Risotto alla pescatora

Cosa resta dei primi giorni di maggio? L’era glaciale.😂🙈❄️⠀

Almeno qui a Firenze. Anche da voi???

⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀ ⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
Oggi che è appena spuntato un timido sole Mi rifaccio la bocca a fine giornata con l’opalescenza del carnaroli @grandiriso 😋⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
💡Se nella pasta adoro gusci, crostacei e pesciotti interi che spuntano da ogni parte da aprire con le mani, nel risotto invece voglio solo affondare la forchetta, chiudere gli occhi e non metter dito💃. ⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀☝🏻Quindi preferisco il pesce sgusciato in precedenza, e dare sapore con carapaci e gusci preparando un fumetto a parte per bagnare il riso👍⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
*⠀⠀

Il mio risotto Risotto alla pescatora⠀⠀⠀⠀

PMVTE7162⠀⠀⠀
Ingredienti per 4 persone

  • 320 riso carnaroli Grandiriso⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
  • 300 g Cozze ⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
  • 300g Vongole ⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
  • 150g Calamari ⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
  • 300g gamberi ⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
  • 1 cipolla⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
  • 1 spicchio aglio⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
  • 1 ciuffetto Prezzemolo ⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
  • 4 Pomodorini⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
  • 8 olive nere denocciolate⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
  • 2 bicchieri Vino bianco ⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
  • Olio evo + 15g burro ⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
  • Sale e Pepe ⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
    ⠀⠀⠀⠀

⠀⠀⠀⠀⠀
Procedimento

Sgusciate i gamberi e tenete da parte i carapaci. Lavate i calamarie tagliateli a striscioline. Immergete le vongole in acqua e sale per 2 ore per spurgarle. Pulite le cozze con una spazzola ed eliminate il bisso.⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
In una casseruola con l’olio soffriggete l’aglio, versate le cozze, bagnate con il vino e fatele aprire, quindi toglietele dal fuoco sgusciatele e tenete il frutto. Ripetete lo stesso procedimento per le vongole eliminando le conchiglie che non si aprono.⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
Preparate un fumetto di pesce facendo rosolare i gusci dei molluschi e i carapaci nello stesso tegame e allungando con 1 lt d’acqua.⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
Tritate la cipolla, appassitela in un tegame con l’olio, unite il riso e tostatelo, bagnate con il vino bianco rimasto, fate sfumare, versate il fumetto caldo poco a poco, salate, pepate e cuocete sempre mescolando per 18 min.⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
A metà cottura, unite i pomodorini a spicchietti, le cozze, le vongole, i gamberi e i calamari e insaporite col prezzemolo tritato e le olive denocciolate a rondelle.⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
A cottura ultimata spegnete il fuoco, mantecate per 2 minuti con un fiocchetto di burro, coprite e lasciate riposare prima di servire il risotto cremoso bello all’onda😍🔝.⠀⠀⠀

 

⠀⠀⠀⠀⠀⠀
Happyappe bloggerz!☀️

Like
0
Love
0
Ah Ah
0
Wow
0
Sad
0
Grrr
0
Annunci

Gnocchetti al guazzetto di mare

Lunedì dopo Pasqua e il primo tentativo di cena tranquilla in terrazza finalmente sola..
⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
Gatti rigorosamente chiusi dentro😌
⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
😳Io stupidamente chiusa fuori in compagnia di gusci e carapaci.
🙈
*
⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
Avete presente quelle porte finestre che apri/chiudi da dentro ma non puoi riaprire da fuori?
Quelle porte infernali che nei luoghi pubblici son segnalate come “maniglione antipanico” ?
In preda al panico claustrofobico l’ho sempre chiamato maniglione antipatico😆😂

Ecco, ci sono rimasta intrappolata🙈😂😂
⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
*
⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
👻ma sì dai, lasciatemi qua con gli gnocchetti ai frutti di mare tutta la vita😍😂💃
⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀

⭐️Gnocchetti in guazzetto di frutti di mare⭐️

⠀⠀⠀⠀NGUME4970

⠀⠀⠀⠀⠀
Ingredienti x 2 persone

 

  • 
1/2 chilo di vongole
  • 1/2 chilo di cozze
  • 6 gamberoni
  • 250g gnocchi di patate freschi
  • 1 spicchio aglio
  • 
3 cucchiai olio evo
  • 100g pomodori
  • 1 cucchiaio prezzemolo tritato
  • sale e pepe q.b.

