Polpo patate e verdure

Polpo patate e verdure

People, mi sono fatta il peolip🐙😂

QOFFE3239

 (…😅sempre peggio🌀🙈😆)

Oh, ci sono dei pescios che, non si sa perché, non si trovano mai a sconto, MAI😠. 

A rotazione, a volte ne trovi uno, la settimana dopo un’altro, e così via. Ma il polpo non lo scontano MAI, ci avete fatto caso? 😳

Io, che non cucino per una famiglia intera di 4/5 persone ecc, anzi, spesso mi capita di mangiare (e lo faccio volentieri) da sola, solitamente al massimo faccio 2 porzioni così ho la cena pronta, per il giorno successivo, o da portare a casa della mi mamma a assaggiare.

Per buono che sia🐙😋, NON li spendo 17 euro per un polpo da 2 chili che non userò😠, (a meno di non mangiarlo per i prossimi 15 gg a colazione pranzo e cena fisso🙈😂) e, sinceramente, di fare come tanta gente che compra le cose e poi le butta via senza pensarci, senza dargli valore, non me la sento proprio👎🏻; mi piange davvero il cuore e ritengo che sia un terribile segno di incuria e disattenzione verso tutto ciò che c’è dietro un piatto, affinché noi possiamo gustarcelo, e a cui dovremmo rendere onore e rispetto. 🙏🏻

Vi pare? Siete d’accordo? Dico una cosa sbagliata e da nonnetta?🤔

….ma magari si desse più ascolto alle nonne!😍💪🙌🏻

***

… oggi invece era in offertaaaaa🐙!!!! MiraHolo💃🎉!😂

 Prendo, faccio, mangio:

⭐️POLPO  🐙 PATATE E VERDURE 🍃⭐️

QOFFE3239

….e diobono, lo porto a famiglia, nipoti pronipoti e dirimpettai😜 tiè💪. 

*Scommettiamo che non avanza? 😋 è delizioso!😍🔝

 Un classico polpo e patate, freddo, con anche zucchine cipolle e peperoni .

 Piattounico sano🍃 e stupendo per gli ultimi scampoli d’estate! 😍

 

Ingredienti x 4 persone

  • 1 costa di sedano
  • 1 carota
  • 2 foglie di alloro
  • 1 cipolla rossa
  • 1 kg di polpo fresco
  • 600 g di patatine novelle e/o rosse
  • 4 ciuffetti di prezzemolo
  • 1 spicchio di aglio
  • 4 cucchiai di olio evo
  • 1/2 limone
  • 1/2 peperone giallo
  • 2 zucchine
  • Sale e Pepe nero q.b.

Procedimento

  • Lavate e pulite il sedano, le zucchine e  i peperoni, affettateli tutti a tocchetti di 1 cm.
  • Tagliate la cipolla sbucciata a spicchietti
  • Mettete in una pentola piuttosto alta l’acqua e  il sedano con 4/5 grani di pepe nero interi, le foglie di alloro e portatela a bollore.
  • Nel frattempo pulite il polpo lavandolo  sotto l’ acqua corrente, levate gli occhi e le viscere nella sacca, il peducolo duro (dente) centrale e eliminate ogni parte vischiosa rimasta.
  • Quando l’acqua bolle calate il polpo nell’acqua tenendolo per la testa. E se volete far arricciare i tentacoli, immergetelo per tre volte prima di metterlo definitivamente nella pentola.
  • Coprite e appena riprende il bollore abbassate a minimo la fiamma, in modo che l’acqua sobbolla appena. Cuocete quindi per 20 minuti con il coperchio.
  • Mentre cuocete il polpo lessate le patatine con la buccia in acqua salata per 25/30 minuti circa.
  • Spengete il fuoco del polpo e lasciatelo riposare nella sua acqua di cottura per 20 minuti, sempre a pentola coperta.
  • Prelevare il polpo con un forchettone, e testate con la forchetta alla base dei tentacoli se è ben morbido. Deve Nel caso che lo sentiste ancora coriaceo  tenetelo ammollato nella sua acqua per altri 10 minuti.
  • Poi mettetelo su un tagliere.
  • Scolate anche le patate cotte e tagliatele a spicchietti.
  • Saltate in padella peperoni e zucchine insieme con lo spicchio d’aglio ritato finemente finché sono morbide e cotte.
  • Tritate anche il prezzemolo
  • Unite patate, prezzemolo, e verdure, in una ciotola condendo con un’emulsione di l’olio e il succo di limone appena spremuto.
  • Tagliate il polpo a tocchettoni e aggiungetelo nella ciotola, amalgamando bene tutti gli ingredienti.
  • Lasciate  riposare almeno 20 min a temperatura ambiente e altri 10 in frigo per far  insaporire.

