Strudel salato di cavolo riccio e primosale

Strudel salato di cavolo riccio e primosale

🌀A volte le cose migliori sono quelle che accadono per caso, per sbaglio, per errore.⠀⠀⠀

⠀⠀⠀⠀⠀⠀
Quelle che si compiono in corso d’opera spontaneamente , senza progetti, pianificazioni, strategie.⠀⠀⠀

⠀⠀⠀⠀⠀⠀
⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
Ad esempio questo doveva 🤔 essere uno strudel ricotta e spinaci 😜😂🙈🙄⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀

⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
💃Ma è diventato un favoloso⠀⠀

⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
⭐️Strudel salato di Kale 🍃 carote e primosale⭐️⠀⠀

UDVHE9386⠀⠀

⠀⠀⠀⠀⠀
😍⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
perché si è fatto i cavoli suoi…⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
perché il forno pure si è fatto i cavoli suoi…⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
perché ricotta e spinaci hanno deciso di sparire in coppia dal frigo (li ritroveremo a “chilhavisto” chiamate il numero verdee 😆😂📞)⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
…perché è più bono così!🙌🏻😋⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
foodidea goodmoodfood semplicissima e healthy⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀

Ingredienti per uno strudel da 4 persone

  • 1 rotolo rettangolare di pasta sfoglia⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
  • 1 mazzetto di cavolo riccio⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
  • 1 carota⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
  • 1 cipolla⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
  • sale q.b.⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
  • 1 pizzico Zenzero in polvere⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
  • 100g primosale fresco⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
  • 2 cucchiai di olio evo⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
  • 1 uovo⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
  • Poco latte parzialmente scremato⠀

⠀⠀⠀⠀⠀⠀
⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
Procedimento

 

Pulite e sciacquate un mazzetto di Kale (cavolo riccio), dividete le foglie staccandole dal mazzetto, pulite e affettate a listarelle la carota.

Tritate 1 piccola cipolla.

Saltate cavolo e carota in padella 4/5 minuti con 2 cucchiai di olio e la cipolla finché il cavolo comincia ad appassire ma resta di un bel verde brillante.

Regolate di sale e aggiungete 1 pizzico di zenzero in polvere (nota: sta bene anche il cumino se volete osare😋).⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
Stendete un rotolo di pasta sfoglia rettangolare freddo di frigorifero e distribuite le verdure intiepidite su tutta la superficie della pasta.

Sbriciolate il primosale fresco a cubetti sopra il ripieno di cavoloe e arrotolate su sé stessa la pasta con l’aiuto della cartaforno dotata nella confezione.

Formate un bel rotolo e ponetelo sulla placca praticando delle incisioni profonde sulla superficie in modo diagonale.⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
Spennellate con il tuorlo d’uovo sbattuto con poco latte e infornate per circa 30 minuti a 180°.⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀

*⠀⠀

⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
💭Pare che questo Kale sia un superfood portentoso per la salute😍🍃..⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀

Io trovo che sia soprattutto buono e gustoso 😜

 

⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
😌Salva anche tu la vita a uno strudel🌀!😂🙋🏻

Buona ripresa 2019 a casaccio Bloggerz!💙😜

Annunci

Fiho la Betta a Fico

Fiho la Betta a Fico

Le mie prime due giornate a @eatalyworld F.I.C.O Bologna per il corso foodblogger ufficiale di Sale & Pepe sono state stancanti  e FAN.TAS.TI.CHE😍😍.

 

IMG_7969

 

Sveglia all’alba. il treno uno zombie manca poco mi sveglio a torino🙈😂😂… il bus prendo nella direzione opposta e faccio il giro della romagna prima di tornare indietro💃🏻💃🏻😅😂😂, arrivo in ritardo. Primo argomento basilare delle lezioni: l’affidabilità e la puntualità sul lavoro. 😅😒😜evvai!!!! 😆🙋🏼‍♀️🙋🏼‍♀️💃🏻.

E poi otto ore consecutive di studio sono state così coinvolgenti e interattive da dimenticarmi quasi di mangiare😱, anche in un posto che in fin dei conti è un po’ l’”impero” del cibo commerciale attualmente in Italia.

Ovviamente mi ci sono persa dentro 😂. Sono riuscita a perdermi anche nel bagno😅.

Snapseed

E nelle micro pause pranzo la betta cosa mangia??? …Un piatto sano “da betta” naturalmente😂😂😂😅🍃!😅… ho girato tutti i 3 kilometri per 3 del mercato agroalimentare per scovarlo😜…sono passata tra pollai, stalle, agrumeti, orti botanici, stand di arrosticini🙈, sagre delle patatine fritte, campini da tennis, biciclette ecosostenibili: ma alla fine l’ho trovato il pranzo sano!!!💃

⭐️Insalata di riso rosso Ermes e Venere con verdurine croccanti e capperi a velocità supersonica⭐️😋

La sera sono così stanca che anche la pubblicità dei pavesini in tv mi sembra un argomento ermetico e incomprensibile. 😅

IMG_8022

Oggi, che è anche S.Petronio, qui a Bologna fanno festa e io fo lezione!

 

Carta, penna, tastiere bianche, corse, affanno, come a scuola, forza d’animo, fatica=voglia, non ci ho mai letto disposizione=sacrificio. Ripartire ogni giorno da un’idea, da uno sguardo, da una parola, e da un piatto “necessariamente” vuoto. Per buttarcisi dentro, in modo letterale. Per riempirlo di colore e emozione, di quello che riceviamo dal mondo, di ciò che percepiamo del mondo, di ciò che possiamo metterci di “nostro”, il condimento che arricchisce e illumina. **
Il prossimo anno fatelo questo corso igers amanti del food 🙌🏻🤗😍, provateci, buttatevi, candidatevi, tentate quando faranno le selezioni.
Quel piatto bianco è la fatica meglio spesa che non rimpiangerete mai.
È la nostra vita. 💙

 

Buona giornata!

E non chiamatemi più Spaventapasseri

E non chiamatemi più Spaventapasseri

IMG_9695

Ieri sera ero a mangiare un’ottima e semplice insalata di mare al circolino di Sanfrediano a Firenze coi miei in riva all’arno, ma guardate in realtà chi è stato il mio VERO interlocutore commensale e ospite a cena😂😍…. zac, beccato 📸!!! fortuna che avevo l’iphone in mano proprio in quel momento, adooooro quando gli animaletti di ogni genere (tranne le zanzare😒) mi circondano, girellano, svolazzano, e vivono intorno😍, come se fossi una biancaneve canterina in mezzo agli usignoli😌😂….così imparano quelli che mi trattano da strega cattiva, tiè…. gli animali sono saggi, non mentono, la sanno lunga, sanno tutto🙏🏻, e vedono nel profondo del cuore😌!!!! Non si avvicinerebbero MAI all’insalata di mare di una carogna di persona!😌 meditate genitori meditate😂😂.( vi giuro che nessun Delpiero è stato ucciso per fare questa pic!😜)
*
Anche Voi rimanete incantati per questi piccoli semplici attimi di vita, o correte via disgustati da ogni cosa che vi ricolleghi alla semplicità, al contatto, allo stupore di ciò che ci coabita, come un petit amì alato,che nella sua fragilità è coraggioso e spavaldo, senza paure, si prende la scena, rende la serata graziosa e leggera…., Vi piace quando la natura vi strizza l’occhio?
Comunque il passerotto si è portato via un anello di totano, si vede che anche tra loro gira voce che venerdì pesce 😂🙈…

Avevo da fare 3000 cose prima del weekend, su tremila ne ho fatte cinque, fatte benino eh, al limite del collasso e dello stress, ma cinque😕, maledetto perfezionismo, andrò a letto pensando a 2995 cose che non ho fatto e che tutti sembrano capaci di fare senza dare un cenno di stanchezza, senza avere momenti di down, di depressione, di “basta io mollo tutto”, di “un ce la fo”…., come se fossero tutti dei robot, vedi persone che sembra abbiano 50h al giorno e per ogni ora fanno dicono postano scrivono lavorano alle cose a mitraglia tutte impeccabili, io li ammiro,ma come fanno boh, ci sono tanti treni e occasioni che ho perso, che mi sto perdendo, perché mi sono “persa” in un momento in cui tutto era perfetto per me, ma NON per il mondo. Non sarò mai perfetta, non sarò mai una macchina. Sarà forse la mia rovina, ma potrà essere la mia forza.

in fondo in tanti abbiamo bisogno di poche ore soltanto, e forse pochi momenti al giorno, ma di qualità, vissuti senza dover rispondere di niente a nessuno, senza sentirsi schiavi di una jungla di connessioni socialità e aspettative di genitori creditori, datori orari calendari standard prestazioni condivisioni ecc,  e senza dover per forza lottare per fare la propria strada….

se per inseguire un sogno mi devo massacrare, sgomitare, far scoppiare il cervello, passare sopra cadaveri ed emozioni, impedirmi di piangere e ridere, non avere tregua, vivere in trincea, essere sempre pronta, essere sempre prestante, e non fermarmi mai a guardare il semplice e bellissimo nulla…. beh allora non lo chiamo più sogno, ma guerra.

Ci sono “connessioni” meravigliose nella vita che sono belle anche quando nessuno lo sa o chi le vive con te non parla, eppure vive e respira.

 

Buon weekend amici😜💙

 

 

SalvaSalva

Spaghetti italiani in salsa mex

Spaghetti italiani in salsa mex

Buonlunedì betta Bloggerz! Partiti a bomba voi? Bravi! Io cerco di riprendere i miei ritmi e riorganizzarmi tra le cose da fare qui (molti arretrati), il lavoro al #blog, le trasferte giornalistiche per imparare sul campo a farmi le ossa, e una serie di collaborazioni a cui sono stata chiamata e che forse, con molta umiltà, dovrò scremare (come il latte 😜, anche se posso paragonare il mio pentolino personale di cose per la mente a un latte bollente che straripa? ecco, bolli bolli che va di fuori lui, mi ustiono io, si ustiona il gatto che viene a assaggiare, faccio il macello sul fornello. e poi chi pulisce? io!🙋🏻 ..non finiamo tutti come il latte sul fornello (fateci caso: anche quello di #soia straborda 😂 ) , chiediamoci a cosa ci vogliamo dedicare davvero, senza tralasciare l’inclinazione personale e le nostre passioni. Credo che sia una grandi forma di rispetto e umiltà  verso gli altri e verso se stessi saper dire di NO a qualcosa, regaliamo tempo e energia migliori a noi e a chi ci circonda, e abbiamo il coraggio di perseguire e accettare quello che, pur essendo giusto per noi, può non esserlo sempre -e può non essere approvato né comodo- per gli altri. E’ dura, inizialmente, ma ve lo garantisco, sto disagio si può sopportare💪, si può sopportare di farsi del bene e di non piacere a tutti, si può sopportare di non avere ragione e si può sopportare che, pur avendo ragione, non si venga applauditi, approvati, stimati, capiti. Non c’è una legge universale, a volte è colpa nostra, a volte no, va bene così.

Voi riuscite a giostrarvi e a trovare sempre un compromesso equilibrato tra quello che VOLETE fare e quello che DOVETE fare? Non è per nulla facile, a meno che non si nasca con una faccia di bronzo menefreghista grossa così ( per non dire di C*😂) , coinvolge tremendamente l’autocritica, la percezione del nostro valore o di essere amati, e non so voi, ma io ne sono maledettamente equipaggiata di sta roba😫😁.

ma passiamo a Robe serie😌😂: che avete mangiato nel famoso “lunedì(prossimo) #dieta “? 😂 io sono al 100% per le cose sane e gustose, che poi mangiaresano non vuole dire mangiare “poco” e soprattutto non vuol dire mangiare “triste”. Eh!

Spaghetti quadri (i miei preferiti😍) integrali con guacamole fagiolini peperoni e olive verdi. Siamo in italia ma siamo anche ai caraibi oggi -tanto perché si doveva lavorà no😝- gggente: si può viaggiare e sognare con la fantasia è un potere che nessuna scrivania e nessun dovere e routine giornaliera ci toglierà mai, forse il più potente, portiamolo giocosamente anche sulla nostra tavola che è parte fondamentale della vita!

Avete mai condito la pasta con la crema di avocado? una delizia😋 Lo so, sono maniaca di questo superfood dalle 1000virtù, il bello è che non lo mangio per moda👎🏻, ma perché mi garba😋👍proprio😍, con tutto, quindi, perché non con la pasta ?! ⭐️Buona settimana a tutti!

 

IMG_E4345

Spaghetti quadrati integrali con guacamole, fagiolini, peperoni e olive verdi

Ingredienti x 2 persone

160g spaghetti integrali quadrati

100g fagiolini fini spuntati

1 peperone rosso

6 olive verdi snocciolate

1/2 avocado maturo

1/2 cipolla bianca

1/2 limone

Sale e pepe q.b

1/2 Peperoncino jalapeno

2 foglioline di coriandolo (se non piace erba cipollina)

3 cucchiai Olio extravergine di oliva

 

Procedimento

Sbollentate preventivamente i fagiolini e i peperoni in acqua bollente salata per 8/9 minuti, scolateli croccanti e trasferiteli in un tegame con 1/2 cipolla tritata e 1 cucchiaio di olio, tenete l’acqua di cottura per cuocere la pasta.

Saltate fagiolini peperoni e cipolla per qualche minuto aggiungendo il peperoncino tritato e privato dei semi, verso fine cottura aggiungete e scioglete nel tegame la salsa di avocado (ricetta sotto) e le olive scolate bene e tagliate a rondelle.

Nel frattempo riportate a bollore l’acqua per la pasta e dedicatevi al guacamole.

Guacamole:

Frullare in un mixer la polpa di circa 1/2 avocado maturo con 1 pizzico di sale, il succo di limone, qualche fiocco di peperoncino in polvere (poco!), e una macinata di pepe aggiungendo a filo i restanti due cucchiai di olio evo.

Sciogliete questa salsa nel tegame dei fagiolini e peperoni e aggiungete le olive.

Non appena gli spaghetti sono bene al dente, mantecateli per 1 minuto nel tegame del condimento aggiungendo qualora necessario un mestolino di acqua di cottura.

Arrotolate su un forchettone e servite nei piatti con un trito di coriandolo o erba cipollina freschi😋

 

 

Metti un cinese dopo i ceci, c’è cinesi!

Metti un cinese dopo i ceci, c’è cinesi!

sì vabbè, ….Mamma li turchi! (vabbè questa era per dire.🙈)  A proposito ma lo sapete da dove deriva questo famoso detto che io ho sempre sentito dire riferendosi alla qualunque ma senza mai capirne il significato? Ora che mi ricordo ‘è stato spiegato in una visita guidata nei quartieri meno bazzicati di Istanbul quando ci sono andata ( e lasciatemelo dire, uno dei viaggi più belli della mia vita 💙 un ricordo indelebile che solo a pensarci mi batte il cuore – sì, per una città mi batte il cuore a me, altro che sanvalentino- e che se la batte a pari merito con New york ma questa è un’altra storia ancora che vi racconterò).

Colgo l’occasione per La betta-dritta di oggi:

IMG_E3948

Mangiare sano al cinese? si può si può!!!🙌🏻😜

oggi per questioni di lavoro sono dovuta rimanere fuori a mangiare e tra una cosa e un’altra dovevo pure fare alla svelta, bene, ora, io a dispetto di ogni pregiudizio devo dire che amo la cucina cinese (e spero un giorno di poter assaggiare in loco “quella vera”, perché non so quanto questa nei posti italiani sia effettivamente ciò che mangia una famiglia cinese di pechino, per dire, fatto sta che mi piace comunque), da quando ero bambina per me non era il buco (buho in fiorentino) di emergenza in cui infilarsi all’ultimo minuto o da ordinare al takeaway nelle vaschette di alluminio a tarda sera quando non sai che pesci pigliare: nada😌, ci andavo con le mie amiche, ci andavo con mi sorella e eran le uniche volte in cui si rideva insieme🙏🏻, ci portavo le nonne (disperate😂), ci trascinavo i miei che fingevano di saper usare le bacchette, respingevano con aria di supponenza le gentili cinesine che ci portavano e porgevano insieme ai chopstick commosse e impietosite -intuendo l’andazzo- di tanta tenacia e poi infilzavano gli involtini primavera come uno spiedo nel girarrosto🙈😂 in un ultimo tentativo frustrato di arrivarselo alla bocca😂,se mi chiedevano dove volevo festeggiare il compleanno, anche quando mi veniva offerto di festeggiare in un posto “speciale” e bello io rispondevo prontamente: AL cinese!😁

E non c’è biscottino della fortuna che mi abbia detto cose non sagge, incomprensibili, enigmatiche, criptiche e apodittiche ma sicuramente, proprio perché sensza senso, intelligenti. Un po’ come me insomma😌😁💃. E allora che si fa? al cinese non ci si va perché si pensa che sia solo robaccia? beh ecco dipende da cosa scegli e da che cinese vai, come in tutto c’è cinese e cinese! Ora che mi piace mangiare sano ci sono delle ottime cosine che si possono trovare anche al cinese qualunque e che possono andare bene. Ad esempio, vuoi andare sul sicuro? piglia roba saltata con la verdura, la verdura non c’è verso che non sia fresca, per di più le cotture veloci non mentono e preservano le sostanze nutritive che compensano, in qualche modo l’utilizzo, ok, di qualche ingrediente meno sano tipo le salsine o il fritto. poi il fritto parliamone, se non viene usato un olio di pessima qualità ( e qui sta a noi scegliere i posti giusti) ogni tanto fa bene all’anima, le salsine idem, alla fine non è nulla di così spaventoso: da brava rompicoglioni foodwriter oggi sono entrata du minuti sull’argomento col còco cinese che ci vado da anni: sono fatte semplicemente con l’amido di riso e il fondo di cottura del piatto + soia, si trovano ingredienti ben peggiori nella maggioranza dei ketchup da banco del supermercato, per dire.

Insomma oggi un pranzo x2 ci siamo fatti i ravioli di verdure alla piastra, per me piatto di tofu veg e misto di verdure (tante, colorate, e belle) e per la personaggia con me pollo piccante ai peperoni. Se vi interessa: Sì, si può mangiare vegetariano da un cinese🍃 !!! e si può mangiare nel complesso sano, con le scelte giuste, godendosi un pranzo veloce, economico, e pure divertente e meno impegnativo di uno snobbissimo modaiolo sushi ( che poi è fatto dai cinesi, sappiatelo😂😌 ).

E a voi piace bazzicare i cinesi ogni tanto? Cosa prendete? Scrivetemelo nei commenti che son curiosa!

Io corro al lavoro, sto già ricevendo una barcata di richieste per il mio corso di blog coaching non me lo aspettavo e vi ringrazio appena torno dalle mie trasferte da foodie di queste settimane organizzo un calendario e un bel programmino per dare il massimo nella mia prima prova e debutto da insegnante!🙏🏻😱! Buon PLANZO🙏🏻😘

UPDATE BLOG COACHING

Per tutti coloro che mi stanno scrivendo, aiuto grazie!!!!!🙏🏻😍 richiedendo informazioni su questo blog coaching,  intanto vi ringrazio tantissimo🙏🏻😍, sono alle prese con il programma perché anche per me è una cosa nuova un progetto che ho lanciato attraverso i mio blog e che ha subito, inaspettatamente, riscosso interesse, dovrebbe essere pronto per la primavera, si tratta di una consulenza online e di lezioni corredate di dispense nel mio stile, che sto scrivendo dalle basi alle tecniche più avanzate, su come gestire e impostare e scrivere un blog e farne anche un modo di coltivare le proprie passioni facendo sì che arrivino a un discreto pubblico e siano quindi un onesto metodo di confronto e anche, perché no, una fonte di futuro lavoro indipendente che gratifichi da tutti i punti di vista, con la mia umile ma sempre curiosa esperienza di blogger con i suoi discreti risultati. Se vi interessa vi farò sapere tutti nei dettagli appena ho stilato un programma completo, easy, e con la possibilità anche di interagire con tutoraggio personalizzato sulle vostre esigenze telefonicamente. Per adesso è un progetto in divenire che voglio sistemare bene in modo che sia perfetto per ognuno di voi, ma ci sto lavorando sodo e sarà pronto con la data di inizio sarete i primi a saperlo (effigurati😜) su queste pagine, nel frattempo scrivetemi a elisabettapend@gmail.com per richiedere ulteriori informazioni e prenotarvi senza alcun impegno (ovviamente!) e nel frattempo guardatevi qui l’idea di partenza dove spiego il progetto.

