Vai al contenuto
Feed the inner smile! Home » La tentazione di esistere » Betty si ribella alla sua malattia

Betty si ribella alla sua malattia

Basta voglio guarire non ce la faccio pù a stare rinchiusa qua è una tortura quotidiana, rivoglio la mia libertà il mio corpo rivoglio la mia anima, non voglio più che la possediano loro e la stropiccino a loro piacimento solo perché hanno i cazzi loro, non sono il capro espiatorio del nervosismo di nessuno,io, e che cavolo! Io mi devo voler bene. Punto. Tornare ad amarmi. Essere onesta con me stessa. Non piangermi più addosso e meritare rispetto come tutti gli agltri. Doppio punto.

Clicca per votare questo articolo!
[Voti: 0 Media: 0]

4 commenti su “Betty si ribella alla sua malattia
0 (0)

  1. il famoso psichiatra

    Stiamo cercando un posticino per te in tutta Italia, ma per ora non abbiamo risposte. Dobbiamo continuare noi a fare i cattivoni.
    lo psichiatra pazzo

  2. Elisabetta, non ci conosciamo, ma sento di volerti bene,
    tira fuori le unghie e scaccia il mostro che ti divora.
    sei forte, sei bella, sei unica,
    non dimenticarlo mai,
    alza la testa e vivi, io sono con te.

  3. Ciao moretta, come va? Io personalmente farei una bella nuotata in mare con le onde in questo momento. Coraggio e tieni duro.

Dimmi tutto!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: