Vai al contenuto
Feed the inner smile! Home » Self » Chiusa parentesi

Chiusa parentesi

Voglio tornare in psichiatria. In reparto blindato. Rimandatemici. Buttatemici. Gettatemici. Abbandonatemici. Sradicatevi da me. È meglio per voi. Imparatevi una vita senza di me, io sono perduta. Voglio. Le. Cinghie. Per. Sopravvivere. Rigare. Tracciare il mio sentiero. Corrispondere al mio destino. Una notte da borderline, senza essere leoni. Si puo fare ogni tanto, dai. Si scoprono verità importanti e si torna alla vita, anzi, si viene al mondo, la mattina col mal di testa ti trascini fino al bar dove ti fanno un caffellatte a forma di cuore, ti passano un etto di burro a forma di brioche, ti fanno le feste, ti abbracciano, cantano e ballano la samba per te, la mamma ti prende le mani e ti da un bacino sulle dita, ieri sera hai voluto colpire proprio la sua “mammità”, ti dice io ti perdono, e tu capisci che l’unica a non volerti bene sei tu.

Clicca per votare questo articolo!
[Voti: 0 Media: 0]

33 commenti su “Chiusa parentesi
0 (0)

  1. <3 (cuore in lingua feisbucchiana). E' un peccato che non sia a Fi per l'incontro con le altre, più che altro per conoscerti e darti due schiaffoni. A te ti rimettono in sesto e a me mi ricoverano.
    In psichiatria.
    Ciao visino dolce.

  2. oh vengo a riempirti di barzellette pessime (sono la mia specialità) ovunque tu sia così sarai costretta ad avere momenti di very up per potermi malmenare! (:

      1. Ti capisco di più di quanto riesca a dirti.
        Non ho nulla da “consigliarti” o dire. Sarebbe inutile.
        Io mi scaglio contro, aggredendo, facendo male. Poi passa. Silenzio, quiete. Ed io ho cicatrici sulle braccia, o questa macchina nera dentro me.
        Una cosa però mi sento di dirtela: consapevolezza.
        A me questa parola arriva come uno schiaffo per portarmi di nuovo a respirare.
        Qui la ritrovo . Ti è caduta la chiave. Al buio e ti sei scontrata. A gattoni, lentamente, dolorante raccoglila trova la serratura. Spalanca la porta, non temere, li c’è luce, li c’è chi ti ha perdonato. Tu so che non lo farai. Intanto cammina.
        Buona giornata.

              1. Perché devo dar importanza agli attimi e poi non sei una che si accontenta. L’autenticità ha il suo prezzo. 😘

                      1. difficile…stamttina… 🙁
                        ho dormito fino alle 2 e mezza
                        poi sarei uscita girare in macchina a dire il vero.. ma nemmeno in tv c’era qualcosa che mi conciliasse con il mondo… ora aspetto la lavatrice stendo e poi esco a prendere il toro x le corna…

                      2. NON TI AZZARDARE NEMMENO a mollare: non esiste.
                        il 29 c’è un incrontro di bloggalline a Firenze: ci sei? scrivimi se vuoi informazioni.
                        Capito?????

Dimmi tutto!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: