Zucchine ripiene con pomodorini secchi, pistacchi e provola

La mi mamma è partita e io sono andata a casa sua tipo Attila Re degli Unni flagggggello di dio😆:
Ho fatto razzia di tutto il contenuto del frigo e del cassetto💃😆😆
L’ho fatto per lei eh😌…vorrà mica andare in vacanza con il frigo acceso pieno di roba e scatolame vario😱??
🙋🏻 Niente paura, Ci penso io!!!😁💃👻
⠀⠀⠀⠀

⠀⠀⠀⠀⠀
🙏🏻😅Giuro che prima di uscire col mio bottino ho anche annaffiato le piante🍃😌😇
⠀⠀⠀

⠀⠀⠀⠀⠀⠀
Nel bottino c’è l’ispirazione per queste zucchine tonde ripiene dal gusto spaziale😍🍃
⠀⠀

⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
⭐️Zucchine ripiene con pomodorini secchi, pistacchi e provola⭐️
⠀⠀⠀

APC_2370

⠀⠀⠀⠀⠀⠀
Ingredienti x 4 zucchine

  • 4 zucchine tonde
  • 1 uovo
  • 6 pomodorini secchi sottolio
  • 2 cucchiai pesto di pistacchi al naturale
  • 80g provola affumicata
  • 4 cucchiai pangrattato
  • 2 cucchiai parmigiano
  • 1 cucchiaio d’olio evo per il ripieno e 3 per la cottura
  • sale pepe

Procedimento

⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀
Sbollentate le zucchine intere in acqua salata 5 minuti, poi scolatele e fate raffreddare. Tagliate la calotta superiore delle zucchine e svuotatele completamente con l’aiuto di un cucchiaino, a circa 1/2 cm di distanza dal bordo. Salatele all’interno, conservate tutta la polpa ricavata e trasferitela in un mixer.
Sgusciate l’uovo nel mixer con le zucchine, unite il parmigiano, il pangrattato, 1 pizzico di sale e pepe, i pomodorini secchi ben sgocciolati, il pesto di pistacchi, il parmigiano, 1 cucchiaio d’olio e cominciate a frullare fino a ottenere un composto morbido ma consistente. Trasferite il composto in una ciotola e unite la provola tagliata a cubetti.
Sistemate le zucchine vuote in una pirofila. Riempite l’incavo delle zucchine col composto preparato fino a raggiungere il bordo. Sistemate tra gli spazi anche le calotte, irrorate la pirofila col resto dell’olio e 1/2 bicchiere d’acqua sul fondo.
Infornate a 180° 30/40 minuti, finché fanno la crosticina.
⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀⠀

E voi siete mai ingolositi dei frigo altrui?😜

Happy appe bloggerz! 💙🤗😘

 

Like
0
Love
0
Ah Ah
0
Wow
0
Sad
0
Grrr
0
Annunci

Carciofi ripieni di ricotta e mortadella

Bloggerz🙌🏻!

Come avete passato il Natale?

Sono un perfetto perfidissimo Grinch 😆, lo sapete, e come al solito non ho intasato il web con orsetti folletti e fiocchetti cuoriciosi a mitraglia, augurando il di tutto e il di più a tutti e ai di più, con frasi sempre tanto uguali quanto senza senso, quando si accumulano in un giorno solo per il dovere di farlo.

Robe tipo:

“ti auguro la pace nel cuore e che tu sia felice e che tu passi uno splendido Natale pieno d’amore e gioia blabla bla. ecc.

 

Uhm. OK.

*😒Come se non si sapesse che messaggi del genere non sono rivolti a nessuno e non augurano nulla a nessuno, ma si inviano in gruppo a tutti i contatti solo per vedere chi risponde con un orsetto scemo inviato in gruppo a sua volta, che comunque cancellerai.

Perché le Parole Vere sono Altro.😜

 

Il BettaNatale invece è stato: boh, normale. 😜🎄🙌🏻

Preparativi, Mangiatona, regali, famiglia matta, passeggiatona digestiva in centro, filmetto di natale, mal di testa serale.

Insomma tutto a posto, tutto regolare 😆 💃

 

Ma in questi giorni di feste tra chi intasava la cucina e la mente e le mille cose da fare ho trovato davvero poco tempo per le mie cosine #goodmoodfood🍃

***

Solo oggi comincio a riprendere piano piano i miei spazi e a pensare rosa…

 

➡️Quanto possono essere buoni i carciofaus ripieni??? 😍

Così ostici da trattare e così deliziosi nell’anima!!!

 

Carciofi ripieni di ricotta e mortadella

SYCUE3690

Ingredienti per 4 persone

 

  • 8 carciofi
  • 300 g mortadella Bologna Igp
  • Mollica di 2 panini
  • 50 g parmigiano grattugiato
  • 200 g ricotta fresca di pecora toscana
  • 1 uovo
  • 30g pinoli
  • 1 ciuffetto prezzemolo
  • 1 spicchio d’aglio
  • 4 cucchiai olio EVO
  • Sale e pepe q.b.

 

 

Procedimento

Pulite bene i carciofi, tagliando via il gambo e lasciandone solo un pezzetto che faccia da base di appoggio. Tagliate anche le punte delle foglie ed eliminate quelle più dure. Sciacquate i carciofi in acqua e limone e lasciate a sgocciolare capovolti.

Tritate il prezzemolo, l’aglio, la mortadella

Per il ripieno mescolate la mollica di pane con il parmigiano, il prezzemolo e l’aglio, l’uovo, la ricotta, il trito di mortadella e i pinoli, aggiungete un po’ di sale e pepe e unite l’olio extra vergine di oliva. Il pane deve assorbire bene l’olio.

A questo punto sbollentate i cuori di carciofi puliti- insieme ai gambi che avrete conservato-  in acqua leggermente salata per 10 min. Scolate i cuori e i gambi. Quindi apriteli al centro aiutandovi con le mani. Eliminate le foglioline centrali ed eventuale fieno interno.

Tagliate i gambi, tritateli ed uniteli al composto di ricotta e mortadella.

 Ora sistemate il ripieno all’ìinterno.

Non preoccupatevi se straborda un pochino nelle foglie esterne. Sarà ancora più buono!

Per cuocere i carciofi sistemateli in forno a 180° su una teglia oleata per 30/35 minuti fino a quando il ripieno non si sarà dorato.

 

**

E se volete sapere tutto ma proprio tutto sulla Mitica Mortadella..

Correte su Sale&Pepe.it , troverete il mio articolo e tante altre idee golose per portare in tavola il rosa più goloso!

 

Buone feste Bettabloggerz! 🤗💙💙

 

Like
0
Love
0
Ah Ah
0
Wow
0
Sad
0
Grrr
0