Posted on 44 commenti

Nei secoli dei secoli

La mi mamma è talmente assurda e beghina che -devota donabbondiana- pur di non scomodare un estraneoqualunque, di non rischiare una e una sola volta di difendere, parteggiare, proteggere, prendere le parti di, avere una minima basica predilezione per la sua cucciolata e costringersi in uno stereotipo generazionale di suocera rompicoglioni che, seppur antipatico, avrebbe anche le sue radici nel corso naturale delle cose e degli eventi, lei non è che dopo una vita a scrollarsi di dosso la merda della prole poi va finalmente a rompere al genero, fa la nonna atipica e libertina o che so, si ritira a fare yoga tantrico a Bali, no, lei viene a fare la suocera classica a me.

Lei era quella che ai colloqui coi professori, in fila accanto a genitori belligeranti e con la spada alla mano montati di rabbia impazienti di sfoderare denuncie e querele in difesa dei loro piccoli delinquenti, se pigliavo un voto un po’ sotto la media e ci soffrivo andava lì con il capo cosparso di cenere suggeriva balbettando che forse con me erano stati anche troppo larghi e generosi di manica nell’assegnarmelo, e che questo era la causa di tutti i mal. 

Per quel che ne so già che c’era poteva anche suggerire al gruppetto di bulli di picchiare più forte, o al personale psichiatrico di non lesinare coi calci allo stomaco. Non escludo che l’abbia fatto.

44 thoughts on “Nei secoli dei secoli

  1. Però sei venuta su bene 😀

    1. Na roba guarda

      1. Allora avrebbe dovuto pressare ancora di più XD

        1. Insopportabile!😜 te sei di quella razza lì, vi metto accanto di banco nella prossima vita

          1. Ma guarda te…
            E io che pensavo di averti fatto un complimento per non essere diventata una pokémongoara XD

          2. Che ne sai, ora levati che mi fai scappare il mostro dallo schermo

  2. Apperò

  3. essere figli e essere genitori sono due mestieri impossibili: dove fai sbagli.

    1. Dove ci sono io però c’è n’attrazione gravitazionale per tipologia di merdate. 😙😘😚

      1. È perché sei una donna magnetica 😉

        1. 😂😂😛😘😙🐍

      2. ahahhahahhahahahahaha

  4. la mamma è sempre la mamma… 🙂

  5. La mamma-sòcera noo…
    Hai tutta la mia solidarietà 😀

    1. E pensa che siamo in due figlie femmine. Ti immagini se mi faceva pure la socera di figliomaschio. Piaga.

  6. Sai la stima che nutro per te. col cervello fino che hai “nonticurardilei/loro/luimaguardaepassaefaiancheunapernacchia”

    1. No no io non mi curo di loro è che loro continuano a volermi CURARE, in senso FARMI CURARE tipo le carni al macello. Les viandes curée o come cavolo si dice il francese non lo so, le carni frollate marinate tipo bresaola boh hai capito 😙😘 ti voglio bene alla fine scrivere un caccolino aiuta, non cambia, ma rinfresca la mente, come una tisana <3

      1. Già <3

  7. come dire Cuore si sbaglia sempre anche quando si cerca di fare bene…io però con il mio cerco di essere come la tua. Dico sempre ai professori di distruggerli, mazziarli, farli neri… credo che sia molto meglio così che prendere sempre le loro difese, mi farebbe paura…

    1. Un conto è prendere SEMPRE le loro difese, cosa immonda, però io pagherei oro che non ho per sapere cosa si prova cosa significa una volta soltanto una sola avere il sostegno l’affetto la stima l’appoggio la difesa la protezione della propria madre, ma che dico, basterebbe anche un inespressivo ascolto. Vabbuo chissene, bacio mimma!!!!!

      1. 🙁 capisco…..hai ragione….

        1. 💚boh magari non ho ragione proprio per niente…la maggior parte delle volte ho esattamente quello che mi merito.💙

          1. smettila!!!! non è quello che meriti…ma quello che cerchi…..

          2. Forse è così. Mi detesto così tanto. Boh scappo dalla psicologa a prestopresto 💙💙💙

          3. non è una cosa buona, non ti fa assocutamente bene e prepara il terreno al sabotaggio…ma la capisco…. l’ho provata tanto anche io… ti stritolo <3

  8. Certo, non pretendo che una madre prenda a pugni in faccia i professori perchè hanno mosso qualche lieve lamentela al figlio che : “signora, ha incendiato la palestra dando fuoco col lanciafiamme alle scoregge”, ma nel tuo caso mi sentirei di dire “ma mamma di Elisabetta? Ma vaffanculo!”

    1. Ma anche figlia di mamma di elisabetta ma vaffanculo😂

      1. Quando serve, un vaffanculo non si nega a nessuno, ci mancherebbe!

        1. Uh, un per uno democraticamente. Ok🖒 no che tuttiinsiemeconcentrati a me😜😛😙😚💙

  9. Si vede che a fare la suocera le viene meglio

    1. No le viene male pure quello😂

      1. 😂😂

  10. Da madre mi chiedo. “Perchè'”

    1. Da figlia mi chiedo Perchè. É tuttun chiedersi perchè 😂

      1. Sembra proprio di si.

  11. ciao…sono nuova da queste parti…posso?
    La mamma…è sempre la mamma. Terribile…per certi aspetti. La mia, per dirla, deliziosa, piccina, precisina … sono anni che preferisce i morti ai vivi, figlia compresa. E povera, si è persa nel labirinto dei ricordi e della depressione. Fa arrabbiare, soprattutto per quelle volte che non eri all’altezza di tutta quella gente morta. Ci resterà sempre il desiderio credo di sentirci dire: figlia mia! E basta. Mi piace che scrivi senza punteggiatura! Ci vuole un bel coraggio!

    1. ma allora ciao e benvenuta un bicchiere di acqua col bicarbonato alla tua salute!<3 grazie per dividere e condividere il mal comune…😂 bel coraggio a scrivere da cani e pubblicarlo anche proprio 😂😂😂 grazie e di nuovo brindisi <3

  12. Non so cosa possa essere successo nella tua vita.
    Certo ci dai giù pesante!
    Te lo posso lasciare un sorriso??? Beh, ormai l’ho fatto 🙂

  13. mamma mia uguale !!!!

    1. Chi, la tua? Poraccio.

  14. Questo post m’era sfuggito… Bei momenti scolastici insomma…

  15. Quel che ti e’ successo sembra troppo duro… quasi irreale…

Rispondi