Mezzepenne gamberi zucchine e crema di avocado

Ma questa storia che Eva è nata da una costola di Adamo, e che l’uomo e la donna sono creati per stare insieme, l’avete capita??😆👎🏻😂

😌🙋🏻Secondo me invece è andata così:
è il gambero che è nato da una costola della zucchina, e sono fatti per stare insieme👫😍🍤🍃

 

😱Ma se poi ci si mette in mezzo l’avocado??😱

 

⚡️👇🏻🚫Cacciati dal paradiso per precipitare dritti sulle mie mezzepenne!!!😸💃😋

 

💡Provatele, sono davvero easy, sane, e… appetitose😍

 

⭐️Mezzepenne gamberi zucchine e crema di avocado⭐️

APC_2147

Ingredienti x 2 persone

 

  • 160g mezzepenne rigate
  • 250g mazzancolle
  • 3 zucchinette chiare
  • 2 piccoli avocado hass morbidi
  • 1 limone
  • 1 ciuffo di prezzemolo
  • 1 spicchio aglio
  • 2 cucchiai olio evo
  • sale pepe

 

Procedimento

Spuntate le zucchine e affettatele sottili. Pulite i gamberi privandoli del carapace, e poi con uno stecchino tirate via il filino nero facendo una piccola incisione sul dorso. lasciatene 2 con la codina per decorare.
In una padella capiente scaldate l’olio con lo spicchio d’aglio, poi toglietelo e aggiungete le zucchine.
Fatele rosolare 3/4 minuti muovendole spesso nella padella, finché cominciano ad ammorbidirsi.
Appena le zucchine sono cotte ma non sfatte unite i gamberi.
Salate, pepate, cospargete di prezzemolo tritato,amalgamate bene e cuocete 1 minuto.
Nel frattempo cuocete la pasta in acqua salata.
Pelate i due avocado, togliete il nocciolo, spruzzateli di succo di limone e schiacciateli in una ciotola con la forchetta, finché diventano quasi una crema.
Unite all’avocado anche un cucchiaio d’olio, 1 pizzichino di sale, pepe, 1 cucchiaino di succo di limone. Mescolate bene la salsina.
Scolate la pasta, versatela nella padella di zucchine e gamberi a fuoco spento, unite tutta la crema di avocado a cucchiaiate, e amalgamate bene la pasta per distribuire il condimento.
Buona anche tiepida, d’estate!😋

 

Per voi qual è l’abbinamento di ingredienti che più formano una coppia d’acciaio?

Happyappe, e buona calda settimana, bloggerz!🤗💙🎉

Like
0
Love
0
Ah Ah
0
Wow
0
Sad
0
Grrr
0
Annunci

Gnocchetti in crema di asparagi e gamberi allo zafferano

Ci sono dei profili su instagram e sui blog che sono così perfetti, belli, impeccabili, con foto magnifiche, che dici immediatamente wow cazzo😍 che roba bella!!!, ma più vai avanti foto dopo foto a dire wow, più il tuo wow si trasorma in mmm…ok….uhm…bene…bellissimo, tutto impostato e incastrato perfettamente, non una foto fuori posto, non una sequenza senza regole, ecco la foto tra un piatto meraviglioso con te sorridente che guardi lontano dall’obiettivo in posa finto naturale con una tazza in mano, ecco tre piatti meravigliosi tutti col link giusto, altra foto schernita accanto a un rampicante d’edera non marcia – a me m’appasciscono anche i fiori finti, per dire- con calzino griffato che ti puoi permettere di bucare per la foto e fare la shabby tanto ce n’hai altri mille nella cabina armadio. Profili troppo belli per trasmettermi, alla fine della visita, davvero QUALCOSA. Anche un po’ (tanto, troppo) tutti uguali, anche un po’ Prevedibili: Sì te l’hanno insegnato bene hai applicato tutte le regoline dello styling perfette, ora passiamo al prossimo uguale IDENTICO”. Belli da risultare artefatti, studiati a tavolino, beh di questi profili io posso amare, infine, solo l’agguerrita meticolosità e programmazione del progetto, e per questo piena ammirazione.

Ma più ne spuntano, e finisce che meno ti convincono.

Ci sono profili , per me quelli davvero belli, che insieme alla dedizione e alla passione per il far bene e migliorare le loro tecniche, hanno quel qualcosa che è l’ingrediente segreto e che nessun team di fotografi foodstyler e project manager in team e linea editoriale studiata per apparire “naturale”,ti potrà dare: la spontaneità.
Gente che vive e respira e a volte fatica a farlo, e a cui a volte muore un fiore e fallisce un piatto e non va di fare un cazzo e la ciambella senza buco vi viene davvero, senza non farcelo venire apposta, perché fa figo, e su instagram postate la vostra vita vera.
A voi, e ne conosco tanti, va il mio abbraccio e cuore questo Lunedì. Buona settimana nuova bloggerz!!

⭐️Gnocchetti in crema leggera di zafferano asparagi e gamberi⭐️

Snapseed

Ingredienti x 2 persone

  • 1 confezione di chicche di gnocchi Maffei 
  • 4 asparagi sottili
  • 10 mazzancolle
  • 1 punta di zafferano
  • 250g di besciamella fatta in casa

Procedimento

Cuocete al vapore le punte di asparago per pochissimi minuti e tenetele da parte, private i gambi della parte fibrosa e tagliateli a tocchetti. Insaporiteli 6/7 minuti in una padella con un filo d’olio, e se serve uno o due cucchiai di acqua, aggiungete le mazzancolle ben pulite, private del carapace e dell’intestino nero e tagliate a tocchetti non troppo piccoli, portate a cottura i gamberi insieme agli asparagi per 1/2 minuti massimo, salate e spegnete la fiamma.

Preparate una besciamella leggera con farina latte e burro come al solito e a fiamma spenta aggiungete una punta di zafferano, girate bene la besciamella e incorporatevi gli asparagi e le mazzancolle cotte prelevate dalla padella, infine le punte di asparagi al vapore tenute da parte.

Nel frattempo portate a ebollizione abbondante acqua salata e cuocete gli gnocchetti per 1 minuto scolandoli appena affiorano in superficie, versateli nella pentola della besciamella preparata e mescolate delicatamente, servite subito.

Like
0
Love
0
Ah Ah
0
Wow
0
Sad
0
Grrr
0