Dahl di lenticchie rosse indiano con verdurine al curry

Dahl di lenticchie rosse indiano con verdurine al curry

Oggi girellavo in centro a Firenze in versione loschissima per non correre il rischio di incontrare alcuno : incappucciata con barba e cappello finti e un giornale spalmato sulla faccia📰😎😁 .

A volte voglio solo passeggiare con la testa per aria e guardare con stuopore la mia città, senza dover tenermi per forza attaccata a terra sull’attenti per intercettare ogni doveroso e barboso convenevole sociale.

(😅 ok, scherzo, ma quasi 🙋🏻)😜

..insomma è finita che ho incontrato il mondo😅🙄:

Compagni delle elementari stressati quanto me, professori universitari in pensione, zii della zia dello zio dell’amica della mi sorella che ha conosciuto quando conosceva lo zio del nonno del cugino di su sorella che andava dal dentista della collega della mi mamma ecc.

 

😆🙈

 

Le avete mangiate le lenticchie a capodanno?

 

 

Prima o poi girerò il mondo ( e le convenzioni sociali forzate non mi troveranno🌴 😏)

in cerca dell’ultimo zuppino comfort possibile immaginabile 🍲😍💃!!

Non sono mai stata in India. Ma ci vado stasera col

⭐️Dahl di lenticchie indiano con verdure al curry⭐️

PZMKE6226

Ingredienti per 2 persone

 

  • 250 gr di lenticchie rosse decorticate  (io da EtisolBio )
  • 500 ml d’acqua o brodo di verdure
  • 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • 1/2 cipolla bianca (o scalogno)
  • 1 carota
  • 2 fettine di zenzero fresco
  • 1 cucchiaino di curcuma in polvere
  • 1 cucchiaino di curry
  • 4 bacche di cardamomo tritate
  • 1 pizzico di pepe nero
  • 1 pizzico di cumino in polvere

 

Per le verdurine al curry:

  • 1/2 confezione diverdure a dadini per insalata russa surgelate (patate, carote, piselli)
  • 1 cucchiaino di curry
  • 2 cucchiai di latte di cocco
  • 1 cucchiaio olio evo

 

Procedimento

 

Lavate la carota e la cipolla, sbucciatele e tritatele insieme a un pezzettino di zenzero fresco privato della buccia.

In una padella fate riscaldare due cucchiai di olio extravergine e cuocete carota e cipolla tritati con lo zenzero a fiamma media per qualche minuto, come in un soffritto.

Nel frattempo versate in una pentola capiente mezzo litro d’acqua (con l’aggiunta di un pizzico di sale solo a fine della cottura delle lenticchie), oppure del brodo di verdure, e portate ad ebollizione. Unite le lenticchie rosse, la curcuma, il curry, lo zenzero in polvere, le bacche di cardamomo tritate e un pizzico di pepe nero.

Mescolate bene e fate cuocere a fiamma media per circa 20 minuti. Le lenticchie si dovranno ammorbidire e inizieranno a sfaldarsi. A fine cottura avranno assorbito quasi tutta l’acqua o il brodo che avete usato. Solo se serve, durante la cottura aggiungete ancora un po’ di liquido. Mescolate di tanto in tantoper non far attaccare le lenticchie al fondo della pentola.

Quando saranno pronte, versatele nella padella in cui avete preparato il fondo di zenzero cipolla e carote. Accendete il fornello a fiamma bassa e mescolate bene il tutto. Assaggiate e aggiustate eventualmente di sale.

Frullate 1/3 delle lenticchie a immersione e rimescolate la crema ottenuta alle lenticchie intere, prima di servirlo in ciotoline ben caldo con la dadolata di verdure al curry.

 

Dadolata di verdure al curry smart🍃💃:

Prendete mezza confezione di verdure surgelate per insalata russa e scottatele in poca acqua salata per 3 minuti.

Scolatele, versatele nella stessa padella in cui avete cotto le lenticchie insieme ad 1 cucchiaio d’olio e fatele saltare 2 minuti cospargendole di curry e sfumandole con il latte di cocco finché questo non si addensa formando una cremina profumata.

Mettete una cucchiaiata di verdure in ogni ciotolina con il dahl di lenticchie caldo e accompagnate con crostini di pane  o meglio col tipico pane indiano Chapati.

 

 

Bloggerz Avete fatto la listina di tutti i buoni propositi da dimenticare nel 2019? 😂

 

💙Buon anno, và🤗😜

Annunci

Yogurt che sembra panna e Pesce Vegan – sì, è proprio carnevale

Yogurt che sembra panna  e Pesce Vegan – sì, è proprio carnevale

View this post on Instagram

Buongiorno! La mia morning routine del momento 😜. Ovvero: Yogurt greco Intero Bio colato (e ri-colato da me la notte fino a farlo diventare quasi “panna”😍🔝lo avete mai fatto? FATELOOO! doppie proteine, tripla cremosità, nessun bisogno di aggiungere dolcificanti vari e artificiali, perché è troppo buono così😍 naturale, altro che wasamisu, acquamisù, gallettamisu “light” “fit” e “TRIST!”😜😂!💙), oggi #kiwi di frutta, #cacao, #cannella, Noci del Brasile in guscio, piglia i pavesini e affonda tipo paletta del gelato. 😍🔝😋 Vedrai che questo mi ci tira su dal letto😍, e col sorriso pure! #solocosebuoneesane . Com’è la vostra morning routine del momento a colazione quando siete a casa in ciabattones👡🙋🏻 che brancolate a occhi semichiusi in cerca della moka o della bustina del tè e non c’è una torta spettacolare stile reggia di Versailles sempre pronta sulla credenza da immortalare😁, insomma quella di tutti i giorni comuni🙌🏻, che vi rimette al mondo e vi faccia bene?? Buon martedì igers, qui si parte a cucchiaiate!😜😂☕️ #buongiorno #IFeelBetta #colazione #healthybreakfast #foodstagram #colazionesana #tiramisù #fullfat #healthyfats #colazionegolosa #healthyfood #braziliannuts #cinnamom #healthylunch #eatclean #greekyogurt #ricettasana #realfood #smartfood #healthyblogger #foodblogger #balancedmeal #foodideas #superfoods #eatgreen #selenium

A post shared by Elisabetta Pend (@elisabettapend) on

Ecco come fare lo Yogurt super pannoso (ma senza panna!😁) della mia colazione routine preferita del momento, che è molto piaciuta –pare- su instagram, giro anche a voi con piacere come ho fatto: 😘,

Yogurt Greco ri-colato densissimo

Tu’prendi una ciotolina o tazza media e ci appoggi sopra un colino metallico con le maglie fini tipo quello del tè ma più grande come dimensioni (io uso quello con cui tiro su la pasta che è quasi trasparente come grana dei buchi) insomma che ci entri un vasetto di yog greco tipo da 500g così fai tre porzioni c.ca. Foderi il colino con una garza oppure con uno strofinaccio pulito che fa da ulteriore filtro.
Attenzione che il colino non tocchi il fondo della ciotola perché lì si scola il siero rimasto (ce n’è poco nel greco intero). Versi i 500 grammi di greco bianco intero tipo il totalfage e lasci colare fino a una notte 8 ore max. Più tempo ci sta più lo yogurt risulta sodo e pannoso.
La mattina tiri su la garza dal colino e butti via il siero, quello raccolto nello strofinaccio è il mega simil-mascarpone pronto da versare nella tazza da colazione.

 

View this post on Instagram

Beeeeenebenebene eccoci a pranzo!☀️ stiamo entrando o no nel periodo di carnevale? 💃 e allora scherzo di arlecchino sia😜, Pesce Finto! Ma Finto per davvero! perché il pesce: PUFF! manco c’è! 😜 Colori e coriandoli? Di verdura! daiiiii non mi dite che non lo conoscete questa preparazione classica, la mi nonna me lo faceva sempre, e io contenta sai!😍😂 e poi me lo faceva pure la mi mamma, e io contenta sai! e poi me lo facevano fare a me quando volevo pastrocchiare in cucina perché era semplice mi davano roba già tagliuzzata e io dovevo solo comporre con la fantasia (piccole artiste foodblogger borderline crescono😂) , e io CONTENTA SAI!!!🤣😂😂😂🙌🏻…. bene, noi ridiamo e scherziamo ma Questo è il mio pescio Vegan, 🌱sì😌, di patate, carote, spinaci, pomodorini secchi e cetriolini sottaceto…e il mare 🌊dov’è? Nelle superbenefiche ALGHE🍃!🙌🏻😍 (vedi il sopracciglio del povero pescio in espressione cagnesca😜un po’ come la mia a pensare che noi ridiamo e scherziamo sìsì😂, ma mo’ a lavorare ci devo andare sul serio😫) sapete che sono una miniera di proteine vegetali? Un superfood da abbracciare e da approcciare con buonsenso perché modulano fortemente la Tiroide in base alla mia esperienza, qui chiedo il parere prezioso delle nutriexperts @food.witch, @emanuela.caorsi , @dietistacontrocorrente 🙏🏻 di cui mi fido molto anche se non lo sanno🙈 , tipo: mi sorella che è ipertiroidea se le mangia piglia male 😱 (e pensare che è moglie di un giapponese! sì, siamo una famiglia sbilenca😂) Buon pome igerz🎉 Ricetta nel blog al più presto! #pescefinto #IFeelBetta #anni80 #healthyfood #foodiegram #cibosano #alghe #potatoes #mashedpotatoes #carnival #tomatoes #pickles #veganfood#seaweeds #funnyfood#ricettasana #realfood #smartfood #healthyblogger #foodblogger #balancedmeal #gomasio #mangiaresano #superfoods #eatgreen #sesame #veggies #vegan #vintage #homemade #foodblogger

A post shared by Elisabetta Pend (@elisabettapend) on

Pescio-finto Vegan senza pesce

Ingredienti x 1 pesciolino (1 porzione)

  • 1 patata gialla
  • 1 carota
  • 1/2 cipolla bianca
  • 100g spinaci freschi -foglie
  • olive verdi o nere in salamoia
  • 2 certriolini sottaceto
  • 2 pomodorini semisecchi sottolio
  • sale
  • 1 ciuffetto prezzemolo(facoltativo)
  • sale grosso e fino q.b
  • mix condimento di Sesamo, peperoncino e Alghe in bustina

Procedimento:

Taglia a cubetti patate, carote e cipolla ben pulite e sbucciate e lessale insieme per 8/10 minuti in una pentola di acqua salata; con una forchetta senti quando sono morbide ma non sfatte, butta nella stessa pentola un pugno di spinaci in foglia e scola tutto ponendolo in una ciotola. Con una forchetta grande rigidaa o un passaverdura spiattella tutto come per fare il purè vero, aggiungi una cucchiaiata di olio evo e regola di sale, ottendendo quelle che la mi nonna chiamava le “patate mashé”. Se ti piace puoi spolverare con un po’ di prezzemolo appena tritato fine.

Adesso preleva una pallotta del composto e con le mani inumidite modella una specie di forma di pesciolo compatto su un piatto da portata, senza unire uova o latte o pangrattato: l’amido delle patate e delle carote farà da collante se lasciato brevemente raffreddare prima di modellarlo.

Sbizzarrisciti con la fantasia decorando il pescio finto con striscette di pomodorini semisecchi sottolio ben scolati, cetriolini sottaceto scolati e affettati fini, olive nere o verdi a rondelle, e cospargi il tutto con una manciata di semi di sesamo, peperoncino e  *alghe essiccate (si trova anche già pronto in bustine come mix-condimento, appeso nei gancetti sopra i banchi insalate dei supermercati forniti, io ho usato quello, molto pratico e gustoso senza essere invadente).

 

Finché c’è buccia c’è speranza

Finché c’è buccia c’è speranza

Ovvero: l’invidia di una ciabatta che dice: così son bona anch’io.

View this post on Instagram

Ciaooo buongiorno igers🙌🏻 oggi son tornata di corsa dalla psicologa dopo lo stacco estivo💙 e fa ancora un caldo in centro a firenze da sigillarsi col saratoga in una bara di polistirolo per ghiaccioli e giacere stesa nel freezer finché non fo i cristalli❄️…e e tutto il lavoro da cominciare😱, quindi rifocilliamoci con la prima roba che capita e wroooom al mac al lavoro💻✔️, #insalata casual-lily-pink😍🐷 di tacchino arrosto cipolla tutta ce l'ho buttata ya haaaaaa banzaaaaaiiiiii🎌😝 noci piadina veloce con zucchine e mozzarella e grappolo d'uva, e anche il frigo lo abbiamo svuotato🎉🙌🏻 (così ci entro meglio io dentro😜❄️😂) via almeno c'è un lato positivo del momento caotico di riassestamento post-ferie (altrui😁), stasera vo finalmente a far la spesa🙌🏻💃yuppiiiiiii (🎉ma nemmeno m'avessero detto vo a gardaland🙈😂) e mi compro qualcosina di bono😋 per la settimana in vista dei ritmi serrati di settembre, buon pome e buonmangiare ig friends🤗 entro in modalità "apparentemente" concentrata🍅🤓😂 see ya next time💙😘 #le1001tavola 👑 #instaeat #cucina #homemadefood #foodstagram #foodofinstagram #italianfood #lunch #foodpics #lifestyle #instadaily #recipeoftheday #thefeedfeed #phootooftheday #bonappetit #huffposttaste #buonappetito #instafood #foodblogger #instacool #pranzotime #ricetteperpassione #food4thoughts #f52grams #onthetable #foodideas #healthy #tentarnoncuoce

A post shared by Elisabetta Pend (@elisabettapend) on

View this post on Instagram

💙Buongiorno buongiornissimo igers! Pare da stasera dovrebbe rimbruttire il tempo😱 il che non equivale necessariamente a raffrescarsi😒bah si starà a vedere io per ora son piuttosto in modalità peracotta, vediamo icché mangia la bettina di bono mi sono fatta #Insalata base con #orecchiette integrali maffei arraffate ieri 😋alle melanzane, rucola e lenticchie, ricettina 🔝 sana facile buonissima da salvare e pomodorini al forno con bucce di melanzana fritta di topping che cccciaooooooo tra poco son più golose delle patatinefritte😍 le avete mai provate??😍, ora voglio friggere tutte le bucce del mondo non se ne salverà una di fogliaccia gambi tronchi costole rametti torsoli ecc😁 ottimo metodo per aver meno roba nel sacco nettezza chi c'ha voglia alle tre di pomeriggio😱 di uscire a spararsi un lancio del martello a altezza indecente (nardellasindaco, scendimi le campane, suvvia😂!) e mentre scrocchio e gnammo vi auguro un happypomeriggio, mi surfo qualche vostra pappa bona😋, e buon lavoro o relax dudes see ya next time🤗💙 #le1001tavola 👑 #instaeat #cucina #homemadefood #foodstagram #foodofinstagram #italianfood #lunch #foodpics #lifestyle #instadaily #recipeoftheday #thefeedfeed #phootooftheday #bonappetit #huffposttaste #buonappetito #instafood #foodblogger #instacool #pranzoitaliano #IFPgallery #food4thoughts #f52grams #onthetable #foodideas #healthy #vegan

A post shared by Elisabetta Pend (@elisabettapend) on