Farro freddo con calamaretti al pomodoro, sedano e pomodorini secchi

WEWTE0867

Ma se la gente, invece di passare dal ciuccio alla politica ( e anche agli insulti, alla comunicazione violenta e individualista, allo scimmiottamento sociale, all’idolatria per il famoso di turno solo-perché-é-famoso, non certo perché conduce una vita esemplare o di normale, quotidiano, eroismo) … imparasse, che so😒… nel frattempo, ANCHE minimamente a parlare, a scrivere, a leggere, a avere una cultura di qualsiasi tipo…uhm🤔 non sarebbe affatto “luna cattiva idea, eh😒.

Non sto dicendo necessariamente di ingobbirsi sui libri o essere degli intelligentoni da nobel, la cultura ci si fa anche passeggiando in un bosco o in città e chiacchierando del più e del meno senza usare frasi fatte🤟🏻.

E’ grave che ci si debba oggi, addirittura, sentire quasi in colpa a credere in una facoltà umana quale è la coscienza, il pensiero, l’intelligenza, che dovrebbe essere il nostro tratto distintivo in quanto esseri umani, e che invece è diventata la testimonianza schiacciante della nostra imbecillità, per l’ostinazione di non volerla usare, per considerare un difetto da sfigati il voler coltivarla🤔, facendosi vanto e forza della propria ‘gnoranza, ammirando solo chi non “ha tempo da sprecare” coi sentimenti e la loro espressione civile, preferendo altresì la cafoneria e lo slogan facile, pappagallato in linguaggio grandefratello, per sembrare più “cool”(?!🤔) ***
Volevo esordire dicendo Ciaone e mi sono morsa la lingua, vergognata con me stessa🙈… ma che minchiu è “Ciaone”??😳🙈 lo dici solo perché lo dicono i tuoi amici? lo dicono solo perché va di moda sui social? Mi voglio appiattire? non sia MAI!!!!
*

Stasera quindi dirò BUONASERONE!!!😂
*

questa ricetta la DOVETE fare 😍prima di mettervi il cappottino, perché è super gustosa😍💃

⭐️Insalatadifarro integrale con calamaretti , sedano, pomodorini freschi e pomodorinisecchi⭐️

WEWTE0867

Ingredienti x 4 persone

 

  • 1kg Calamari
  • 2 spicchi d’aglio
  • Vino bianco 50 ml
  • 50g Olio extravergine d’oliva
  • 800g Pomodori pelati
  • Sale fino q.b.
  • Pepe nero q.b.
  • Prezzemolo q.b.
  • 200g farro decorticato
  • 1 costa di sedano con le sue foglie
  • 5 pomodorini secchi sgocciolati dall’olio
  • 5 pomodorini datterini

Procedimento

Fatevi eviscerare e pulire dal pescivendolo 1 kg di calamari freschi. Oppure prendeteli già puliti e sviscerati in confezione al banco pesce del super.
In un tegame iniziate a preparare il sughetto: versate l’olio e l’aglio, lasciate insaporire l’olio per 1 paio di minuti a fuoco basso. Versate i pomodori pelati in una ciotola e schiacciateli con una forchetta, quindi, quando l’olio sarà ben caldo, versate i pomodori pelati. Lasciate cuocere a fuoco lento per circa 30 minuti, mescolando di tanto in tanto. Se il sugo dovesse asciugarsi troppo, allungatelo con poca acqua. Quando il sugo si sarà addensato, eliminate lo spicchio di aglio con una pinza se non vi piace trovarlo nel piatto, e tenete da parte.
Tagliate i calamaretti a rondelle spesse. Scaldate l’olio di oliva in una padella con l’altro spicchio di aglio sbucciato intero ,versate le rondelle di calamari, fate saltare a fiamma viva per 2-3 minuti finché si arricciano. Sfumate con il vino bianco e lasciate evaporare.
Eliminate l’aglio con una pinza da cucina, se non lo gradite nel piatto finale ( a me piace e lo lascio, è la parte migliore😜) e versate i calamari con tutto il condimento nel sugo di pomodoro . Salate, pepate e lasciate cuocere con un coperchio a fuoco basso per circa 8 minuti.
A cottura ultimata, spegnete il fuoco, tritate il prezzemolo fresco finemente e aggiungetelo ai calamari. Tenete da parte il sugo. Nel frattempo portate a ebollizione abbondante acqua salata, sciacquate bene il farro e cuocetelo seguendo le indicazioni della confezione che avete, quindi scolatelo accuratamente, versatelo nei calamari col sugo e lasciate raffreddare il tutto.
Lavate ed affettate a tocchetti la costa di sedano insieme alle sue foglie, tagliate a spicchi i datterini, sgocciolate i pomodorini secchi e tagliateli a striscioline. Unite tutte queste verdure al farro e calamari nel tegame quando sono un poco inietiepiditi. Mescolate bene tutto, versate in una ciotola, e fare riposare a temperatura ambiente o in frigorifero almeno un’ora per far amalgamare i sapori, e gustatelo fresco.

E’ delizioso.

 

 

 

 

Procedimento

 

 

E voi invece che vi pappate oggi???😋

Like
0
Love
0
Ah Ah
0
Wow
0
Sad
0
Grrr
0
Annunci

Ti va bene se ti faccio una semplice pasta al pomodoro?

Che tempo strano oggi a Firenze! ☁️☔️☀️⛈☀️

.. Arriverà il giorno in cui potremo finalmente uscire tranquilli a mezze maniche senza il rischio di prenderci una grandinata addosso da un momento all’altro?

Nel frattempo le mezze maniche le affogo come pasta nel sugo di pomodoro 🍅😜😜😋 ⭐️Mezzemaniche al sugo sugoso😋di pomodoro, fatto con la passata bio Alcenero che è davvero un ottimo jolly da dispensa, capperi dissalati, e cipollina fresca di tropea. Un grande classico della semplicità, la sempreverde (rossa?) e sempre buonissima pasta al pomodoro😋😍 vero?  tanto si reclina come piatto senza fronzoli “vieni a pranzo/cena da me ti va bene se si fa una semplica pasta al pomodoro” come se ci si scusasse, quando si dovrebbe dire ti va se ti faccio Il regalo della pasta al pomodoro???

oggi con la variazione sul tema della cipolla fresca in bulbo di tropea e erba cipollina al posto del fondo di aglio e/cipolla e il profumo di basilico/prezzemolo. Una piacevole dviazione da provare per una sferzata diversa e dare un tocco fresco a un capolavoro base della cucina italiana e gloria nel mondo 🙌🏻🍅, vegan per sua natura, e soprattutto a un capolavoro dei minuti contati e una fame incontenibile ma che sia buono😜tornata tardi frigo magari vuoto e spesa da fare🙏🏻, è il 🔝, forse non il mio piatto preferito in assoluto, ma di certo si fa ben mangiare con gioia.

Chi è un fan della pasta al pomodoro nelle sue mille declinazioni e formati?🙋🏼‍♀️per me non è MAI noiosa!!!! Sono PUNTI FERMI della vita😂, tra le poche certezze che abbiamo, in cui avere fiducia come in noi stessi.  ognuno ha la sua preferita, che sia pommarola, carrettiera, puttanesca, senza odori, con aglio, con cipolla, con tutto insieme, coi tre pomodori, con la salsina pronta, con aggiunta di formaggi o meno, come mia nonna che la rifiniva col tocchetto di burro a crudo, come ci va, piace ai bambini e piace ai nonni e piace anche a chi dice io la pasta no ma in realtà vorrebbe mangiarla.

finalmente a casina, piova grandini o splenda il sole, mi rimbocco le maniche arrotolando il pigiama, inizio a lavorare.

⭐️Mezzemaniche semplici al sugo di pomodoro, capperi, tropea ed erba cipollina⭐️

IMG_5084

Per 2 persone Ingredienti

160 g mezzemaniche rigate trafilate al bronzo di buona qualità

3 cucchiai di olio evo

500ml (1 barattolo medio) di passata di pomodoro rustica biologica (io uso quella di alce nero mi piace al gusto e consistenza)

una ventina di capperi sottosale risciaquati e ben dissalati sotto acqua corrente e strizzati

1 bulbo di cipollina fresca di tropea privato della radice

1 mazzettino di erba cipollina fresca tritata sottile

sale, pepe

 

Procedimento

Mettere a bollire abbondante acqua salata per la pasta come al solito, nel frattempo preparare un trito di cipollotto fresco di tropea e scaldarlo in un pentolino nell’olio insieme ai capperi ben dissalati e strizzati, dopo pochi minuti quando è imbiondita e morbida (essendo di piccolo diametro ci vorrà poco, versare la passata di pomodoro e salare, coprire e far ritirare il sugo per una decina di minuti finché la pasta cuoce nel tempo suggerito dalla confezione (scolata al dente). Togliere il coperchio, spegnere il fuoco, aggiungere il trito di erba cipollina, e con questo sughetto saporito e fresco condire la pasta mescolando delicatamente. Per la delicatezzadi questa variante non aggiungerei formaggio né peperoncino, ma solo una leggera macinata di pepe. Ma come sempre sono per la libertà di opinione e gusti!

 

Like
0
Love
0
Ah Ah
0
Wow
0
Sad
0
Grrr
0