All you need is Local

All you need is Local

Via, su, quanto vi sono mancata da 0 a 0,5 ??? 😂 che buco incolmabile 😱quale voragine e abisso di intelligenza ho lasciato qui in mano vostra😜 in tre giorni di non blogganza???😌😂 lo so lo so sono stata a girelloni qualche giorno duole dirvelo ma mentre assaggiavo di qua e di là nei posti belli e nei locali per cui scrivero, ecco io stavo Lavorando!😌🙌🏻 E anche con zelo, con vero, serissimo ‘piglio professionale! Mi manca solo l’eleganza, il caschetto alla pulp fiction, e du stracci meno pigiama-style e potrei essere l’erede degna ad meritum di Fiammetta Fadda dddue la vendetta. Betta Bedda fooddalista e-NO-gastronomica😂😌. ( si dai che la conosci, quella di còchi e renato e fiamme!!!!! ) 😅. Va buono ricapitolando gli ultimi giorni così me ne vo un po’ sul letto a tacere in posa tombale😴: ho cucinato sì ma soprattutto mi sono documentata in prima persona cose cucinate da altri per i nuovi prossimi progetti foodie e novità del blog che scopriremo (io compresa) presto-prestissimo su queste pagine solo vivendo con sto viziaccio che c’abbiamo che ci piace mangiare.

Stay hungry, stay wild, stay calmino😜.

Qualche momento tra a strasciconi a visitare posti, participare a cose, vedere robe, incontrare strani cosi, essendo così per dire, no, per non restare..ehm..sul vago😜. Tu Tutto condito dalla Vostra Betta e dalle sue adorabili bischerate.

View this post on Instagram

Ed eccomi a casa a fine serata prima di squagliarmi sul divano a cenare e rilassarmi, il premio al genio primo classificato🔝del giorno: ma chi sei te che oggi si ti sei gnudato e hai fatto il bagno a saturnia (guardate bene tra la casa e l’albero!!! Cucù!!!) mentre io volevo solo fare una foto per la mia serie a tema di nebbie nebbiose cominciate con la quinoa stamattina passando per il contenuto della mia testa, cioè mi ti sei infiltrato nella foto e ti sei preso l’unico raggio di sole uscito per due nanosecondi, guarda che lo aspettavo anch’io da due ore coi piedi a sguazzo per immortalare la nebulosa sulfurea e te chiunque tu sia e le tue manie di protagonismo, zac, bellino bellino. Oh che poi si è pure tuffato. 6 febbraio. Indubbiamente il primo premio di genio del giorno va a te. Non c’è partita, alzo le mani hai vinto. Con lode e stima e molto onore. meno male che a giro c’è la gente strana e ganza😍🙌🏻 mi restituisce la fiducia e speranza in un mondo di fintissimi omologatissimi Perfettini rivestìti e rifinìti, come si dice a Fi. Però te potevi spostà un attimo a farmi fare la foto senza l’intruso eh😅Chi sarà domani il mio genio del giorno??? 😂😂😁 Notte amici igz #lavotainunoscatto #terme #zolfo #nebbia #saturnia #toscana #tuscanypeople #acquacalda #pitigliano #siena #luoghidelcuore #paesaggi #natura #cascate #tuscany #italy #skyline #ifeelbetta #humor #phootooftheday #bestoftheday

A post shared by Elisabetta Pend (@elisabettapend) on

View this post on Instagram

… buon pranzo😋! Verbalizziamo e mettiamolo in chiaro: per contingenza e serie sfortunata di eventi😅 , condizioni meteorologiche avverse sono rovinata al ristorante @il_guscio a mangiare un OTTIMO fritto😍, in PESSIMA 🤣compagnia. 😂 (ciao bobo😘 🙌🏻) tranquilli guarisco presto da tutta questa espansività sociale improvvisa e spaventosa 😱💃🏻😂😂😘😘 ma che roba buona😱 ragazzi, il frittino di pescio, stiamo facendo lo show delle bischerate tra me e il mio amico uno più grullo dell’altra 🙈poveri avventori che sono malcapitati nei tavoli accanto al nostro😅😇, e ora torniamocene a casa senza ombrello ☔️😩😫, anzi chi resta qui con me fino a stasera a (spararsene un altro) ehm… a ripararsi giustamente dall’acqua??🙄😬😅😂 buon croccoledì amici igz💙🤗ifeelbetta #frittomisto #gamberi #frittura #totani #ristorante #eatingout #firenze #pranzo #goloso #february #instafood #foodporn #fried #onthetable #fish #ristoranteilguscio

A post shared by Elisabetta Pend (@elisabettapend) on

View this post on Instagram

… la poesia 😌🌷di oggi amici igz: Haiku ‘ispirato’😆 della Betta. Io….🌊Il mare. E l’ombrello😅. …..😅😆😒 grrrrrr Non c’è gara uffi il premio del giorno va al terzo incomodo giallo a pallini marroni ☔️😆 (per altro molto comodo visto il tempaccio ha resistito senza mollare la presa fino a farsi fare la foto poi si è rotto😒😒🌂 e aridaje sotto l’acqua io fino a casa😒 domani chi mi cerca mi trova al reparto deumidificatori dell’euronics🙈🙈🤧🤧etciù!) sempre l’intruso a rubarmi la scenaaaaaa😶😫😫😫😭😭😭 ma solo io eh😅🙈😂😂😂. Chi sarà domani il mio genio del giorno??? 😂😂😁 e voi che avete fatto in questa grigia giornata buia e tempestosa? Incrociato geni del giorno? 😍🙌🏻😘😘😘Notte amici igz #lavitainunoscatto #vitadablogger #guest -#joirnalism #italianblogger #tour #marina #sturmunddrang #nuvole #pioggia #wonderlust #igtravels #mare #isoladelgiglio #toscana #tuscanypeople #seaside #mediterrean #favoriteplaces #foodwriter #martirreno #luoghidelcuore #paesaggi #natura #waterscape #tuscany #italy #skyline #ifeelbetta

A post shared by Elisabetta Pend (@elisabettapend) on

View this post on Instagram

Giovedì buon mondo appe igers!😜Piove e c’è i’sole 🎶fa freddo e fa caldo e poi rifà freddo🤨C’è le stagioni che son quasi più agitate di me😁 insomma la fame: entro in casa esco il pane per la bruschetta semiestiva, senti che afa betta ci vuol qualcosa di fresco! e no, macché, ritiralo dentro si bubbola senti che gelo betta, metti sui’foco gli gnocchetti😅 meglio! Gnocchi verdi di spinaci con trevigiana e borlotti, deciso!😍😋, goloso veggie e SANO per riequilibrare i postumi del fritto di ieri🌱 Vi piacciono gli spatzle?? Ora stamattina mi chiedevo⁉️🤔🤔 Mi spiegate quale “premio nobel” scrive e edita le “diete” sui giornaletti che ti sfogli in preda alla noia trascendentale nelle sale d’attesa varie, quelle con le istruzioni tipo:➡️ 3 pinoli “a piacere”/ “a volontà”. 😳😱😒Ma sei scemo! Mi pigli per il didietro??!?😂😅. SE sono TRE = NON sono a piacere, e se sono a piacere, oh pallino, allora io ne mangio più di tre😌😂!!!! ma io boh! Comunque è una giornatina fittafitta di impegni a raffica e mi scoppia l’agenda (se solo ne avessi una😅 infatti mi scoppia la testa, ma voi ci riuscite a tenerne una ordinata e a farvela tornare utile? come si fa!😫) e tra un po’ sbaracco stacco tutto e mi voglio imporre di riposare (sarà un veeero sacrificio😌😜) anzi me ne vado direttamente a leggere sul letto coi gatti fino a domani e non mi sposto nemmeno se mi suona alla porta la madonna di @flexitarian.it: (che me la porti qui con l’imbuto, l’acqua santa😅, se proprio mi vuole offrire da bere😂) e domani si replica, per finire la settimana sarò come reporter 💙all’evento food testing kitchen anteprima del menu che verrà proposto al pubblico a sanvalentino in tutti gli @hardrockcafe d’italia, dico, ma… una blogger più contraria 🚫all’ammore di me non la potevano chiamà a scrivere sull’argomento eh😅, sarò la voce fuori-dal-cuore!😍 vi terrò aggiornati, amici, ne usciremo tutti saturi, lordi, ricoperti di stucchevoli cuoriciiiiiiiniiiiii💙💖😂 e con le palle piene😍 ma vivi anche da febbraio, ve lo prometto🙏🏻💃 Che vi mangiate di buono oggi? #IFeelBetta #foodie #radicchio #gnocchi #spinach #plantbased#healthyfood #fagioli #cibosano #cleaneats #beans #proteineveg

