Minestrone saporito al pesto

Minestrone saporito al pesto

Non è certo una bella cosa dire: finalmente Lunedì🙄…ehm..

quindi dirò: DGAEE9347!!!☀️💃

yay!!!

***

🌀Ieri infatti pareva venisse giù i’ mondo☔️⚡️

pareva che le famose sfuriate domenicali della Betta (ragionevolissime😌) con l’amico dalla fumata facile (e irragionevole😜) avessero scatenato l’ira del cielo😱

😇stamattina ero già pronta a imbarcarmi coi coolkatz sull’arcadinoè2.0... e spunta il solicino😍

***

Ora, d’inverno -e in toscana-, si sa, il basilico è quello che è😒

ma solo toccarlo e spezzettarne le foglie🍃 mi illumina la giornata e regala al minestrone il profumo del sole!😜💃

🌀Via: 🎶Tutti aimmare! Tutti aimmare! 🎶 (..il resto della canzonaccia continuatelo voi 😆😆😇)

***

⭐️Minestrone saporito col pesto⭐️

 

Ingredienti x 4

  • 100g pastina conchigliette
  • 200g patate
  • 200g fagiolini spuntati
  • 2 zucchine
  • 2 carote
  • 1 costa di sedano
  • 1 pomodoro
  • 100g pisellini fini surgelati
  • 100g fagioli borlotti cotti
  • 1 cipolla
  • 4 cucchiai di pesto di basilico
  • 2 cucchiai olio evo
  • foglioline piccole di basilico fresco
  • sale e pepe

Procedimento

Pulite tutte le verdure e tagliatele a pezzetti. Mettetele in una capace pentola, aggiungete sale e coprite di acqua.

Fate bollire e cuocete almeno 50/60 min dall’inizio della bollitura.

Aggiungete la pasta dentro il minestrone e portatela a cottura insieme alle verdure.

Spegnete il fuoco e aggiungete il pesto a cucchiaiate e 1 filo d’olio a crudo. Servite guarnendo con foglioline di basilico nelle ciotole e parmigiano a piacere.

***

Delizioso, sano e goodmoodfood 🍃 per spezzare un po’ questo gennaio che non finisce mai!🙌🏻

⁉️Non sembra anche a voi che non finisca mai? 👎🏻 Uffa!😫😫

 

Buona settimana Bloggerz!!!💙🤗

Annunci

Trippa in insalata alla fiorentina

Trippa in insalata alla fiorentina

💭Chi non ha mai assaggiato La VERA “Insalata di trippa all’uso Fiorentino” è un po’ nella situazione di chi non ha mai amato😌↩️:

➡️non può dire di aver Vissuto veramente!! 😍 😂😁

***

Tranquilli Bloggerz🙌🏻😜: La Trippa in insalata alla Fiorentina non è la Betta dopo le varie mangiate di natale😂😂 ( seppure comincio vagamente ad assomigliarci😅🤔🙋🏻😆)

Ma è una stupenda ricettina tradizionale fiorentina quasi scomparsa, adattissima in estate e in ogni clima, ad esempio per un antipastino diverso dalle solite patonfierìe di fine anno🎉:
perché è incredibilmente leggera e Goofmoodfood!! 🍃😍

Soprattutto è facilissima, economica, e deliziosa!😋

***

Da quando me l’ha passata il mi babbo non riesco più a farne a meno😍,
da dipendenza!!
(e regala una discreta fiatella salutare che scaccia i rompiglioni di turno.💃😁😂🙌🏻)

Ecco la mitica

⭐️Insalata di trippa alla fiorentina⭐️

EYSFE7949

📝Ingredienti x 4 persone

 

  • 350g trippa bovina cotta tagliata a listarelle diagonali di circa 1 cm
  • 2 spicchi aglio tritati finemente
  • 1 mazzetto di prezzemolo tritato finemente
  • 5 cucchiai olio Evo c.ca
  • Sale e pepe nero q.b.
  • Succo di limone (facoltativo)

 

📝Procedimento

Mescolate bene tutti gli ingredienti in una zuppiera, ponetela in frigorifero per diverse ore mescolando di tanto in tanto la trippa condita finché non ha assorbito completamente tutto l’olio. Mangiatela dopo almeno 5/6 ore appena tolta dal frigo dando un’ultima mescolata. A volte mi piace aggiungere poco succo di limone 🍋
***
Sfatiamo un mito💃:

La trippa è una proteina nobile super leggerissima al contrario di quanto si possa dedurre dal nome!🙌🏻

 

⁉️Vi piace?
Come la preparate di solito quando la fate?

Se non avessi quest’odio antico e irrisolto verso il pomodoro🍅 mi mangerei la trippa al sugo col parmigiano tutti i giorni!🙋🏻😋
Buon sabato mimmi/e!!🤗💙

 

 

L’estate è tornata, e pure il pesto

L’estate è tornata, e pure il pesto

Buon lunedì!

…c’è nella vita quel momento fatidico e illuminato in cui decidi di fare il Pesto serio.

allora ieri son stata all’evento Wine&FoodSummer festival nella stupenda location di Villa Caruso  a Lastrassigna nei dintorni di Firenze, e muovendomi chiacchierando/saltellando tra realtà ed eccellenze🔝 locali toscane e non del Food Italiano, ho passato una bellissima giornata bucolica, imparando, tra l’altro, tante cose utilissime per la vita di un blogger….. ma soprattutto ho “sfoggiato” la mia paglietta fashion di rigore👒 , per difendermi dal sole che avrà scatenato non poche risate tra la folla del festival, embé c’ho la pelle delicata io sono una nobildonna, “mettiamola così”😌 😂😂….si stava bene che sembrava d’essere al mare🌊😍
IMG_9856IMG_9848

 

 

 

…ora toro a casa e i miei amici e followers genovesi saranno finalmente contenti😜…nel corso delle mie ricette e piatti, ho fatto mille pesti e pestati astrusi  o originali di ogni tipo…sperimentando di tutto di più, ed erano tutti buoni…ma li ho sempre fatti con l’amico frullatore, (continuerò a farlo😁). Oggi però facciamo il 

⭐️#PESTO alla genovese come si deve⭐️🍃💃😍

OQMVE4427

*( giusto per riequilibrare cromaticamente il color rosso urticante che le mie braccia hanno assunto dopo un pomeriggio intero sotto il sole la paglietta ha protetto la faccia, ma non potevo mica mettermi un sombrero per riparare tutto, oh😂)

Ingredienti

  • 100g di basilico ligure
  • 50g pinoli
  • 90g parmigiano reggiano grattugiato
  • 40g pecorino sardo
  • 100g olio extravergine di oliva ligure
  • 1 e 1/2 spicchi di aglio
  • 5g sale grosso marino 

Procedimento

 

Perché il pesto rimanga di un bellissimo verde, mettete nel mortaio di marmo in quest’ordine, aglio e sale, le foglie di basilico lavate e asciugate, amalgamando lentamente in senso rotatorio, non verso il fondo in verticale a martelletto 🔨. Dopo il basilico mettete i pinoli e i formaggi mescolati insieme. Infine aggiungete, a filo, l’olio. l’olio. Pestate tutto in tondo dolcemente  recitando una preghiera (o un mantra😁) per una ventina di minuti ininterrotti.

TRXEE4415

Ne ho fatto tantino 😁così prima lo uso come doposole e poi ci condisco le Trenette anche per la family che parte in vacanza💃! A me piace così! Ditemi se lo sbaglio, o come lo fate voi, perché sto lavoraccio al mortaio lo rifarò nel 2020 minimo😂…è un’ottimo antistress garantito💪, ti fai due muscoletti, cambiando braccio ogni tanto, puoi andare tranquillamente al mare con le braccine toniche senza passare dalla palestra😂…

 

Buon pesto e buona settimana bloggerz!💙