Zucchine ripiene di tonno e ceci

Siccome fa poco caldo…😆
🙋🏻ho pensato bene di accendere il forno💃😁😂
😱sia mai che mi becco pure il raffreddore oltre al recente mal di denti !!😆👎🏻

 

😌Vabbè, il rischio non sussiste con sto caldo improvvisoLDJTE3805, ma comunque c’è un ottimo motivo per fare la sauna, perché ho trovato il modo di infilare il pescio anche nelle zucchine ripiene🙋🏻😍😍🎉

 

Non sono bellissime? 😋
sono uscite leggere, golose, più healthy 🍃 delle classiche con carne e mortadella🙌🏻, e non ultimo sono davvero easy da fare!🔝

Un buon motivo per cui dovreste accendere il forno anche voi😜, visto che si fanno prima e sono più buone tiepide/fredde👍

 

Zucchine ripiene di tonno e ceci

 

Ingredienti per 2 persone

 

  • 4 zucchine tonde
  • 180g di ceci cotti o lessati
  • 140g tonno in olio evo sotto vetro, ben sgocciolato
  • 1 uovo
  • 1 cipollotto
  • 1 ciuffo prezzemolo
  • 1 cucchiaio pangrattato
  • 1 cucchiaio parmigiano grattugiato
  • 2 cucchiai olio evo
  • sale pepe

 

Procedimento

 

Sbollentate le zucchine intere in acqua salata per 4 minuti, poi scolatele e lasciatele raffreddare. Quindi tagliate in orizzontale la calotta superiore e svuotatele con l’aiuto di un cucchiaino, conservando la polpa. Tenetele a testa in giù mentre preparate la farcia e intanto preriscaldate il forno a 180°.
Sgocciolate bene i ceci e il tonno dal loro liquido, inseriteli in un mixer da cucina insieme alla polpa delle zucchine ricavata, il cipollotto a pezzetti, il prezzemolo, l’uovo, 1 bel pizzico di sale e pepe, e il pangrattato. Cominciate a frullare tutto fino a ottenere un composto liscio ma consistente. Se risultasse troppo fluido aggiungete poco pangrattato e continuate a frullare.
Adesso non vi resta che sistemare le zucchine ben asciugate dritte in verticale in una pirofila oleata. Riempite l’incavo delle zucchine svuotate con il composto frullato fino a raggiungere il bordo. Unite tra gli spazi anche le calotte (non sopra), e irrorate il tutto con un filo d’olio.
Infornate la pirofila nel forno caldo a 180° per 15/20 minuti, finché fanno la crosticina.

Fate riposare e servite tiepide o fredde👍

 

Happyappe bloggerz e buonweekend🤗💙

Annunci

Schiacciatine di ceci

In questi giorni che il sole non compare più neanche sull’enciclopedia astronomica, si apre lo stesso e la finestra e si fanno le schiacciafrittelline di ceci!

Via!🎉😍⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
🙄Ve le volevo chiamare felafel😌🍢: le famosissime e deliziose crocchette veg di ceci mediorientali,⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
😅 ma come è facilmente osservabile mi si sono affrittellate….spatash!👻(

Spatash🤔noto termine libanese per descrivere l’affrittellamento😂🙈)⠀⠀⠀

⠀⠀⠀⠀⠀⠀
🙋🏻….alllora sono schiacciatine di ceci😁💃💪⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
e sono ancora più buone!!!😍🔝🍃⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀

⭐️Frittelline schiacciate di ceci⭐️

KCXWE1713

Ingredienti per l’impasto (per circa 4 persone) ⠀⠀

  • 400 g di ceci secchi ⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
  • 2 spicchi di aglio⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
  • 2 cipolle medie⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
  • 20 g prezzemolo ⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
  • 1 uovo⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
  • 50g farina⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
  • 1 punta di cucchiaino di cumino ⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
  • 1/2 cucchiaino bicarbonato di sodio⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
  • sale q.b⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
  • olio evo⠀⠀

⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
⠀⠀Procedimento

⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
Mettete i ceci in ammollo per almeno un giorno.⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
(Nella ricetta originale i ceci non vanno cotti, io invece li ho cotti per 1h ora e mezza con 1 foglia di alloro e salati alla fine.)

Una volta freddi scolateli, frullateli con le cipolle, l’aglio e il prezzemolo in un mixer da cucina, fino ad ottenere un impasto morbido al quale aggiungerete il cumino, il sale, l’uovo, la farina e 1/2 cucchiaino di bicarbonato, mescolando bene il tutto.⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
Fate riposare l’impasto per almeno 1h.⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
Preparate una padella per la frittura con l’olio e scaldatelo senza farlo fumare. Versate la pastella preparata a cucchiaiate nell’olio friggendo poche schiacciatine per volta e girandole sull’altro lato via via appena si staccano ai bordi, aiutandovi con una paletta. Scolatele su carta assorbente quando sono belle dorate e proseguite fino a esaurire la pastella.⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
*⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
Se avete dei ceci in ammollo, provatele: Sono slurposissime per un secondo vegetariano alternativo e goodmoodfood!!!🍃😋⠀

⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
😼Nel frattempo i coolkatz mi sono sgattaiolati fuori dalla finestra in balia del vento😒, tornate qui, grulli, che c’avete fifa anche dei passerottini!🙈⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
Buon happyappe bloggerz e buona settimana🤗💙

Triglie croccanti su crema di zucchine e patate

Chissà perché si dice “fare gli occhi da triglia” quando ti vuoi inforchettare languidamente qualcuno 😆😜😂😆…

 

 

Le triglie…così carine, pungenti, da maneggiare con cura, deliziose ma anche spinose, come ogni vero amore che si rispetti

sono
in assoluto il mio pescio preferito di sempre!!!😍🎉🏆

 

(⁉️A proposito, qual è il vostro?🐟)

 

Io dico che ci stanno bene con uno zuppino a grande richiesta🙏🏻😍🍃

🤔anche perché il tempo non accenna minimamente a rimbelloccirsi , avete notato?😒😠☔️

 
Sopra Una crema morbida e profumata di patate e zucchine😋..

La scoperta del giorno🔝:

Far diventare le triglie succulente e croccanti in pochissimi secondi nell’ olio di cocco puro alta qualità , crudo, spremuto a freddo, senza additivi del brand Nu3 😍

 

Sono quelli dell’ alimentazione intelligente e adoro i loro prodotti! 😜👍
Li Conoscete?  Sono specializzati in alimentazione 🔝 sia per sportivi, sia per gente normalissima🙋🏻 -ma ganza😌💃– che ci tiene a mangiare sano e goodmoodfood.🍃

Una meraviglia di piatto!

 

⭐️Triglie croccanti su crema di patate e zucchine al mirto⭐️

UTQKE0805

Ingredienti x 2 persone

 

  • 2 zucchine medie
  • 2 patate grandi
  • 1/5 lt brodo vegetale
  • 1/2 porro
  • 4 cucchiai olio di cocco Nu3_it
  • sale e pepe
  • 1 piccolo rametto di mirto
  • 4 filetti di triglie

 

Procedimento

Fate dorare il porro a rondelle in 2 cucchiai di’olio di cocco per pochi istanti, aggiungete le zucchine tagliate a pezzetti e le patate sbucciate tagliate a cubetti.
Fate insaporire 2/3 minuti mescolando spesso, dopodiché coprite zucchine e patate con il brodo vegetale bollente.
Coprite e cuocete fuoco medio per circa 25/30 minuti, a metà cottura regolate di sale e pepe e aggiungete qualche fogliolina di mirto per profumare le verdure.
Togliete dal fuoco e frullate tutto con un frullatore a immersione fino ad ottenere una crema omogenea.
Scaldate in una padella il resto dell’olio di cocco, adagiate le triglie dalla parte della pelle e friggetele da entrambi i lati finché non diventano croccanti.Salatele e pepatele leggermente. Servite sopra la crema.

 

 

Buon happyappe bloggerz!💙

Gnocchetti di patate e spinaci al sugo di noci

🌀Alcuni giorni arrivo a casa affamatissima: ad esempio il giorno della strizzacevelli, o come manzonianamente la chiamo io: l’impaciugacervelli.😂⁣
🙄Ci sarebbe da chiedersi se valga la pena andare  a sgarbugliare “qualcosa” che non comunque non c’è, tipo il mio cervello😂😂💃⁣

Meno male che avevo pronti gli gnocchetti di patate e il sugo di noci da schiaffare nell’acqua in 2 minuti!😋😍⁣
*Fateli prima e conservateli massimo mezza giornata👍⁣

Troppo buoni! Goodmoodfood!🍃⁣

*⁣


⭐️Gnocchetti agli spinaci al sugo di noci⭐️⁣

NSFFE5186

Ingredienti x 4 persone:

  •  800 gr di patate⁣
  •  700 gr di spinaci⁣
  •  200 gr di farina⁣
  •  2 tuorli⁣ d’uovo
  •  200 gr di noci⁣ sgusciate
  •  150 ml di latte⁣
  •  20 g mollica di pane⁣
  •  30 g di parmigiano grattugiato⁣
  •  10g pinoli sgusciati⁣
  •  1/3 bicchiere olio evo⁣
  •  1 spicchio d’aglio⁣
  •  sale qb⁣

⁣Procedimento


Preparate il sugo di noci mettendo in anticipo il pane a ammollare nel latte.⁣
Frullate le noci, i pinoli, l’aglio, il parmigiano e l’olio.

Aggiungete il pane ammollato strizzato bene dal latte, un pizzico di sale e frullate fino a ottenere una salsa cremosa ma abbastanza granulosa.⁣

Lessate gli spinaci, scolateli, strizzateli e tritateli.⁣
Lessate le patate e schiacciatele ancora calde nello schiacciapatate, unite gli spinaci, la farina, il sale e i tuorli lavorando l’impasto fino a formare dei cilindretti di omogenea dimensione.⁣
Tagliare tanti piccoli gnocchetti, infarinarli un pochino e cuocerli in acqua bollente leggermente salata.

(Se l’acqua è molto salata gli gnocchi tendono a sciogliersi)⁣
Man mano che vengono a galla, versateli nella ciotola con il sugo di noci ammorbidito con poca acqua di cottura, amalgamate bene e servite.⁣

⁉️Vi piacciono i pesti di frutta secca? io li farei con tutte le noci del mondo…anche con quelle di cocco😂💃⁣

Buon weekend bloggerz!🤗💙⁣

Farinata di cavolo nero toscana

L’altra sera ero al cinema a vedere Van Gogh.

Un film Angosciosamente Panteistico sulla percezione del mondo di un grande artista.

Forse L’ Artista,  pensiamo adesso tutti noi ammirando le tele nei più rinomati musei,  come  spregievoli e ignoranti pedine vive che tanto osannano i grandi un minuto dopo la loro morte, quanto più li hanno spregiati e ignorati in vita.

Il suo oscuro scrutare in cerca della luce –vedendola, sentendola–  anche dove non c’era; il suo sentire vedendo buio quando al contrario era vivida e presente la luce che crediamo vera ed effettiva per noi, diventa dramma nel momento in cui nessuno vedeva o sentiva Vincent persona che si spezzava, mentre la sua tela si costruiva.

Uno sguardo così illimitato può essere troppo frastuono per un uomo, se vissuto col solo se stesso, inascoltato, incondiviso.

Uno sguardo e un uomo facilmente inquadrabili come distorti e disturbati.

Potrei dire che la natura lo stava ascoltando.

La natura e le cose non aspettavano altro che essere viste in quel modo.

***

 

Invece… quella che si è fatta la Betta al ritorno dal cine

🌀E’ “Blob” o è ⭐️Farinata di cavolo nero toscana⭐️?!
😂😆

⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
🙋🏻Quello che mangio è la stupendissima “Minestra lenta di polenta cavolo nero detta “cavolata”,  resa stasera ancora più rustica dalla farina taragna col grano saraceno e del tocco di colore del cavoloviola💜!😍😋
⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
🍃Piatto così semplice e comfortfood nelle giornate stanche, così riscaldante🔥, così sano e goodmoodfood!🍃😍
***
⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
💃Ci sono stata praticamente svezzata!🙋🏻😁
⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
(💭 🤔ps: ☝🏻se guarisce anche il torci-rinco-llo e le recenti contratture alle spalle, giuro che brevetto un unguento da massaggio a base di farinata e mi butto ufficialmente sul mercato in concorrenza col popolarissimo balsamotigre😆😅💃🎉)
⠀⠀

⭐️Farinata rustica di cavolo nero toscana⭐️

⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀DTEHE6467

Ingredienti x 4 persone

  • 400g polenta taragna istantanea
  • 1 mazzetto di cavolo nero
  • 1/4 crauto cappuccio viola
  • 280g fagioli cannellini già lessati
  • 1 costa di sedano
  •  1 carota
  • 1 cipolla
  •  1 lt e 1/2 acqua
  •  4 cucchiai olio evo
  • sale q.b.

⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
Procedimento

Pulite sedano carota e cipolla, tritateli e metteteli a soffriggere in pentola con 2 cucchiai d’olio.
Nel frattempo passate i fagioli con la loro acqua di cottura nel mixer o nel passaverdura.
Fate appassire il trito di odori aggiungendo poca acqua. Aaggiungete al soffritto i fagioli passati insieme a 1 lt d’ acqua e portate a ebollizione.
Togliete la costola al cavolo, pulitelo e tritatelo a pezzetti. Tagliate a listarelle il crauto viola.
Aggiungete i cavoli nella pentola col soffritto e il passato di fagioli.
Mescolate, coprite e lasciate cuocere 18min regolando di sale.
Versate la taragna istantanea a poco a poco nella pentola di cottura continuando a mescolare con una frusta a fuoco moderato x 8 minuti.
⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
💡*La farinata deve rimanere “lenta”, per mangiarsi col cucchiaio. Servite calda con un giro d’olio 😜
⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀

Non so se l’avete mai assaggiata: è Tanto-tanto bona la sera d’inverno!😍😋🔝

La polenta mica deve essere per forza sempre del colore dei girasoli!

Spesso neanche i girasoli lo sono!🌻🤗

Trippa in insalata alla fiorentina

💭Chi non ha mai assaggiato La VERA “Insalata di trippa all’uso Fiorentino” è un po’ nella situazione di chi non ha mai amato😌↩️:

➡️non può dire di aver Vissuto veramente!! 😍 😂😁

***

Tranquilli Bloggerz🙌🏻😜: La Trippa in insalata alla Fiorentina non è la Betta dopo le varie mangiate di natale😂😂 ( seppure comincio vagamente ad assomigliarci😅🤔🙋🏻😆)

Ma è una stupenda ricettina tradizionale fiorentina quasi scomparsa, adattissima in estate e in ogni clima, ad esempio per un antipastino diverso dalle solite patonfierìe di fine anno🎉:
perché è incredibilmente leggera e Goofmoodfood!! 🍃😍

Soprattutto è facilissima, economica, e deliziosa!😋

***

Da quando me l’ha passata il mi babbo non riesco più a farne a meno😍,
da dipendenza!!
(e regala una discreta fiatella salutare che scaccia i rompiglioni di turno.💃😁😂🙌🏻)

Ecco la mitica

⭐️Insalata di trippa alla fiorentina⭐️

EYSFE7949

📝Ingredienti x 4 persone

 

  • 350g trippa bovina cotta tagliata a listarelle diagonali di circa 1 cm
  • 2 spicchi aglio tritati finemente
  • 1 mazzetto di prezzemolo tritato finemente
  • 5 cucchiai olio Evo c.ca
  • Sale e pepe nero q.b.
  • Succo di limone (facoltativo)

 

📝Procedimento

Mescolate bene tutti gli ingredienti in una zuppiera, ponetela in frigorifero per diverse ore mescolando di tanto in tanto la trippa condita finché non ha assorbito completamente tutto l’olio. Mangiatela dopo almeno 5/6 ore appena tolta dal frigo dando un’ultima mescolata. A volte mi piace aggiungere poco succo di limone 🍋
***
Sfatiamo un mito💃:

La trippa è una proteina nobile super leggerissima al contrario di quanto si possa dedurre dal nome!🙌🏻

 

⁉️Vi piace?
Come la preparate di solito quando la fate?

Se non avessi quest’odio antico e irrisolto verso il pomodoro🍅 mi mangerei la trippa al sugo col parmigiano tutti i giorni!🙋🏻😋
Buon sabato mimmi/e!!🤗💙