Insalata tiepida di taccole e patate al pesto

👀Iddìo benedica Cristoforo Colombo😌

…Ma perché, per aver scoperto l’america 🇺🇸??? 🤔🤔
➡️ NO di certo!!!👎🏻😆
💃🌀Ma perché chissà quante badilate di pesto si sarà pappato da giovane😱, il fortunello, prima di salpare in mare da genova 🚣🏻!!🍃😍😍😂😂

 

😫Ovvio che basilico di Firenze (e del resto del mondo) è un’altra storia,
si sa😫🙈:

il profumo del vero pesto genovese 🍃 non ha pari😍

…si respira anche camminando o ascoltando il mare. E’ una cosa divina!

Però il gusto pesto mi piace da pazzi, mi stuzzica, mi rallegra, e lo metto dappertutto. Ecco.😁

Non solo pasta al pesto quindi!

Per condire un super insalatona sana ricca di verdure è 🔝: la rende golosissima🙌🏻  e goodmoodfood 🍃😋.

 

⭐️Insalata tiepida di fagiolini, taccole e patate al pesto⭐️

LSKUE3051

Ingredienti per 4 persone

 

  • 300g fagioli piattoni (taccole) spuntate
  • 300g fagiolini spuntati
  • 4 grosse patate (o 8 piccole)
  • 100g di basilico ligure
  • 50g pinoli
  • 90g parmigiano grattugiato
  • 40g pecorino
  • 100g olio evo ligure
  • 1 e 1/2 spicchi di aglio
  • 5g sale grosso marino

 

Procedimento

Perché il pesto rimanga di un bellissimo verde, mettete nel mortaio di marmo in quest’ordine: aglio e sale, le foglie di basilico lavate e asciugate, amalgamando lentamente in senso rotatorio. Dopo il basilico mettete i pinoli e i formaggi mescolati insieme. Infine aggiungete a filo l’olio. Pestate tutto in tondo dolcemente per 20 minuti ininterrotti.
💡🙋🏻Oppure frullate tutti gli ingredienti per pochi min nel mixer aggiungendo sempre l’olio a filo dal boccale💃

Pulite fagiolini e taccole e tagliateli a tronchetti di circa 2cm. Lavate bene le patate e tagliatele a spicchietti piccoli. Portate a ebolizione abbondante acqua salata e cuocete le verdurine tutte insieme per 12/15 minuti finché le patate sono morbide. Scolate le verdure in una zuppiera senza sgocciolarle troppo e conditele col pesto. Amalgamate e servite tiepida o fredda.

*

 

⁉️E voi siete pesto-addicted? Quando e come lo usate?🙋🏻

Buon Happy-Appe bloggerz🤗💙

Annunci

Tortelli di patate alla mugellana

🌀i tortellidipatate mugellani col sugo di salsicci mandano a rotoli ogni mio proposito di fare cenetta leggera, sana e detox, dopo il dolcione fragoloso del compleanno del mi babbo 🍓🙄😂🙈
…chi li conosce e li ha mai assaggiati sti tortelli mugellani? Sono tipici dell’entroterra toscano
…e non si può spiegare quanto siano irresistibili!!😍😋

Lo sono ancora di più se sono accompagnati dalla notizia appena arrivata che sono stata PRESA 🙌🏻al corso-foodblogger ufficiale di @salepepe_it  (Mondadori ed), dopo mille selezioni di profilo in Italia, e agitatissimi colloqui di recruitment in cui ho dato tutta me stessa (e tutto il mio sudore😂)!!!! 💃🎉😍💪🎉

💃Volo a F.I.C.O Eatalyworld Bologna per due settimane intensive di corso:

praticamente la Betta torna a scuola🙈😂 .

Per migliorarmi sempre. Per Non smettere mai di apprendere, trasformarmi, capire, conoscermi, esistere.🙏🏻

mi comprerò una cartellina con Hello Spank e la pennina di Doraemon per prendere appunti😂,  e dentro Fico Eatalyworld il cibo per sfarmarsi mentre studio non mancherà di certo😜

**
Ma ora la ricetta

(I tortelli  provengono in diretta dal mugello👍, il sugo delizioso invece l’ho fatto come lo faceva la mi nonna, un po’ a modo suo e buonissimo😜⤵️)

⭐️Sugo di salsiccia alla salvia⭐️

HVJJE1749

(x condire circa 2 porzioni di tortelli di patate mugellani)

📝Ingredienti

  • 2 spicchi di aglio
  • 1 salsiccia di maiale fresca cruda
  • 350g polpa di pomodoro
  • 4 foglie di salvia
  • 3 cucchiai di olio evo
  • sale e pepe q.b.

Procedimento

Rosolate l’aglio nell’olio pochi secondi e aggiungete la salsiccia spellata e sbriciolata con le mani, mescolate per insaporire il tutto 3/4 minuti. Aggiungete la polpa di pomodoro a cubetti,le foglie di salvia intere, e una macinata di pepe. Continuate a cuocere una decina di minuti il sugo di salsiccia aggiustando eventualmente di sale (vedrete che non ci sarà bisogno perché la salsiccia è già ben saporita👍 )
Nel frattempo portate a ebollizione abbondante acqua salata e cuocete i tortelli di patate per i minuti suggeriti dalla confezione o dal pastaio, Scolateli e rigirateli nel tegame del sugo di salsiccia preparato. Servite con abbondante parmigiano grattugiato se vi piace😋

…..Posso essere un po’ felice? è permesso?

Vogliamo “permettercelo” qualche volta, amici bloggers, di sentirsi soddisfatti per come siamo??

eddai!💙🙏🏻

L’estate è tornata, e pure il pesto

Buon lunedì!

…c’è nella vita quel momento fatidico e illuminato in cui decidi di fare il Pesto serio.

allora ieri son stata all’evento Wine&FoodSummer festival nella stupenda location di Villa Caruso  a Lastrassigna nei dintorni di Firenze, e muovendomi chiacchierando/saltellando tra realtà ed eccellenze🔝 locali toscane e non del Food Italiano, ho passato una bellissima giornata bucolica, imparando, tra l’altro, tante cose utilissime per la vita di un blogger….. ma soprattutto ho “sfoggiato” la mia paglietta fashion di rigore👒 , per difendermi dal sole che avrà scatenato non poche risate tra la folla del festival, embé c’ho la pelle delicata io sono una nobildonna, “mettiamola così”😌 😂😂….si stava bene che sembrava d’essere al mare🌊😍
IMG_9856IMG_9848

 

 

 

…ora toro a casa e i miei amici e followers genovesi saranno finalmente contenti😜…nel corso delle mie ricette e piatti, ho fatto mille pesti e pestati astrusi  o originali di ogni tipo…sperimentando di tutto di più, ed erano tutti buoni…ma li ho sempre fatti con l’amico frullatore, (continuerò a farlo😁). Oggi però facciamo il 

⭐️#PESTO alla genovese come si deve⭐️🍃💃😍

OQMVE4427

*( giusto per riequilibrare cromaticamente il color rosso urticante che le mie braccia hanno assunto dopo un pomeriggio intero sotto il sole la paglietta ha protetto la faccia, ma non potevo mica mettermi un sombrero per riparare tutto, oh😂)

Ingredienti

  • 100g di basilico ligure
  • 50g pinoli
  • 90g parmigiano reggiano grattugiato
  • 40g pecorino sardo
  • 100g olio extravergine di oliva ligure
  • 1 e 1/2 spicchi di aglio
  • 5g sale grosso marino 

Procedimento

 

Perché il pesto rimanga di un bellissimo verde, mettete nel mortaio di marmo in quest’ordine, aglio e sale, le foglie di basilico lavate e asciugate, amalgamando lentamente in senso rotatorio, non verso il fondo in verticale a martelletto 🔨. Dopo il basilico mettete i pinoli e i formaggi mescolati insieme. Infine aggiungete, a filo, l’olio. l’olio. Pestate tutto in tondo dolcemente  recitando una preghiera (o un mantra😁) per una ventina di minuti ininterrotti.

TRXEE4415

Ne ho fatto tantino 😁così prima lo uso come doposole e poi ci condisco le Trenette anche per la family che parte in vacanza💃! A me piace così! Ditemi se lo sbaglio, o come lo fate voi, perché sto lavoraccio al mortaio lo rifarò nel 2020 minimo😂…è un’ottimo antistress garantito💪, ti fai due muscoletti, cambiando braccio ogni tanto, puoi andare tranquillamente al mare con le braccine toniche senza passare dalla palestra😂…

 

Buon pesto e buona settimana bloggerz!💙