 

 

 

 

 *Mi sono fatta un bagno di vapore di polpo 🙈🌧😅😆 ma dopo una bella doccia posso dire che ne valeva la pena😍

 

Buon weekend bloggers!🤗💙

Annunci

Piadina integrale con valeriana, pollo ripieno al prosciutto e prugne

Piadina integrale con valeriana, pollo ripieno al prosciutto e prugne

Gradite una

 ⭐️Piadina integrale con valeriana e pollo ripieno di prosciuttocrudo e prugne gialle⭐️

 

 😍😋

*

Da noi in toscana queste prugne biondicce si chiamano susine Claudie, e voi come le chiamate? la mi nonna diceva sempre che quando arrivavano le #susine claudie al mercato si avvicinava il tempo di ricominciare la scuola, e allora io ero tutta emozionata e mi facevo portare a comprare quaderni, penne matite diari nuovi e cartella nuova, ve le ricordate, voi che avete + o –  meno la mia età (…cioè 16 anni o giù di lì😌😂😂😆), le mitiche cartelle invicta? ce l’avevamo tutti! poi sono arrivati gli eastpack e gli zainetti fighetti ecc ecc, ma ho tenuto un invicta a tema “mozart🎶” rosa fucsia per due anni di elementari e due di medie, ne ero affezionatissima, la mia amichetta del cuore Giorgia aveva quello di “Beethoven🎶” e facevamo le intellettualone in confronto a chi c’aveva quello del basket, quello a triangolini arlecchino, o quello di hello spank😁. Poi ci mettevamo dentro le polentine fritte della rosticceria che prendevamo alla fermata del bus all’uscita da scuola, e i quaderno e i libri freschi di stampa erano tutti chiazzati dall’unto. Le intellettualone sofisticate, noi!😂.

*

Una piadina è buona sempre, anche da sola! 😍Stasera avevo queste susine un poco indietro e ho deciso di farcirci il pollo, visto che il #polloalleprugne è una cosa buonissima, si può fare in modo leggero e veloce con il prosciutto crudo invece che con la pancetta😋👍.

➡️

⭐️Piadina integrale con valeriana e pollo ripieno di prosciuttocrudo e prugne gialle⭐️

OLZME8743

Ingredienti x 2 piadine

 

120g di petti di pollo (circa due abbastanza spessi)

50 g di songino o valeriana

3 susine gialle

80 g di prosciutto crudo saporito

 50g di emmentahler

sale e pepe q.b

se vi piace poca senape

 

Procedimento

 

Prendete i petti di pollo ed apriteli a tasca/libro per orizzontale, lasciandoli uniti da un lato. Salateli e pepateli all’interno leggermente e farcite ciascuno con metà fette di prosciutto e metà delle prugne a fettine sottili. Se vi piace potete spalmare l’interno dei petti con poca senape, o ancora, aggiungere insieme alle prugne qualche cubetto di formaggio fondente tipo emmenthaler. Chiudete le fette aperte di pollo con dentro il ripieno e fermatele in più punti con uno stuzzicadenti in modo che non fuoriesca. (Oppure potete legarle con uno spago da cucina come un arrosto).

Scaldate una piastra e grigliate le due tasche di pollo per 6/7 minuti girandole spesso finché sono ben abbrustolite ma non bruciate. Salatele e pepatele sulla superficie e lasciate intiepidire. Quindi togliete gli stuzzicadenti tagliatele a fette spesse.

Scaldate le piadine integrali sulla piastra o in un’altra padella 30 secondi per lato, cospargete ognuna con metà della valeriana e i cubetti di emmental avanzati dal ripieno del pollo, appoggiate le fettine di tagliata farcita su ciascuna metà piadina e ripiegatele a metà.

