Insalata di mare esotica con mango e avocado

Insalata di mare esotica con mango e avocado

😁Il tempo in questi giorni non è certo da spiaggia e cocktail con l’ombrellino 🍹🏖oggi a Firenze è un buio della matrioska!!!😱

ma… avevo troppa voglia di un‘insalata teletubbies!😁💛💚💞

…Cioè, ehm, volevo di dire di una super-insalata di mare colorata!🐟
😍🍃

**
Non so se vi piacciono le insalate di mare, io le ordino sempre quando le vedo sui menù dei ristorantini di pesce vista-mare.
(😅 In realtà le ordinerei anche dal chioschetto del coccobello abusivo se le facessero😂)

*
Ma oggi siamo qui 😒 mi porto i tropici a casa💃.

😁La mangerò su una terrazza vista-panni-e-lenzuola stesi dei dirimpettai👖👕😂,
😌Ma se sorge il sole tocco il Duomo con una mano😍.

*

 

 

⭐️Insalata di mare con avocado e mango⭐️

IUONE3901

📝Ingredienti per 4 persone

 

-1 polpo da 1 kg
– 1 seppia grande
– 200 gr di gamberetti
– 200 gr di calamari
-1 mango
-1 avocado
-Rucola
-4 cucchiai Olio evo
-Succo di 1 limone/lime
-Sale e pepe

Procedimento

 

Lessate il polpo immergendolo più volte nell’acqua bollente e poi cuocendolo per circa 1 ora, pulite le seppie e i calamari e lavateli sotto acqua fredda corrente. Eliminate dai gamberetti il filetto nero praticando un piccola incisione sul dorso e tirandolo via con uno stuzzicadenti.
Preparate una vinaigrette emulsionando l’olio extravergine di oliva, il succo di limone, sale e il pepe.
Portate a bollore una pentola d’acqua con sedano, carota,sale e pepe. Fate bollire l’acqua per 10 minuti poi lessate le seppie per 20 minuti, i calamari per 5 minuti e infine i gamberetti per 3 minuti.
In una terrina unite i molluschi tagliati a striscioline, il polpo privato del becco a rondelle, i gamberetti sgusciati, e condite con la vinaigrette.
Pelate mango e avocado, spruzzateli con succo di limone e tagliateli a cubotti, uniteli al pesce fate riposare l’insalata di in frigorifero per un’ora, poi servitela mescolata con rucola

 

 

Adesso però facciamo una petizione perché il sole non se la tiri troppo 😒☀️😁😜💙
..Laa-laa boo!!💞💛😂💙

Annunci

Trippa in insalata alla fiorentina

Trippa in insalata alla fiorentina

💭Chi non ha mai assaggiato La VERA “Insalata di trippa all’uso Fiorentino” è un po’ nella situazione di chi non ha mai amato😌↩️:

➡️non può dire di aver Vissuto veramente!! 😍 😂😁

***

Tranquilli Bloggerz🙌🏻😜: La Trippa in insalata alla Fiorentina non è la Betta dopo le varie mangiate di natale😂😂 ( seppure comincio vagamente ad assomigliarci😅🤔🙋🏻😆)

Ma è una stupenda ricettina tradizionale fiorentina quasi scomparsa, adattissima in estate e in ogni clima, ad esempio per un antipastino diverso dalle solite patonfierìe di fine anno🎉:
perché è incredibilmente leggera e Goofmoodfood!! 🍃😍

Soprattutto è facilissima, economica, e deliziosa!😋

***

Da quando me l’ha passata il mi babbo non riesco più a farne a meno😍,
da dipendenza!!
(e regala una discreta fiatella salutare che scaccia i rompiglioni di turno.💃😁😂🙌🏻)

Ecco la mitica

⭐️Insalata di trippa alla fiorentina⭐️

EYSFE7949

📝Ingredienti x 4 persone

 

  • 350g trippa bovina cotta tagliata a listarelle diagonali di circa 1 cm
  • 2 spicchi aglio tritati finemente
  • 1 mazzetto di prezzemolo tritato finemente
  • 5 cucchiai olio Evo c.ca
  • Sale e pepe nero q.b.
  • Succo di limone (facoltativo)

 

📝Procedimento

Mescolate bene tutti gli ingredienti in una zuppiera, ponetela in frigorifero per diverse ore mescolando di tanto in tanto la trippa condita finché non ha assorbito completamente tutto l’olio. Mangiatela dopo almeno 5/6 ore appena tolta dal frigo dando un’ultima mescolata. A volte mi piace aggiungere poco succo di limone 🍋
***
Sfatiamo un mito💃:

La trippa è una proteina nobile super leggerissima al contrario di quanto si possa dedurre dal nome!🙌🏻

 

⁉️Vi piace?
Come la preparate di solito quando la fate?

