Via teniamoci aippasso

Un po’ di aggiornamenti di esplorazione nelle cose belle e buone che colorano e punteggiano le mie giornate. Occomèro indietro!😂

View this post on Instagram

…buongiorno buonlunedì vadoalettobenemisvegliomale😒😒😞. Casovuolechealettocel'ho pure poggiata la testa. Tre nanosecondi manco il tempo di trovare la pag del libro il punto chiama il mi babbo gliè all'ospedale. Insomma tutta la notte a sentire che era successo che succedeva. E insomma ora stamattina m'hanno detto che posso andare e che prontosoccorso è. Trattano pure male sti cafoni infermieri che li fanno chiamare alle quattro, e poi se vuoi andare no ciccia tuvvieni domattina a orario decente quando si può informarsi. E capirai come son stata tranquilla fino a ora. Vabbè ora mi preparo e vo a vedere e come sempre ci pensa quella che il restante 7ggsu sette 23.55 su 24 è la.mattadalegare psicopatica che nemmeno deve osare pensare di avere un anima.a sé. Che guarda un po' però è anche quella (scema?) Che è la prima a.correre a prendersi cura. E rimandare quell'attimo "inutile" e svergognato di prendersi due respiri (degenerata infame!) Di cura di sé, di essere senza pregiudizio e colpaoriginale, semplicemente Sé. Doh, pazienza, corro, ma stavolta nella corsa alle loro importanze, porto dietro e con me, la dignità e cuordileone. Speriamo tutto si risolva, comunque, statr bene eh buona settimana a voi💜💛💚🦁🦁🐾🐾🐾💚💛💜 #journal #dolcivintage #prenanna per le prossime sere che avrò bisogno di star tranquilla. #fooddiary #diarioalimentare #foodblog #keepcalm #keepstrong

A post shared by Elisabetta Pend (@elisabettapend) on

View this post on Instagram

In osservazione e accertamenti e esami e alla fine sono riuscita a parlarci un attimo, il resto attesa. Sala d'attesa. Nel pomeriggio forse qualche notizia quando possiamo parlare col dottore. Comunque lo tengono lì, e io mi sono fatta dare il cambio. Per essere forte. Per mangiare. Per essere forte. Per esserci comunque e senza resa. Vai babbo 💪💪 nonostante tutto, vai babbo🙏💪. #pranzo per lo stomachino in subbuglio dall'agitazione e ritempra, e qualcosa di bianco coccola anche me. 🖒🙏😴😴😴😴😴🏃🏨🏨🏨🏨 buon prosegui di pome a tutti🦁🦁🦁❤💙💚💛💜 #family #takecare #health #paleofood #granny #healingfood #needrest #simplefoods #paleoeats #paleodiet #nourish #realfood #white #zucchine #eggplants #sole #fish #foodbloggers #thefeedfeed #anorexiarecovery #anorexia #edrecovery #veggies #food #ifoodit #comfortfood #foodcolours #tastyfoods

A post shared by Elisabetta Pend (@elisabettapend) on

View this post on Instagram

#pranzo😋. Come profuma il #curry! 😍 che poi m'è venuto in mente x farmi digerire il trantran indigesto (e indigente😂😂😂😒😒😝) degli stress vari del momento, di metterlo nella marinata con gli aromi tritati perché esco per robe che vorrei fare altro ma tant'è, la realtà è che in famiglia mia io son quellache si ciuccia il peggio (e il meglio…che pure cercacerca c'è 🤔😂😂) viene riservato a altri, altri che di certo non corrono a perdifiato al primo egoismo-altri che non ci si sognerebbe MAI di "disturbare" per le merdate, ma.vabbè..- ecco LORO sono la prima opzione quando, che so, viene in mente di fare una qualsiasi cosa bella, perfino una banalissima giratina di svago all'ikea, e io le colonscopie😒🤔😂😂😂emmiparegiustono, visto che io ci sono, e sanno che non "oso" dirgli le cose in faccia come fanno le persone normali quando sono sature e bersaglio solo di ingratitudini e riconoscimento e rispetto….vaaaaaa bene no ma son allegra😂😂😂😉😉😉😂😂😂😂😍 e domani merda o non merda da ripulire me ne vo dalla #psicologa e penso a me💪💪💪🦁🦁🦁 fatto sta che arrivo a casa e oh m'era arrivato il curryere😂😂😒😒😒 col modem che era una settimana pregavo di potermi connettere senza andare a giro a abbracciare i pali della timme… lasciato avvetirtimento di andare in culo a ritirarlo😒😒perché #solocosebelle!!!😂😂 e invece sì, #cosebelle perché io, mo, mi mangio il curry di pollo. Che profuma. E amo essere viva. 💛💚💙❤💜🙏🙏🦁💪🤗🤗🤗😋buon appe e buon pome!!!! #avocadolove  #cookpassion #foodlove #foodporn #foodblog #healthy #lunch #homemade #paleo #paleolunch #thefeedfeed #anorexiarecovery #edfighter #tastyfoods #foodforsoul #cooklearning #eattherainbow #yummyfoods #nourishment #ifoodit #foodlover #instafoodies #healingfood #realfood

