🔛Videostory online: Essereme, Oltre l’anoressia. Giorno 2°.


🎬🎬🎬➰➰➰➰🦁🦁 ⬆⬆⬆⤴🎬📽➰➰➰➰➰
E buongiorno. 🦁💪 ieri non ho postato foto né latergram fotografici su ig perché proprio non le ho fatte presa com’ero a vivermeli i momenti (ho portato la nipotina al teatro!🎭🎭✌) invece che a trovare ogni modo possibile di sfuggirli, occuparmi in mille modi possibile per non sentirmi vedermi pensarmi percepirmi che stavo mangiando e dandomi #sostegno e #energia e #amore e quindi..come dire…#permesso…il permesso di affrontare il resto, me stessa, il mondo che ho dentro e che è lo stesso mondo lo stesso suolo la stessa terra che ha fatto crescere il #mostro..non un suolo estraneo ma mio anch’esso… il mondl cbe ho dentro che non è importante per nulla… che davvero poco importa e non deve importare…ma qjel mondo abitato ANCHE dal mostro tanto più pericoloso quanto piu negato e relegato in prigionia e spinto in fondo in fondo costretto al silenzio (perchê imbavagliato e compresso di certo non perché muto e senza voce o parole o cose da dire) che, se gli concedo ore d’aria e una giratina di ispezione ascolto e osservazione e esclamazione, esce da me come mostro e come orco, e uscendo mutato in minuscolo quasi impercettibile e sommesso sorriso, diventa un pochetto anche il mondo degli altri.
#nonsimolla.
Ricordatevi di visitare  e iscrivervi al mio canale Youtube con il videoblog Videostory documentario sperimentale in divenire sulla mia storia e il mio percorso il tentativo a tentativi di non arrendermi senza prendermi in mano e senza prima aver imparato a conoscermi, sperando che, e prego per questo, possa essere anche di minimo supporto aiuto o quantomeno compagnia a chi ha pensato o oensa di essere proprietà esclusiva della malattia, del disturbo alimentare in qualunque modo esso si chiami o si manifesti, e si sente solo e non capito. Mi aiutate a diffondere il più possibile il mio progetto documentario affinché possa -in qualche modo assurdo partito dalla mia testolina bacata- essere di minimo conforto in altre persone che stanno vivendo o hanno vissuto o hanno accanto persone che lo vivono esprimendo con comportamenti all’apparenza folli i meccanismi ingarbugliati di cosa ci sia sotto e che spesso non si riescono a raggiungere se non toccando corde che mandano in mille pezzi invece che accordare l’anima- partendo dalla mia testolina bacata come un azzardo – e rimanendolo – sperimentale e di pessima qualità amatoriale spontaneo improvvisato nel -ci tengo a dirlo perché sia ben chiaro- nel bene e nel male del suo viversi con paura timore vergogna e privo di alcun minimo lucro che non sia l’aiutare soprattutto me stessa a non mollare, anche chi pensa che non ci sia un briciolo di speranza per noi???

Ve ne sarei infinitamente grata!

Pubblicato da

Pare che io sia il boss dell'intellighenzia universale.

9 thoughts on “🔛Videostory online: Essereme, Oltre l’anoressia. Giorno 2°.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...