Archeoillogica

Il mio #ufficio di #scrittrice stagione #primavera/#estate…. ho levato e scrostato in una mattinata di sudore e fatica ma mossa da una spinta che montava.. quindici anni di roba ammassata a dimenticarsi e a lasciarmi dimenticarle per paura e orrore di vedere di stare dentro di stare fuori di stare ovunque un dolore zittito è un onda concentrica in espansione di dolore che si propaga in sotterranea diffondendo elettroni pestilenziali, e incrina l’asse e cammino tutta storta su una madre terra fragile…che non mi è madre è bugiarda è sdrucciolosa è pericolante e pericolosa…se la madre terra è solida è solida dove faceva il giardino la nonna e il mio dolore non ho paura ti guardo in faccia! Sto diventando pronta! Tutto dolore ti puoi accomodare… non mi ucciderai senza che io difenda in tutto e per tutto, la bambina che incontra la persona che ormai sono. Giocheremo con le carte della nonna. Giocheremo con il canto della nonna. Giocheremo con il suo terriccio che è la Nostra Casa.

Annunci

17 thoughts on “Archeoillogica

  1. Eh l’hai scritto tu “stai diventando pronta”.
    Quindi sono tutti avvisati, se nonostante questo provano ancora a ferirti tocca che li mordi, tu e pure il leone.
    Ma se la sono cercata…..

    1. Vanno bene tutte e quattro. Purché mi tengano in piedi senza troppe botole travestite da foglie secche. Le foglie secche sono belle da calciare, e da incorniciare, e per colorare, e per la nostalgia, e per i lombrichini e per fare e disfare la terra camminabile con slancio e elastica. Servono. Tutte cose sacrosante senza le quali si rimane a mezz’aria. Inconsistenti, artificiali. Io alla fine sono contenta di avere e di riavere un sacco di rami marci, e nello stesso albero tanti germogli. Buona g!

  2. Il tuo angolino mi ha messo un’allegria che non t’immagini. Primavera chiama, e a noi tocca rispondere. fare pulizia e gettare il grosso è faticoso, ma poi quanto si cammina meglio! Non dico più veloci o più spediti, ma più leggeri. E colle spalle elggere, mi godo meglio il viaggio.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.