Polpette al pomodoro e basilico

Polpette al pomodoro e basilico

È bello vedere che quanto più ami fare qualcosa, tanto più le persone si affezionano a quello che fai, per poi incuriosirsi di quello che sei.🙏🏻

Inoltre la cosa è spesso reciproca.💙

Ci si vede qualcosa dentro che non parla la lingua codificata e riconosciuta, bensì quella emozionale che scorre attraverso altri piani, altre dimensioni, altre vie, altre onde del mondo, altre tempistiche.

Arriva dove le linee rette singole della logica non si toccherebbero mai (…matematica euclidea docet😒)… diventano linee che smettono di ragionare con le formule e gli assiomi, cominciano a segmentarsi, dividersi, deviare la rotta, fare casino, divertirsi, e soprattutto incontrarsi contro ogni logica, allargando l’universo🌀

⭐️Polpette al pomodoro e basilico easy e veloci⭐️

Pronti per la scarpetta???😋😋😻

Ingredienti x 4

  • 600 g di carne macinata (di manzo o mista con maiale)
  • 1 uovo
  • 100 g Parmigiano grattugiato
  • 1 ciuffo prezzemolo tritato
  • pangrattato integrale
  • 2 cucchiai olio extravergine di oliva
  • sale e pepe q.b.

Per il sugo

  • 400 g di polpa di pomodoro
  • 1spicchio di aglio
  • 2 cucchiai olio extravergine di oliva
  • sale
  • 1 ciuffo di basilico fresco.

Procedimento

Preparate il sugo: in una padella fate rosolare l’aglio in poco olio. Quando sarà dorato, aggiungete la polpa di 🍅 e fate cuocere a fuoco dolce per circa 15 minuti. Aggiustate di sale, unite il basilico e tenete da parte.

Prendete la carne trita, mettetela in una ciotola con il Parmigiano, il prezzemolo, l’uovo, 1 cucchiaio di poangrattato, il sale e il pepe. Mescolate bene e poi, con le mani, formate delle palline. Fate scaldare poco olio extravergine di oliva in una padella e poi rosolateci dentro le #polpette, poche alla volta, rigirandole spesso sino a che non saranno dorate. Quando le avrete cotte da tutti i lati aggiungete la salsa di pomodoro, coprite con un coperchio e lasciate cuocere a fuoco dolce per circa mezzora.

Servite calde con tanto sughetto e tanto pane da cianciucarci dentro😍😍😋

Buona serata e buona settimana bloggerz🤗

queste le porto alla mi mamma per sentirmi dire quanto sono 👎🏻👎🏻rispetto a quelle della nonna🙈😅💙🤗

Annunci

Insalata di pasta integrale al salmone fresco zucchine soia e rucola

Insalata di pasta integrale al salmone fresco zucchine soia e rucola

…e facciamo st’insalata di pasta fredda anch’io, và😁

INTXE7353
*
L’ Insalata di mezzepenne integrali al salmonefresco,zucchine, soia e rucola🍃⭐️ è superbuona e sanissima, wow Betta😍🔝💃… pensate che non sono neanche un gran fanatica della pasta fredda, di solito!😋 non certo di quella gommosa che esce da un contenitore tutta trasudata e sfatta annegata nel condiBastaaaaa🤣🤣
Oggi sono reduce da una serata evento speciale, a cui ho partecipato con gli amici @mr_firenze_spettacolo e @riccardo_chiarini_promowine e guidata e condotta splendidamente, in un viaggio degustativo tra i #vinirosé💞, da quel “rimbelloccito” del grande critico enogastronomico @leonardoromanelli (😜 Leonardo, ti giuro non l’ho detto io🙏🏻😁, sono i commenti delle mie amiche nella direttissima live su ig😂-..tra parentesi, c’è stato un momento in cui eravate collegati in 415😱, igers , grazie di cuore davvero!!!🙈🙏🏻😍-) e con tutti i mega VIPPONI e personaggi 🔝del gusto e dell’enogastronomia 😍 (….ehi, un attimo😳, ma la Vippe in incognito ero io! 😌😌😅..talmente IN INCOGNITO che ero praticamente l’unica a saperlo😂😂🙌🏻…essere l’invitata blogger è uno “sporco lavoro”😁 oh, mangiare, instagrammare, documentare, postare, scrivere bischerate, chiacchierare e rompere i c* alla gente mentre azzanna un crostino in santa pace…. evidentemente gli piace “come lo faccio😜”…)
…io vi consiglio vivamente di non perdervi e prenotarvi per gli eventi dell’anno prossimo, se siete in zona e siete foodie è un must, con “le delizie di leonardo” , in altri itinerari degustativie e serate di cultura e divertimento in location magnifica🔝😍. *
La serata “in rosa” m’ha ispirato il salmone… 🐟non che ce ne fosse bisogno, è il mio pesciO preferito 😍🤣🎉…

… anche a voi arriva un momento d’estate in cui ‘scatta d’obbligo’ l’#insalatadipasta? Buon appe e weekend bloggerz!

⭐️Insalata di pasta integrale al salmone fresco zucchine soia e rucola⭐️

suuuuperhealthy!!!😍

INTXE7353

 

INGREDIENTI per 2 persone

  • 160g g di mezze penne rigate integrali
  • 200 g di salmone fresco già sfilettato e senza pelle
  • 150 g di zucchinette piccole chiare e col fiore
  • 1 limone bio – succo e scorza-
  • 3 foglie di alloro o un mazzetto di timo fresco
  • 1 confezione da 140g di fagioli di soia al vapore in scatola
  • 2 cucchiai d’olio extra vergine
  • sale e pepe q.b.

Procedimento

Mettete a bollire l’acqua salata per la pasta e cuocetela per il tempo indicato sulla confezione meno 1 minuto.
 Intanto tagliate le zucchine a rondelle sottilissime e versatele nell’acqua della pasta in cottura quando la pasta sarà quasi cotta, quindi scolatele insieme alla pasta e disponete le mezzepenne in un recipiente ampio per farle raffreddare a temperatura ambiente, irrorando pasta e zucchine con una cucchiaiata d’olio per non farle incollare. Poi tagliate a cubotti il salmone fresco e cuocetelo in un cestello a vapore sopra una pentolina d’acqua profumata con la scorza di mezzo limone e le foglie alloro, per 10 minuti. Togliete il cestello e lasciate raffreddare anche questo a temperatura ambiente. Quando sia la pasta che il salmone saranno completamente freddi riunite in una ciotola la pasta con le zucchine, i cubetti di salmone, i fagioli di soia accuratamente scolati e risciaquati, qualche foglia di rucola, e irrorate tutto con il succo di mezzo limone. Mescolate delicatamente, coprite con un foglio di pellicola e riponete in frigorifero fino al momento di mangiare. Servite fresca con qualche foglia ulteriore di rucola, una macinata di pepe, e un cucchiaio di olio all’ultimo momento.

L’estate è tornata, e pure il pesto

L’estate è tornata, e pure il pesto

Buon lunedì!

…c’è nella vita quel momento fatidico e illuminato in cui decidi di fare il Pesto serio.

allora ieri son stata all’evento Wine&FoodSummer festival nella stupenda location di Villa Caruso  a Lastrassigna nei dintorni di Firenze, e muovendomi chiacchierando/saltellando tra realtà ed eccellenze🔝 locali toscane e non del Food Italiano, ho passato una bellissima giornata bucolica, imparando, tra l’altro, tante cose utilissime per la vita di un blogger….. ma soprattutto ho “sfoggiato” la mia paglietta fashion di rigore👒 , per difendermi dal sole che avrà scatenato non poche risate tra la folla del festival, embé c’ho la pelle delicata io sono una nobildonna, “mettiamola così”😌 😂😂….si stava bene che sembrava d’essere al mare🌊😍
IMG_9856IMG_9848

 

 

 

…ora toro a casa e i miei amici e followers genovesi saranno finalmente contenti😜…nel corso delle mie ricette e piatti, ho fatto mille pesti e pestati astrusi  o originali di ogni tipo…sperimentando di tutto di più, ed erano tutti buoni…ma li ho sempre fatti con l’amico frullatore, (continuerò a farlo😁). Oggi però facciamo il 

⭐️#PESTO alla genovese come si deve⭐️🍃💃😍

OQMVE4427

*( giusto per riequilibrare cromaticamente il color rosso urticante che le mie braccia hanno assunto dopo un pomeriggio intero sotto il sole la paglietta ha protetto la faccia, ma non potevo mica mettermi un sombrero per riparare tutto, oh😂)

Ingredienti

  • 100g di basilico ligure
  • 50g pinoli
  • 90g parmigiano reggiano grattugiato
  • 40g pecorino sardo
  • 100g olio extravergine di oliva ligure
  • 1 e 1/2 spicchi di aglio
  • 5g sale grosso marino 

Procedimento

 

Perché il pesto rimanga di un bellissimo verde, mettete nel mortaio di marmo in quest’ordine, aglio e sale, le foglie di basilico lavate e asciugate, amalgamando lentamente in senso rotatorio, non verso il fondo in verticale a martelletto 🔨. Dopo il basilico mettete i pinoli e i formaggi mescolati insieme. Infine aggiungete, a filo, l’olio. l’olio. Pestate tutto in tondo dolcemente  recitando una preghiera (o un mantra😁) per una ventina di minuti ininterrotti.

TRXEE4415

Ne ho fatto tantino 😁così prima lo uso come doposole e poi ci condisco le Trenette anche per la family che parte in vacanza💃! A me piace così! Ditemi se lo sbaglio, o come lo fate voi, perché sto lavoraccio al mortaio lo rifarò nel 2020 minimo😂…è un’ottimo antistress garantito💪, ti fai due muscoletti, cambiando braccio ogni tanto, puoi andare tranquillamente al mare con le braccine toniche senza passare dalla palestra😂…

 

Buon pesto e buona settimana bloggerz!💙

Uno nessuno ma centomila milanesine

Uno nessuno ma centomila milanesine
😁
Allora, c’hai voglia di qualcosa di goloso, ma ti fa caldo. C’hai voglia di qualcosa di croccante, ma anche fresco. C’hai voglia di qualcosa di tradizionale, ma anche moderno, piuttosto sano, verduroso, vitaminico, idratante, c’hai voglia di pomodori rossi, ma anche di qualcosa di verde, però c’hai voglia anche di far felici le nipoti che giocano col pangrattato a mo’ di pongo come per dirti “qualcosa” che lo stomachino brontola e ti accorgi che brontola anche te.….c’hai voglia di cenare, ma è tardi, hai litigato col mondo, col tuo mondo importante insomma, le emozioni corrono a mille e cozzano tra loro, e sei stanchina ma vuoi divertirti….
se anche te sei un essere incoerente, un misto di colori emozioni irrisolte che fanno a pugni tra loro e ti sembra di non sapere mai cosa vuoi davvero….  in realtà lo sai benissimo  e non trovi la chiave o il bandolo di te stessa, fidati che la porta del frigorifero la trovi😜

⭐️Milanesina @amica_natura_alcass di vitello con dadolata ai due pomodori, rucola, primosale e capperi freschi⭐️

UMHVE4744

Queste cotolettine non sono prefritte!🔝 le cuocio io con l’olio buono!
Ingredienti x 2 persone
2 milanesine di vitello @amicanatura
4 cucchiai di olio evo
2 pomodorini rossi del piennolo
1 pomodoro verde tipo cuore di bue
1 ciuffo di basilico fresco
30g di rucola
60g di formaggio primosale fresco
6/7 frutti di capperi freschi
sale e pepe q.b.

Procedimento

Preparate una dadolata mista coi pomodori rossi e verde, lasciate sgocciolare l’acqua di vegetazione per pochi minuti, poneteli in una ciotola e aggiugete la rucola lavata, sale, pepe, e foglie di basilico spezzettate con le mani. Tagliate il primosale a cubettini della stessa dimensione dei pomodori, staccate i frutti di cappero freschi dalle foglie, lavaleli, e aggiungeteli insieme al formaggio nella ciotola, mescolate, e condite con 1 cucchiaio di olio. Tenete da parte mentre cuocete le milanesine.
Fate scaldare 3 cucchiai di olio in una padella e cuocete le cotolettine direttamente da surgelate come descritto sulla confezione,3/4 minuti per parte, girandole una volta finché sono belle dorate. Salatele leggermente.
Disponete su ogni piatto una milanesina e ricopritela dell’insalata preparata precedentemente. con il suo condimento, che crea un contrasto delizioso tra il croccante ancora caldo della panatura, con la freschezza dei pomodori crudi.
…Vuoi ancora risolvere tutto facendo finta di nulla e infilando la testa sotto al cuscino? io farò così: “ agghindo” la terrazza di due metri quadri,  perché ora mangiamo e facciamo tutti la pace, speriamo🙏🏻💙 Buon appetito e buon venerdì Bloggers😋🤗

Crema fredda di piselli al latte di cocco e patè di olive

Crema fredda di piselli al latte di cocco e patè di olive

Buon LUNE-dì! 😱

stamani alle 5 ho fatto dei biscottini 🔝 ,che poi vi posto,

… che se fosse stato VENERDÌ 😒, sarebbero stati ancora più BUONi!😜

****

Passiamo alle cose “serie”😁

Una ricetta favolosa che ho fatto nei giorni precedenti e che vi ho promesso su instagram? eccola!
IMG_8799

