Salame da pentola per la Pend

Salame da pentola per la Pend

Finalmente sabato!😍

Cioè, aspè😳↩️

🌀👀 in realtà 🤔 la Betta non smette di lavorà col suo cervellino bacato 🐛😂
… MA l’idea che sia sabato😌😌..
..
🙈sono una che si autoillude facilmente🙈
…e mi garba così!! 💃🙌🏻😜

***
Lo so bloggerz..🙄🙄
😁ieri vi ho fatto un mazzotanto😆 con tutti i benefici di vitamine & co nell’insalatina chiccosa super #healthy🍃..

 

🙌🏻Ma credo che anche la tradizione a Natale sia #goodmoodfood e terribilmente sexy 🍃💃🍀!!!😜😜

 

Siete d’accordo? 🙋🏻😜

 

➡️Il Salame da pentola non lo avevo davvero mai assaggiato!😱
Quando è arrivato quello della Azienda Agricola Al_berlinghetto prima ho fatto la mia solita faccia tipo 💭 “oh-ma-che-è”??😱😂

⁉️Voi lo conoscevate?

Poi mi sono andata per benino a leggere come si preparava ed è venuto una roba buo-nis-si-ma!😍🔝

Praticamente è un lungo salame goloso da fare cotto e servire caldo, magari come secondo importante durante le feste 🎉accompagnato dai classici purè e spinacini freschi saltati 😋
(che in toscana ci garbano tanto😁).
***
Una bella alternativa al solito cotechino: è decisamente più magro e compatto!

💭Perfetto per chi non ama gli “sbrodolamenti” vari gelatinosi che ben conosciamo in questo periodo….🙋🏻😂😂

 

Volete una fetta finché è caldo? 😋

⭐️Purè di patate e spinacini saltati con salame da pentola⭐️

ORCHE6418

Cuocete a fuoco dolcissimo il salame da pentola per circa 45 min in acqua portata ad ebollizione

Ingredienti per 2 persone

  • 📝1/2 kilo di patate gialle
  • 40g burro
  • 250ml Latte intero caldo
  • 1 pizzico di noce moscata
  • Sale q.b.
  • 500g foglie di spinaci freschi
  • 2 cucchiai olio evo
  • 1 spicchio d’aglio

Per gli spinaci: puliteli e lavateli bene, quindi metteteli ancora bagnati in una pentola senz’acqua, salate leggermente, coperchiate e fate cuocere a fuoco moderato pochi minuti. Quando sono appassiti raffreddateli sotto l’acqua corrente fredda e fatene delle pallotte strizzandoli bene con le mani.

In una padella rosolate 2 cucchiai di olio con lo spicchio d’aglio intero e prima che prenda colore unite gli spinaci. Aggiustate di sale e fate saltare 7/8 min a fuoco piuttosto vivo.

Per il purè: Pelate le patate e lessatele intere in abbondante acqua per c.ca 30 min. Verificate la cottura delle patate infilandole con una forchetta, dovranno essere morbide ma non sfatte.

Lasciatele intiepidire appena, poi passatele con lo schiacciapatate o un passaverdura.

Trasferite le patate schiacciate in una pentola e mettetela sul fuoco, aggiungete il latte scaldato a temperatura bollente ed iniziate a mescolare per ottenere una crema, quindi aggiungete una generosa grattugiata di noce moscata ed una presa di sale.

Aggiungete il burro a pezzetti e mantecate ancora 1 min.

 

Servite i due contorni con il salame  ben caldo a fette, dopo averlo sgocciolato dall’acqua di cottura.

 

Buon weekend BettaBloggerZ!!!💙

Annunci

Risotto radicchio e castagne

Risotto radicchio e castagne

Vi mancavano i miei risottini???😁 (un’amica di blog una volta mi disse: basta “Liso”, Betta!😂🍚😜) Ma quando c’hai tra le mani un riso così speciale Carnaroli Delta del Po’di Grandiriso, vuoi non sbizzarrirti se ti lanciano letteralmente nel carrello un pacchettino di castagne sottovuoto che paiono bellissime e adattissime a un risotto goloso e sano?

segnatevi questa ricettina per l’’autunno perché è una cosa me-ra-vi-glio-sa!!!😍 vale bene 20 minuti di risottare in cucina (che d’inverno fa pure piacere, poi😜)…una bontà unica, cremosissimo!

Pensate che, quando imparavo a fare il risotto (per l’appunto, con le castagne), è stato uno dei primi incontri di Betta la cucina: molta curiosità, molta paura🙈, un’insegnante e amica sempre speciale come @tre_muffin_e_un_architetto, alcune vicine “di banco” in realtà non tutte memorabili in quanto a simpatia😁 quando io cercavo di stemperare l’atmosfera- inutilmente competitiva e saccente di guardare nel piatto degli altri😒-, con la mia solita cialtronaggine e spontaneità impedita, e un sorriso complice verso chi gentilmente ci accompagnava nella magia e nell’amore che rientra tra gli ingredienti principali di una passione🙏🏻💙. Forse da quel primo colpo di fulmine di lezione risotto non ho trovato e non troverò la ricetta segreta della bravura da nessuna parte, ma non me ne frega niente🙌🏻, perché ho trovato la passione, il divertimento, e la gioia di portare un pizzico di personalità in quello che faccio e di cui scrivo che mi dà non poche soddisfazioni (grazie Angela e grazie a chi ha fiducia in me🙏🏻). E ho trovato tante persone amiche, memorabili abbestia, sì😍 per simpatia, che costellano il mondo foodie tra noi. Come ho sempre sognato, come ho sempre creduto.

Risotto cremoso al radicchio e castagne

Snapseed

Ingredienti per 2 persone

  • 180 g di riso Carnaroli @Grandiriso
  •  2 tazze di brodo vegetale
  • 1/2 cipolla rossa
  • 1 piccolo cespo di foglie di radicchio rosso di chioggia o trevisano
  • 100 g di castagne già lessate e private della pellicina
  • 40 g di parmigiano reggiano
  • sale q.b.
  • 50 g di burro

Procedimento:

Mettete in una pentola il burro e la cipolla tritata finemente, aggiungete metà radicchio tagliato a striscioline e cuocete per 5-6 minuti, dopodiché aggiungere il riso e rosolate facendo tostare il riso per 1-2 minuti.
Aggiungete il brodo vegetale bollente un mestolo alla volta, aggiustate di sale se serve, continuando a mescolare.
Dopo 7/8 minuti, aggiungete le castagne grossolanamente tritate, e il resto del radicchio a striscioline, mescolando continuamente e aggiungendo di tanto in tanto un mestolo di brodo appena viene assorbito dal riso; il tutto per circa 15 minuti fino a cottura completa del riso avendo cura che rimanga abbastanza all’onda (liquido) per un risultato finale cremosissimo. Dopodiché aggiungete il parmigiano grattugiato e mantecate fino a che tutti gli ingredienti si siano amalgamati bene. Coprite e lasciate riposare per 1 minuto e poi Servite immediatamente.
potrebbe essere tranquillamente il mio risotto preferito e adesso che l’ho fatto lo rifarò mille volte questo autunno😍
Quindi Basta Liso? anche no!💙😜 Buon weekend amici bloggers 🤗Snapseed

Wok arcobaleno di gamberoni verdure e spaghetti di soia

Wok arcobaleno di gamberoni verdure e spaghetti di soia

Wok arcobaleno di gamberoni, verdure e spaghetti di soia

FAXME2211 BFBSE7411

 

Ho avuto occasione, in questi giorni, di provare i prodotti surgelati bofrost*, che sicuramente conoscete. Chi non ha sognato qualche volta nella vita di vedere arrivare l’iconico camioncino fermarsi giusto davanti a casa propria, che ti recapita alla porta una scelta vastissima di ingredienti tutti di qualità? Personalmente da piccola mi ricordo che quando arrivava Bofrost da qualche vicino e mi capitava di sfogliare quel catalogo (no, vi giuro, non l’ho mai sgraffignato dalla posta del dirimpettaio😂😁  ) mi sembrava di essere nel paese dei balocchi: da quelle foto uscivano talmente tante cose che mi divertivo a comporre i piatti con la fantasia come se facessi un collage. E che dire della comodità di tenere tutto pronto a disposizione ?

Quando ho potuto vedere le nuove linee di prodotti surgelati sono rimasta colpita, oltre che dai vari sfizi golosi😋 , anche dalla ricchezza di ingredienti sani e naturali e dalla varietà di verdure. Sapete quanto ami fare le ricette con un occhio ai colori e alla salute, non ho resistito a immaginare un piatto coloratissimo, con ortaggi che normalmente non troverei nei comuni negozi, a meno di non girare per mezza città!

In questi due mix della ricetta ci sono le carote colorate, il cavolo cinese bok choy e i pisellini gourmand da mangiare con la buccia, come sono bellini? è subito wok speziato! buonoooo!!!

Wok arcobaleno di gamberoni verdure e spaghetti di soia

PSBCE0099

Ingredienti x 4 persone

Procedimento

  1. Fate decongelare i gamberoni interi per circa tre ore a temperatura ambiente.
  2. Una volta scongelati incidetene il carapace sul dorso e usando uno stuzzicadenti eviscerate il filetto nero.
  3. Ammorbidite gli spaghetti di soia versandoli in acqua bollente leggermente salata per 1 minuto, e teneteli vicino al wok per versarli nella padellata successivamente insieme agli altri ingredienti.
  4. Scaldate l’olio in un wok, o in una padella per saltare sufficientemente ampia, aggiungete gli spicchi d’aglio sbucciati ma interi, il trito di zenzero fresco e il peperoncino in fiocchi, quindi versatevi i gamberoni interi e cuoceteli a fiamma alta per 3 minuti, salandoli e pepandoli, girandoli spesso con una paletta di legno o un paio di bacchette da cucina.
  5. Prelevate i gamberi cotti quando sono ben rosati e profumati e teneteli da parte. (Se preferite appena si saranno intiepiditi potete sgusciarli avendo cura di lasciare intera la parte delle codine)
  6. Adesso mettete i due mix di verdure miste bofrost* nello stesso wok senza togliere il fondo di cottura, aggiungete il cumino e 1 pizzico di sale.
  7. Cuocete a fiamma alta rigirando bene i mix vegetali per due minuti, rimettete i gamberoni nella padella insieme alle verdure, aggiungete anche le arachidi e i vermicelli di soia ben scolati, sfumate con mezzo succo di lime e completate la cottura per 1 minuto, saltando tutti gli ingredienti insieme finché sono ben amalgamati.
  8. Servite con foglioline di basilico thailandese o piccole foglie di basilico fresco
  9. Accompagnate con pane naan in tavola precedentemente riscaldato pochissimi minuti in forno.

 

SalvaSalva

Water, baby, water

Water, baby, water

Bettablogger buondì! Per i miei regalini di natale ho appena ordinato questo😍

portaburro a forma di balena troppo adorabile nel mio colore del cuore (non si vede eh😜) lo sto imponendo a chiunque ehm 😁ora lo piglio anche per me

Poiiiiiiiiiii per lavarsi la coscienza😂

ho scoperto e provato queste acque aromatizzate alla frutta fa vo lo se!!!! per me che non amo particolarmente il “non-sapore”  trinstanzuolo 😂dell’acqua neutra e liscia, sono una manna da’ccielo😍, altrimenti mi “scordo😅 casualmente” sempre di bere la giusta quantità di acqua ogni giorno e fa male, infatti a volte magari quando è freddo non so voi ma io proprio istintivamente la boccetta la rifuggo, è uno strazio un supplizio, e poi mi ritrovo con dei mega malditesta e lo sapevate che cala la concentrazione avere il cervello disidratato? (Vabbé poi se uno ce l’ha bacato e bucato di suo è n’altra storia😂 ma non vorremo certo averlo perché ci stiamo prosciugando eh, vogliamo essere grulli E idratati, noi🙌🏻 che i belli e dannati ce fanno😌 le scarpe) invece così, devo dire che la frutta si sente davvero, sono dolci, sono a zero calorie paripari come l’acqua, non contengono dolcificanti chimici o strani e sinceramente i gusti invogliano e è divertente trovare il mio preferito golosa diPer i frutta come sono, ora non vedo l’ora ti tirare un sorso!

 Adesso sono anche in superofferta😍 su Amazon ve l’ho detto che vi scovavo anche le più nascoste e imperdibili, beh, solo quelle che mi garbano da pazzi😁, poi se volete c’è anche c’è anche la lettieraWater😅 elettronico per miaos🐾 col timer ma presumo ne vogliate fare tranquillamente a meno della mia recensione per ora😂

Si può acquistare qui il mix Variety pack che ho provato io ancora per pochi giorni in supersconto, con Prime arrivano in 48ore, poi mi fate sapere se non sono ottime😍 e riuscite a bere di più in inverno, brrrrrrr😂, darètta alla Betta

Guardatevi anche la mia frequently updated personal page Amazon Influencer per tutti i suggerimenti, commenti e recensioni sui miei prodotti preferiti del momento😍da scoprire.

