Vellutata di piselli con seppie croccanti

Vellutata di piselli con seppie croccanti

Quando comincio col pescio non mi fermo più😁

vado dritta per la fittonata finché non mi spuntano le branchie😂🐟 e comincio a parlare tipo “Mpah, Bpah, glud, glud, bup, bap”🐟
⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
(😌Che per la cronaca è anche il nome del mio pranzo tradotto dal dizionario italiano-pescio😁📚)

⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
💡Quella di oggi è una delizia del buonumore che mi è saltata in mente pensando al classico abbinamento seppie e piselli🔝🙌🏻.

Invece di fare tutto in umido, perché non fare i piselli cremosissimi e le seppie croccanti e stuzzicose? L’accoppiata di sapori è sempre perfetta!😋😍
⠀⠀⠀⠀⠀

⭐️ Vellutata di piselli e seppioline croccanti⭐️

⠀⠀⠀DRVWE4941

Ingredienti per 2 persone

  • 400g piselli sgranati o surgelati
  • 1 cipolla bianca
  • sale e pepe nero
  • 2 cucchiai olio evo
  • 250g seppie eviscerate
  • 100g farina di semola
  • 1 cucch. farina mais
  • 2 cucch. cereali soffiati tritati (tipo quinoa, farro, riso, ecc)
  • olio per friggere

⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
Procedimento

Pulite e affettate la cipolla.
Versate l’olio nel tegame e aggiungete la cipolla.
Lasciate soffriggere a fiamma bassa e quando sarà appassita aggiungete i piselli.
Aggiungete 2-3 bicchieri di acqua calda o brodo vegetale e salate.
Coprite e lasciate cuocere 30”.
Se i piselli si dovessero asciugare troppo, aggiungete altra acqua calda.
Alla fine dovrà rimanere un po’ di liquido per farne la crema.
Frullate tutto il contenuto del tegame con il mixer a immersione per ottenere una crema liscia e vellutata.
Aggiustate di sale e pepe.
Nel frattempo pulite le seppioline e privatele del becco. Lasciatele intere coi tentacolini quelle piccole o tagliatele a rondelle se grandi. Preparate su un piatto una leggera panatura mescolando le 2 farine con i cereali soffiati tritati.
Tuffateci le seppie e rigiratele bene nella panatura, scuotendo quella in eccesso.
Friggetele a immersione poche alla volta finché i tentacoli si arricciano e sono belle dorate. Salate solo a frittura ultimata e servitele sulla crema di piselli tiepida.
⠀⠀⠀⠀⠀

*

⠀⠀⠀⠀
Happyappe e buon weekend☔️ bloggerz🤗💙

Annunci

Minestrone saporito al pesto

Minestrone saporito al pesto

Non è certo una bella cosa dire: finalmente Lunedì🙄…ehm..

quindi dirò: DGAEE9347!!!☀️💃

yay!!!

***

🌀Ieri infatti pareva venisse giù i’ mondo☔️⚡️

pareva che le famose sfuriate domenicali della Betta (ragionevolissime😌) con l’amico dalla fumata facile (e irragionevole😜) avessero scatenato l’ira del cielo😱

😇stamattina ero già pronta a imbarcarmi coi coolkatz sull’arcadinoè2.0... e spunta il solicino😍

***

Ora, d’inverno -e in toscana-, si sa, il basilico è quello che è😒

ma solo toccarlo e spezzettarne le foglie🍃 mi illumina la giornata e regala al minestrone il profumo del sole!😜💃

🌀Via: 🎶Tutti aimmare! Tutti aimmare! 🎶 (..il resto della canzonaccia continuatelo voi 😆😆😇)

***

⭐️Minestrone saporito col pesto⭐️

 

Ingredienti x 4

  • 100g pastina conchigliette
  • 200g patate
  • 200g fagiolini spuntati
  • 2 zucchine
  • 2 carote
  • 1 costa di sedano
  • 1 pomodoro
  • 100g pisellini fini surgelati
  • 100g fagioli borlotti cotti
  • 1 cipolla
  • 4 cucchiai di pesto di basilico
  • 2 cucchiai olio evo
  • foglioline piccole di basilico fresco
  • sale e pepe

Procedimento

Pulite tutte le verdure e tagliatele a pezzetti. Mettetele in una capace pentola, aggiungete sale e coprite di acqua.

Fate bollire e cuocete almeno 50/60 min dall’inizio della bollitura.

Aggiungete la pasta dentro il minestrone e portatela a cottura insieme alle verdure.

Spegnete il fuoco e aggiungete il pesto a cucchiaiate e 1 filo d’olio a crudo. Servite guarnendo con foglioline di basilico nelle ciotole e parmigiano a piacere.

***

Delizioso, sano e goodmoodfood 🍃 per spezzare un po’ questo gennaio che non finisce mai!🙌🏻

⁉️Non sembra anche a voi che non finisca mai? 👎🏻 Uffa!😫😫

 

Buona settimana Bloggerz!!!💙🤗

Dahl di lenticchie rosse indiano con verdurine al curry

Dahl di lenticchie rosse indiano con verdurine al curry

Oggi girellavo in centro a Firenze in versione loschissima per non correre il rischio di incontrare alcuno : incappucciata con barba e cappello finti e un giornale spalmato sulla faccia📰😎😁 .

A volte voglio solo passeggiare con la testa per aria e guardare con stuopore la mia città, senza dover tenermi per forza attaccata a terra sull’attenti per intercettare ogni doveroso e barboso convenevole sociale.

(😅 ok, scherzo, ma quasi 🙋🏻)😜

..insomma è finita che ho incontrato il mondo😅🙄:

Compagni delle elementari stressati quanto me, professori universitari in pensione, zii della zia dello zio dell’amica della mi sorella che ha conosciuto quando conosceva lo zio del nonno del cugino di su sorella che andava dal dentista della collega della mi mamma ecc.

 

😆🙈

 

Le avete mangiate le lenticchie a capodanno?

 

 

Prima o poi girerò il mondo ( e le convenzioni sociali forzate non mi troveranno🌴 😏)

in cerca dell’ultimo zuppino comfort possibile immaginabile 🍲😍💃!!

Non sono mai stata in India. Ma ci vado stasera col

⭐️Dahl di lenticchie indiano con verdure al curry⭐️

PZMKE6226

Ingredienti per 2 persone

 

  • 250 gr di lenticchie rosse decorticate  (io da EtisolBio )
  • 500 ml d’acqua o brodo di verdure
  • 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • 1/2 cipolla bianca (o scalogno)
  • 1 carota
  • 2 fettine di zenzero fresco
  • 1 cucchiaino di curcuma in polvere
  • 1 cucchiaino di curry
  • 4 bacche di cardamomo tritate
  • 1 pizzico di pepe nero
  • 1 pizzico di cumino in polvere

 

Per le verdurine al curry:

  • 1/2 confezione diverdure a dadini per insalata russa surgelate (patate, carote, piselli)
  • 1 cucchiaino di curry
  • 2 cucchiai di latte di cocco
  • 1 cucchiaio olio evo

 

Procedimento

 

Lavate la carota e la cipolla, sbucciatele e tritatele insieme a un pezzettino di zenzero fresco privato della buccia.

In una padella fate riscaldare due cucchiai di olio extravergine e cuocete carota e cipolla tritati con lo zenzero a fiamma media per qualche minuto, come in un soffritto.

Nel frattempo versate in una pentola capiente mezzo litro d’acqua (con l’aggiunta di un pizzico di sale solo a fine della cottura delle lenticchie), oppure del brodo di verdure, e portate ad ebollizione. Unite le lenticchie rosse, la curcuma, il curry, lo zenzero in polvere, le bacche di cardamomo tritate e un pizzico di pepe nero.

Mescolate bene e fate cuocere a fiamma media per circa 20 minuti. Le lenticchie si dovranno ammorbidire e inizieranno a sfaldarsi. A fine cottura avranno assorbito quasi tutta l’acqua o il brodo che avete usato. Solo se serve, durante la cottura aggiungete ancora un po’ di liquido. Mescolate di tanto in tantoper non far attaccare le lenticchie al fondo della pentola.

Quando saranno pronte, versatele nella padella in cui avete preparato il fondo di zenzero cipolla e carote. Accendete il fornello a fiamma bassa e mescolate bene il tutto. Assaggiate e aggiustate eventualmente di sale.

Frullate 1/3 delle lenticchie a immersione e rimescolate la crema ottenuta alle lenticchie intere, prima di servirlo in ciotoline ben caldo con la dadolata di verdure al curry.

 

Dadolata di verdure al curry smart🍃💃:

Prendete mezza confezione di verdure surgelate per insalata russa e scottatele in poca acqua salata per 3 minuti.

Scolatele, versatele nella stessa padella in cui avete cotto le lenticchie insieme ad 1 cucchiaio d’olio e fatele saltare 2 minuti cospargendole di curry e sfumandole con il latte di cocco finché questo non si addensa formando una cremina profumata.

Mettete una cucchiaiata di verdure in ogni ciotolina con il dahl di lenticchie caldo e accompagnate con crostini di pane  o meglio col tipico pane indiano Chapati.

 

 

Bloggerz Avete fatto la listina di tutti i buoni propositi da dimenticare nel 2019? 😂

 

💙Buon anno, và🤗😜

Zuppetta astrologica

Zuppetta astrologica

Buon pranzo 🤗

Oggi andavo in giro credendo, convintissimamente, che fosse lunedì. Il bello è che quando una tizia al semaforo mi fa oggi è lunedì vero?😅 e io Sì,CERTO! con aria come dire CHI-È-CHE-NON-LO-SA… pfff😒😌?? 😂

e insomma almeno due allocche oggi si aggiravavano per Firenze… gente pericolosa e pericolante😂…però se avete visto la mia stories instagram😂 stamani del ritrovamento preistorico, direi che gli indizi e i presupposti c’erano già tutti😂🐧

 

⭐️Zuppetta coccola di granosaraceno, quinoa rossa, spinaci e nocciole⭐️

HEVWE4915

Per me le zuppette sono tutte coccole, anche il 15 d’agosto, der dire😁, c’ho questa attrazione per l’elemento acquooooso💧 che poi io sono anche un elemento d’aria☁️, per gli astri😌 ( e voi che elemento siete, a proposito? lo conoscete?). Mi piace molto però anche l’elemento “croc”, che non so se rientri esattamente nei piani del cosmo, e quindi nella zuppetta brodolosa ci metto le nocciole😋

*

Se volete provare questa combo che secondo me è 🔝 gli ingredienti sono il mix di granosaraceno e quinoa della nuova linea pronti subito di @colfioritolegumi, che ho subito preso così anche in poco tempo posso avere dei cereali in chicco integrali pronti all’uso, spinaci freschi lavati tritati e scottati 1/2 minuto in poco brodo vegetale di cipolla, sedano e 1 cucchiaino di miso a fine cottura, in tutto ho versato il mix di cereali senzaglutine in busta e girando ho lasciato sul fuoco bassissimo due minuti. Aggiunto 1 cucchiaio di olio evo e 5 nocciole sgusciate tritate al coltello.

Vegan, glutenfree, detox, buono e sano. In cinque minuti, senza rendere la cucina una bolla di calore, ho la mia zuppetta.

La mia “zuppetta del lunedì” 😌😂😂. 

🌀…Forse aria è il mio elemento perché è dove ci ho la testa😂

Buona giornata e buon appe bloggerz 🤗

Torretta di riso venere con zucchine e tartare di salmone

Torretta di riso venere con zucchine e tartare di salmone

.”Il re 🐟, la torre e la regina dell’estate , ammirano Venere in nudo integrale”😂 (come nel botticelli😌)

Vi piace la mia favoletta racconta-piatto? 😜 Buon lunedì bloggers!
Inspirata dalla MIA STESSA arringa d’accusa contro le torrette e le lasagnette della settimana scorsa parlando della minestrina😋, oggi ho fatto…🤔eehh…..LA TORRETTA!😌🙈😁😂

⭐️Riso venere integrale e zucchine al limone con tartare di Salmone⭐️

=GOODMOODFOOD!!!

THUME8131

Ingredienti x 2 persone

 

  • 100g riso nero venere integrale biologico
  • 1 zucchina
  • 1 cipollotto fresco
  • 120g di salmone fresco precedentemente congelato e abbattuto almeno 48 ore per scongiurare eventuali percoli di batteri del pesce crudo
  • sale e pepe nero q.b
  • 1 limone

 

Procedimento

Mettete a scongelare i tranci o filetti di salmone senza pelle per almeno 3 ore in frigorifero, poi tagliateli a cubotti di circa 1 cm con il coltello senza sminuzzarli troppo, devono rimanere polposi.

 

Nel frattempo bollite il riso venere in acqua salata per 40 minuti nella versione integrale ( se parboiled seguite i suggerimenti sulla confezione), scolatelo e lasciatelo raffreddare.

 

Cuocete al vapore 1 zucchina e 1 cipollotto fresco tagliate a dadini, irrorateli con abbondante succo di limone, un pizzico di sale, e unitele al riso raffreddato con due cucchiaiate di olio evo.

 

Condite la tartare di salmone a cubotti all’ultimo minuto con succo di limone, abondante pepe macinato in grani, 1 cucchiaino di olio per ognuno, e poco sale, formatene due tondini compattandola.

Poggiate su un piatto piano un coppasta e versateci delicatamente il riso e zucchine,  appianandoli con un cucchiaio dentro il perimetro. Prelevate le tartare di salmone con un spatola e poggiatele sopra a ogni formina di riso. Togliete delicatamente il coppapasta e mangiate impaciugando tutto insieme 😋

 

 

 

 

…. e tu portami viaaaaaa🎶😍😍 Delizia per gli occhi, per la pancia, per la mente, il 🔝 della leggerezza ma con gustooooo!!!!!😋 Ho usato questo riso venere integrale di Almaverdebio che è buonissimo chicchi veri e profumati, supersalutari, però che anima mi c’è voluto 40 minuti di cottura non finiva più😱.

Suvvia, non mi dite che siete già a impanicarvi con la prova costume👎🏻 quando possiamo fare come venere😂 ( cioè senza costume??? no! chiusi da qui a settembre in una conchiglia😜) E voi come avete iniziato questa settimana? *Ricetta semplicissima domani sul blog al link in alto nella descrizione⤴️!
Baci dalla cima della mia torretta 😹

Il dopopasqua e la zuppa detox di patate e bietole

Il dopopasqua e la zuppa detox di patate e bietole

Ciao bettabloggers! buona Pasquetta💃
Nuova settimana e riprendiamo in mano l’agenda e organizzo le mille cose da farei dopo questa breve pausa di festeggiamenti, di emozioni, salti di gioia, e fratture del cuore🙏🏻🐶😢 (giorni silenziosi sul blog per ovvi motivi: ci ha lasciati il nostro cuore grande e occhioni immensi di cagnolona Telma… addormentatasi con noi e me accanto in un beato tenero russamento che gli abbiamo dovuto come microscopico infinitesimo umile e forse inadeguato regalo di rispetto, in confronto al continuo regalo quotidiano che era per noi umani la sua vita che ci osservava e accompagnava scondidzolando, adesso a lei  spetta una serena nanna priva di sofferenza ma di solo amore e presenza indelebile nella pelle, ti vogliamo bene sei parte di noi per sempre)

e naturalmente lavoro al blog e riprendo in mano anche lo scettro e la coroncina😌 del mia amata alimentazione healthy e del buonumore😋😍! ( o più che coroncina si dovrebbe chiamare semplicemente “dignità”?!🤔😂😜 non so voi ma tra una cosa e un’altra io sta pasqua ho mangiato che mi posso imballare direttamente nel cellophane e ripropormi a dicembre prossimo come un’innovativo Panettone alla fiorentina😳. segnatevelo, sarà il nuovo trend del fashionfood la prossima stagione!😜
*
⭐️ Zuppa nutriente e detox di quinoa, patate e bietole⭐️ per pranzo 
THIS IS GOODMOODFOOD!😍

Ci voleva!

Buonissima e depurativa, con la miniera di acidofolico, potassio e magnesio che contiene, riassorbe, drena e resetta tutti i pasticci pizze uova e cioccolato di qst giorni😍! Ma ve lo prometto, la sorpresina da montare ve la lascia per giocarci….anche perché dopo un pranzo di pasqua riuscite a montare una sorpresina con le istruzioni più difficili di uno scaffale dell’ikea? io no! -ah eecoo cos’era quel luccichìo da healthy blogger che emàno di cui mi fregiavo prima🤣!!➡️L’anello di plastica rosa che ho invidiato tutto il pome di ieri nella sorpresa delle mie nipo!😂
Seriamente, ho intenzione appena ho tempo nei prox gg di farmi un piano alimentare sano di riferimento con quelli che sono i cibi più salutari per me in questo momento, da avere sottocchio per mangiare bene senza perdere troppo tempo mentre lavoro questa primavera, scrivetemi se siete interessati a conoscerlo per prendere qualche idea 💙

*
buon appe amici, voi che programmi avete oggi? tornate al lavoro o siete a picniccare in giro? No perché qui nella mi strada c’è una voragine di parcheggi che manco a ferragosto! Vorrei avere 10 macchine solo per lo sfizio di parcheggiarle tutte davanti a casa😂🤗

⭐️Zuppa di patate e bietole con quinoa⭐️

ITAUE1950

Per 2 persone

500g bietole
2 patate
1 carota
1 cipolla
1/2 gambo di sedano
50g quinoa bianca
1 pomodoro costoluto
q.b sale pepe olio evo
crostini di pane casereccio

Procedimento

Lavate le bietole tagliatele a listarelle coste e foglie, sciacquate e tagliate anche le patate a cubetti, il sedano a tocchetti, e le carote a rondelle e poi a dadi e tenete tutto da parte. Lavate il pomodoro e lasciatelo intero.

In una casseruola fate appassire la cipolla sbucciata e tritata con un filo d’olio, dopodiché aggiungete le patate e lasciate rosolare per qualche istante.  Aggiungete, le bietole, le carote, il sedano, il pomodoro, 700 g di acqua, il sale e cuocete 15/ 20 minuti, o fino a quando le patate non iniziano a sfaldarsi.  Trascorso questo tempo aggiungete la quinoa precedentemente sciacquata sotto acqua corrente per eliminare l’acido fitico, e continuate la cottura per circa 15 minuti, aggiungendo qualche mestolo di acqua calda e assaggiand di sale. Terminata la cottura servite la zuppa calda macinandovi del pepe e un filo d’olio a crudo.

Servire con dei crostini di pane casereccio a lievitazione naturale possibilmente “sciocco” toscano, raffermo, e abbrustolito massimo cinque minuti a cubetti, in forno o in padella.