Se non avessi quest’odio antico e irrisolto verso il pomodoro🍅 mi mangerei la trippa al sugo col parmigiano tutti i giorni!🙋🏻😋
Buon sabato mimmi/e!!🤗💙

 

 

La vitamina C-he fa davvero bene

La vitamina C-he fa davvero bene

😍La vitamina C, lo sappiamo, fa bene a tutto/i🍊

  • 💃Sia a fare un antipastino Goodmoodfood 🍃🙌🏻 adattissimo anche per le feste davvero insolito e buono, ➡️assolutamente da provare! 😋😍
  • Sia a sostenerci💪 in queste giornate così frenetiche di corse affannate nel gelo a caccia dellultimo menù e regalino azzeccato🎁❄️
  • Ma, soprattutto,

💙 fa DAVVERO bene al Cuore💙🙏🏻

 

…perché quando sai che la tua spremuta quotidiana 🍊
…o il tuo antipastino agrodolce

provengono dal favoloso agrumeto calabrese di una Famiglia che l’associazione onlus NoiperVoi (presente da anni sul territorio fiorentino con campagne in sostegno dei genitori dei bambini malati di leucemia e tumori infantili 🙏🏻) ha accompagnato durante il percorso di cura 💙
…e che servirà ad aiutare molti altri bambini e genitori..

🙏🏻beh, allora fa ancora meglio ed è più buona😍🔝🍃💙

 

📝Entro il 10 gennaio infatti si può prenotare il nostro bel saccoccio di 2kg di vitamina C🍊

consegnato direttamente a casa attraverso il num: 055580030

o attraverso email a: prenoto@noipervoi.org

Al costo di 6euro che saranno devoluti ai progetti di Noipervoi e Ospedale Meyer Firenze💙🤗

Così poi ci prepariamo anche un coloratissimo antipasto invernale vitaminico e healthy 🍃!!!🙋🏻

 

⭐️Insalata di arance 🍊 e barbabietole al pesto di cavolo nero toscano⭐️

SVRHE6454

 

Ingredienti x 4 persone

 

  • 3 arance calabresi
  • 4 ravanelli
  • 2 barbabietole già cotte al vapore
  • 200g cavolo nero toscano
  • 30g frutta secca sgusciata tra pinoli, mandorle, noci
  • 4 cucchiai olio evo
  • Acqua di cottura cavolo
  • 1/4 spicchio aglio
  • sale  e pepe q.b.
  • 2 cucch parmigiano ( facoltativi)

Procedimento

Lessate per 3 minuti le foglie di cavolo dopo aver eliminarto le coste dure.

Fate raffreddare il cvolo sotto l’acqua corrente. Mettete le foglie  spezzettate in un contenitore alto, aggiungete la frutta secca, lo spicchio di aglio, sale poco pepe, l’olio e una tazzina di acqua di cottura del cavolo. Frullate a immersione tutto insieme fino a che non diventa un’emulsione cremosa, eventualmente aggiundo olio a filo e poca acqua di cottura alla volta.

*Per conservarvarlo in barattolini ricoprite la superficie di olio di oliva e tenetelo in frigorifero.

 

-Componete l’insalata a carpaccino alternando le arance affettate private della scorza, le barbabietole affettate a rondelle, i ravanelli affettati finissimi e qualche pinolo tostato 1-2 minuti in padella.

Completate con gocce di pesto di cavolo nero e pepate a piacere.

 

***

Vai con lo weekend e insieme alle arance mettevi i’ golfino👕👢 ché fa frrrreddo!!!😂❄️💙😜

Ovette-benedette in trousse-di-mousse

Ovette-benedette in trousse-di-mousse

IMG_E5794

Buona settimana dopo la domenica delle 🌴! Qui Prove in corso, tentativi e idee per l’antipastino healthy da portare alla BettaPasqua di settimana prossima!😍…e siccome le ovette sono un must sulla tavola pasquale da tradizione, oltre che simboliche e benaugurali, e siccome a me un mi riesce farle quelle tutte carine colorate 💜💙💛💚😫 che poi ci perdo il capo una giornata e divento io a colori e ccome minimo mi rimangono pure le uova sbiadite (un po’ come se mi metti in lavatrice con un singolo calzino rosso….hai presente? in pratica un guardaroba nuovo di zecca! 😂🙈)

…allora io le affogo linde linde nelle Cremine-mousse Colorate!! ..e ci faccio i bicchierini tapas!!!💃😍😍
1. Alle erbette e yogurt
2. Al salmone
3. Alla paprika e pepe nero
4. Alla mousse di pecorino e fave…..

 

Non sono carucce, vi piace l’idea? E poi sono semplicissime e leggere🙌🏻 che tanto dopo ci pensa mammà a darci la mazzata col resto del menù🙈🤣,  si possono preparare tutti gli ingredeinti in anticipo, piazzarli in frigo il giorno prima, e comporre all’ultimo minuto i bicchierini, voilà, risolto l’antipasto apripasto appena le ovine state a farsi benedire 😜 (personalmente mando sempre qualcunaltro a sorbirsi la messa intera per una spruzzatina finale e via, ma non si sa mai 😂)

⭐️Bicchierini di ovette-benedette in trousse di mousse

Per prima cosa rassodate 6 uova come al solito, passatele in acqua fredda e fatele raffreddare bene, poi sbucciatele delicatamente per mantenerle intatte e tenete da parte fino all’ultimo momento, oppure conservatele con la buccia per trasportarle in un panierino e sbucciatele prima di servirle.

Adesso preparate le mousse colorate

Fate una base montando con una frusta 2 confezioni di formaggio fresco spalmabile possibilmente non light, che è più buono, più cremoso, e anche più sano con meno additivi, eventualmente ammorbidendolo con un goccio di latte o di yogurt intero al naturale. Dividete questo composto in quattro parti.

Per yogurt e erbette

IMG_5791

A una base di formaggio bianco montato aggiungete sempre mescolando 1 vasetto di yogurt greco intero, 1 pizzico di sale, e un trito composto da prezzemolo, timo, maggiorana, menta freschi, e il succo di mezzo spicchio d’aglio schiacciato nello schiaccia patate, mescolate bene e conservate.

 

 

 

Per la mousse al salmone

IMG_5797

Frullate in un mixer la base bianca con 2 fettine di salmone affumicato, tagliato in piccoli pezzi, e poche fioglioline di Aneto fresco, fino a che si è ben amalgamato rendendo la crema rosata. Conservate in frigo.

 

 

 

 

 

Per la mousse alla paprika-pepe nero

IMG_5795

Frullate la base bianca con 1 cucchiaiata di panna da cucina, abbondante pepe nero macinato e qualche granello intero di pepe, 2 cucchiai di paprika dolce o piccante in polvere. Conservate in frigo.

 

 

 

 

 

 

Per la mousse al pecorino e fave

IMG_5796

Frullate la base di formaggio bianca con tre cucchiai di pecorino toscano a media stagionatura grattugiato e una manciata di favette fresche crude, circa la quantità di 3 baccelli interi sgranati.

 

 

 

 

 

Suddividete queste creme in bicchierini di vetro bassi da tapas, a seconda di quante monoporzioni avete bisogno, riempiendoli per un terzo, inserite per ognuno un uovo sgusciato e decorate ogni bicchierino con favette sgranate e rametti di menta infilati nelle basi di formaggio intorno alle uova.

 

 
⭐️Comunque Oh, L’avete preso l’olivo benedetto?… sarà che sarà , sarà che è tutti gli anni che lo appendo al muro, ma mi ha mai veramente protetto da disastri rotture tristezze beghe e piaghe di ogni tipo …per non dire 🎶dai turbamenti e dalle ipocondrieeee🎶??!? Ecco, 🤔NO😒

…cioè t’immagini se non lo mettessi,icché succede😱😳😱?? 😂😂 Meno male che a me mi protegge la voglia di ridere😜💙
Buon lunedì pomeriggio, e ditemiditemi che farete per Pasqua eh:

❓in casa o fuori? Cioccolato o non cioccolato?? Colomba o dessert homemade? Festa o non festa? Scarpette o ciabatte?? Letto o divano??🤗😂

SalvaSalvaSalvaSalva

SalvaSalva