Frittata al forno di porri e erbe aromatiche

Frittata al forno di porri e erbe aromatiche

Più che un Blackfriday oggi mi sembra un dark friday😳🌑🌧😂

C’è un buio in giro!!!!😱😂

***

Ma siete tutti  fare le spese pazze?🎉💃

Io, da solita Bettaccia sociopatica😁,  preferisco farmi fregare tutto l’anno😅 piuttosto che fare l’assalto all’ultimo saldo sgomitando nella ressa🙋🏻🙈😆

🌀Che poi

voi avete mai capito perché si chiama “Black Friday” ?? 

🤔mboh!!😂!!

***

Lo devo assolutamente colorare 💙con un #goodmoodfood sano e un pranzetto 🔝🍃

***

⭐️Fritatta al forno di porri e erbette aromatiche⭐️

QPAGE2748

Ingredienti x una frittata da 2 persone

 

  • -2 porri grandi 
  • -1/2 cipolla bianca
  • -1 manciata di salvia,rosmarino,
  • ,maggiorana,timo finemente tritati
  • -4 uova
  • -2 cucchiai parmigiano
  • -3 cucchiai olio evo
  • -sale pepe q.b.

 

Procedimento

Pulite e rosolate porri e cipolle affettati sottilmente nell’olio fino a che che non sono dolcemente ammorbiditi. Salate leggermente.

Fateli raffeddare.

Separate i tuorli dalle chiare e montate leggermente le chiare. 

Sbattete i tuorli con il trito di erbe aromatiche e il parmigiano, versateci la verdura intiepidita. Adesso unite le chiare con delicatezza al composto.

Oleate una tortiera rotonda, versateci il composto di uova e infornate a 180 per 12/15 minuti, regolandovi con il vostro forno . 

Servite con un’insalatina di valeriana e semi di zucca o altra insalata a piacere.

***

🌀Se siete fortunati vi viene un soufflè sontuoso🙌🏻

se siete come la Betta vi viene comunque un delizioso frittatino felice😋😜!!!

Buon weekend bloggerz💙🤗

(*separa uova 🍳 di @faraonicasastore )

 

Annunci

Sandwich di riso allo zafferano con insalata e frittatina

Sandwich di riso allo zafferano con insalata e frittatina

 

Buon mercoledì!

Il risotto caldo e fumante quando fa un caldo così forse non ci si fa….ma perché non posso usare una ricetta superclassica come il riso allo zafferano, in un insolita versione fresca…appetitosa anche con 40 gradi in freezer ?? (perché all’ombra sono già  70° 😒)

…Mai provato un sandwich di riso??😱😂e le gallette di riso fatte in casa?😍

⭐️Tramezzino di riso @grandiriso allo zafferano e semi, farcito di frittatina e valeriana, con le gallette homemade di riso venere⭐️* Ricetta sotto!➡️

IMG_E0676

che carino ehhhh😍 oggi sono la signora in giallo!!! (💃🏻💃🏻parte la musichetta della sigla🎶 😂) troppo buono un tramezzino che si mangia con la forchetta!!🍴😋😍 gente oggi mi son sbizzarrita a fare le costruzioni di riso e l’architetta del riso😂🙈…inizia una nuova settimana, mi devo organizzare col lavoro e le cose da fare, ansia da lunedì🙈 ma la mia vita rimarrà compatta ma solida👊🏻 come la torretta di riso, morbida creativa e leggera come una galletta, sana come un seme di chia😌, spontanea e Vera come una frittatina di cipolle😜. .. e Speriamo anche un po’ rilassata come la foglia di valeriana🍃 😂💪 Goodmoodfood goloso e sano!😋

 

Gallette homemade di riso venere

Prendete 100g di riso venere integrale già cotto (lessato in acqua salata 40 minuti, sono circa 30 g di riso crudo) e scolato. Lasciatelo riposare in frigo o al fresco in una ciotola coperto per mezza giornata, con una cucchiaiata della sua acqua di cottura. Quindi prendetelo mescolatelo bene in modo da spappolare poco i chicchi morbidi,e versateci dentro un cucchiaio abbondante di farina di riso. Lavorate il composto amalgamando bene e aggiungete se volete 1 cc di semi di sesamo nero. Mettete il composto appiccicoso tra due fogli di carta forno e fate una sfoglia sottile meno di 1/2, con una bottiglia o mattarello, toglite lo strato superiore della carta, intagliate dei dischi o delle formine con coppapasta o tagliabiscotti e tirate via i contorni in eccesso. Io le ho fatte al naturale ma potete irrorarle con un filo d’olio. Mettetele su una placca e cuocete a 200 in forno per 20minuti. Son uscite morbidine, ma appena raffreddate sono diventate croccantine e consistenti, e very healthy! tutto riso:niente polistirolo 😜

⭐️Sandwich di riso giallo con semi valeriana e frittatina di cipolle⭐️

 

IMG_0694

Ingredienti x 2 sandwich

  • 20g mix di semi oleosi di lino, canapa e chia
  • 1 bustina di zafferano in polvere o in pistilli
  • 3 cucchiai di olio evo
  • 1 cipolla bianca
  • brodo vegetale
  • 2 noci di burro
  • 2 cucchiai colmi di parmigiano grattugiato
  • 3 uova
  • sale e pepe q.b.
  • 30 g di insalata valeriana o songino

 

Procedimento

Per il riso giallo

Fate un normale risotto allo zafferano così:

Scaldate il brodo in una pentola capiente.

Tritate la cipolla finemente.

In un tegame fate rosolare 1/2 cipolla con 2 cucchiai di olio di oliva, mescolando spesso e facendo cuocere il tutto per circa 5 minuti, senza farla bruciare.

Aggiungete alla cipolla il riso e fatelo tostare per un paio di minuti finché diventa traslucido, poi aggiungete al riso un mestolo di brodo alla volta non appena viene assorbito, sempre mescolando, fino a quando il riso avrà completato la sua cottura, circa 15/17 minuti. Spegnete il fuoco, versate una bustina di zafferano nel risotto e 1 piccola noce di burro, mescolate,  unite 1 cucchiaio di parmigiano e semi oleosi misti, amalgamate il tutto e coprite per 6/7 minuti.

Quindi dimenticatevelo e lasciatelo raffreddare completamente.

 

Per la frittatina

Tagliate ad anelli sottili, tritandoli grossolanamente, l’altra metà di cipolla.

Sbattete tre uova con 1 pizzico di sale e 1 cucchiaio di parmigiano e unite al’uovo sbattuto la cipolla.

Scaldate in un padellino 1 piccola noce di burro e versateci il composto di uova, fate cuocere la frittatina 2/3 minuti per ogni lato, rigirandola con un coperchio.

Comporre il sandwich:

Lasciate raffreddare il riso giallo affinché si addensi e diventi quasi colloso e compatto, per il panino deve essere ben rappreso non all’onda.

Con un coppa pasta tagliate due dischi uguali dalla frittatina di cipolle.

Prendete lo stesso coppapasta e mettetelo al centro di un piatto, versateci dentro 1/4 del riso, rivellatelo e compattatelo bene col dorso del cucchiaio all’interno. Ponete sopra questo strato di riso qualche fogliolina di valeriana, ricopritela con 1 dischetto di frittata. Quindi ultimate con un ultimo strato di riso giallo e compattatelo fino ai bordi. Attendete pochi secondi e sfilate delicatamente il coppapasta. Tenete da parte e preparate l’altro sandwich nello stesso modo. Decorate a piacere con la valeriana e le gallette di riso nero per un piacevole effetto cromatico. Lasciate raffreddare in frigorifero i due sandwich per almeno mezz’ora.

 

Scommettiano che il risotto è buono anche freddo??? 😋

*

Come state affrontando questa nuova settimana, che arriva costantemente a ogni lunedì, senza eccezioni 😜, con tale insolenza e ineluttabilità, tra tutti noi nessuno escluso?? 😜buon appe bloggers!!!💙