Golosissima ma anche sana in 15 minuti senza forno!

Buon giovedì sera bloggers, arrivano presto anche le ricette arretrate, sono un filino esaurita😅…🤗💙

Tempeh e zucchine con guacamole di avocado

Tempeh e zucchine con guacamole di avocado

Buona domenica people!!!🤗 Oggi a pranzo ho voluto ho voluto provare qualcosa di diverso. E devo dire che è venuto una bomba di gusto, sanissima e all vegan!!😍😍😍😋🔝 Vi piace il tempeh?
⭐️Zucchine e tempeh saltati in crema guacamole di avocado piccante⭐️

OYMUE8946
la ricetta  subito dopo la soppopera bettaful” 😂 in cui vi aggiorno della misteriosa serie di strani eventi cominciata venerdì’ sera che ha scatenato l’istagram a volermi a tutti i costi sistemare con il tizio (pure belloccio, in verità) che ha trovato in mezzo alla strada il cellulare perso da mia madre alle due di notte, ed è stato ben gentile di restituirlo contattandomi attraverso le ultime chiamate. Sono d’accordo che non è da tutti, però ragazzi qui siamo arrivati a suggerirmi le ricette per prenderlo per la gola😂 e accalappiarlo😂. Insomma mi volete accasàre, ho bell’e capito. Per l’intera vicenda vi rimando agli ultimi post qui @elisabettapend

Se Volevate sapere degli sviluppi col gentil federico??😂 ieri mi avete fatta morire dal ridere, mi sembrava di vedervi le mi foodblogger del 💙tutte già col riso bianco in mano😂 pronte a lanciarlo mentre la betta sciabattava fuori dall’altare col musicista rock, vestita da ananas😂…ma, se essere la peggio è un’arte😌, vi comunico che il salvatore del cell di mi mamma sta già partendo per la prossima tappa della tourné😁…..peròòòòò….c’è un però, mi ha mandato un sms per salutarmi dopo il concerto e mi ha mandato il video😂!!!! ehhh nella prossima vita (?) chissà che io non sia meno orso greezly intollerante ai sentimentalismi😜.

Voi invece che fate di bello in questa domenica umida da sguazzare che mi sudano pure i gomiti😳? Se non avete mai provato il tempeh fritto vi consiglio di provare….è mooooooolto meglio di un omo😜😍, è fatto con i fagioli di soia ma non ha NULLA a che vedere con l’insipido tofu, giuro!!!! chi è d’accordo??🙋🏻😂
Buon appe e buona domenica amici💙

⭐️Tempeh e zucchine saltate in salsa guacamole di avocado⭐️

OYMUE8946

Ingredienti per la salsa di avocado (x 2 pers):

  • 1 avocado maturo
  • 1/4 di peperoncino rosso (la ricetta originale prevede quello verde jalapeno ma a me piace un peperoncino classico NON troppo piccante😁)
  • 1/4 di cipolla rossa
  • 1/2 lime
  • Sale q.b

Procedimento:

Sbucciate e private del nocciolo l’avocado, irrorandolo con poco succo dell’altro mezzo lime per non farlo ossidare, tagliate la polpa a dadini, aggiungete il succo del lime e riduceteli a crema schiacciandoli bene con i rebbi di una forchetta, oppure potete frullarli ma a me piace più che si sentano i pezzi. Successivamente aggiungete il peperoncino privato dei semini e tritato, la cipolla tritata, sale e e pepe se piace.

Per le zucchine e tempeh ingredienti x 2:

  • 2 zucchine piccole o una grande
  • 1 panetto di tempeh fresco (100/125g)
  • 3 cucchiai di olio evo e sale q.b.

Procedimento:

Semplicemente affettate la zucchina pulita per il lungo a fette e poi a striscioline abbastanza sottili, come se fossero degli spaghettoni vegetali, saltatele in una padella capiente con 2 cucchiai di olio evo rigirando le striscioline delicatamente finché non cominciano a colorirsi e ammorbidirsi rimanendo croccanti, salatele,tiratele via con un mestolo forato, e aggiungete l’ultimo cucchiaio di olio nella stessa padella, e saltateci/friggetevi il tempeh anch’esso tagliato a striscioline, dorandolo su tutti i lati finché è bello dorato, salatelo una volta pronto,mettete tutti gli ingredienti in una ciotola e annegateli nella guacamole, mescolate delicatamente. Una bontà!!!

CMSVE2578

Uno nessuno ma centomila milanesine

Uno nessuno ma centomila milanesine
😁
Allora, c’hai voglia di qualcosa di goloso, ma ti fa caldo. C’hai voglia di qualcosa di croccante, ma anche fresco. C’hai voglia di qualcosa di tradizionale, ma anche moderno, piuttosto sano, verduroso, vitaminico, idratante, c’hai voglia di pomodori rossi, ma anche di qualcosa di verde, però c’hai voglia anche di far felici le nipoti che giocano col pangrattato a mo’ di pongo come per dirti “qualcosa” che lo stomachino brontola e ti accorgi che brontola anche te.….c’hai voglia di cenare, ma è tardi, hai litigato col mondo, col tuo mondo importante insomma, le emozioni corrono a mille e cozzano tra loro, e sei stanchina ma vuoi divertirti….
se anche te sei un essere incoerente, un misto di colori emozioni irrisolte che fanno a pugni tra loro e ti sembra di non sapere mai cosa vuoi davvero….  in realtà lo sai benissimo  e non trovi la chiave o il bandolo di te stessa, fidati che la porta del frigorifero la trovi😜

⭐️Milanesina @amica_natura_alcass di vitello con dadolata ai due pomodori, rucola, primosale e capperi freschi⭐️

UMHVE4744

Queste cotolettine non sono prefritte!🔝 le cuocio io con l’olio buono!
Ingredienti x 2 persone
2 milanesine di vitello @amicanatura
4 cucchiai di olio evo
2 pomodorini rossi del piennolo
1 pomodoro verde tipo cuore di bue
1 ciuffo di basilico fresco
30g di rucola
60g di formaggio primosale fresco
6/7 frutti di capperi freschi
sale e pepe q.b.

Procedimento

Preparate una dadolata mista coi pomodori rossi e verde, lasciate sgocciolare l’acqua di vegetazione per pochi minuti, poneteli in una ciotola e aggiugete la rucola lavata, sale, pepe, e foglie di basilico spezzettate con le mani. Tagliate il primosale a cubettini della stessa dimensione dei pomodori, staccate i frutti di cappero freschi dalle foglie, lavaleli, e aggiungeteli insieme al formaggio nella ciotola, mescolate, e condite con 1 cucchiaio di olio. Tenete da parte mentre cuocete le milanesine.
Fate scaldare 3 cucchiai di olio in una padella e cuocete le cotolettine direttamente da surgelate come descritto sulla confezione,3/4 minuti per parte, girandole una volta finché sono belle dorate. Salatele leggermente.
Disponete su ogni piatto una milanesina e ricopritela dell’insalata preparata precedentemente. con il suo condimento, che crea un contrasto delizioso tra il croccante ancora caldo della panatura, con la freschezza dei pomodori crudi.
…Vuoi ancora risolvere tutto facendo finta di nulla e infilando la testa sotto al cuscino? io farò così: “ agghindo” la terrazza di due metri quadri,  perché ora mangiamo e facciamo tutti la pace, speriamo🙏🏻💙 Buon appetito e buon venerdì Bloggers😋🤗

La Betta e il pesto eretico

La Betta e il pesto eretico

Starman – David Bowie

I miei gatti mangiano le uova. E per dolce il tempeh.

Povere scatolette e bustine al salmone che non vi vuole più nessuno qui😭

Non esiste che non ci ho tempo di fare il blog!😱 Non esiste proprio! Proprio io, Betta, LA blogger! Alla mi mamma gli ciondolerà zoppa una gamba poerina, ma a me mi manca un arto e perfino il respiro a privarmi della mia essenza di writer autobiografica a caso, e raccontarlo!… E sono stata dietro ai miei, e dire che hanno rapito la mia attenzione sarebbe anche una bella cosa….solo che me l’hanno rapinata! …E vieni a far questo, e vieni con me a far l’altro, e accompagnami qui, e vieni a mangiare, e fammi da mangiare, e ti va di pulire, e me lo fai un favore, e si va a prendere il gelato mi annoio, e vieni a vedere la tv con me (zzzz)…e tra quelli che mi va di fare a me spontaneamente in quanto angioletto amorevole e medicamentoso😌, e tra passami le stampelle e aiutami co sto navigatore maledetto che non capisce nulla (lui🤔?), e vieni a fare una giratina eddai su che avrai mai da fare betta, te??? Bloggare? Bah….ah….quella roba lì…uh…

Sempre la solita storia. 

Solo che sono loro che hanno già dato nella vita e lo ripetono e lo ripetono tipo mantra yogico tibetano, e per me possono anche andare a visitare e commentare i cantieri con le manine incrociate dietro la schiena se non hanno nulla da fare e da ammazzare il tempo, io ho ancora tutto e tanto da dare, da fare, e nessun tempo per me è perso. Ok, neanche quello speso a riassestare le coordinate di questo momento e disegno strano. ma poi che me ne frega di smentire le certezze che hanno le persone e ancora più i genitori. Io sono io. Mammapà, col bene che vi voglio infinito, credetemi, i cantieri sono molto più interessanti da commentare e giudicare e trovarci gli errori, e di certo riuscirete a intendervene anche di più di calcestruzzi e lamine di amianto, di quanto provate e riuscite a riaggiustare me.

A grandi linee, ecco cosa ha mezzo azzoppato anche me, ma torno in tromba tz tz😌, che vi state già stappando gli champagne e agghindando con le stelle filanti e comprando i petardi e lucidando le scarpette da tip tap😁, sembra di no ma in realtà io in quello che faccio e che amo Ci credo.

***        ****       ****

E ora che ho un momento…..Finalmente Pasta! sembrano secoli che non mi potevo fare un piattino di pasta come dico io a casina mia😍

Ebbene, sapete che mi stanno simpatici gli outsider, gli eretici, i dissonanti, non certo quelli che l’outsider lo fanno per posa, né per principio, e né quelli per maniera e per fare i diversi per forza, per farsi notare insomma, gli alternativoni di facciata, i bohemienne e gli hipster che vanno nel posto alla moda per hipster ma in realtà ci vanno perché non possono fare a meno di appartenere a un gruppo, se possibile sono il peggio del peggio….o sono uguali agli uguali. ma gli spontanei, gli ingenui, i veraci, le pecore nere che sono nere dentro e non perché si sono tinte la lana, quelli che sanno e che possono ridere in primis di se stessi, e che conoscono il mondo molto più di quante certezze abbiamo (spesso nessuna, che è la migliore filosofia) in fin dei conti sono i più felici, e i più sicuri, e forse i più forti. Sono quelli che amano vestire i panni che hanno addosso, invece di cercarne sempre di nuovi o di quelli che pensano potrebbero piacere ad altri, ovvero stanno bene coi loro difetti, ed anzi, sono proprio le loro originalità che li rendono speciali, mai artificiali, mai antipatici anche quando dicono cose scomode, spesso stupidaggini per il senso comune, spesso grandi verità. Spesso sembrano usciti da un mondo strano. Ma in realtà stanno entrando e vivendo il loro mondo con naturalezza.
E dopo il mio tributo a chi è spontaneo e vive come ama invece di vivere per essere amato…. *

 

⭐️Fusilli integrali al pesto eretico⭐️

 

ILSSE3107

….perché con le melanzane al posto di patate e fagiolini e le mandorle al posto dei pinoli!!!! 😱 Scandalo!!!!!😁

 

Ingredienti x 4 persone:

1 melanzana

1 ciuffo grande di basilico fresco

50g di mandorle

1 spicchio di aglio

100ml di olio extravergine ligure

50g di parmigiano reggiano grattugiato non troppo stagionato

 

Procedimento

 

Fate un pesto come la ricetta originale frullando per pochi secondi – per non far surriscaldare le lame del mixer e il basilico o pestandolo col mortaio in modo tradizional-, il basilico in foglie, l’aglio, le mandorle tritate grossolanamente al posto dei pinoli, il parmigiano, aggiungendo 1 pizzico di sale e a filo l’olio evo

Poi rosolate in una padella capiente la melanzana affettata a cubetti regolari di circa 1cm, con 2 cucchiai di olio e 1 spicchio di aglio intero rimestandole spesso per renderle croccanti e cotte da tutti i lati, circa 8/10 minuti. Spegnete il fuoco e togliete lo spicchio di aglio intero, salate e mescolatele, tenendole da parte.

Nel frattempo cuocete i fusilli integrali in abbondante acqua salata bollente per il tempo indicato sulla confezione, scolateli conservando poca acqua di cottura e versateli nella padella delle melanzane amalgamando delicatamente il tutto. Stemperate leggermente il pesto preparato con 1/2 cucchiaiate di acqua di cottura della pasta e mescolatelo ai fusilli con le melanzane che assumeranno un bel colorino verde. A piacere aggiungete ancora 1 cucchiaiata di parmigiano. Oppure no😜

Non vi stuzzica l’idea?😍
Chissà…. a me sta piacendo moltissimo! E sono felice di mangiarlo, tardi presto che vada bene o che non vada bene, chi se ne importa, io sono felice, nonostante tutto e il non sempre facile, di essere me.
*
.…E voi, bloggers, vi cambiereste mai con qualcuno che ritenete abbia una vita apparentemente perfetta o la vita che gli altri si aspettano da voi?

A presto col reportage della bellissima serata Opening Party Inaugurale del restaurant Villa il Palagio nelle colline toscane 😍 a cui sono stata invitata come l’amica-blogger ospite che scrive di cibo sgallettando e divertendosi nel frattempo tra le belle genti, servendosi generose dosi di salumi formaggi e assaggini dopo assaggini col mio quadernino quablock, uuuuuuuuuuuu andateci😍 gli ulivi, le viti, quanta bellezza!Devo ancora….ehm…dormirci su💙eve

Pollo agrodolce con carote ananas e peperoni

Pollo agrodolce con carote ananas e peperoni

IDCWE6976Tra i vari spostamenti e vicende degli ultimi giorni in cui mia mamma si è rotta una gamba, il mi babbo è stato male, e pure io grande salute mentale non sprizzo, ho finito, avendo a che fare con tre gatti mooooooolto ostili tra loro che si guardano in cagnesco, obbligati giocoforza a convivere nelle case di loro rispettive proprietà, per venire sbraciolata a un polso e a una mano, che neanche se, in piena coscienza, mi fossi tagliata le vene, mi sarei maciullata così tanto un arto.

Essendo festa della festa, il primo e l’unico negozio che ho trovato aperto nelle vicinanze per non rischiare di dissanguarmi mentre camminavo, lasciando una penosa scia raccapricciante, son stati i soliti cinesi.

Prendo una benda una medicazione e un mega cerotto, e procedo a farmi il braccio di mummia. Dopo du giorni la mi mamma mi guarda come stanno le ferite, e sciogliendomi delle bende, sta ferita pareva peggio di prima.

Al che lei alzando gli occhi al cielo, crea sul momento un’antico proverbio cinese.

 

Celotto cinese, gualisci in un mese,

Senza celotto, in quattlo e quattlotto.

 

😂

 

Ricetta

Pollo agrodolce con carote peperoni e ananas

Ingredienti x 4 persone

  • 600g petto di pollo
  • 1/2 peperone rosso e 1/2 peperone giallo
  • 2 carote
  • 1 manciata di piselli
  • 2 fette di ananas
  • 1 tazzina di olio di semi
  • 1 tazzina di salsa di soia
  • 1 cucchiaino di zucchero
  • 1 cucchiaino di amido di riso
  • 1 bicchiere di acqua
  • 1 cucchiaio di semi di girasole

 

Procedimento

Tagliare a cubetti di circa 2cm il pollo, e metterlo a marinare nella salsa di soia, l’olio di semi e lo zucchero. Tagliare a cubetti piccoli 1cm anche tutte le verdure e l’ananas (eccetto i piselli 😜).

In una capiente padella antiaderente o meglio uno wok, rosolare il pollo con un po’ dellla sua marinatura, aggiungere peperoni carote e piselli e cuocere tutto inieme mescolando spesso per circa 10 minuti. Aggiungere infine l’ananas e l’amido sciolto in un bicchiere d’acqua. Unire i semi di girasole e Cuocere altri 5cm  finché la salsina sia ben addensata e lucida.

Mangiale pollo tiepido.

Ricetta ispirata da Aria Fritta su Cookaraound.