa tutte le cioccolate😠, e mi lascia i calzini col buco😜💫

***
Le mi’ nipo invece c’hanno la solita calza di Frozen dalla zia Bet…Befana🍬😒( che strano😅).
La Betta avrà un calzino per l’iphone di sicuro📱🙋🏻.

*Il mi babbo e la mi mamma avranno un calzino arrotolato in bocca ciascuno per farli sta’ zitti du minuti.🤐 🙌🏻💃🎉😂

 

⁉️E voi cosa vorreste ricevere nella calza della Befana, bloggerz?

Cenetta goodmoodfood 🍃stuzzicante con l’unico tipo di pomodoro 🍅 che mi fa impazzire😋:

quello secco e saporito!!😍

 

⭐️Fusilli verdi di piselli al pesto di pomodorini secchi⭐️

HYLWE9493

📝(Ricetta sana, glutenfree e vegan)

Ingredienti per 4 persone

 

  • 130g pomodorini secchi sott’olio
  • 50g mandorle pelate
  • 10g capperi ben dissalati
  • 1 ciuffetto di prezzemolo ( o basilico fresco a piacere in stagione)
  • 1/2 spicchio aglio tritato
  • 60ml olio extravergine di oliva

 

Procedimento

 

Tostate in forno preriscaldato a 180° le mandorle intere per 10 minuti.
Mettete i #pomodorisecchi nel mixer a lame insieme a poco olio di conservazione. Aggiungete le foglie di prezzemolo, i capperi scolati, l’aglio e le mandorle tostate.
Versate a filo l’olio evo e azionate il mixer a scatti brevi, fino ad ottenere la consistenza desiderata. Aggiungete poco sale solo se serve.
Cuocete i #fusillidipiselli come indicato sulla confezione, scolateli ed amalgamateli bene al pesto preparato servendoli subito.

Note

Potete conservare il pesto di pomodorini 3/4 gg in frigo in un contenitore ermetico di vetro avendo cura di spingere il pomodoro al di sotto del livello del olio.

 

Tutti dicono “domani dieta”
io dico
“domani cioccolata”!💃😜🎉

Buona Befana igerz!🤗💙

Like
0
Love
0
Ah Ah
0
Wow
0
Sad
0
Grrr
0

Dahl di lenticchie rosse indiano con verdurine al curry

Oggi girellavo in centro a Firenze in versione loschissima per non correre il rischio di incontrare alcuno : incappucciata con barba e cappello finti e un giornale spalmato sulla faccia📰😎😁 .

A volte voglio solo passeggiare con la testa per aria e guardare con stuopore la mia città, senza dover tenermi per forza attaccata a terra sull’attenti per intercettare ogni doveroso e barboso convenevole sociale.

(😅 ok, scherzo, ma quasi 🙋🏻)😜

..insomma è finita che ho incontrato il mondo😅🙄:

Compagni delle elementari stressati quanto me, professori universitari in pensione, zii della zia dello zio dell’amica della mi sorella che ha conosciuto quando conosceva lo zio del nonno del cugino di su sorella che andava dal dentista della collega della mi mamma ecc.

 

😆🙈

 

Le avete mangiate le lenticchie a capodanno?

 

 

Prima o poi girerò il mondo ( e le convenzioni sociali forzate non mi troveranno🌴 😏)

in cerca dell’ultimo zuppino comfort possibile immaginabile 🍲😍💃!!

Non sono mai stata in India. Ma ci vado stasera col

⭐️Dahl di lenticchie indiano con verdure al curry⭐️

PZMKE6226

Ingredienti per 2 persone

 

  • 250 gr di lenticchie rosse decorticate  (io da EtisolBio )
  • 500 ml d’acqua o brodo di verdure
  • 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • 1/2 cipolla bianca (o scalogno)
  • 1 carota
  • 2 fettine di zenzero fresco
  • 1 cucchiaino di curcuma in polvere
  • 1 cucchiaino di curry
  • 4 bacche di cardamomo tritate
  • 1 pizzico di pepe nero
  • 1 pizzico di cumino in polvere

 

Per le verdurine al curry:

  • 1/2 confezione diverdure a dadini per insalata russa surgelate (patate, carote, piselli)
  • 1 cucchiaino di curry
  • 2 cucchiai di latte di cocco
  • 1 cucchiaio olio evo

 

Procedimento

 

Lavate la carota e la cipolla, sbucciatele e tritatele insieme a un pezzettino di zenzero fresco privato della buccia.

In una padella fate riscaldare due cucchiai di olio extravergine e cuocete carota e cipolla tritati con lo zenzero a fiamma media per qualche minuto, come in un soffritto.

Nel frattempo versate in una pentola capiente mezzo litro d’acqua (con l’aggiunta di un pizzico di sale solo a fine della cottura delle lenticchie), oppure del brodo di verdure, e portate ad ebollizione. Unite le lenticchie rosse, la curcuma, il curry, lo zenzero in polvere, le bacche di cardamomo tritate e un pizzico di pepe nero.

Mescolate bene e fate cuocere a fiamma media per circa 20 minuti. Le lenticchie si dovranno ammorbidire e inizieranno a sfaldarsi. A fine cottura avranno assorbito quasi tutta l’acqua o il brodo che avete usato. Solo se serve, durante la cottura aggiungete ancora un po’ di liquido. Mescolate di tanto in tantoper non far attaccare le lenticchie al fondo della pentola.

Quando saranno pronte, versatele nella padella in cui avete preparato il fondo di zenzero cipolla e carote. Accendete il fornello a fiamma bassa e mescolate bene il tutto. Assaggiate e aggiustate eventualmente di sale.

Frullate 1/3 delle lenticchie a immersione e rimescolate la crema ottenuta alle lenticchie intere, prima di servirlo in ciotoline ben caldo con la dadolata di verdure al curry.

 

Dadolata di verdure al curry smart🍃💃:

Prendete mezza confezione di verdure surgelate per insalata russa e scottatele in poca acqua salata per 3 minuti.

Scolatele, versatele nella stessa padella in cui avete cotto le lenticchie insieme ad 1 cucchiaio d’olio e fatele saltare 2 minuti cospargendole di curry e sfumandole con il latte di cocco finché questo non si addensa formando una cremina profumata.

Mettete una cucchiaiata di verdure in ogni ciotolina con il dahl di lenticchie caldo e accompagnate con crostini di pane  o meglio col tipico pane indiano Chapati.

 

 

Bloggerz Avete fatto la listina di tutti i buoni propositi da dimenticare nel 2019? 😂

 

💙Buon anno, và🤗😜

Like
0
Love
0
Ah Ah
0
Wow
0
Sad
0
Grrr
0