Pappa al pomodoro toscana

Mimmibelli, c’è roba che bolle in pentola quest’estate😜:
⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
Mi hanno chiamata come testimonial per una bella realtà finalmente sbarcata a Firenze, dopo il successo riscosso nelle grandi città metropolitane italiane e del mondo

Sto parlando di  TooGoodToGo 🍃😍
⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
Un universo, un’idea geniale, una rete di persone che attraverso azioni concrete sul territorio e le migliori tecnologie, come me e tantissimi di noi🙌🏻🤗, considerano lo spreco alimentare un gravissimo danno verso il pianeta e tutti gli esseri viventi 👎🏻
⠀⠀

⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
Le nonne ci insegnano che se siamo fortunati ad avere cibo in tavola, non significa che possiamo permetterci di gettarlo superficialmente quando è ancora al massimo della sua freschezza. Anzi, dobbiamo dargli vita lunga e onorarlo al massimo💙🙏🏻

⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
Cosa succede ad esempio ai filoni di pane invenduti a fine giornata dal vostro fornaio preferito?
Nella spazzatura??😱 Mi si spezza il cuore👎🏻😭.
⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
🙋🏻In toscana il pane è oro. Ci si fanno alcune delle ricette più buone.
⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
Mi garba tantissimo l’idea di passare d’ora in avanti a ritirare la mia 💫MagicBox e avere la possibilità di mangiare cose buone magari sempre diverse, ogni sera che non ho voglia di uscire di nuovo a fare la spesa in un superstore, sapendo che le ho salvate dallo spreco selvaggio a fine giornata, a vantaggio di tutti😍
⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
Vogliamo parlare di

⭐️Pappa al pomodoro⭐️?
⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀

IMG_1345

Ingredienti x 4

  • 800g pomodori freschi maturi
  • 500g pane casereccio sciocco toscano raffermo di 1-2 giorni
  • 1 porro e 1 cipollotto
  • 8 foglie basilico
  • 1 peperoncino secco senza semi
  • 1 cucchiaio concentrato di pomodoro
  • 1lt e 1/2 brodo vegetale
  • 1 bicchiere olio evo
  • sale pepe
    ⠀⠀⠀⠀

⠀⠀⠀⠀⠀
Procedimento

In una pentola fate rosolare nell’olio un trito fine di porro cipollotto e peperoncino. Aggiungete il concentrato e poco dopo i pomodori pelati e tagliati a pezzi.

Unite il basilico tritato e fate riprendere il bollore. Dopo 5 minuti aggiungete tutto il brodo, salate, pepate e quando bolle unite il pane a fette sottili.

Cuocete 2 min poi spengete il fuoco e tenete coperto 1 ora.

Infine, Prima di servire mescolate bene con una frusta.

D’estate servite fredda, con un giro d’olio a crudo.
⠀⠀

⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
Buona pappa bloggerz e fatemi sapere se da voi è già attivo TGTGO!!!🤗💙

Like
0
Love
0
Ah Ah
0
Wow
0
Sad
0
Grrr
0
Annunci

L’estate è tornata, e pure il pesto

Buon lunedì!

…c’è nella vita quel momento fatidico e illuminato in cui decidi di fare il Pesto serio.

allora ieri son stata all’evento Wine&FoodSummer festival nella stupenda location di Villa Caruso  a Lastrassigna nei dintorni di Firenze, e muovendomi chiacchierando/saltellando tra realtà ed eccellenze🔝 locali toscane e non del Food Italiano, ho passato una bellissima giornata bucolica, imparando, tra l’altro, tante cose utilissime per la vita di un blogger….. ma soprattutto ho “sfoggiato” la mia paglietta fashion di rigore👒 , per difendermi dal sole che avrà scatenato non poche risate tra la folla del festival, embé c’ho la pelle delicata io sono una nobildonna, “mettiamola così”😌 😂😂….si stava bene che sembrava d’essere al mare🌊😍
IMG_9856IMG_9848

 

 

 

…ora toro a casa e i miei amici e followers genovesi saranno finalmente contenti😜…nel corso delle mie ricette e piatti, ho fatto mille pesti e pestati astrusi  o originali di ogni tipo…sperimentando di tutto di più, ed erano tutti buoni…ma li ho sempre fatti con l’amico frullatore, (continuerò a farlo😁). Oggi però facciamo il 

⭐️#PESTO alla genovese come si deve⭐️🍃💃😍

OQMVE4427

*( giusto per riequilibrare cromaticamente il color rosso urticante che le mie braccia hanno assunto dopo un pomeriggio intero sotto il sole la paglietta ha protetto la faccia, ma non potevo mica mettermi un sombrero per riparare tutto, oh😂)