Inslata di lupini e quinoa con le Camille salate

Inslata di lupini e quinoa con le Camille salate

View this post on Instagram

⭐️INSALATINA tiepida di #LUPINI e #QUINOA con baby #PEPERONI e #VALERIANA, e #MUFFINSALATI di #CAROTE😍. 🍃#vegan #sano #buono 😍 ! *** Buon #pranzodelladomenica igers🤗! Come mi è mancato in questi giorni a al @foodjournalismfest , pur mangiando cose divine in giro per Torino, cucinare i miei piattini supersani e gioiosi a tutta Betta💃 assemblandoli tra le mie cose!😍Come si fa a non amare un posto come casa tua, un posto al pigiama cubico, un posto dove la tua vita è la massima espressione della tua creatività?🙏🏻😍…. Bellissimo perdersi, imparare, conoscere l’Altrove. Bellissimo poi RitrovarSi qui. Lo pensate anche voi? E’ uno stupore diverso: nei movimento di sempre, nel sapersi muovere e calibrare gli spazi, anche quelli mentali, c’è un infinito e sempre nuovo Stupore.⭐️💙 Il racconto di questa esperienza formativa e stimolante che, se possibile, mi ha convinto e confermato sempre più della mia passione e scelta di essere una Narratrice di Cibo, la prossima settimana, a “digestione” avvenuta😜, ho preso appunti per me e per voi, le #polemiche (tantissime😱 e di cui alcune credo giustificate, le lasciamo ai polemisti twittaroli di professione) Noi qui parliamo di #Cibo! Noi qui parliamo d’Amore😍😋! *(Scusatemi se sono una che trova più bello andare sul vero contenuto delle cose, piuttosto che sulle cose dette “intorno”, forse è in questo che mi sento una rivoluzionaria, preferisco pensare con la mia testa e fare le cose che amo, che accodarmi ai commenti degli altri, per quanto ritenga in parte siano ragionevoli: Esempio: Noi “poveri, sempliciotti, #blogger venduti senza la minima cognizione né qualità di contenuti?” può essere in larga parte: MA NON GENERALIZZIAMO PLEASE!! Siete d’accordo?😒🤔👎🏻). *#Ricetta sotto nei commenti e nel blog!✔️ #foodfest18 #italianfoodblogger #organic #ifeelbetta #salad #healthyfood #plantbased #eatclean #smartfood #foodideas #onmytable #food4thoughts #thefeedfeed

A post shared by Elisabetta Pend (@elisabettapend) on

Quinoa e Lupini ai baby peperoni, curcuma e valeriana

Ingredienti x 2 persone

  • 1 busta di bulgur di Quinoa e Lupini sminuzzati precotti “Happyveggie” Pedon
  • 3 baby peperoni (giallo, arancione, rosso)
  • 1 carota
  • 1/2 arancia bio spremuta
  • 100g insalata valeriana/soncino biologico
  • 1 cucchiaio raso di radice di curcuma grattugiata
  • 1 cucchiaio Olio evo
  • Sale e pepe q.b

 

Procedimento

lavare e mondare i peperoni e la carota e tagliarli in parte a rondelle sottili, in parte tritati grossolanamente, mettere le verdure insieme ai ciuffetti di valeriana in una ciotola insaporendo con la curcuma, sale e pepe, il succo di mezza arancia spremuta e 1 cucchiaio di olio, mescolare e lasciar amalgamare bene i sapori.
Scaldare il preparato di quinoa e lupini immergendo la busta in acqua bollente per 1/2 minuti oppure 1 minuto al microonde in un contenitore apposito
Sgranare con una forchetta il mix intiepidito e versarlo nella ciotola delle verdure mescolando delicatamente, aggiustare eventualmente di sale e servire subito su un letto di valeriana accompagnando coi muffin veg alle carote

 

Camille salate Vegan alle carote

Ingredienti

  • 150 gr farina integrale
  • 2 cucchiai di farina di mandorle
  • 200 gr carote private della buccia
  • 1/2 cipolla tritata
  • 4 cucchiai olio evo
  • 8 gr lievito in polvere non aromatizzato
  • 2 cucchiai colmi semi di girasole e zucca
  • 1 cucchiaino pieno sale fino integrale
  • 1 cucchiaio mandorle interle tritate
  • pepe
  • latte di mandorle non zuccherato q.b. (circa 100 ml)
  • 2 cucchiai succo di arancia biologica fresco
Procedimento
Grattugiare le carote ben pelate e lavate.
Assemblare in due ciotole diverse gli ingredienti liquidi (latte di mandorle, arancia spremuta, olio) con quelli in polvere (farina, farina di mandorle, mandorle tritate, semi tritati, sale, lievito,pepe.
Unire i due composti e aggiungere la carota e la cipolla grattugiate al tutto mescolando brevemente.
Versare in stampini da muffin o in pirottini singoli oleati con un cucchiaio e riempiendoli per 3/4, non pieni fino all’orlo se no strabordano.

Infornare in forno già caldo a 180° per 20 minuti circa finché sono belli gonfi.