See ya next time💙

Una Peppericetta e preziosi pistilli

Una Peppericetta e preziosi pistilli

20170718_115317

 

Ovvero quando da cima a fondo, e dall’inizio alla fine, mi concedo il piacere di trattarmi bene, già già😍. Quindi sì peperoni nel titolo, ma anche peppereppeppé trionfale per augurarmi un buonappetito a 24carati di zafferano. Mi è capitato di provare a usare nella mia ricetta di ieri sera dei prodotti di alta qualità e provenienza che ho selezionato dal SITO di Food Ventis, il primo portale di vendite a tempo interamente italiano, i cui prodotti spaziano dalla moda, all’arredamento, alle eccellenze del food. Io, naturalmente, ho subito curiosato nel canale Food, trovandoci un sacco di cosine che hanno ispirato la mia fantasia nell’inventarmi qualcosa di ottimo da mangiare, perché sì voi andrete anche in vacanza fortunelli😜, ma io mi faccio la pasta buona 😜, vabbè fatevela anche voi in vacanza così avete vinto ok ok ok🙌🏻 😌, tra l’altro essendo un portale e-commerce dedicato alla vendita a tempo, c’è sempre  un vasto assortimento di prodotti sempre diversi, innovativi e particolari, in promo, e con il 10% di sconto su una spesa di 49euro nella sezione food. Io ho usato ad esempio delle eccellezze provenienti da un’azienda abruzzese, ho trovato ben curata la ricchezza di informazioni sul prodotto e la sua storia/provenienza presenti per ogni scelta, e ho voluto provare cose tipiche che non trovo qui nei supermercati o negli alimentari. Per altro la consegna da parte di Ventis si svolge nel massimo comfort e per me è una manna che ormai si sa, sono super disorganizzatissima e la peggio per ste cose, in 72ore arriva il pacco con i prodotti ben confezionati, con disegni particolari e le brochure descrittive dei marchi. 👍

Per la ricetta, appositamente semplice per esaltare il sapore e la bontà degli ingredienti usati, qualche foto step by step e i prodotti che ho usato.

20170718_112148

 

Ingredienti per due persone:

Linguine al peperone verde Italia Autentica 200g

1 Peperone verde grande, o 4 peperoni friggitelli

7/8 filetti di aglio verde in olio extravergine Italia Autentica

1 confezione da 250g di Stracchino o Crescenza

Pistilli di Zafferano abruzzese Italia Autentica q.b

Procedimento

Mettere l’acqua a bollire per la pasta e salare

Mondare e affettare a filetti sottili un peperone verde grande o 4 friggitelli dolci e privarli dei semi e dei filamenti all’interno

20170718_113412

Quando l’acqua bolle gettare insieme 200g di linguine verdi al peperone, 1 filo di olio per mandenerle viscose e i filetti verdi di peperone che cuoceranno lo stesso tempo di cottura della pasta, rimanendo colorati e croccanti

20170718_113709

Quindi scolare insieme le linguine e la verdura  in una ciotola e mantecarla con un giro di olio extravergine, stracchino o crescenza a fiocchetti, finché si scioglie leggermente

20170718_112852

20170718_113103

Mescolare velocemente aggiungendo qualche bastoncino intero di aglio sgocciolato dal vasetto che si andrà ad amalgamare in lunghezza con le linguine

20170718_115311

Completare e servire con pistilli interi di zafferano abbruzzese che avvolgeranno il piatto di un colore e un profumo unici!

20170718_115516

Buon appetito!

Che dire, un piatto strabuono, risaltavano e spiccavano i sentori e i sapori degli ingredienti, un gusto autentico di peperone ben percepibile senza però sovrastare gli altri ingredienti, e guardate la grana e lo spessore della pasta, uno spettacolo, gemme di aglio aromatiche e dalla caratteristica nota dolce di sottofondo, un’assoluta novità per me, lo zafferano d’abruzzo poi da urlo, ha incoronato il mio piatto!!! Un’esperienza sicuramente da provare e riprovare per la semplicità e la qualità del servizio offerto da Ventis, che potrete trovare qua con varie offerte per ogni tipo di esigenze e gusti.

Vi saluto e quasi quasi, qui nei prossimi giorni scatta anche il bis 😍😱, e da qualche parte nel cielo scatterà pure la Ola. (ciao nonnina🙏🏻💙)

<img src="https://buzzoole.com/track-img.php?code=PA94FRJ62DKVY7BON0DT" alt="Buzzoole" />