Risotto ai carciofi

Ieri, con la giornatuccia che c’era🌧 ho poltrito tutto il pomeriggio spalmata sul tavolo:
la testa abbioccolata sul libro e un coolkat 😼come cuscino😁.
Fortuna che quando mi è caduta la testa non c’avevo un piatto fumante sotto😅, altrimenti veniva fuori un bel brodo di Betta😂🙈
Invece di sognare i numeri vincenti da giocare al lotto😒, ho sognato un delizioso risottino ai carciofi😍🍃😋Meglio così!  = idea comfort goodmoodfood per cena!!!🍃💃
⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
( …🙄che tanto al lotto non vinco mai😒🙈😜 neanche se i numeri me li passa in sogno la madonna in persona😜😆😘😘)
⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
***
Apro il libro più toscano e bisunto del mondo🙌🏻😅:

Il mitico Petroni de La Vera cucina fiorentina💜, seguo le istruzioni passo passo, mi ferisco a morte con le spine dei carciofi morelli nel pulirli🙈😁😂..
⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀

⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
…però che risultato bloggerz!!!!

😋😍
⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
Vi piacciono i carciofi 😍?
⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀

⠀⠀⠀⠀⠀⠀
⭐️Risotto ai carciofi⭐️

 

MSVUE5639

⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
Ingredienti x 4 persone:

  • 350g riso Roma Grandiriso
  • 4 carciofi morellini toscani tenerissimi
  • 40g burro
  • 1 lt circa di brodo vegetale -4 cucchiai olio evo
  • 2 cucchiai parmigiano grattugiato
  • pepe nero in grani
  • (prezzemolo tritato facoltativo)

Procedimento:

⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
Togliete ai carciofi le foglie esterne più dure, eliminate la parte superiore con le punte spinose, e conservate circa 5cm di gambo.
Tagliateli a spicchi molto sottili e metteteli subito a rosolare in una pentola con 4 cucchiai d’olio e metà del burro.
Bagnate poi con 2 cucchiai d’acqua e fate cuocere per dieci minuti.
Aggungete il riso e fatelo tostare per qualche minuto girando costantemente, poi tiratelo su a risotto bagnandolo poco alla volta con il brodo caldo, regolandovi assaggiando la cottura.
Spengete il fuoco ed unite il restante burro, 2 cucchiaiate di parmigiano e un po’ di pepe appena macinato.
(se lo gradite potete spolverizzare con poco prezzemolo tritato, 🙋🏻 io non lo metto per non coprire il sapore dei carciofi boni).
Rimestate bene, lasciate riposare con coperchio un paio di minuti e servite il risotto caldo con altro parmigiano a piacere.
Buona giornata e fate tanti bei sogni di risotti😜💙🤗
Annunci

Riso rosso e fagioli con pomodorini secchi e aromi

A volte mi piace pranzare partendo dal colore e dal mood con cui sono vestita😅👚.

⁉️🌀Indovinate di colore è la felpina della Betta oggi?🤔

mah, chissà, boh!…😂❤️❤️

***

…Visto che finalmente c’è un po’ di sole in cielo, ne approfitto per l’insalata tiepida di riso integrale e legumi veg🍃💃😋

 

 Ok 😌: Forse non ci leverà il colesterolo in una botta sola😁🤔😅

… però è davvero sana gustosa e Red❤️!😍

 

⭐️Riso rosso Ermes con fagioli aromatici e pomodorini secchi⭐️

IMG_0028

Ingredienti x 2 persone

 

  • 100g riso rosso Ermes GrandiRiso
  • 50g g di fagioli cannellini secchi (oppure 100g cannellini in vetro)
  • 50g fagioli rossi red kidney secchi (o 100g fagioli rossi in vetro)
  • 1 mazzetto di prezzemolo 
  • 1 ciuffo di basilico
  • 1 rametto origano
  • 1 rametti timo 
  • 1 spicchi aglio 
  • 1 piccola cipolla
  • 1/2 carota
  • 3 cucchiai olio extravergine 
  • 3/4 pomodorini secchi sgocciolati
  • 1 cucchiaio concentrato di pomodoro
  • sale e pepe q.b.

 

Procedimento

Innanzitutto premetto che potete farla con dei buoni fagioli precotti sotto vetro sgocciolati 🙌🏻👍. 

Altrimenti mettete in ammollo la sera prima i legumi e poi lessateli circa due ore con una foglia di alloro. Salateli solo a fine cottura.

Bollite anche il riso Ermes in abbondante acqua salata mentre preparate i fagioli al pomodoro.

Staccate dai rametti le foglioline di prezzemolo, di basilico, di origano e di timo, lavatele sotto l’acqua corrente e tritatele finemente con la mezzaluna, oppure potete utilizzare un misto di erbe aromatiche biologiche essiccate.

In un tegame Fate soffriggere l’aglio e la cipolla tritati nell’olio, insieme alla carota pelata e tritata, unite i due tipi di fagioli scolati, il concentrato di pomodoro sciolto in poca acqua di cottura dei legumi, sale e pepe.

Aggiungete le erbe aromatiche tritate, i pomodorini secchi tagliuzzati a pezzetti, mescolate e lasciate insaporire i fagioli 5/6 minuti a fiamma dolce nel loro sughetto.

Quando il riso è cotto scolatelo e amalgamatelo ai fagioli conditi nel tegame, e servite tiepida.

 

Di che colore siete vestiti oggi?😜

Buon giovedì BettaBloggerz💙🤗

Strozzapreti in salsa di noci gamberetti e zucchine

Sono stata a vedere come procedono i lavori in casa nuova del babbo, un po’ come quei pensionati ormai diventati mitici che si mettono fermi a guardare e commentare i cantieri con le braccia dietro la schiena😂, li avete mai visti?😂 mi fanno morire dal ridere😂.

Ma ora: Chi vuole uno ⭐️“strozzaprete” simpaticamente sguiscidoso in ⭐️salsa di noci gamberetti e zucchine⭐️??

🙋🏻😍😋 io! io! Io!
amici bloggerz, credo di aver trovato una delle paste più “divertenti” da mescolare e da mangiare in assoluto!!!😍 ci tengo a queste cose fondamentali😌😁:

L’aspetto ludico del cibo che mi trasmette buonumore non è fare il toastino🍞 a forma di orsetto, il funghetto di pomodorino, o fare il disegnino con gli occhi e la bocca per far mangiare l fagiolini ai bambini. I bambini non sono mica scemi oh!😒
Per me il cibo che da gioia è quello che si fa amare con i cinque sensi e la mente, più che con la geometria. E’ quello che rivela la sua personalità via via, passando dal tagliere alla tavola, dalla sensazione sotto il coltello e il suo scricchiolio, al profumo, alla forchetta e infine alla bocca, per essere infine unicamente se stesso, combinandosi e”giocando” con gli altri ingredienti. *Non è forse così anche per le persone?
Si vuole bene davvero a qualcuno, secondo voi, piegandolo e disegnandolo dentro ai confini della nostra idea di come le cose “dovrebbero” essere… o
quando si ama il suo essere così com’è nelle sue caratteristiche uniche? A volte possiamo odiarle, possono non piacerci, ok; ma, se sono triste, nessun sole con la bocca e gli occhi disegnati artficiosamente riuscirà a farmi sorridere per forza, mentre un fusillo o una qualsiasi cosa che mi sguscia dalla forchetta casualmente, o una battuta/cavolata assurda uscita dal nulla chiacchierando sotto il sole vero, può farlo in modo meraviglioso. 💙

 

⭐️Strozzapreti in salsa di noci gamberetti e zucchine ⭐️

TPWKE8516

ingredienti x 2 persone:

  • 250g strozzapreti freschi
  • 1 zucchina media
  • 200g di gamberetti anche surgelati, già sbollentati in acqua leggermente salata e scolati
  • sale e pepe q.b.
  • 1 cucchiaio di olio evo
Per la salsa di noci
  • 50 g di noci sgusciate
  • 10 g di #pinoli
  • 3 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • 1/2 spicchio d’aglio
  • 1 cucchiaio di prezzemolo tritato
  • sale q.b.

Procedimento:

Grattugiate la zucchina lavata e mondata a julienne con una grattugia a maglia fine.
Cuocete le zucchine grattugiate in padella con pochissimo olio e sale e appena cominciano a diventare trasparenti, e morbide amalgamatele con i gamberetti precedentemente lessati o cotti al vapore, terminando la cottura e tenendole da parte. Mettete a bollire l’acqua per la pasta mentre preparate la salsa di noci: frullate in un mixer gli ingredienti della salsa tutti insieme azionando a brevi scatti, fino a raggiungere un pestato grossolano ma omogeneo e cremoso. Buttate gli strozzapreti freschi nell’acqua bollente salata e scolateli dopo circa 7 minuti, versateli nel condimento di zucchine e gamberetti e amalgamateli con la salsa preparata. Pepate a piacere.

Buona serata friends🙌🏻🤗

Riso alla tartara

Buon mercoledì cena!

 

.. mi è venuto in mente che la mi nonna quand’ero piccola mi faceva sempre sto riso che lei chiamava “riso alla tartara

(😅se poi i popoli tartari della steppa russa siberiana il riso lo facciano davvero così andiamo a chiederglielo… glielo chiedete voi???😱😂 io no ho pauuura!😳😁)…e non lo avevo mai più visto né mangiato né fatto, ma era buonissimo e lo è stasera😍, bello arancioncino😍😋 Ricetta sana facilissima smart e assolutamente del buonumore cromatico!😍

⭐️Riso alla tartara⭐️

IKHAE2515

Ingredienti Per 2 persone

  • 1 cipolla rossa tritata finemente
  • 2 carote grandi (abbondate pure) tritate prima a julienne e poi ancora finemente
  • 80g di burro  ci vogliono, credetemi😜)
  • 150g di riso tipo volano @grandiriso o arborio (una qualità bella grossa, insomma)
  • 1lt brodo vegetale fatto in casa di carote sedano e cipolla, caldo già salato
  • 2 cucchiai di parmigiano grattugiato
  • pepe nero, noce moscata o prezzemolo tritato q.b.

Procedimento

Fate scaldare e tenete in caldo tutto il brodo. Fate di carote e cipolle un trito sottilissimo e mettetelo a imbiondire in un tegame con il burro tranne una noce per mantecare alla fine, appena la cipolla inizia a profumare versate il riso e fatelo tostare finché comincia a diventare trasparente. Quindi Procedete a cuocere il riso come un qualsiasi risotto, aggiungendo ramaioli di brodo caldo via via che il riso con le verdure lo assorbono e mescolando continuamente, per 15/16 minuti. Spengete la fiamma, aggiungete il restante tocchetto di burro e tutto il parmigiano, mantecate amalgamando, coprite il tegame, lasciate riposare pochi minuti. Se vi piace macinatevi poco pepe nero o noce moscata o un trito di prezzemolo🍃 …. Poi ditemi se non è buono e coloratissimo🍃💛😋😍

…ci sono delle serate in cui solo il pensiero della nonnina 💙può lanciarmi l’appiglio e l’imbracatura giusta per risalire da una voragine di tristezza, girare il riso, quindi piangere su una cipolla ridimensiona le lacrime senza motivo🙏🏻
buona notte amici!!!

Come ti Piombagosto

La mi nonna diceva: Assunta assunta con la bazza unta.

View this post on Instagram

Igers💙🙌🏻Orecchiette al #pesto e #mozzarella e mirtilli💙siete pronti co' gavettoni sottobraccio in pool position imbottiti d'acqua per andarli a spatasciare addosso ai vostri cari ma soprattutto ai vostri acerrimi? bene🙌🏻io no😂 e mi chiudo in casa da quella volta al mare nel 2006🇮🇹 che tutti contenti tutti a festeggià tutti in strada io in bicicletta con le trombette e stelle filanti e megafoni 💃ee salta qui salta là 🎉abbraccia tutti delirio eeee💃 tutti se volevano bene tutti amici tutti belli tutti 🎉pepèpereppeppè tutti ganzi 💦SPLASHHH!!!!!!💦secchiata (e dico secchiata, no palloncini della parrocchia😒) su muso son andata di sotto dalla bici in terra come una disgraziata mi sono anche tutta sbuccicata m'hanno lasciata lì a guarirmi da sola a forza della saliva che fuoriusciva dalle grasse risate che piovevano😂che scene😫ecco TRAUMA😂a vita io domani mi guardo le spalle e appena arrivo a casa del parentame🙈 insomma vi auguro una buona festa qualsiasi cosa facciate, avete già scelto il menù? fate qualcosa di particolare? io doma non cuciinooH💃!!! (..non è sta gran cosa🙈 quando mai io i miei piatti li "cucino"? ridimensioniamo l'altisonanza và😂ci sono piatti che, come la mia vita, in pratica rattoppo da varie tasche in cui mai avevo frugato, ci trovo tante tessere di sogni colorati, laddove vedevo Blackout, ci sono tanti bei fogli bianchi da imbrattare e far parlare, da far vivere e poi distruggere😋 non come la fine, piuttosto come la sabbia di un mandala che viene spazzata via, e il giorno nuovo ricreata, cambiando come cambiamo noi, portando la forma che abbiamo assorbito noi facendolo💙. E questo, bello o orrendo che sia, pur incapace che io sia, mi da gioia, e mi fa svegliare ogni giorno desiderosa di vivere tutto, con questo prisma in tasca. (+ un gavettone di emergenza: per autodifesa!!!🙌🏻😂) have a nice week guys see ya next time!!!💙 #le1001tavola 👑 #lifestyle #recipeoftheday #foodstyle #foodpic #foodie #instadaily #thefeedfeed #phootooftheday #ifoodit #huffposttaste #lunch #onthetable #bonappetit #mangiare #healthyfood #italianfoodblogger #instafood #trovaricetta #IFPgallery #food4thoughts #f52grams #atavola #homemade #foodblogger

A post shared by Elisabetta Pend (@elisabettapend) on