Cancellare, no, riscrivere.

Quanto ha piovuto quanto ripioverà quanto ovvio piovere per poi smettere per poi piovere a sfavore o come una mannasanta. Quanto piove fuori e dentro casa quanti buchi intoppabili tra soffitto e pelle che li avevo bituminati bene mi pareva. Quante docce quanta acqua introvabile. Quanti fiumi asciutti e digiuni in pericolo di inondazione. Quanta fermezza fissità che attende terremoti è solo pazienza, quanto sole acceca quale spicchio dona e quale raggrinzisce, quanto sudore è febbre e quanto sangue è emorragia se lo chiamo con la forza di un tubicino decompresso non sale nella provetta quanto caldo è scontro di densità incompatibili e tuoni solisti e quale fiocco di neve è la voce fuori dal coro? Quante ambulanze sono una strage e quanta morte è lineacontinua a cui posso dare una sterzata. Quante manciate di sale è “Basta”? Che io abbia il coraggio di non avere più tempo per digiunare.

  • Ricordatevi di seguire il mio percorso frammentato in divenire nel riappropriarmi di me stessa su Instagram e InstagramStories💙

You may also like

Fagioli al fiasco toscani

Fagioli al fiasco toscani

Li faccio poche volte l’anno, perché son lunghi e barbosi😅⠀..ma come i fagioli toscani al fiasco sopra una buona fettunta...

Lenticchie in umido con broccoli e riso

Lenticchie in umido con broccoli e riso

  Mi sono messa a fare le lenticchie in umido coi broccoli e riso perché vorrei tanto anch’io fare qualche volta...

La zuppa lombarda

La zuppa lombarda

Si chiama Zuppa Lombarda ma è una ricetta Toscana doc. Gli ingredienti sono i più semplici ed economici: Pane. Fagioli....

Ravioloni al ragù bianco di noci e funghi

Ravioloni al ragù bianco di noci e funghi

Che freddo!⛄️ Stamattina la classica passeggiata verso il mercato è diventata la marcia dei pinguini!❄️🐧😂 L’unico imperativo è dunque corroborarsi...

Back to Top
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: