Entreremo in pieno barocco

I miei cari SEGUITORS!🤗 Vi inviterò al pranzo di compleanno ma in 1558 dovranno portarsi un metro quadro per uno addosso di spazio espandibile e c’entriamo tutti.. I gatti possono circolare liberi nella mia stanza. Gli umani no, legati alle sedie COSTRETTI a mangiare le mie proposte anche quelle che non vi garbano😌 …E voi diventerete …

Problema applicato

…allora anch’io oggi ispirata dall’esilarante e adorabile trasposizione su Fb di Moniqu_Ph, ho fatto la scuolina sperimentale, però ramo scientifico😌😂. Contesto: vuoi fare la carbonara nel weekend e te tapina svergognata senza ritegno VUOI vedere come si fa perché non ti spiego il perché (non l’hai mai fatta io in prima persona, ecco l’ho detto😂ciao …

Ciao ottobre, mese di me e dei se

View this post on Instagram A post shared by Elisabetta Pend ♎️ (@elisabettapend) View this post on Instagram A post shared by Elisabetta Pend ♎️ (@elisabettapend) View this post on Instagram A post shared by Elisabetta Pend ♎️ (@elisabettapend) View this post on Instagram A post shared by Elisabetta Pend ♎️ (@elisabettapend) Crescere rispettando la …

Due pranzi, tre muffin, un corso..

E poi quattrosailtiinpadella. No scherzo, solo robabona+bona alla enne. Io Una e trina sotto la pioggerella che vado a fare sto cappero d’analisi du palle speriamo non mi pigli un colpo che quest’ottobre son 33. 😇 View this post on Instagram A post shared by Elisabetta Pend ♎️ (@elisabettapend) View this post on Instagram A …

Un asso a memory e le scartucce in cucina

Non è vero ero pessima a memory😁, ma dalle scartucce si vede la tempra del giocatore. Sabato al corso di foodphotography andare da nullasapienti totali nofotocameratenenti è come avere una bella tabula rasa vuota da riempire c’entra più roba da imparare😍, tutto vantaggio doh 😌 non vedo l’ora😍. 🙏🏻 Preghiamo Mangiamo. View this post on Instagram A post shared …

Fammi il favore

Alla signora e accidenti a me gni ho detto non ci voglio pensare a mangiare oggi c’ho da fare e per i prossimi trecento anni finché non sputo questo bocconcione immasticabile e poi insomma pensaci te, ricordamelo se me lo devi ricordare, ricordami ogni tanto di vivere non lo so puntami una sveglia registrami una …

Nei secoli dei secoli

La mi mamma è talmente assurda e beghina che -devota donabbondiana- pur di non scomodare un estraneoqualunque, di non rischiare una e una sola volta di difendere, parteggiare, proteggere, prendere le parti di, avere una minima basica predilezione per la sua cucciolata e costringersi in uno stereotipo generazionale di suocera rompicoglioni che, seppur antipatico, avrebbe …

Favola d’insetto

Quando mi feci il mio -unico- tatuaggio della libellula due giorni prima di compiere la maggiore età, era la mia idea di trasgressione, di ribellione a quella camera iperbarica di ottundimento in cui risuonava Wagner l’unica pietanza calda a fumare in casa nostra era il tabacco del suo sigaro. mi facevo bastare il fatto che …