Ingredienti

  • 100g di basilico ligure
  • 50g pinoli
  • 90g parmigiano reggiano grattugiato
  • 40g pecorino sardo
  • 100g olio extravergine di oliva ligure
  • 1 e 1/2 spicchi di aglio
  • 5g sale grosso marino 

Procedimento

 

Perché il pesto rimanga di un bellissimo verde, mettete nel mortaio di marmo in quest’ordine, aglio e sale, le foglie di basilico lavate e asciugate, amalgamando lentamente in senso rotatorio, non verso il fondo in verticale a martelletto 🔨. Dopo il basilico mettete i pinoli e i formaggi mescolati insieme. Infine aggiungete, a filo, l’olio. l’olio. Pestate tutto in tondo dolcemente  recitando una preghiera (o un mantra😁) per una ventina di minuti ininterrotti.

TRXEE4415

Ne ho fatto tantino 😁così prima lo uso come doposole e poi ci condisco le Trenette anche per la family che parte in vacanza💃! A me piace così! Ditemi se lo sbaglio, o come lo fate voi, perché sto lavoraccio al mortaio lo rifarò nel 2020 minimo😂…è un’ottimo antistress garantito💪, ti fai due muscoletti, cambiando braccio ogni tanto, puoi andare tranquillamente al mare con le braccine toniche senza passare dalla palestra😂…

 

Buon pesto e buona settimana bloggerz!💙

Like
0
Love
0
Ah Ah
0
Wow
0
Sad
0
Grrr
0

Tzaztiki o Cacik?

VITXE6038Questo è il problema🤔🤔.

nessun problema, col caldone dell’estate, basta provarle entrambe😜, ottima da spalmare anche sul viso tipo maschera 😌 quando pigli la razzata o l’eritema di sole come la sottoscritta appena fa due passi🙋🏻 e diventi un peperone grigliato giusto giusto, pronto solo da condire😁. Ditelo che sono anche la vostra consulente beauty affidabilissima😌

….

Ve la ricordate l’insalata greca di qualche giorno fa? (io la farei tutti i giorni, d’estate- se l’estate arrivasse davvero senza intoppi 😒-) beh è ancora più buona se la condiamo con un bel BLOBBONE di cucchiaiata di salsa Tzaziki. Così l’ho imparata in grecia da fonti autoctonissime 😂 che me la raccontavano attaccando bottone nei supermercatini locali, e così ve la giro:

Salsa Tzatziki greca di yogurt cetrioli e menta

Fresca e Ottima salsina per tutte le insalate estive

Ingredienti x 1 ciotola di salsa

  •  300 g Yogurt bianco greco intero naturale (non magro!)
  • 1 cetriolo medio
  • 2 ciuffetti di Aneto fresco
  • 2 spicchi di aglio
  • 3 cucchiai olio extravergine di oliva
  • 1 cucchiaio aceto di vino bianco
  • sale q.b.

 

Procedimento

Grattugiate il cetriolo lavato e pulito dentro un colino lasciando la buccia verde. Lasciatelo scolare per un’ora al suo interno in modo da fargli perdere più acqua possibile, aiutandovi a premerlo ogni tanto con un cucchiaio.

Tritate finemente l’aglio con l’aneto.

Mescolate la polpa di cetriolo grattugiato con lo yogurt greco, e, poco alla voltaaggiungetevi sempre amalgamando l’olio e l’aceto,

Aggiungete al composto di yogurt l’aglio e l’aneto tritato, aggiustate di sale, mescolate e fate riposare qualche decina di minuti in in frigorifero poi servite con insalate varie e pane pita

Si conserva in frigorifero per 3 giorni in una ciotola coperta.

Ma se posso dirvela tutta, io preferisco la Variante Turca😍, forse perché la Turchia è uno dei luoghi magici che porterò sempre nel cuore, e tra i più bei viaggi che abbia fatto.  Si chiama Cacik, sempre gli stessi ingredienti sono, stesso procedimento, uniche modifiche usate succo di limone al posto dell’aceto e la mentuccia romana (o menta fresca in foglioline) al posto dell’aneto. 😋

Like
0
Love
0
Ah Ah
0
Wow
0
Sad
0
Grrr
0

Mettete dei Fiori di zucca fritti nei vostri cannoni

SnapseedVenerdì di “magro”, perché la carne non c’è, il magro con il fritto intorno!!!😜 😌…. 

ispiratissima😍 da una delle ultime bellissime foto e ricette di @panelibrinuvole 🙏🏻, tornata affamatina da una mattinata fiorita di contrattempi, colpi di calore, risposte sbagliate, ho fatto anch’io i golosissimi fiori di zucca ripieni fritti!!! 😍 

Ormai che c’ero a impastrugnare la cucina, presa dal fervore alto oleico, quando il mondo là fuori era dappertutto preso dal fervore politico, li ho fatti ripieni con con la mozzarella, le acciughette, e 1 briciolo di feta avanzata al posto del parmigiano, infatti sono saporitissimi, salatini il giusto, e sono la pura goduria😍

Non li avevo mai fatti io di persona, solo mangiati con “sommo” piacere nelle #trattorie romane o toscane in mezzo al fritto misto di verdure.

Ricordiamoci che il fritto, che gode di tanta brutta fama dalle dietucole di moda, ogni tanto, se fatto bene con l’olio extravergine abbondante, che più abbondante è più le cose vengono asciutte e intrise, fa anche bene: fa bene al fegato, stimola la colecisti, fa bene all’umore, e fa bene ad arieggiare la casa visto che poi devi aprire tutte le finestre 😜, ed è molto meglio di ettolitri di yogurt  “magri” iperzuccherati con la frutta finta dentro!!!

Mentre vi scrivevo il post, me li stavano spazzolando e sterminando tutti sotto il naso😒, i miei, quelli che dicono sempre “le verdure no le verdure noooo 😱le verdure schifooooo, le tue ricette sane uhm bleeeeeeh”

Così vi garbano le mi verdurine adorate eehhhh😂, tiè💃.

Ingredienti x 2 persone

MPUKE0363

  • 6 fiori zucca belli grandi
  • 100g mozzarella fiordilatte
  • 30g feta
  • 3filetti di #acciuga sottololio sgocciolata
  • Per la pastella

  • 1 uovo
  • 4 cucchiai di latte
  • 1 cucchiaio farina00
  • sale q.b.

 

Procedimento

 

Levare il pistillo delicatamente, senza rompere i fiori, e il loro gambo.

Apriteli e riempiteli con una cucchiaiata di composto fatto di di mozzarella tritata, poca feta a cubetti sgocciolata e tritata insieme, e le acciughette spezzettate e amalgamate al trito di formaggi.

Nel frattempo preparate una pastella con uova farina e latte, che venga piuttosto liquida, e lasciarla riposare circa 40/50 minuti.

Quindi scaldate olio evo abbondante in un pentolino stretto, passate i fiori ripieni nella pastella uno a uno, chiudendoli con una torsione, e friggerli uno alla volta per pochi minuti, girandoli con una paletta da fritto, finché sono dorati da tutti i lati, , scolateli su carta oleata o su fogli di carta da cucina, e cospargerli con poco sale.

SalvaSalva

Like
0
Love
0
Ah Ah
0
Wow
0
Sad
0
Grrr
0

Insalata di riso integrale con zucchine marinate al limone, tofu e menta

Chi vuole una fresca insalatina di riso oggi a pranzo?😍

Io ve l’ho fatta (e me la sono fatta 😅) così, frizzantina, #vegan e crudaiola😋, col riso integrale Felix Grandiriso,  insomma quello vero e puro 🍃😍

(credo sia la prima volta che faccio un riso integro e “vivo” che ci vedi la gemma dentro, che senti il chicco poroso e nutriente vivo sotto i denti… ragazzi 40 min di cottura🙈…e vi dico che: ne vale Assolutamente la pena😍! non tornerò mai più indietro al gommoso parboiled!😆..😌 nel frattempo poi potete approfittare della nube di vapore per farvi una bella sauna svedese detossinante direttamente nella vostra cucina😌😜…)

***

⭐️Insalata di riso integrale @grandiriso con zucchine marinate al limone, tofu e menta⭐️

WKMRE8105

Ingredienti x 2 persone

 

  • 120g riso integrale Felix Grandiriso
  • 4 zucchinette chiare medie
  • 1 limone bio non trattato
  • 125g di tofu naturale (o alle erbe)
  • 3 cucchiai di olio evo
  • 8 foglioline di menta tritate più alcune per decorare
  • sale e pepe nero q.b.

Procedimento

Portate a ebollizione abbondante acqua salata e poi versateci il riso integrale e fatelo cuocere 40 minuti, scolatelo avendo cura di non lasciarlo stracuocere, e passarlo sotto l’acqua corrente per fermarne la cottura e mantenerne la consistenza, ponetelo in una ciotola e conditelo con 1 cucchiaio d’olio, mescolate, e lasciate riposare.

Poi lavate e spuntate le zucchinette, affettatele finemenete e riducetele in cubetti  molto piccoli, irroratele col succo di tutto il limone, 1 pizzico di sale, foglioline di menta spezzetate, il tofu ribotto anch’esso a cubetti di piccole dimensioni, 2 cucchiaiate di olio e una macinata di pepe e lasciate riposare una decina di minuti.

 

Poco prima di servire amlgamate le zucchine e il tofu marinati con il riso ben raffreddato, decorate con ancora qualche fogliolina di menta e una grattugiata di scorza del limone usato per condire, purché non trattato e ben lavato.

Servite fresca per un piatto salutare e denso di nutrienti, fibre e vitamine.

 

***

..E ora il primo che mi stappa un condiriso pronto col wusterino smencio sguazzante nell’olio di gramigna, il cetriolino molliccio, il cubetto di carota appena staccato da un cubo di rubick, il carciofino (sì, uhm, SE lo trovi, il carciofino!!!🤔😂), o svita un tubetto di maionese per la prossima insalata di riso, giuro che lo invasetto e lo intubetto per bene io, e chiudo col coperchio quello ermetico salvafreschezza clic e clac!!!😂 (che poi che ci sarà mai di “fresco” dentro quei cosi…🤔)

😂

L’avete mai provata l’insalata di riso col riso integrale? 😍 (e sì tranquillo, il wusterino vero ce lo puoi mettere, pure, se il tofu abita i tuoi incubi insieme a nightmare, l’uomo nero, it, e l’esorcista!😜)

Buon appetito Betta bloggerz e buon weekend🤗

Like
0
Love
0
Ah Ah
0
Wow
0
Sad
0
Grrr
0

Peperoni verdi ripieni di riso alla mediterranea

Buon lunedì!

Siete pronti, voi, a ri-iniziare?😱

Io, come ogni lunedì, mi ero prefissata bella carica😁 di mille buoni propositi, di riuscire a fare tutto, di recuperare il non fatto, pure di portarmi avanti a fare qualcosa…e di farlo con: ordine, metodo, e calma…

e alla fine, che ho fatto?…🤔🙄

….in teoria sono in piedi a far cose disordinate a casaccio, ma, nella pratica, ho appena cominciato a svegliarmi ora davvero, ahem…😁:

ci è voluto il trito di cipolla frizzzzante a farmi aprire le palpebre abbottonate e piangere fiumi di lacrime… 😂
Poi, però, mi è tornato il sorRiso preparando questo delizioso, freschissimo, sano e sfizioso

 

⭐️Peperone ripieno di riso con olive capperi e tonno⭐️
IMG_8568

 

Vi piace? lo volete fare?😋

 

Ingredienti x 2 porzioni

 

  • 130 g di riso (qualità baldo) @grandiriso
  • 2 peperoni verdi piccoli
  • 1 peperone rosso piccolo
  • 6 olive nere
  • 1 manciata di capperi sgocciolati
  • 2 lattine di tonno sgocciolato
  • 1 ciuffo di prezzemolo
  •  1/4 di cipollarossa
  • 3 cucchiai di olio evo
  • sale e pepe q.b, a piacere poco succo di limone

Procedimento

Lavate i peperoni verdi, tagliate la calotta superiore e svuotateli dei filamenti, dei semi e delle parti bianche.
Portate a ebollizione acqua salata e poi versate il riso facendolo cuocere 15min. Nel frattempo fate un trito a crudo di cipolla, 1/2 peperone rosso a cubetti, le olive e i capperi tagliuzzati, e il prezzemolo, sgocciolate il tonno e unitelo alle #verdure a dadini, salate appena se serve, e irrorate con 2 cucchiai di olio e poco succo di limone. Lasciate riposare. Appena è pronto scolate il riso e passatelo sotto l’acqua fredda, scolatelo bene e amalgamatelo alle verdure. Riempite i due peperoni verdi svuotati con l’insalata di riso preparata, e servitele fredde. niente vi vieta però di passare i peperoni col loro ripieno 10/12 min nel forno caldo per ammorbidirli😍

➡️…così, freschi, vitaminici, saporiti e mediterranei come sono, fanno tanto estate e pranzetto al “ritorno dalla spiaggia”…😋…anche se, 😕, oggi si “ritorna al lavoro”😅😆😒🙈 Buona settimana Betta bloggerz!

Like
0
Love
0
Ah Ah
0
Wow
0
Sad
0
Grrr
0