Risotto radicchio e castagne

Vi mancavano i miei risottini???😁 (un’amica di blog una volta mi disse: basta “Liso”, Betta!😂🍚😜) Ma quando c’hai tra le mani un riso così speciale Carnaroli Delta del Po’di Grandiriso, vuoi non sbizzarrirti se ti lanciano letteralmente nel carrello un pacchettino di castagne sottovuoto che paiono bellissime e adattissime a un risotto goloso e sano?

segnatevi questa ricettina per l’’autunno perché è una cosa me-ra-vi-glio-sa!!!😍 vale bene 20 minuti di risottare in cucina (che d’inverno fa pure piacere, poi😜)…una bontà unica, cremosissimo!

Pensate che, quando imparavo a fare il risotto (per l’appunto, con le castagne), è stato uno dei primi incontri di Betta la cucina: molta curiosità, molta paura🙈, un’insegnante e amica sempre speciale come @tre_muffin_e_un_architetto, alcune vicine “di banco” in realtà non tutte memorabili in quanto a simpatia😁 quando io cercavo di stemperare l’atmosfera- inutilmente competitiva e saccente di guardare nel piatto degli altri😒-, con la mia solita cialtronaggine e spontaneità impedita, e un sorriso complice verso chi gentilmente ci accompagnava nella magia e nell’amore che rientra tra gli ingredienti principali di una passione🙏🏻💙. Forse da quel primo colpo di fulmine di lezione risotto non ho trovato e non troverò la ricetta segreta della bravura da nessuna parte, ma non me ne frega niente🙌🏻, perché ho trovato la passione, il divertimento, e la gioia di portare un pizzico di personalità in quello che faccio e di cui scrivo che mi dà non poche soddisfazioni (grazie Angela e grazie a chi ha fiducia in me🙏🏻). E ho trovato tante persone amiche, memorabili abbestia, sì😍 per simpatia, che costellano il mondo foodie tra noi. Come ho sempre sognato, come ho sempre creduto.

Risotto cremoso al radicchio e castagne

Snapseed

Ingredienti per 2 persone

  • 180 g di riso Carnaroli @Grandiriso
  •  2 tazze di brodo vegetale
  • 1/2 cipolla rossa
  • 1 piccolo cespo di foglie di radicchio rosso di chioggia o trevisano
  • 100 g di castagne già lessate e private della pellicina
  • 40 g di parmigiano reggiano
  • sale q.b.
  • 50 g di burro

Procedimento:

Mettete in una pentola il burro e la cipolla tritata finemente, aggiungete metà radicchio tagliato a striscioline e cuocete per 5-6 minuti, dopodiché aggiungere il riso e rosolate facendo tostare il riso per 1-2 minuti.
Aggiungete il brodo vegetale bollente un mestolo alla volta, aggiustate di sale se serve, continuando a mescolare.
Dopo 7/8 minuti, aggiungete le castagne grossolanamente tritate, e il resto del radicchio a striscioline, mescolando continuamente e aggiungendo di tanto in tanto un mestolo di brodo appena viene assorbito dal riso; il tutto per circa 15 minuti fino a cottura completa del riso avendo cura che rimanga abbastanza all’onda (liquido) per un risultato finale cremosissimo. Dopodiché aggiungete il parmigiano grattugiato e mantecate fino a che tutti gli ingredienti si siano amalgamati bene. Coprite e lasciate riposare per 1 minuto e poi Servite immediatamente.
potrebbe essere tranquillamente il mio risotto preferito e adesso che l’ho fatto lo rifarò mille volte questo autunno😍
Quindi Basta Liso? anche no!💙😜 Buon weekend amici bloggers 🤗Snapseed
Annunci

Il tempo del risotto alle mele

C’era questo film bruttissimo  e cult di un certo periodo che era in onda ogni due mesi, che non si capisce perché fosse intitolato il tempo delle mele, si parla di secoli fa, quando ancora adamo ed eva, una mela, dovevano assaggiarla per la prima volta. (e l’unica, visto che gli è stata fatale😜).

Il tempo del risotto alle mele creato dalla Betta però è sempre💃😍, perché è strabuonissimo e delicatissimo e se non lo provate commete un gran peccato!!!😜

Per questo risotto ho usato la qualità di riso Volano @grandiriso, a cui sono grata🙏🏻 per avermelo fatto conoscere: infatti si è prestato egregiamente al mio risottino aromatico fatto sull’onda di voglia di sperimentare nuovi sapori insoliti e profumare la cucina nebulizzata di vape antizanzare.😋.

⭐️Risotto alle mele, bacche di goji, e origano fresco⭐️

KOMAE0547

Come lo ho fatto:

Ingredienti x 4 persone

  • 300g di riso tipo Volano Grandiriso
  • 1 mela rossa Pinova
  • 3 rametti di piccole foglie di origano fresco in vaso
  • 1 cipolla bianca nocerina (anche un pezzo di parte verde ben pulita)
  • brodo vegetale leggero di sedano carota e cipolla
  • Pepe nero q.b
  • 50g di burro
  • 30g di parmigiano grattugiato
  • 1 cucchiaio di bacche di goji essicate bio

Procedimento

Peparate un buon brodo vegetale con sedano carota e cipolla e poco sale, e tenetelo in caldo. In un tegame fate un soffritto leggero di cipolla tritata in poco burro e appena comincia a imbiondire senza farla bruciare versateci il riso e fatelo tostare finché diventa traslucido, quindi cominciate ad aggiungere ramaiolate di brodo caldo come un tradizionale risotto, continuando ad aggiungere appena vedete che il riso lo assorbe, dopo circa 7 minuti di cottura sempre mescolando, aggiungete la mela a cubetti, la parte verde della cipolla tritata finemente, poche foglioline di origano fresco, una cucchiaiata di bacche di goji, e proseguite la cottura aggiungendo il brodo via via mescolando continuamente per 15/16 minuti. Spegnete la fiamma, aggiungete il tocchetto di burro, assaggiate di sale eventualmente, e cospargete con il parmigiano grattugiato, quindi coprite la pentola e lasciate mantecare per 5/7 minuti. Rimestate, servite nei piatti o scodelle, decorate con tante foglioline piccole di origano fresco, abbondante pepe nero macinate se piace, e parmigiano a parte.

Davvero delizioso e particolare, sono stupita di me stessa e della mia creatura😂, è piaciuto anche a quei “nonmipiacenullatranneitortelliniallapanna”  dei miei genitori. 💃