Sognando la Grecia

Sognando la Grecia

Buon appetito! Il mio pranzo del venerdì si intitola…

 

⭐️Sognando la Grecia⭐️

 

*insalata greca classica….e non si può non parlare di classici parlando di grecia, più classici di loro chi c’è, ditemelo😜

…sì sto sognando le vacanze, e sognando di poterle fare, e io non sono affatto una che sogna una vita in vacanza, quella come certe canzonette piacione dicono (sì hai capito quella che dice anche nessuno che rompe i coglioni ecc😒….le banalità impilate una sopra l’altra in tre minuti di melodia da asilo)…perché si sa che la gente in generale sogna di non far un cà e vorrebbero essere tutti dei furbi e dei furboni e l’invidia la provano verso i furboni, mica verso chi la sua felicità la trova insistendo e resistendo a volersi bene e voler bene a ciò che fa, facendolo……non la voglio la vita in vacanza…MA sogno, certamente, LA vacanza vera e propria e con la v maiuscola. Quella dopo l’impegno. Quella dopo la fatica. Quella dopo i pensieri. Quella che ti studi due mesi immaginando e programmando minuto per minuto le cose da vedere e da fare, e poi stai su una poltroncina di paglia all’ombra tutto il giorno a fare la settimana enigmistica o a leggere un libro che compri in edicola e poi ti annoi e ti piace. E quella che vedi il tramonto e piangi perché non ti accorgi mai 360 giorni l’anno della sua presenza e lui continua ogni volta a meravigliarti, a farti fermare da tutto e costringerti a non staccare lo sguardo.

Alcuni dei più bei ricordi di vacanza Vera che ho fatto nella mia vita sono stati in #Grecia. Sognandola, mangio l’#insalatagreca, perché è strabuona😋, fresca, sana, e sa di una giornata in cui ci diamo il permesso e la possibilità di non preoccuparci, vestirsi di candido, guardare il mare. 💙

 

FCFOE9688

Ricetta x 2 persone

  • 200g di insalata pan di zucchero tagliata a julienne
  • 1/2 peperone rosso medio
  • 6 pomodorini ciliegini
  • 1/4 di cipolla rossa
  • 5 olive nere denocciolate
  • 60g di formaggio feta greco sgocciolato
  • origano essicato q.b.
  • origano fresco a foglioline
  • Piadina o pita per accompagnare

 

Procedimento

Lavate bene i peperoni e i pomodori e affettateli in spicchietti e cubetti piccoli, tagliuzzate le olive nere e sbucciate e affettate a lamelle sottili la cipolla. Lavate e tagliate a julienne l’insalata e disponetela insieme alle verdure preparate in una ciotola da insalata. Tagliate a cubettini la feta sgocciolata e aggiungetela all’insalata, cospargete di origano essiccato e di foglioline piccole di origano fresco se le avete, salate appena perché la feta e le olive sono già molto sapide, e irrorate il tutto con una generosissima girata di olio extravergine italiano , o greco 😜, per condire.

Ho accompagnato la mia insalata con la buonissima Piadina della @polisnack che ha funzionato benissimo come “Pita” il classico pane greco 😋

Annunci

Inslata di lupini e quinoa con le Camille salate

Inslata di lupini e quinoa con le Camille salate

View this post on Instagram

⭐️INSALATINA tiepida di #LUPINI e #QUINOA con baby #PEPERONI e #VALERIANA, e #MUFFINSALATI di #CAROTE😍. 🍃#vegan #sano #buono 😍 ! *** Buon #pranzodelladomenica igers🤗! Come mi è mancato in questi giorni a al @foodjournalismfest , pur mangiando cose divine in giro per Torino, cucinare i miei piattini supersani e gioiosi a tutta Betta💃 assemblandoli tra le mie cose!😍Come si fa a non amare un posto come casa tua, un posto al pigiama cubico, un posto dove la tua vita è la massima espressione della tua creatività?🙏🏻😍…. Bellissimo perdersi, imparare, conoscere l’Altrove. Bellissimo poi RitrovarSi qui. Lo pensate anche voi? E’ uno stupore diverso: nei movimento di sempre, nel sapersi muovere e calibrare gli spazi, anche quelli mentali, c’è un infinito e sempre nuovo Stupore.⭐️💙 Il racconto di questa esperienza formativa e stimolante che, se possibile, mi ha convinto e confermato sempre più della mia passione e scelta di essere una Narratrice di Cibo, la prossima settimana, a “digestione” avvenuta😜, ho preso appunti per me e per voi, le #polemiche (tantissime😱 e di cui alcune credo giustificate, le lasciamo ai polemisti twittaroli di professione) Noi qui parliamo di #Cibo! Noi qui parliamo d’Amore😍😋! *(Scusatemi se sono una che trova più bello andare sul vero contenuto delle cose, piuttosto che sulle cose dette “intorno”, forse è in questo che mi sento una rivoluzionaria, preferisco pensare con la mia testa e fare le cose che amo, che accodarmi ai commenti degli altri, per quanto ritenga in parte siano ragionevoli: Esempio: Noi “poveri, sempliciotti, #blogger venduti senza la minima cognizione né qualità di contenuti?” può essere in larga parte: MA NON GENERALIZZIAMO PLEASE!! Siete d’accordo?😒🤔👎🏻). *#Ricetta sotto nei commenti e nel blog!✔️ #foodfest18 #italianfoodblogger #organic #ifeelbetta #salad #healthyfood #plantbased #eatclean #smartfood #foodideas #onmytable #food4thoughts #thefeedfeed

A post shared by Elisabetta Pend (@elisabettapend) on

Quinoa e Lupini ai baby peperoni, curcuma e valeriana

Ingredienti x 2 persone

  • 1 busta di bulgur di Quinoa e Lupini sminuzzati precotti “Happyveggie” Pedon
  • 3 baby peperoni (giallo, arancione, rosso)
  • 1 carota
  • 1/2 arancia bio spremuta
  • 100g insalata valeriana/soncino biologico
  • 1 cucchiaio raso di radice di curcuma grattugiata
  • 1 cucchiaio Olio evo
  • Sale e pepe q.b

 

Procedimento

lavare e mondare i peperoni e la carota e tagliarli in parte a rondelle sottili, in parte tritati grossolanamente, mettere le verdure insieme ai ciuffetti di valeriana in una ciotola insaporendo con la curcuma, sale e pepe, il succo di mezza arancia spremuta e 1 cucchiaio di olio, mescolare e lasciar amalgamare bene i sapori.
Scaldare il preparato di quinoa e lupini immergendo la busta in acqua bollente per 1/2 minuti oppure 1 minuto al microonde in un contenitore apposito
Sgranare con una forchetta il mix intiepidito e versarlo nella ciotola delle verdure mescolando delicatamente, aggiustare eventualmente di sale e servire subito su un letto di valeriana accompagnando coi muffin veg alle carote

 

Camille salate Vegan alle carote

Ingredienti

  • 150 gr farina integrale
  • 2 cucchiai di farina di mandorle
  • 200 gr carote private della buccia
  • 1/2 cipolla tritata
  • 4 cucchiai olio evo
  • 8 gr lievito in polvere non aromatizzato
  • 2 cucchiai colmi semi di girasole e zucca
  • 1 cucchiaino pieno sale fino integrale
  • 1 cucchiaio mandorle interle tritate
  • pepe
  • latte di mandorle non zuccherato q.b. (circa 100 ml)
  • 2 cucchiai succo di arancia biologica fresco
Procedimento
Grattugiare le carote ben pelate e lavate.
Assemblare in due ciotole diverse gli ingredienti liquidi (latte di mandorle, arancia spremuta, olio) con quelli in polvere (farina, farina di mandorle, mandorle tritate, semi tritati, sale, lievito,pepe.
Unire i due composti e aggiungere la carota e la cipolla grattugiate al tutto mescolando brevemente.
Versare in stampini da muffin o in pirottini singoli oleati con un cucchiaio e riempiendoli per 3/4, non pieni fino all’orlo se no strabordano.

Infornare in forno già caldo a 180° per 20 minuti circa finché sono belli gonfi.

Chi ha paura della quinoa?

Chi ha paura della quinoa?

Io ho paura di molte altre cose tipo di Sanremo😅 e del fatto che poi col gusto dell’orrido e del trash finisco comunque a buttarci un occhio🙈, quindi ho paura di me stessa, alla fin fine!😜

View this post on Instagram

… Buon martedì tardisssimo! esco di corsa dopo essermi fatta la sauna il bagno turco e l’hammam nelle stories😂🙈 eeee 🤔😬chi è che aveva detto che la Quinoa unn’era bona??? 😍😜😋😋riallacciate i rapporti amici, diamogli il mignolino e facciamo pace con questo ingrediente che ormai ce n’ho un sacchettone ‘mi tocca’ mangiarla😂🤣che ne dite della versione al cioccolatooh???😍😍😍🙋🏻‍♀️ pura libidine 😍praticamente è un ciocorì e un kinder cereali in forma di budino cremoso😍😍😍spezziamo un’ARANCIA verso la quinoa 😂😂😂 vi piace??? Golosa e sanissima cotta nel latte di riso non c’è un filo di zucchero solo i grassi buoni delle noci brasiliane ma sembra da coma glicemico😋😍😜 , insieme al tè 🍵 al bergamotto che è uno dei miei preferiti e invece il vostro qual è? Che ci leggiamo il futuro dentro!!! Nel mio vedo nebbia😅tanta nebbia😂😂😂☁️☁️Buona giornata agrumosa a tutti🙌🏻🙌🏻😘 #porridge ##lemiecolazionisuig #ifeelbetta #quinoa #cioccolato #cacao #chocoholic #aranciaecioccolato #vegan #colazionesana #senzaglutine #glutenfree #porridgediquinoa #ricettavegana #healthy #smartfood #fluffy #colazionegolosa #chocolate #oranges #nocidelbrasile #foodforsoul #foodblogger #cleaneats #healthycuisine #foodinspiration #instamood

A post shared by Elisabetta Pend (@elisabettapend) on

Porridge goloso di quinoa al cacao e arancia

IMG_3632

 

Una tra le mie colazioni preferite, massima carica e buonumore garantito, no zucchero raffinato, no lattosio, solo roba buona e sana😜):

per 1 dose da colazione: (ma fatene di più che lo tenete in frigo dura tre giorni in un contenitore ermetico)
50g di quinoa bianca
1/2 bicchiere di Latte di Riso al naturale non zuccherato (è naturalmente dolce!)
1 pizzico di sale marino
3 cucchiai abbondanti di cacao amaro in polvere non zuccherato
Il succo di mezza arancia non trattata
Mezza arancia a fettine e una grattugiata della sua scorza
4 noci del brasile sgusciate e tritate
A piacere si può aggiungere un cucchiaio di miele di fiori d’arancio 😋per una dolcezza perfetta

Semplicemente in un pentolino con coperchio portate a ebollizione la quinoa sciacquata sotto acqua corrente con il doppio del suo peso di latte di riso (per 50g di quinoa= 100ml di latte di riso). appena raggiunge l’ebollizione abbassate la fiamma, coprite e e fate assorbire tutto il liquido per 10 minuti. Spegnere il fuoco e lasciate riposare nel pentolino con coperchio per 5 minuti, dopodiché sgranare la quinoa cotta nel latte con una forchetta. Aggiungere tre cucchiaiate di cacao e il succo di mezza arancia, e se piace un cucchiaio di miele di fiori d’arancio, mescolare bene finché diventa tutta cioccolatosissima e aggiungere granella di noci brasiliane, decorare con fettine di arancia sbucciata e pelata dalle parti bianche e una grattugiata di scorza purché sia biologica e non trattata. La quinoa ha un potere addensante incredibile se lasciata appena riposare, verrà cremoso e profumato come un budino al gusto di fiesta!😘

 

Poi, se uno volesse vedè che s’è mangiata la Betta a pranzo e leggere le sue bischerate…

View this post on Instagram

Martedì ore 13 piove e tutto va beeneee (grossomodo😅)! io appena entro in casa la prima cosa che faccio è coccolarmi per due ore i gatti e voi invece? Giuro anche prima delle ciabattones! Magari so’ di fretta o ho poco tempo o ho fame o so stanca e mi dico “via, ora gli fo un carezzino un salutino e poi mi metto a fare quello che devo fare” e nulla, finisco ogni volta a parlarci ( sì, certo che mi rispondono! Dicono anche cose intelligenti😁) a fargli il pancino a fare i versini scemi e stucchevoli che se glieli fai a un baby di 2 anni ti dice: SEI SCEMO😅😂, eppure quanto mi piacerà😍! Io son come loro, una rospaccia con grugno artigli per la maggior parte del tempo ma poi ci sono delle cose in cui veramente mi sciolgo e mi dilungherei in momenti fuori dal tempo e dello spazio perché a me se mi porgi una zampa🐾 o un appiglio uno spunto qualsiasi di “gioco”, puoi star sicura che vengo a “baloccarmi” al balzo, lo faccio anche con le parole! Poi però si mangia eh, bruttigattacci😝malefici😜 It’s time 🕑of: 🍃Zucchinette marinate a carpaccio al limone e avocado olio e pepe con flan di zucchine veg @zerbinati_cucinadifamiglia pronto in 2 minuti il tempo che affetto le zucchine e che carino😍 che mi risolve il pranzo🔝😋, li avete mai provati? stanno vicino al tofu oh😂🙈, non l’ho fatto apposta!😂così alterno la consistenza morbida da del budinello con la croccantezza delle #zucchine #raw e la burrosità dell’#avocado, non so voi ma io non sempre c’ho voglia di mettermi a “spippiare” il ragù dalle 5 di mattina 😅 specialmente se già la mattina mi sono affumicata la casa con gli esperimenti cioccolatosi (che buoni però, fatelo il porridge di stamattina! vi metto la ricetta!) #fattoacasodallabetta quindi benvengano i piatti pronti sani da tenere in frigo al bisogno (ehi tranqui coolkatz🙀, che mi si sono già agitati😱: a scanso di equivoci NON sono i quattro gatti in padella😜😳: ma vi chiedo, chi pianifica e strategizza la sua vita minuto x minuto, è mai davvero spontaneo? #flan #IFeelBetta #sformatino #budino #healthyfood #verdure #foodphotography #foodideas #veganrecipe #salad #marinato #cucinavegana #plantbased #insalata #healthycuisine #eatgreen #smartfood

A post shared by Elisabetta Pend (@elisabettapend) on

Ditemi i vostri jolly del pranzo/cena veloce quando avete poco tempo e voglia ma che comunque vi soddisfano e facciano saltare un pasto (malissimo!), che son curiosa!