Vai al contenuto
Feed the inner smile! Home » Citazioni familiari » Il cuore di swarowski, il ritorno a casa

Il cuore di swarowski, il ritorno a casa

Mise il telefonino in carica poiché l’aveva lasciato in borsa tutta la notte, quella mattina sarebbero partiti da Lerici per tornare a casa, la vacanza era stata bella, ma ancora più dolce era il fatto che fosse stata breve, e il rientro a casa, alla quotidianità, alle quattro mura calde e al tappetino pezzato del cane, la commuoveva. Si piazzarono ognuno ai propri mac, una per scrivere del viaggio, l’altro per leggere appena pubblicava qualcosa, in casa non regnavano più segreti, da quando i suoi genitori si erano messi a leggere il suo blog: scrivi d’altro che di te! l’aveva ammonita suo padre; scrivi di te finché ti aiuta! l’aveva ammonita sua madre. Lei comunque scriveva, e la sera precedente, prima di chiudere gli occhi, si era immaginata una frase, un incipit con cui poteva cominciare il suo ennesimo racconto, al momento le sembrava superlativa, acutissima, sublime, ma già a mezzogiorno del mattino seguente la frase s’era ammosciata, persa nell’attimo della notte in cui era stata concepita, svanita, priva di significato, vuota e stupida. La frase era qualcosa come: tentò di fare un’ombra cinese con la mano sulla luna, invece che per terra, quanta delusione rinchiusa in poche parole, poi il babbo era zoppo, da quella mattina, aveva una tallonite fulminante forse dovuta all’umido preso in quei giorni, i peggiori dell’anno scelti per andare in vacanza, e aveva cose più importanti da fare come tenere a posto ll cane, portarlo a pisciare, cucinare, lavare i piatti, obbedire, ma quel pomeriggio tratteneva uno scrigno in serbo, avrebbe rivisto – finalmente- il suo ex, il suo migliore amico, il suo primo grande amore; l’aspettativa era asfissiante, mancavano ancora così tante ore! si posizionò il suo cuore di swarowski bene in vista sul nuovo torace prosperoso e speranzoso a simbolizzare il fatto che, forse, il suo cuore era ancora suo.

Clicca per votare questo articolo!
[Voti: 0 Media: 0]

6 commenti su “Il cuore di swarowski, il ritorno a casa
0 (0)

  1. E poi porca zozza
    non solo non mi ami
    ma non mi hai messo neanche nel blogroll
    e che cazzo
    e io sto qua dirti che senza di te non posso più pensare di tentare una dieta vegana.

Dimmi tutto!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: