Chi c’è c’è chi non ce-ci sarà

Buon lunedì bettabloggerz  prima di tutto vorrei mi diceste che ne pensate voi di questo sfogo en passant: (tranquilli son cinque bestemmie in fila nell’arco di 10 secondi NON vi intaserà il pc😂) 😜

poi, passando a cose MENO serie 😜

View this post on Instagram

Buonlune bellini💙(o buonlunedì è un ossimoro? Buono e lunedì son du parole che non stanno bene insieme, si respingono a vicenda come calamite spaiate una di ritto una di rovescio😂😝! Già mattina piena,fortuna che è ora di pranzo, chi c’è, c’è i #ceci c’è i ceci! Sì😋 c’è i ceci ma di #pasta affusolati alle #puntarelle che si abbracciano😍quanto ciono ceciosi cicciosi che piaciono anche ai micii!😍😂amo la pasta di #legumi e amo alternarla a tutti i vari tipi di pasta nessuna esclusa (perché privarsene quando ce ne sono di tipi, farine, colori e formati infiniti? la pasta è una gioia per l'anima) se vi piacciono i ceci in questa si si sentono tantissimo l'avete mai provata e con cosa la abbinate? oggi l'ho provata con le puntarelle saltate in olio e #aglio e una tempesta di pepe, piacevolissimo contrasto amarognolo sul cece,da provare🙌🏻 e poi la catalogna oltre a essere una squisitezza contiene sostanze depurative che fanno così tanto bene , e che, se portate in tavola in abbondanza quotidianamente, ci permettono veramente di mangiare quello che ci piace senza eccessive regole o privazioni. Ad esempio, per stasera, dovendo scrivere un'articolo su sanvalentino (si lo so lo so😌poi giuro che basta😂 co sto sanvalentino, e pensare che io so pure appiedata e orgogliosamente singhel😁🔝) ho in programma di fare un dolcino porcoso che più porcoso non si può (oink!😂🐷) dico solo una parola: cioc-co-la-to (l'ho sillabato bene??😁) …ecco. Secondo voi che sto due ore a farci la foto per il titoletto del pezzo e poi lo do al gatto??😌….al gatto NON glielo do SOOOLO perché il #cioccolato "gli fa male poerino"😜, in pratica me lo mangio io per la salvezza e tutela dei miei gattini😇, in pratica sono un'Eroina 😇,una Martire😇, una Santa😇!!!😂😍 lo vedrete sul blog intanto beccatevi la ricetta dei cenci di ieri (link in alto in BIO). 😱oh ma l'avete visto che BANFI mi ha COPIATA😂 con la parodia di #Baglioni???? banfi banfi, non si fa!😜😂 ma forse mi dovrei preoccupare che ho lo stesso senso dell'umorismo di banfi? Scherzo ciao Lino🙌🏻 e Buon appetito buon lunedì igers🤗 che abbia inizio questa settimana di fòco!🔥 #detox #plantbased #vegan #healthy #foodblog

A post shared by Elisabetta Pend (@elisabettapend) on

Fusilli di ceci alle puntarelle

Caratteristiche:
Ricetta 100% senza glutine, primo piatto / piatto completo / ricetta proteica/ piatto unico /depurativa /antiossidanti /verdure amare/no latte/ no uova/ no grano / vegan /vegetariana. Controindicazioni: diete temporanee di tipo lowfodmap per l’alto contenuto di fibre di ceci e catalogna (NB: ma date retta, vi fanno bene, sgrondatevi dalle  “mode” e dalla mentalità “dietetica” nel vostro approccio alla qualunque, ovvia,  ve lo dice una che -lo sapete- con queste fregnacce ci ha fatto quasi lo scalpo: non c’è testimonianza più sofferta per farvelo ficcare nella testa insomma💪, motivo per cui NON vi metterò mai le calorie o i conti dei piatti bensì tutto quello che possono Aggiungere al nostro benessere, poi ditemi pure che sbaglio ma converrete che ho ragione io😜😌 più cose salutari= meno divieti, ecco, io sono sempre per il segno +, nella vita)

Ingredienti x 2 persone:

200g di fusilli freschi 100% di ceci ( io ho trovato queste di lo scoiattolo pasta fresca, ottime)

200g Puntarelle di catalogna già pulite o mondate da voi

3 cucchiai Olio extravergine di oliva

1 spicchio di aglio

1 pugno Sale grosso

pepe nero e peperoncino q.b

Procedimento:

Lavate e mondate i cuori di catalogna fino a ricavare le parti centrali tenere oppure acquistateli già mezzi puliti, privateli del torsolo corciaceo alla base e affettateli verticalmente a metà e poi in quarti per ottenere tanti ciuffetti di simili dimensioni.

Scaldate in una padella l’olio evo con uno spicchio di aglio (intero se preferite toglierlo dopo aver insaporito le puntarelle, o tritato finemente se invece -come me- gradite che rimangano i pezzettini nel piatto insieme alla verdura), fatelo imbiondire leggermente e rilasciare sapore senza bruciarlo, aggiungete i ciuffetti di catalogna e poco peperoncino in fiocchi e coprite cuocendo a fuoco medio per 3 minuti nell’acqua che spontaneamente rilasceranno, dopodiché senza coperchio saltate il tutto rigirando con un mestolo di legno la catalogna per 3/4 minuti finché le puntarelle sono morbide ma non del tutto appassite.

nel frattempo avrete portato a ebollizione abbondante acqua salata e cuocete i fusilli di ceci per 2/3 minuti facendo attenzione a non oltrepassare la cottura, cuociono veramente alla svelta, scolateli e conditeli con le puntarelle preparate e il loro olio di cottura, servite nei piatti con abbondante pepe nero.

Tutto qua, semplice, facile e di gusto pieno, così salutare che ci possiamo fare il dolcino😜 dopo senza problemi e andare al cine senza abbioccarci purché non guardiamo il film stroncato sopra. Sì ce l’ho con Muccino oggi sì😁😌.

Vi beneBettaBlogghedico💙🙏🏻buona settimana!

Like
0
Love
0
Ah Ah
0
Wow
0
Sad
0
Grrr
0
Annunci

Burger Vegano-da-divano

Buon pranzo della domenica pronto Betta Bloggerz😍!!!

✔️a caldo a caldo a bomba dai🎉

Ve lo siete sparati #sanremo ieri sul divano v’è garbato San Remo?😂 devo dirvi che io alla fine do un bel 10 a Favino (pezzi non scontati seppur semplici e recitati bene🔝) e a baglioni😍 che m’ha fatto dormire beatabeata come non succedeva da giorni😂, sentiti ringraziamenti dalla sala sVampa🙏🏻😂

Comunque, c’è da dire anche- e non potrebbe essere altrimenti😁- che io mi sono vista il mio personalissimo SantEremo versione Betta sulla famosa costiera di Lévate😌 con il mio vassoietto burger da tv (visto bellino? è fatto apposta per le mi classiche cene sul divano!🙌🏻😋) sulle note della VERA e UNICA canzone vincitrice di questo festival😌

si intitola Sabato PomeriggioVegano🍃 e fa ESATTAMENTE😁 così :

…quella #soia texture finaaaa…no no asp ho sbagliato canzone 🙈ricominciamo

🎶Prosciuttocotto non andare via…. nei finocchi l’hummus muore già… ma che ne è stato di un salame che asciugava il pane cheee voleva vivere volare nel mio burger non c’è piùùùùùù😂🙈….non andar via… è tardi ormai, un mango l’ultimo oramaii🎶

🙈cosacosa…non vi piace?????😱😱

tz😌! imparatela bene sta strofa perché ne sentirete moooolto parlare😂 e risuonare in tutte le radio da qui al 2019 .😁

FoodIDEA PER il Piatto unico di Burger vegano-da-divano

IMG_E3969

Ingredienti x 1

  • 1 Burger vegetale alle melanzane  ( si trova nei banchi frigo di ogni supermercato sceglietelo del gusto che preferite, solo da piastrare in padella per due minuti o 5 minuti in forno preriscaldato, o magari fatto in casa ancora meglio!)
  • 3 falafel vegetali (idem come l’hamburger si trovano pronti solo da riscaldare in forno pochi minuti anche con ottimi ingredienti negli stessi reparti, questi ad esempio hanno solo ceci sminuzzati, erbe aromatiche e spezie, e olio di girasole alto oleico, ma potete farli in casa se avete tempo!)
  • 1 fetta Pane in cassetta integrale senza grassi indrogenati tostato
  • Insalata di spinacino e RedBlood
  • Patatine sottili fritte o al forno
  • 1/2 avocado tagliato a fettine sottili
  • Rondelle di cipolla bianca o rossa
  • Granella di mandorle e mirtilli essicati
  • Aceto di mele, sale e Olio Evo per condire
  • Senape di buona qualità

Procedimento:

Cuocete hamburger e falafel veg per 1 minuto per lato rigirandoli su una piastra o padella antiaderente,  tostate il pane, sbucciate e affettate l’avocado irrorandolo con del succo di limone per non farlo annerire,  pelate e tagliate la cipolla ad anelli e poi Assemblate la vostra cena burger Sana da divano come più vi piace su un mega vassoio, portatevelo in giro sistematevelo sulle zampe e spizzicatelo lentamente condito di inutili commenti di circostanza per tutta la trasmissione con le mani mentre guardate il programma più trash possibile, per una sera vi do l’autorizzazione😜

 

 

Un ottima idea per le serate alternative!!!😋carino no😍❓niente da invidiare, appunto, al classico hamburger di carne, questo è sanissimo, veloce, vegan, colorato, pieno di ingredienti benefici, ottimo sapore e divertente da mangiare, e ora forza:

a cose fatte😌

che v’è garbaHo sanremo? chi vi è piaciuto ecc, suuu via la spocchia e la reticenza, vai coi voti!!!!🙌🏻😂

 

——

Betta postit:

(dalla prossima settimana ho delle novità incredibili 😱da raccontarvi di ciò che amo fare, ecco perché oggi mi son dilungata  con le bischeraggini cercando di ricaricarmi, vi tengo sulle spine mentre guardo i nuovi bloggers spuntare come 😌pivelli…ahem…piselli primavera freschi freschi😁….Vi porto con me in sala stampa Sia a:  nientepopodimeno che  DENTRO Il  prestigioso SALON DU CHOCOLATE di Milano che  DENTRO a IDENTITà GOLOSE MILANO…..con i miei racconti e tutto documentato da FoodReporter sìsì…..nel mio stile. Nel frattempo in cantiere un bel post di rigore sui cosa fare a Sanvalentino a Firenze😍 presto su questi schermi anche se, diciamocelo, il miglior consiglio  spassionato e verace della betta è:

 ok cosa fare e mangiare a San Valentino a Firenze????😴

🤔LASCIATEVI, LASCIATEVI. DARETTA ALLA BETTA!!!!😂

💙 tanto amore gggente tanto amore💙😂 a presto!

 

Like
0
Love
0
Ah Ah
0
Wow
0
Sad
0
Grrr
0