..le mie zuppette fredde e calde vi perseguiteranno anche nel pieno dell’estate, vi avverto!!!😜
…è curiosa è vero..avete presente il classico goccio di panna, quel tocco “raffinato” anni-ottantissima, che usa mettere nelle zuppe fumanti? ecco, ho voluto sperimentare a renderla cremosa col latte di cocco (non quello liquido acquoso per la colazione eh😝, quello bello ciccio denso pastoso, per i curry indiani😍… una chiccheria che è anche sanissima e nutriente🔝: io nei grassi saturi ci credo😁🙌🏻💃➡️ fanno bene al cervello, nse ne può più di tutti quelli che all’arrivo dell’estate cominciano a usare e comprare solo i prodotti light pensando di “mangiaresano”😒: quelli sì che fanno moooolto male, al cervello, al portafoglio, e sono infinocchiate pazzesche per la nostra intelligenza!
tornando alla mia zuppina…se poi volete impastrugnare ancora il tutto, e renderlo ancor più “Bettoso” e weirdo😍…una bella sventagliata allegra di scaglie di cocco fresco o essiccato, pepe nero in quantità tossiche😂, e patè di olive nere a maculare la superficie, mescolare….
😋😋😜troppo buona!!

⭐️Crema fredda vegan di piselli al lattedicocco con gocce di patèdiolive⭐️ 💃

IMG_8799

Ingredienti

  • 400 ml di latte di cocco
  • 500 gr di piselli freschi o surgelati
  • 1 cipolla
  • zenzero fresco a fettine qb
  • sale e pepe
  • olio evo
  • foglioline di menta fresca
  • cocco fresco, o essiccato al naturale in scaglie
  • patè di olive nere in vasetto

Procedimento

Fare soffriggere in un tegame la cipolla tritata grossolanamente con lo zenzero pelato, insieme a poco olio.

Una volta teneri unire il latte di cocco e portare a bollore. Unite adesso i piselli e farli cuocere al suo interno per circa 15 minuti.

Al termine della cottura regolare di sale e pepe e frullare bene, profumando con delle piccole foglioline di menta. Mescolate e lasciate intiepidire o raddreddare a temperatura ambiente.

Guarnite con lamelle di cocco fresco affettato sottile o essiccato al naturale, e fate scendere in ogni porzione, del patè di olive sottolio di buona qualità, con un cucchiaino.

Il sapido delle olive contrasta col cremoso e dolce del cocco e piselli!😋

   

Insalatona mozzarella, melanzane, arachidi e pere essiccate

Insalatona mozzarella, melanzane, arachidi e pere essiccate

Buon pranzo!
Son stanca finalmente mi rilasso e mangio, Stamattina n’ho fatte mille e l’ho fatte tutte a piedi perché c’era Firenze tutta ‘ngorgata, frotte di turisti, gite scolastiche di tutti i tipi da zero a ottantanni, e tutti col cappellino uguale, in più c’avevo addosso anche il temibile effetto-asparago del giorno dopo😂: nemmeno alla kilocal dove fanno i drenanti son dotati di toilette a sufficienza per i bisogni di oggi😂🙈
Allora, qui la questione è di quelle spinose, mi spiegate perché, anche quando gli asparagi un sanno assolutamente di nulla, la diuresi invece sa sempre di asparago?😳?

🤔 Meditate meditate😌

⭐️Insalata di cicorino verde, melanzane, mozzarella, arachidi tostate e cubetti di pera disidratata ⭐️

IMG_E7012

non mi guardate come un aliena😁, ho improvvisato lastminute, avevo fame, caldo, voglia di insalata fresca,  per essere #fattoacasodallabetta…. è uscita fuori una cosa BUO-NIS-SI-MA😋

…tzé😌 assaggiatela 😌prima di rincorrermi con la clava😂

Ingredienti x 1 insalatona

  • 100g di cicorino verde tagliato sottile
  • 1 mozzarella fiordilatte da 100/125g
  • 15g arachidi tostate al naturale e sgusciate
  • 1 fetta di melanzana
  • 1 pera disidratata al naturale (non candita)
  • q.b. sale e pepe nero
  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva

 

Assemblaggio

Fate a cubetti una fetta di melanzana e saltatela in padella con 1 cucchiaio di olio e 1 pizzichino di sale, per circa 7/8 minuti finché è cotta e dorata, scolatela su un panno da cucina e

Assemblate l’insalata mescolando in una ciotola il cicorino verde, i cubetti di melanzana, la mozzarella asciugata da eventuale siero, le arachidi tostate frantumate grossolanamente al coltello, e la pera disidratata sempre affettata a dadini, salate e pepate a gradimento e se la preparate prima aggiungete l’olio solo appena prima di mangiarla. Sconsiglio in questo caso l’uso di limone e aceto per non compromettere il gusto di latte della mozzarella.

 

Insolita ma fresca leggera e gustosa per il caldo pollinoso👎🏻 scoppiato oggi

Bon apetit e buon pomeriggio!