A post shared by Elisabetta Pend (@elisabettapend) on

View this post on Instagram

Sentiamo sto #formaggio che ho raccattato ne'peggio posti: tipo sotto gli ospedali…😂😂😂 magari è buono perché giustamente la gente esce di lì e vuole almeno mangià bene😂😂🦁💪cena veloce libro e staccotest🙏 ma anche #maltese una mezza idea e una mezza.dormita….🤔😴🤓😉 ciao buona cena buona nanna è raro che arrivi un tenace ultimo raggio di sole a cena, forte lui come i leoncini💪💪☉🦁bravo💪🙏🤗 #fooddiscovery #tasting #cheese #greenbeans #sunflowerseeds #farinatadiceci #avocadolove #books #instafood #foodlove #foodblog #healthy #dinner #nourishment #eattherainbow #foodshare #foodjournal #italianfood #thefeedfeed #foodtherapy #intuitiveeating #beyourself #selfcare #foodislife #instabooks #florenceitaly 💜💛💚💙❤

A post shared by Elisabetta Pend (@elisabettapend) on

Annunci

Pizzaliena leonica, zzi miei a santelena

Pizzaliena leonica, zzi miei a santelena

View this post on Instagram

Ho fatto la pizzaaaaaaaa🍕🍕🍕🍕🍕🦁🦁🦁🦁😍😋. Keep calm &… torna dalla psicologa(💜) e reinnesca il respiro col battito del cuore che scende dall'iperventilazione e dal mezzo magone tra buone vibrazioni e vibrazioni di cui imparo a scrollarmi sperimentando alla cieca a intuito (:a caso) a impastare con le antenne puntate solo sul libro consunto di cucina base che ho trovato in questa casa e stravolgendolo in modo alieno con i fondi di farine e pure un mezzo ricostituente in polvere😂. Appalla che ti riappalla una roba ostica il magone si è trasferito in botulino del lievito, troppo forte, sono pure decentemente contenta che dal forno è uscita vedrai che ora prendiamo le misure e le distanze io e te fornetto giapponese con le corna arricciolate, tu sii n'ariete ma qui hai a che fare con un leone sottobraccio e na bilancia sotto quell'altro!!!😍😍😍. Bene keepcalm & torna dalla psic e volevo non fare un cazz da mangiare, o meglio prima mi volevo riposare due ore poi mettermi a pensare che mangiare con gli ingredienti che ero riuscita a cavare dai pakistani😂e invece il cuore si calma e io son contenta e spero di esserlo ancora di più dopo il test dei test che ora chiudo ig e mi ci dedico con la concentrazione e i cinque sensi necessari..😌😌😌. Devo sentire se è buona😌😌😌se no dico ai pakistani che boicottano la mia scuola di cucina faidame.tze. dajeeeeee di #paleoish #pizza verdure e tocchi di speck alti un grattacielo!😂! 🖒💃💃💃😍😍😍😋😋😋😋😋💜💛💚💙 🦁🦁🦁 #paleopizza #maca #glutenfree #wheatfree #yummy #tasty #foodblog #diarioalimentare #anorexiarecovery #foodporn #edrecovery #nourish #happyfood #thefeedfeed #eattherainbow #baketeraphy #baking #homemadepizza #glutenfreepizza #foodforheal #foodforsoul #lunch #ifooditalia #healthypizza #lowbudgetfood #lowcost

A post shared by Elisabetta Pend (@elisabettapend) on

View this post on Instagram

😋😋😋 merenda per me+prove di lavoro commestibili. Un tentativo psicosocialfilosofico di vedere. La mia vita, metaforicamente e no, deve diventare da una cosa indigesta una "cosa" commestibile. E guarire la pelle. Intesa come salvare la pelle, guarire dalle cicatrici della pelle, dalla pelle straziata dal lupus autoimmune, la pelle come barriera contro il tossico e infine come grande manto di traspirazione, assorbe solo ciò che è buono e nutriente per il mio ph, vellutato e armonico con esso, è una carezza di amore, ed è una forse l'unica e la più importante carezza che anche il mio spinoso intoccabile nervo dell'orrore e del rifiuto, vuole accetta tollera e oltretutto aspettava, viene favorita dall'ultima persona che pensavo, cioè me. Me che amo fare. Che amo il fare e non vuole il brava a compiti fatti, l'incubo del risultato per la facciata e la minaccia di qualcuno che in realtà si era già girato da un pezzo, ma continuare a fare, a vivere. #snack #spiedini #grapes #tagliere prove tecniche #sogni #foodlove #foodtherapy #anorexiarecovery #edrecovery #foodforsoul #guestfood #healthyfood #healthysnack #jam #cheese #albicocche #skewers #happyfood #eattherainbow #nourishment #foodblog #fridakahlo #instabooks #books #foodporn #paleoish

A post shared by Elisabetta Pend (@elisabettapend) on

E guardo il mondo da un oblò

E guardo il mondo da un oblò

View this post on Instagram

Oggi questo il convento passava. Anelli fritti abbrustoliti di #totani. Appena pescati, freschissimi, direttamente dal retino dei surgelati. 😂 praticamente mi hanno pagata per portarmeli via. Tardi giustificata per #psicologa. E perché a un certo punto respirando a fondo nel mio tubetto da snorkeling nell'acquitrinio nebuloso che ricopre la mia strada, è tanto meglio che sguazzare in una via limpida, intervallata da pasti migliori e serviti ma circoscritta e diagnosticata e avviata per me come la prescrizione di una ricetta medica a cui attenersi. Pasti girando intorno a un amore di mamma e babbo di cui posso fare a meno di elemosinare la plastica, che sono una medicina amara con troppi effetti collaterali, diventando essistessi la malattia, e l'identità Preferisco il mio pasto amaro, non è più una ribellione una non accettazione della realtà, è una guarigione sottile e sotterranea e a lungo termine, perché sopra ci costruirò il mondo, e le strade per ovunque, perfino quelle per restare qui, in questo punto. Buon appe e daje di calamaro #fritto 💪🦁💖💛💙🦁🦁🦁🦁 #pranzo #foodblog #foodshare #foodforthoughts, #pensieri #anorexiarecovery #diarioalimentare #paleojunk #paleoish #friedfish #nourish #soulnourishment #art #igarts #paintings #friedsquid #foodblogger #frittodipesce #edrecovery #depression #anoressia Mo vado a fare l'ecografia per la tiroide salterina #autoimmunedisease #autoimmune 💪che la luna i suoi anelli del piffero se li è pure alla lontana beccati😂 #cercolavoro #jobsearching

A post shared by Elisabetta Pend (@elisabettapend) on

Mi piace non arrivarne a capo, non tirare le fila

Mi piace non arrivarne a capo, non tirare le fila

View this post on Instagram

Una cosa può essere o carne o pesce. Ma può essere anche entrambi. Io posso essere e sono tante cose. Nella stessa persona. Tutta d'un pezzo, regolare, affidabile, coerente, sarà anche apprezzabile, ma io ne vedo un limite alla miriadi di possibilità diverse di provare e sentire amore, a mio modo, a mio modo senza ruolo e definizione, senza pressione molesta che richiama all'ordine e senza imminenza timore di castigo, a quel punto mi soffermo a appassionarmi a qualunque cosa al dettaglio. Ero indecisa e volevo entrambi. Salmone o hamburger?? Oggi non parlo se non in presenza del mio #avocado😂😂😂😍😍😍🦁🦁🦁💜💛❤💚💙💛💖🍈🌴🍋 di sicuro c'è un nero viene a piovere chediolamanda. buon appe gente e mettiamoci in fila per imbarcarci sull'arca di noè…😒😒🚿☇☈⛈🌧🌦🌩💧💧☂🌂☔ #anorexiarecovery #foodforthoughts #paleofood #healthyfood #nourish #nourishing #paleoeats #lunch #foodblog #foodtherapy #fooddiary #edrecovery #edfamily #healthy #paleolife #foodporn #salad #diarioalimentare #painting #art #avocadolove #anoressia #paleo

A post shared by Elisabetta Pend (@elisabettapend) on