A post shared by Elisabetta Pend (@elisabettapend) on

View this post on Instagram

🤔va bene va bene scherzavo (nsomma😅), niente scatoletta di tonno sciuèsciuè non ho resistito ad accendere il fuocherello e buttare qualcosa in pentola: CREMA DI PORRI E BORLOTTI😍😋, denso corroborante super easy VEG e SANO peché va bene tutto il giorno fuori a colazione a pranzo un (TRE) panino/i (più un tagliere più un brownie alla panna😂🙈) ma io non ci vedo più dalla fame di roba #fattoacasodallabetta😂 (la fiesta mi perdonerà) . 🌙Le conoscete no le famose storie zen🎎 della tradizione orientale…. tipo quella del dito ☝🏻e della luna🌙. Ecco faceva ESATTAMENTE così: “Se il dito indica la luna, il saggio (yoda) guarda la luna, lo stolto guarda il dito, i gatti mi sbecerano le ciabatte, la betta mangia i borlotti, sanremo buonanotte. “ Meditate gente meditate seriamente.🙏🏻😂😴😴 😘fine trasmissione bischerate del giorno. Ricetta dai nel weekend sul Blog anche se ne facciamo amenamente a meno diciamocelo😝😜😂#povery #IFeelBetta #fattoincasa #cibopovero #porri #legumi #healthyfood #fagioli #zuppa 🌷#veganrecipe #beans #proteinevegetali #cucinavegana #plantbased #vellutata #humor #eatgreen #zuppa #soup #foodforsoul #comfortfood #healthy #ricettavegana #healthycuisine #smartfood #instafood #organic #realfood #healthyblogger #foodblog

A post shared by Elisabetta Pend (@elisabettapend) on

View this post on Instagram

… du biscottini di bonafoltuna🎎🙏🏻💃🏻🎎😁😆😜 per mano pallida di betta e mano bella di amica @lemongrassandoliveoil 🙌🏻🤗… ne abbiamo bisogno: fa freddddddoooooo!!! 😅comunque a lei c’era scritto tipo che era “persona moralmente integra”😂😂 e a me in pratica che sto per morire😆🙈😂… come la sanno lunga sti cinesi!!!🤣🤣🤣🔝🙌🏻🙌🏻🙌🏻… li guardate voi sti bigliettini ameni di saggezza profonda???? Ecco decifratemeli un po’ secondo me c’è l’ottavo segreto di fatima dentro nascosto unendoli tutti insieme!!!!son veramente la peggio di solito te li porti via regalati che te li tirano dietro al cinese io invece son l’unica al mondo che stamattina se li è COMPRATI. Vergogna betta!!!!😆😂😂😂😱😅ora mi dirigo all’evento @hardrockcafe buon pranzo igers buon venerdì!!!! #florencefood #vivimarket #foodjournalist #foodhunter #foodblogger #lavitainunoscatto #biscottini #goodluck #chinesefood #junkfood #firenze #eatouts #impressions #foodforsoul #cookies #fortunecookie #foodaddict #biscottidellafortuna #ifeelbetta #italianblogger

A post shared by Elisabetta Pend (@elisabettapend) on

Di quest’ultima minestra vi metto poi al più presto la Ricetta. Insieme ai due altri piattini di sti gg che sono già sul mio instagram, poi ci vediamo al prossimo post di posti a tema, udite udite, tappatevi il naso, SanValentino!!!😍🙈😂 nottenotte!