 

Procedimento

Pulite le cozze sciacquandole sotto l’acqua corrente più volte, togliete la barbetta/bisso che fuoriesce dalle valve e sempre sotto l’acqua sfregate le cozze con una paglietta di acciaio, per eliminare le impurità. 
lavate le vongo sciacquandole più volte e battendole su un tagliere per verificare ed eliminare eventuale sabbia.

Tagliate i pomodori in quattro parti a e tritate finemente prezzemolo e l’aglio.
Fate aprire i molluschi puliti in una pentola con prezzemolo e aglio tritato, senza ulteriori condimenti, per far aprire le valve, circa 4/5 minuti.

Non appena i molluschi si saranno aperti, scolate il liquido di cottura e filtratelo in un colino, quindi riversatelo nella padella con le cozze e vongole.
Unite i gamberi interi, l’olio, i pomodorini a spicchietti, 1 pizzico di sale, gli gnocchi, cospargete di prezzemolo, e fate insaporire tutto insieme per 3/4 minuti a fiamma viva mescolando più volte in modo che gli gnocchi cuociano assorbendo in gran parte il sughetto.

 

 

Ehi, Come avete passato la pasqua, amici bloggerz??

E che avete fatto di buono da mangiare?😍

Che il buonumore possa nascere, e rinascere ogni giorno, da ogni e in ogni cosa💙🙏🏻

Like
0
Love
0
Ah Ah
0
Wow
0
Sad
0
Grrr
0

Farro freddo con calamaretti al pomodoro, sedano e pomodorini secchi

WEWTE0867

Ma se la gente, invece di passare dal ciuccio alla politica ( e anche agli insulti, alla comunicazione violenta e individualista, allo scimmiottamento sociale, all’idolatria per il famoso di turno solo-perché-é-famoso, non certo perché conduce una vita esemplare o di normale, quotidiano, eroismo) … imparasse, che so😒… nel frattempo, ANCHE minimamente a parlare, a scrivere, a leggere, a avere una cultura di qualsiasi tipo…uhm🤔 non sarebbe affatto “luna cattiva idea, eh😒.

Non sto dicendo necessariamente di ingobbirsi sui libri o essere degli intelligentoni da nobel, la cultura ci si fa anche passeggiando in un bosco o in città e chiacchierando del più e del meno senza usare frasi fatte🤟🏻.

E’ grave che ci si debba oggi, addirittura, sentire quasi in colpa a credere in una facoltà umana quale è la coscienza, il pensiero, l’intelligenza, che dovrebbe essere il nostro tratto distintivo in quanto esseri umani, e che invece è diventata la testimonianza schiacciante della nostra imbecillità, per l’ostinazione di non volerla usare, per considerare un difetto da sfigati il voler coltivarla🤔, facendosi vanto e forza della propria ‘gnoranza, ammirando solo chi non “ha tempo da sprecare” coi sentimenti e la loro espressione civile, preferendo altresì la cafoneria e lo slogan facile, pappagallato in linguaggio grandefratello, per sembrare più “cool”(?!🤔) ***
Volevo esordire dicendo Ciaone e mi sono morsa la lingua, vergognata con me stessa🙈… ma che minchiu è “Ciaone”??😳🙈 lo dici solo perché lo dicono i tuoi amici? lo dicono solo perché va di moda sui social? Mi voglio appiattire? non sia MAI!!!!
*

Stasera quindi dirò BUONASERONE!!!😂
*

questa ricetta la DOVETE fare 😍prima di mettervi il cappottino, perché è super gustosa😍💃

⭐️Insalatadifarro integrale con calamaretti , sedano, pomodorini freschi e pomodorinisecchi⭐️

WEWTE0867

Ingredienti x 4 persone

 

  • 1kg Calamari
  • 2 spicchi d’aglio
  • Vino bianco 50 ml
  • 50g Olio extravergine d’oliva
  • 800g Pomodori pelati
  • Sale fino q.b.
  • Pepe nero q.b.
  • Prezzemolo q.b.
  • 200g farro decorticato
  • 1 costa di sedano con le sue foglie
  • 5 pomodorini secchi sgocciolati dall’olio
  • 5 pomodorini datterini

Procedimento

Fatevi eviscerare e pulire dal pescivendolo 1 kg di calamari freschi. Oppure prendeteli già puliti e sviscerati in confezione al banco pesce del super.
In un tegame iniziate a preparare il sughetto: versate l’olio e l’aglio, lasciate insaporire l’olio per 1 paio di minuti a fuoco basso. Versate i pomodori pelati in una ciotola e schiacciateli con una forchetta, quindi, quando l’olio sarà ben caldo, versate i pomodori pelati. Lasciate cuocere a fuoco lento per circa 30 minuti, mescolando di tanto in tanto. Se il sugo dovesse asciugarsi troppo, allungatelo con poca acqua. Quando il sugo si sarà addensato, eliminate lo spicchio di aglio con una pinza se non vi piace trovarlo nel piatto, e tenete da parte.
Tagliate i calamaretti a rondelle spesse. Scaldate l’olio di oliva in una padella con l’altro spicchio di aglio sbucciato intero ,versate le rondelle di calamari, fate saltare a fiamma viva per 2-3 minuti finché si arricciano. Sfumate con il vino bianco e lasciate evaporare.
Eliminate l’aglio con una pinza da cucina, se non lo gradite nel piatto finale ( a me piace e lo lascio, è la parte migliore😜) e versate i calamari con tutto il condimento nel sugo di pomodoro . Salate, pepate e lasciate cuocere con un coperchio a fuoco basso per circa 8 minuti.
A cottura ultimata, spegnete il fuoco, tritate il prezzemolo fresco finemente e aggiungetelo ai calamari. Tenete da parte il sugo. Nel frattempo portate a ebollizione abbondante acqua salata, sciacquate bene il farro e cuocetelo seguendo le indicazioni della confezione che avete, quindi scolatelo accuratamente, versatelo nei calamari col sugo e lasciate raffreddare il tutto.
Lavate ed affettate a tocchetti la costa di sedano insieme alle sue foglie, tagliate a spicchi i datterini, sgocciolate i pomodorini secchi e tagliateli a striscioline. Unite tutte queste verdure al farro e calamari nel tegame quando sono un poco inietiepiditi. Mescolate bene tutto, versate in una ciotola, e fare riposare a temperatura ambiente o in frigorifero almeno un’ora per far amalgamare i sapori, e gustatelo fresco.

E’ delizioso.

 

 

 

 

Procedimento

 

 

E voi invece che vi pappate oggi???😋

Like
0
Love
0
Ah Ah
0
Wow
0
Sad
0
Grrr
0

Zuppetta ai frutti di mare e ceci

Giovedì pesce!

ULZBE1099

Ditemelo, ma io poteeevo aspettare venerdì, per mangiarmi sta zuppetta spaziale 🔝??😍

Stanotte rincasando ho preso l’acqua (e anche i miei panni stesi hanno preso l’acqua😒)….e per la serie elemento che attira elemento…😌 zuppa di mare🌊 sia!

Ma versione veloce e healthy, niente caciucchi che sobbollono due ore e passatoni di pomodoro🍅😂 e brodi di pesce: vai coi pomodorini freschi!!💃😍

E al posto dei crostini o del pane bruscato ci metto i ceci😱 …

*Avete mai provato?? per me è un mega sì!👍🔝😋

*

C’è qualcosa di magico nella semplicità e profumo di queste zuppette di pesce che mi fa dimenticare il brutto tempo, lo stress del periodo, le preoccupazioni in famiglia, i cambiamenti, questa #primavera che sembra non farcela a esplodere e sconfinare nell’estate, le piccole soddisfazioni che quando cominciano a arrivare ti prendono alla sprovvista, totalmente impreparata, perché non le hai mai davvero avute, almeno non per qualcosa di completamente tuo, che ti sei creata da sola: chi parte dal “nulla” spesso fatica davvero a credere fino in fondo a “qualcosa”, soprattutto a se stesso, e allora ne sei immensamente grata, ma anche un po’ spaventata.

 Potresti tirarti indietro, come hai sempre fatto. O potresti vedere che adesso hai da qualche parte la forza, fisica e mentale, per andare avanti. 

Perché “amare qualcosa” è più forte che “non ce la faccio a fare nulla”. 

In questo, il colore, il profumo, e il nutrirmi di cose buone per i sensi, mi hanno aiutato tanto a uscire piano piano da rigidità e da una malattia che è secchezza dell’anima, prima ancora che del corpo. 

Può essere un cibo, un libro, una chiacchierata, un’immagine, una musica, una risata, un momento o un istante, anche un pianto, ma è Vitamina incamerata per sempre.

 A spazzolare 1/2 chilo di #cozze a 30 chili non ce la fai. A 60 sì e ti diverti pure 😜, ti cercano per lavoro per scrivere di cibo, puoi stare una giornata a imparare come migliorare le tue passioni, puoi finalmente Ascoltare gli altri, puoi finalmente “Sentire”  te stessa. 

Ecco perché “I FEEL” Betta🙏🏻💙

Buon pranzo bloggers! 🤗

*

🌟Zuppetta veloce ai #fruttidimare e ceci 🌟

ULZBE1099

Ingredienti x 2 persone

 

  • 1/2 chilo di cozze
  • 1/2 chilo di vongole
  • 6 gamberoni
  • 100g ceci già cotti ( anche in vetro, scolati e sciacquati)
  • 1 spicchio di aglio
  • 3 cucchiai olio evo
  • 100g pomodori ciliegini
  • 1 cucchiaio prezzemolo tritato
  • sale e pepe q.b.

Procedimento:

 

Pulite le cozze mettendole in una bacinella capiente e sciacquatele sotto l’acqua corrente più volte, togliete la barbetta/bisso che fuoriesce dalle valve sempre con l’acqua che scorre. Poi sempre sotto l’acqua sfregate le cozze con una paglietta di acciaio pulita, o una spazzola per frutti di mare, per eliminare le impurità.

 

Ripetete il lavaggio per le vongole senza staccare nulla ma sciacquandole più volte e battendole su un tagliere per verificare ed eliminare eventuale sabbia.

 

Tagliate i pomodorini in quattro parti a spicchi e tritate finemente il prezzemolo e l’aglio.

Una volta puliti bene i molluschi fateli aprire mettendo in una pentola le cozze e poi le vongole  con l’aglio tritato. Coprite con un coperchio e fate cuocere a fuoco vivo senza ulteriori condimenti, per far aprire le valve, circa 4/5 minuti.

 

Non appena tutti i molluschi si saranno aperti, scolate il liquido di cottura e filtratelo in un colino, quindi ributtatelo nella padella con le cozze e vongole, e aggiungete i gamberi interi, l’olio, i pomodorini a spicchietti, 1 pizzico leggerissimo di sale, e i ceci scolati, cospargete di prezzemolo, coprite con il coperchio e fate andare tutto insieme per 5 minuti rigirando più volte in modo che tutti gli ingredienti si insaporiscano del sughetto.

Poi togliete il coperchio e fate saltare l’ultimo minuto a fiamma viva per far restringere ed evaporare il liquido.

 

 

Il crostino se volete ce lo potete mettere lo stesso eh 😜

SalvaSalva

Like
0
Love
0
Ah Ah
0
Wow
0
Sad
0
Grrr
0