Arista al latte senza betta

Arista al latte senza betta

 

🌀Ieri ho avuto la ggggioia, l’estasi e l’ebbrezza di lussarmi una spalla e incrinarmi una costola scivolando sul bagnato sul pianerottolo. 😒🤕

Ohi! Ohi!😫
🏄🏻Ho fatto un liscione di minimo 2 metri😂🙈 prima di sfracellarmi a terra che manco i campioni di curling.😅💃

Non so se vi è mai capitato di stonfare o inciampare:
dopo 10min di sbigottimento mi sono alzata🙋🏻 tranquilla come se nulla fosse😁.

Torno a casa tipo VERDE😖😷↩️:

5 ore di Pronto soccorso, radiografie, anestetici=
Risultato: Betta Mummia e immobilizzata👻💃

evvai!🙈🔝👎🏻😒.

(😌Dio benedica la mano destra rimasta intera per scrivere e mangiare l’arista coccolosa di mammà!😍😋)

 

⭐️Arista al latte⭐️

FGZEE4682

Ingredienti per 6 persone

  • 1 arista di maiale di c.ca 1 kg
  • 2 grosse cipolle
  • 2 grosse carote
  • 1 foglia alloro
  • 2 rametti timo
  • 1 pizzico noce moscata
  • 4 cucchiai olio evo
  • 1 lt latte intero
  • sale e pepe q.b.

 

Procedimento

 

Legate il pezzo di arista con lo spago da cucina.
In un tegame a bordi alti rosolate la carne con l’olio per sigillarla finché non ha prende leggero colore.

Affettate cipolle e carote e unitele nel tegame della carne.
Aggiungete anche tutto il latte precedentemente scaldato, insieme all’alloro, il timo, sale pepe e noce moscata.

Coprite e e fate cuocere per 2 ore a fuoco medio basso, girando di tanto in tanto la carne.

A fine cottura togliete l’arista dal tegame e lasciatela intiepidire. Togliete l’alloro e i rametti di timo. Frullate il fondo di latte con il mixer a immersione e servite la salsina cremosa calda sull’arista affettata.
*🙋🏻Per me con gli spinacini saltati all’aglio grazie!😍

⁉️L’avete mai provato l’arrosto fatto così bloggerz?

E’ davvero delicato, semplicissimo e goodmoodfood🍃 😍:

Le nipo e LA MUMMIA ne vanno pazze😜🙈

Buona (ohi) domenica amici💙🤗

Annunci

Insalata di carote ceci e spinaci al cumino, timo e zenzero

Insalata di carote ceci e spinaci al cumino, timo e zenzero

Tuuuuuutta la settimana con le nipo😱😍 mi hanno rintronato il capo, ma che gioia!!!😍
– Dalla zia Betta sono tornate le insalatone!!🥗Speciali, ovviamente!😜

⭐️Insalata di carote ceci e spinaci al cumino, timo e zenzero⭐️

IMG_2960

…ha quel qualcosa di “indian” che gnam…😋appetitosissima! I ceci così insaporiti nelle insalate mi piacciono proprio… a parte che ci sono degli ammirevoli “estimators” dei legumi in purezza, anche semplici e conditi con olio e sale o nulla, magari per accompagnare il baccalà ecc, ma conditi così nelle insalatone non ci sono più scuse per non mangiare questi alimenti sanissimi vegetali e spesso trascurati in favore di altri tipi di pietanze che per cultura siamo abituati a considerare come piatti forti.

Ingredienti x 2 insalate:

  • 150g (peso sgocciolato) di ceci cotti in vetro
  • 3 carote medie
  • 1 noce (40/50g) di ghee* (burro chiarificato)/ o in alternativa 2 cucchiai olio evo
  • 1 pizzico di semi di cumino tritati o cumico in polvere
  • 1 pizzico di zenzero in polvere
  • 1 rametto di timo fresco
  • 60g di spinacini baby freschi
  • Pane, creckers o naan (pane indiano)a piacere per accompagnare

Procedimento

 

Cuocete i ceci ammollati una sera prima o prendete un buon prodotto in vetro, sgocciolateli e risciaquateli. Pulite e Affettate le carote a rondelle con un coltello da verdure o con l’affettatrice del mixer con la lama zigrinata. Cuocetele in un tegame o padella nel ghee (burro chiarificato, 1 noce) o in 2 cucchiai di olio evo,con il coperchio, aggiundendo poca acqua alla volta, e mescolandole spesso, appena cominciano ad ammorbidirsi salatele e cospargetele con un pizzico ciascuno di cumino e zenzero in polvere, e 1 rametto di timo, aggiungete i ceci, mescolate bene, e lasciate insaporire bene il tutto finché le carote sono morbide. Spengete il fuoco e aggiungete alle carote stufate una manciata di spinacini freschi, amalgamate il tutto e servite caldo o tiepido su un letto di spinacini.

Avete mai sentite parlare del #ghee? Praticamente è quello che in italia chiamiamo burro chiarificato, è molto usato in india ed è un ottimo tipo di grasso per la cottura, infinite volte meglio che altri oliacci comunemente usati e creduti “ più leggeri”, semi ecc, completamente raffinati e ben peggiori di un grasso saturo benefico, oltre ad essere delizioso. In cottura olio evo o #burrochiarificato, da provare l’#oliodicocco, a patto che sia di buona qualità e provenienza.
Buon pome amici!🤗