Un freno alla schizofrenia

Ma vienvìa Elisabetta cos’è che scriveresti tutto il giorno? Babbo, libri. Ah, libri, mmm, quelle cazzate lì senza fondo. Sì babbo quelle cazzate lì senza fondo che tu leggi di nascosto in ufficio nei primi cinque minuti di pace che trovi liberi, di cui tu non fai altro che parlare fino alla boria, per cui spendi stipendi interi e bazzichi librerie defilate alla ricerca dell’edizione perfetta in russo, per cui ti commuovi e piangi e ridi e lo so che lo fai per sopravvivere al fatto che te sei lì al lavoro tu a fare cose serie, che aspetti che la giornata arrivi in fondo solo per respirare quell’odore di pagine che è l’unico motivo per cui ha senso svegliarsi e andare verso quella cosa fondamentale di lavorare, che sono i tuoi migliori amici i tuoi veri amici e tua figlia scrive cazzate.

You may also like

Fagioli al fiasco toscani

Fagioli al fiasco toscani

Li faccio poche volte l’anno, perché son lunghi e barbosi😅⠀..ma come i fagioli toscani al fiasco sopra una buona fettunta...

Zuppa rustica di cereali e legumi

Zuppa rustica di cereali e legumi

Mai programmare i pasti del giorno dopo nel bel mezzo di una giornata tetra come ieri!🌧👀 😒Oggi infatti Sole, e...

Crostoni di cavolo nero e ceci

Crostoni di cavolo nero e ceci

Ripartiamo dalle basi🍃🙏 Il cavolo nero con le fette è per noi toscani alle origini della creazione del mondo, faceva...

Orecchiette coi broccoli

Orecchiette coi broccoli

Presente quando torni da un viaggio all’estero con una fame di pasta assurda, tipo crisi di astinenza?😂😱⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀ Ecco, a me...

Back to Top
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: