Strudel salato di cavolo riccio e primosale

Strudel salato di cavolo riccio e primosale

🌀A volte le cose migliori sono quelle che accadono per caso, per sbaglio, per errore.⠀⠀⠀

⠀⠀⠀⠀⠀⠀
Quelle che si compiono in corso d’opera spontaneamente , senza progetti, pianificazioni, strategie.⠀⠀⠀

⠀⠀⠀⠀⠀⠀
⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
Ad esempio questo doveva 🤔 essere uno strudel ricotta e spinaci 😜😂🙈🙄⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀

⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
💃Ma è diventato un favoloso⠀⠀

⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
⭐️Strudel salato di Kale 🍃 carote e primosale⭐️⠀⠀

UDVHE9386⠀⠀

⠀⠀⠀⠀⠀
😍⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
perché si è fatto i cavoli suoi…⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
perché il forno pure si è fatto i cavoli suoi…⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
perché ricotta e spinaci hanno deciso di sparire in coppia dal frigo (li ritroveremo a “chilhavisto” chiamate il numero verdee 😆😂📞)⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
…perché è più bono così!🙌🏻😋⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
foodidea goodmoodfood semplicissima e healthy⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀

Ingredienti per uno strudel da 4 persone

  • 1 rotolo rettangolare di pasta sfoglia⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
  • 1 mazzetto di cavolo riccio⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
  • 1 carota⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
  • 1 cipolla⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
  • sale q.b.⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
  • 1 pizzico Zenzero in polvere⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
  • 100g primosale fresco⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
  • 2 cucchiai di olio evo⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
  • 1 uovo⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
  • Poco latte parzialmente scremato⠀

⠀⠀⠀⠀⠀⠀
⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
Procedimento

 

Pulite e sciacquate un mazzetto di Kale (cavolo riccio), dividete le foglie staccandole dal mazzetto, pulite e affettate a listarelle la carota.

Tritate 1 piccola cipolla.

Saltate cavolo e carota in padella 4/5 minuti con 2 cucchiai di olio e la cipolla finché il cavolo comincia ad appassire ma resta di un bel verde brillante.

Regolate di sale e aggiungete 1 pizzico di zenzero in polvere (nota: sta bene anche il cumino se volete osare😋).⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
Stendete un rotolo di pasta sfoglia rettangolare freddo di frigorifero e distribuite le verdure intiepidite su tutta la superficie della pasta.

Sbriciolate il primosale fresco a cubetti sopra il ripieno di cavoloe e arrotolate su sé stessa la pasta con l’aiuto della cartaforno dotata nella confezione.

Formate un bel rotolo e ponetelo sulla placca praticando delle incisioni profonde sulla superficie in modo diagonale.⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
Spennellate con il tuorlo d’uovo sbattuto con poco latte e infornate per circa 30 minuti a 180°.⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀

*⠀⠀

⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
💭Pare che questo Kale sia un superfood portentoso per la salute😍🍃..⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀

Io trovo che sia soprattutto buono e gustoso 😜

 

⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
😌Salva anche tu la vita a uno strudel🌀!😂🙋🏻

Buona ripresa 2019 a casaccio Bloggerz!💙😜

Annunci

Crema vellutata di broccoli primo sale e mandorle

Crema vellutata di broccoli primo sale e mandorle

Buon Sabato sera sano bloggers!!!🍃

🌀🙈Ho il naso dalmende dabbado🤧🤧la gola talmente in fiamme, che non sento nessun sapore, nessuna consistenza, nessun profumo😱😱

Potrei mangiare un chilo d sapidissimai bottarga e scambiarla tranquillamente per una rapa lessa😅😆.

Ne approfitto per riempire gli occhi di colore!!! 🎨💚💚

La vista è l’unico organo di senso rimasto intatto (per il momento😅) della Betta alle prese coi malanni autunnali🙈🤧…

Colore verde 🥦verde verdissimo vitaminoso con la

⭐️Crema vellutata di broccoli con primosale e mandorle ⭐️

Ingredienti x 4:

  • -500 gr di broccoli interi –
  • 1 patata
  • Circa 200ml brodo vegetale preparato come ricetta sotto⤵️
  • 2 porri (solo la parte verde)
  • 20 g di parmigiano grattugiato
  • 100g di formaggio primosale fresco a cubetti
  • 50g di mandorle tritate
  • 4 cucchiai olio di oliva extravergine
  • -sale

Procedimento:

Lavate e pulite i broccoli, dividete le cimette dai gambi.

Lavate e tagliate a dadini la patate.

Tagliate a cubetti anche i gambi di broccolo e utilizzateli insieme alle patate per fare il brodo vegetale, insieme ai classici carota e sedano e aromi come alloro o a piacere.

Fate appassire, in un tegame capiente con l’olio, il verde dei porri allungando con poco brodo.

Aggiungete i broccoli a cimette, i dadini di gambi e le patate scolati dal brodo e fateli rosolare insieme per qualche minuto. Coprite ora con poco brodo caldo e fate cuocere per 10 minuti circa, mescolando ogni tanto.

Una volta insaporiti, aggiugete il parmigiano grattugiato e passate il tutto con un frullatore ad immersione.

Servite caldo con formaggio primo sale a cubetti che si sciglierà leggermente nella minestra calda, un filo d’olio a crudo, e una spolverata di mandorle tritate.

Buon weekend amici! Fatevi una pizza alla faccia del mio raffreddore e della mia crema di broccoli🤪😜😜😜😘💙💙

Lasagne alla zucca porri e castagne

Lasagne alla zucca porri e castagne

 

Tutto ieri lamentele e lagna…oggi la lasagna!😁
**
Ogni volta arrivo a un certo punto nella vita che “mi va” di mollare.
E’ un’attitudine: sono una mollatrìce seriale!
Alzi la mano chi è un “mollatòre seriale”!!!! 🙋🏻🙈🙋🏻
*
(…se così si intende colore che hanno grande desiderio, grandi passioni, grandi speranze e spesso grande talento/capacità in quello che fanno…ma anche un carattere del piffero che si tira indietro davanti alla felicità.

Io somatizzo. Mi ammalo fisicamente quando vedo le possibilità davanti a me.🙈

*
Per fortuna ci sono i gatti che con le loro fusa stemperano piagnistèi e lagne😽😽
..poi le comfortissime

 

⭐️Lasagne di zucca porri e castagne⭐️

 

LBWNE6002

 

Ingredienti per 6 persone

 

  • 250g pasta fresca all’uovo per lasagne
  • 50g  farina 00
  • 1/2 lt latte fresco
  • 50g burro
  • q.b. noce moscata
  • porri
  • 200g castagne
  • 1 rametto di salvia
  • 500g polpa di zucca gialla
  • 4 cucchiai parmigiano reggiano
  • q.b. sale
  • q.b. pepe

 

Procedimento

 

 

Lessate le castagne con una foglia di alloro, una volta fredde sbucciatele togliendo le pellicine.

Cuocete al vapore la zucca a cubetti  per 10 minuti.

Pulite i porri eliminando la radice e la buccia esterna, lasciando un po’ di parte verde, tagliateli a rondelle e stufateli in una padella con un cucchiaio di olio per 7-8 minuti. Regolate di sale e pepe.

Per la besciamella tostate la farina a fiamma bassa in una casseruola senza aggiungere grassi. Versate il latte che avrete fatto scaldare con il burro, e cuocete per 10 minuti, mescolando con una frusta. Aggiungete sale pepe e noce moscata.

Coprite il fondo della pirofila con un velo di besciamella e disponete uno strato di pasta.

Poi componete la lasagna a strati così:

Aggiungete altra besciamella, uno strato di zucca, qualche fogliolina di salvia, i porri, le castagne sbriciolate. Spolverizzate con 1 cucchiaio di parmigiano reggiano e proseguite con un altro strato di pasta, besciamella, zucca,salvia,porri, castagne, parmigiano, fino a esaurire gli ingredienti. Sull’ultimo strato di pasta versate un ultimo strato di besciamella, qualche cubetto di zucca qua e là, poco burro in fiocchetti, e spolverizzate con il parmigiano.

Cuocete le lasagne in forno già caldo a 180° per 35-40 minuti e servite.

 

 

Buona lagna a tutt…ehm…buona lasagna!💙😜

Rotelle-tramezzino al prosciutto rucola e noci

Rotelle-tramezzino al prosciutto rucola e noci

🌀Una Rotella HariBetta anybody?!😁🙈

WKEJE7150

 

Vi girano gli occhi? 🌀( mi direte: non solo quelli… 🤔😆😜)

*

 Questi cosini sono trooooooppo divertenti da fare!😍..invece fino a ieri li vedevo dappertutto e non mi ci sono mai messa😳. 

M’ è piaciuto come fare il pongo da piccola😍😁🎉. ….quando li tagli e vedi il disegnino spiraloso che esce sono😍🔝. 

Per la sicura riuscita bastano due o tre accorgimenti che ho imparato “girellando” qui su insta dalle mie amiche foodie del 💙,  e un semplice noioso #tramezzino diventa goloso e carino, perfetto anche agli aperitivi, o da fare coi bambini, così si mangiano l’insalata volentieri😜🍃!

***

⭐️Rotelle-sandwich al prosciutto, gouda, rucola e noci⭐️

 

WKEJE7150

Io vi do le dosi per circa una ventina di rotelle (l’equivalente di due tramezzini quadrati normali, per intenderci), ma vi potete regolare a seconda di quanti siete (o di quanta fame avete!😜)

Ingredienti

  • 2 fette  rettangolari di pane per #tramezzini 
  • 5 fette belle grandi di #prosciuttocrudo tagliato sottile
  • 3 fettine sottili di #formaggio #gouda
  • 2 manciate di #rucola
  • 4  gherigli di #noci

Procedimento

 

⤴️Prendete le fette di pane e ponete ognuna tra due fogli di carta forno.

Stendetele sottili, spiaccicandole col mattarello o una bottiglia di vetro, partendo da un lato e rullandolo bene sopra fino a renderle sottili e compatte.  Togliete la carta sopra, Farcitele con una manciatina di rucola sparpagliata, le fette di #prosciutto in un solo strato che ricopra tutta la superficie, 1 fetta e mezzo di gouda stese per ogni rettangolo, e qualche noce tritata in granella distribuita qua e là. Arrotolatele su se stesse avendo cura di mantenere il ripieno all’interno. Sarà più facile se il formaggio lo lascerete riposare a temperatura ambiente per qualche minuto fuori dal frigo per renderlo più morbido.. Avvolgetele strette nella pellicola da cucina e mettetele 5 minuti in freezer a compattare. Adesso potete prendere gi rotoloni di tramezzino e, tenendo la parte aperta dell’ultimo strato nel verso basso sul tagliere, affettarle a rondelle alte  poco più di 1 cm, pronte per essere mangiate dopo pochi minuti a temperatura ambiente.

N.B: Potete anche tenerne qualche scorta in freezer ⤴️da tirare fuori qualche ora prima per pranzi/cene dell’ultimo minuto🔝. E per il ripieno sbizzarritevi come vi va💃! Basta che siano ingredienti piatti o “appiattibili”. Ad esempio, un “broccolo” intero, non ce lo mettete, ecco😅😜

 

 

…Comunque io la pellicola la cucina LA ODIO…. GrRrRrrr😒😡😂

Piadina integrale con valeriana, pollo ripieno al prosciutto e prugne

Piadina integrale con valeriana, pollo ripieno al prosciutto e prugne

Gradite una

 ⭐️Piadina integrale con valeriana e pollo ripieno di prosciuttocrudo e prugne gialle⭐️

 

 😍😋

*

Da noi in toscana queste prugne biondicce si chiamano susine Claudie, e voi come le chiamate? la mi nonna diceva sempre che quando arrivavano le #susine claudie al mercato si avvicinava il tempo di ricominciare la scuola, e allora io ero tutta emozionata e mi facevo portare a comprare quaderni, penne matite diari nuovi e cartella nuova, ve le ricordate, voi che avete + o –  meno la mia età (…cioè 16 anni o giù di lì😌😂😂😆), le mitiche cartelle invicta? ce l’avevamo tutti! poi sono arrivati gli eastpack e gli zainetti fighetti ecc ecc, ma ho tenuto un invicta a tema “mozart🎶” rosa fucsia per due anni di elementari e due di medie, ne ero affezionatissima, la mia amichetta del cuore Giorgia aveva quello di “Beethoven🎶” e facevamo le intellettualone in confronto a chi c’aveva quello del basket, quello a triangolini arlecchino, o quello di hello spank😁. Poi ci mettevamo dentro le polentine fritte della rosticceria che prendevamo alla fermata del bus all’uscita da scuola, e i quaderno e i libri freschi di stampa erano tutti chiazzati dall’unto. Le intellettualone sofisticate, noi!😂.

*

Una piadina è buona sempre, anche da sola! 😍Stasera avevo queste susine un poco indietro e ho deciso di farcirci il pollo, visto che il #polloalleprugne è una cosa buonissima, si può fare in modo leggero e veloce con il prosciutto crudo invece che con la pancetta😋👍.

➡️

⭐️Piadina integrale con valeriana e pollo ripieno di prosciuttocrudo e prugne gialle⭐️

OLZME8743

Ingredienti x 2 piadine

 

120g di petti di pollo (circa due abbastanza spessi)

50 g di songino o valeriana

3 susine gialle

80 g di prosciutto crudo saporito

 50g di emmentahler

sale e pepe q.b

se vi piace poca senape

 

Procedimento

 

Prendete i petti di pollo ed apriteli a tasca/libro per orizzontale, lasciandoli uniti da un lato. Salateli e pepateli all’interno leggermente e farcite ciascuno con metà fette di prosciutto e metà delle prugne a fettine sottili. Se vi piace potete spalmare l’interno dei petti con poca senape, o ancora, aggiungere insieme alle prugne qualche cubetto di formaggio fondente tipo emmenthaler. Chiudete le fette aperte di pollo con dentro il ripieno e fermatele in più punti con uno stuzzicadenti in modo che non fuoriesca. (Oppure potete legarle con uno spago da cucina come un arrosto).

Scaldate una piastra e grigliate le due tasche di pollo per 6/7 minuti girandole spesso finché sono ben abbrustolite ma non bruciate. Salatele e pepatele sulla superficie e lasciate intiepidire. Quindi togliete gli stuzzicadenti tagliatele a fette spesse.

Scaldate le piadine integrali sulla piastra o in un’altra padella 30 secondi per lato, cospargete ognuna con metà della valeriana e i cubetti di emmental avanzati dal ripieno del pollo, appoggiate le fettine di tagliata farcita su ciascuna metà piadina e ripiegatele a metà.

Golosissima ma anche sana in 15 minuti senza forno!

Buon giovedì sera bloggers, arrivano presto anche le ricette arretrate, sono un filino esaurita😅…🤗💙

Vitel olivé

Vitel olivé

E se una grande classico dell’estate come il vitellotonnato, invece che con la solita pesante maionese, lo preparassimo frullando il tonno per la salsa con una deliziosa mousse di formaggio fresco alle olive???😍 Succede che viene fuori un vitel tonné dal gusto fresco, un po’ diverso finalmente, buonissimo😋, e sicuramente anche più leggero!!!😍🔝

Ho adorato  questa versione fresca dopo una giornata in cui ho avuto mille incombenze. Alla fine sono salita in macchina e sono andata fino a Campi🙄, perdendomi a ogni rotonda e bivio🙈😳, e perfino a due metri da casa perché c’ho il gps più confuso di me😅, per ritirare una bella sorpresa che ripaga tutto:

La mia seconda borsa piena di favolosi prodotti da blogger ufficiale di @stuffer_italia ! 😍 💃

*
Riponendo i prodotti in frigo, non vedevo l’ora di farmi venire una buona idea per cominciare a creare qualche ricettina.
L’ORA di cena, invece, la vedevo benissimo😂😋. Quindi il vitello cotto apposta la mattina per averlo pronto freddo a cena, si è materializzato come un colpo di fulmine nella mia testa, ma rivoluzionato.
*
La ricetta sana del ⭐️Vitello ”tonnolivato” alla crema di formaggio fresco alle olive  la troverete anche nell pagina facebook  ufficiale Stuffer dedicata 👍
Da provare assolutamente se pensate che il vitel tonné sia un piatto monotono monosapore, quando è fatto nel modo imperante e non nella sua ricetta a regola d’arte piemontese, la maionese vi stufa🙋🏻…
Beh, Lo pensavo anch’io… Fino a quando ho assaggiato il mio vitel fromagé olivé😜

Queste mousse di formaggio sono 🔝, si sente il sapore vero del latte, sono fresche e davvero davvero versatili, le puoi usare un po’ ovunque😍 compreso il difficile passaggio dal cucchiaino alla bocca😜😋,

Vitel olivé

IMG_4388

Ricetta per circa 4 persone

 

1 magatello di vitello di c.ca 600g

Odori per il brodo (io lo faccio con sedano carota cipolla, foglia d’alloro, due grani di pepe e 1 di ginepro)

1 confezione da 125g di mouse di formaggio Stuffer alle olive

120g di tonno sottolio ben sgocciolati dal vetro

5/6 capperi dissalati

Carciofini,olive,capperini sottolio a piacere per decorare

1 acciuga (facoltativa)

Procedimento

 

Legate il pezzo di magatello con uno spago come per fare un arrosto, per tenerlo bello compatto.

Fate un brodo con gli odori e solo quando raggiunge l’ebollizione versateci a cuocere il magatello, così non disperderà i suoi succhi mantenendoli all’interno. Coprite e cuocete la carne circa 50 minuti a seconda della grandezza del pezzo. Dopodiché scolatela dal brodo e lasciatela completamente raffreddare. Dimenticatevela. E’ ideale da preparare la sera prima o la mattina per la sera a cena. Conservate il brodo di cottura.

Dissalate i capperi sciacquandoli più volte sotto l’acqua corrente e strizzandoli.

In un frullatore preparate la salsa con il tonno ben sgocciolato, i capperi, la mousse di formaggio,1 acciughina sgocciolata se vi piace il sapore, e poche cucchiaiate di brodo freddo se necessarie. Deve venire cremosa ma anche leggermente fluida per poter ricoprire il vitello.

Tagliate il vitello a fettine sottili e adagiatele su un piatto. Quindi ricopritele a piacere con la salsa di formaggio tonnato, decorate con qualche capperino o sottolio, e fate riposare in frigo fino al momento di mangiare.