Precipitosa, ingenua avventatezza!

Ripensandoci bene però ho assaggiato anche un altro posto nel mondo in cui ho pregato notte e giorno che finisse o di morire presto che è stata l’esperienza condensata e la conferma dell’inferno sulla terra e che ha aperto la mia stagione adolescente di Cioraniana comunione, il campeggio degli scout. Ergo era meglio se tanto bene un ci ripensavo.

38 thoughts on “Precipitosa, ingenua avventatezza!

  1. Tra il pigiama dell’ospedale e la divisa degli scout……..
    Beh per sempre pigiama.
    Credo anche che il trattamento dell’ospedale psichiatrico sia meno drammatico tral’altro…

  2. Questa esperienza del campeggio, mi ricorda il secondo (memorabile) Famiglia Addams (il film) quando Mercoledì e Pugsley vanno al campo Chippewa!!

    1. Me lo ricordo. Quando avevo la videocassetta mandavo avanti veloce per saltare il pezzo perché mi turbava più che la mannaia nello specchio di profondo rosso.

          1. mi hanno obbligato! avevo sei anni! avevo appena finito di vedere la casa con le finestre che ridono era una serie con l’espresso non so se te la ricordi

  3. Fantastico. Quindi hai vagato tra l’umana gente vestita in quel modo ? E complimenti ! Tranquilla, non lo dirò a nessuno… (Ovvio) Parola di lupetto.

    1. Bravo. Io l’ultima volta che ho promesso qualcosa da lupetto tipo di non picchiare le bambine che mi davano di salama dopo ho picchiato Akela trentaseienne.

      1. Scusa, vado a cercare la stele di Rosetta per tradurre e capire chi sia “Akela trentaseienne”. (E un nik da hacker, vero ?! ) La mia religione mi vieta formalmente di credere in quello che leggo, perciò non uso Google. La stele la interpreto tipo Braille. Quindi non la leggo. Parola di Impala.

          1. Ahahaha !!! Ascolta. Io il Piccolo Lord l’ho odiato fin da subito per il capelli biondo a caschetto, per gli abiti e per il film di merda. Tieni presente il cognome che mi è capitato, il conto in banca che non mi è capitato ed il karma che sta ancora ridento per la buffonata. Nel Libro della Giungla che ho letto io c’erano Tarzan, Robin e Antonio Pigafetta. DI che episodio parli tu ?

  4. Ma come?! Quando passavo clandestinamente per il campo scout piazzato “irrispettosamente” sul sentiero principale mi parevano tutti così sereni e felici! Il prete che diceva messa e le ragazze che si affacendavano attorno ai pentoloni! Mi fai crollare un mito!

  5. scout boh. mai fatto. Non pensavo nemmeno esistessero in Italia O__o In campeggio volevano mandarmici ma ho sempre opposto strenua resistanza restando chiuso in camera a giocare coi robot e leggere fumetti e scarabocchiare

Rispondi